File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Sensore MAF.pdf


Anteprima del file PDF sensore-maf.pdf

Pagina 1 2 3 4 5

Anteprima testo


2.1. DESCRIZIONE TECNICA DEL SENSORE MAF A FILOCapitolo
CALDO2.

Figura 2.2: andamento della resistenza del filo caldo al variare della temperatura

resistenza corrisponde un solo valore di temperatura, pari a T ⇤ . Pertanto,
raggiunte le condizioni di regime, la temperatura del filo caldo è pari al valore di temperatura precedentemente determinato, ossia THW = T ⇤ . Questo
aumento di resistenza all’aumentare della temperatura ha inoltre il vantaggio
di limitare la corrente che fluisce attraverso il circuito e contenere, pertanto,
la dissipazione di potenza.
La tensione d’uscita dell’amplificatore operazionale, che rappresenta l’uscita del sensore nel suo complesso, sarà calcolabile nel seguente modo:

◆q
R0
v = 1+
R cp m
˙ a (T Ta )
(2.11)
R
Da cui è possibile ricavare la portata d’aria m
˙ a . Per una misura del flusso
d’aria indipendente dalle condizioni operative sarebbe necessario mantenere
costante la differenza di temperatura tra il filo caldo e l’ambiente, ovverossia
la quantità T = T Ta , cosa che richiederebbe che la temperatura ambiente
Ta fosse costante. Per ovviare a questo inconveniente è possibile misurare,
attraverso un sensore di temperatura posto nel collettore di aspirazione, la
temperatura ambiente Ta , salvo poi effettuare una taratura del sensore in
base a quest’ultima. