File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



pagina 22 della voce di mantova trial version .pdf


Nome del file originale: pagina 22 della voce di mantova_trial_version.pdf

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato inviato su file-pdf.it il 14/08/2012 alle 12:37, dall'indirizzo IP 93.32.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1224 volte.
Dimensione del file: 238 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


22

SPORT

la Voce di Mantova

DOMENICA 12
AGOSTO

2012

ECCELLENZA

4

GLI EX BIANCOROSSI

2

Nik Lampugnani e
Negrisoli, ritrovarsi
e sentirsi “a casa”

CASTEISANGIORGIO

AMATORI NOGARA

(4-4-2)
Nasi (1’st Montalenti)
Pinna (30’st Pinardi)
Negrisoli (1’st Olivetti)
Lampugnani (23’st Stocchini)
Ruggeri (13’st Fantini)
Terragin (30’st Santoro)
Zampedri (13’st Bevini)
Cerruti (20’st Tardiani)
Tonolli (20’st Vicenzi)
Panigada (6’st Festoni)
Triglia (1’st Broccanello)

(4-4-2)
Marsotto
Lorenzi
Meneghelli
Mele
Spadini
Ganea
Vincenzi
Comunian
Bedoni
Segna
Fraccaroli

Allenatore
Cristofoletti

Allenatore
Baù

A disposizione
Nessuno

Entrati
Vecchini, Manara, Odaro, Vaccari,
Parolin, Vecchiato, Friziero

n
o
si

r
e
V

Reti: 21’ rig., 36’ e 43’ Panigada, 32’ Lorenzi, 3’st Broccanello, 43’st Odaro
Note: Giornata molto calda. Spettatori 100 circa. Calci d’angolo 4-2 per il
Casteisangiorgio

l
a
ri

Il Casteisangiorgio sceso in campo ieri contro il Nogara (foto 2000)

SAN GIORGIO - Quasi
come se il tempo non si
fosse mai fermato. Matteo
Negrisoli (nella foto) e Nicola Lampugani si sono
ritrovati quasi a dieci anni
di distanza. Allora Negrisoli esordiva nel Mantova
di Di Carlo in C2, mentre
il “Lampo” di quella squadra era uno dei senatori.
Oggi sono la spina dorsale
della retroguardia del Castei e per entrambi è un po’
come sentirsi a casa: «Con
il Lampu - dice Negrisoli c’è un’intesa perfetta. Meccanismi da affinare, ma il
tempo ci darà un mano».
Lampugnani invece tira fiato per il grande caldo: «Siamo solo alla prima partita,
abbiamo parecchie cose da
sistemare, ma per quanto
visto mi sembra ci siano
ottime potenzialità».

Panigada show,
il
Castei
gongola
r
W
e
d
V
T
h

it

n
o
si

e
l
t
Il bomber entusiasma: tre
gol
a
a in 50’. Nella ripresa
ri segna Broccanello
SAN GIORGIO - Non avrebbe
dovuto giocare per via di condizioni fisiche non perfette, ijnvece Stefano Panigada è sceso in
campo lasciando il segno. E che
segno. Tre gol in 50 minuti sono
il biglietto da visita di questo
giocatore, che ha impressionato
per le sue qualità tecniche, forza
e capacità di attaccare lo spazio.
Un attaccante che fa reparto da
solo e probabilmente troverebbe
ideale collocazione in un tridente oppure con due o tre giocatori
alle spalle. Ieri, invece, Cristofoletti ha scelto un facile 4-4-2
per scoprire il suo Castei alla
prima uscita stagionale contro
l’Amatori Nogara, formazione
che milita nel campionato di
Promozione. A parte il risultato,
quello che si è visto nella mattinata di ieri è un Castei, che
promette bene, perché fin da subito ha mostrato la propria quadratura, la propria solidità. Anche nei giovani, che il mister ha
preferito schierare sugli esterni,
il Castei sembra essere abbastanza coperto, anche se ad agosto tutto può essere il contrario
di tutto. La soddisfazione
espressa dal tecnico giallorosso
a fine gara è assolutamente legittima, tuttavia non mancano le
note negative, ma sarebbe
preoccupante se non ci fossero.
Le tre linee ad esempio faticano
molto a raccordarsi palla a terra,
probabilmente si tratta di automatismi da oliare, ma nella
ripresa senza Zampedri e Cerrutti il centrocampo ha boccheg-

e
r
C

giato correndo a vuoto senza
riuscire a confezionare palloni
giocabili, nonostante il gran movimento di Festoni e Broccanello. Nel primo tempo, il Castei
ha creato più gioco, il pallone
anche se a ritmo non eccelso, è
circolato con maggiore disinvoltura attraverso verticalizzazioni interessanti, che hanno
mandato a nozze bomber Pa-

T
h

nigada in almeno tre, quattro
circostanze. Uscito per infortunio Terragin dopo mezzora (distorsione alla caviglia), al suo
posto il brillante Santoro, molto
meglio di Tonolli sulla fascia
alta, mentre dietro Ruggeri, benché in prova, ha dato dimostrazione di potersi integrare bene in
questo mosaico. Lo stesso dicasi
per Cerrutti in mezzo al campo:

it

W
d

e
t
ea

Cr

it

e
t
a

d
e
t

l
a
ri

T
h

W
d

e
r
C

buoni tempi e buona visione di
gioco ne fanno un giocatore sul
quale la società giallorossa potrebbe farci più di un pensierino.
In attacco ha fatto molta fatica
Triglia, ma giocare al fianco di
Panigada non deve essere semplice. Problemi non se ne è invece fatti Broccanello che nella
ripresa è riuscito subito a centrare il bersaglio grosso racco-

a
e
Cr

r
e
V

n
o
si

r
e
V

IL CASTEI AD INIZIO GARA

l
a
i

r
T
h

t
i
W

n
o
si

gliendo in area piccola una corta
respinta del balbettante portiere
ospite. Un punto esclamativo,
quest’ultimo, dopo i fuochi artificiali di Panigada nel primo
tempo: l’attaccante ex Oltrepò si
è procurato un rigore, lo ha segnato, ha realizzato altre due reti
ed in mezzo almeno tre palle gol
sprecate. Se il buongiorno di vede dal mattino... (alt)

TONOLLI
RUGGERI

NEGRISOLI

TRIGLIA
ZAMPEDRI

NASI
CERRUTI
LAMPUGNANI

PANIGADA

PINNA
TERRAGIN

Panigada attorniato da un nugolo di avversari veronesi

IL MISTER

Cristofaletti: “Questa squadra ha delle
ottime potenzialità. Andiamo avanti così”
SAN GIORGIO - Il tecnico
giallorosso del Castei Sergio
Cristofoletti ha trascorso tutto
il tempo dell’amichevole in
piedi davanti alla panchina a
dare indicazioni ai suoi. Tanti
applausi, tante parolone non di
uso comune per gli urlacci
dell’allenatore, e un concentrato di soddisfazione, che si
fonde a fine gara sotto il cocente sole di mezzogiorno:
«Sono molto soddisfatto della
mia squadra - dice -, sia per
quanto fatto vedere nel primo
tempo, sia per quello che ho

visto dopo. Chiaro che ci sono
parecchie cose da rivedere e
altre da vedere, ma la squadra
mi ha fatto un’ottima impressione. Bene i “vecchi”, molto
bene i giovani. Insomma tante
buone cose che lasciano ben
sperare per il futuro. Panigada?
Ha dei numeri, speriamo mantenga questa tinta, perché ci
verrà utile. Sono quindi contento di questa prima settimana
di lavoro, che si è sintetizzata
nel buon test di oggi contro il
Nogara. Ora andiamo avanti
così».

Mister Cristofaletti prima del match

PROSSIMO TEST MARTEDI’ COL CASTIGLIONE BABY

Ruggeri convince: presto la firma

Lampugnani blocca un avversario

CASTELBELFORTE - Con una tripletta di Panigada, il Castei ha
battuto ieri mattina l’Amatori Cerea. Soddisfazione del diesse Riccardo Montefameglio, che dice: «Al di là del risultato finale, ho visto
la squadra muoversi bene. I tre gol di Panigada si commentano da soli.
Avanti così». Il dirigente precisa i prossimi impegni: martedì 14, alle
17.30, sul campo di San Giorgio sarà ospite la Berretti del Castiglione;
il 18, alle 16, sempre sul campo di San Giorgio, sarà ospite il Cerea di
serie D; infine, il 22, alle 18, test a Villafranca. I giocatori in prova,
Ruggeri e Cerruti, ieri hanno giocato un’ora: per Ruggeri, un difensore esterno, si dovrebbe “chiudere” a giorni; per Cerruti si vedrà.


Anteprima del documento pagina 22 della voce di mantova_trial_version.pdf - pagina 1/1

Documenti correlati


Documento PDF 2013 na napoli
Documento PDF competenze musicali 0 3 anni pdf
Documento PDF bolletta settembre
Documento PDF bolletta agosto
Documento PDF macerataracconta 2013
Documento PDF come limitare i post a determinati friend di facebook


Parole chiave correlate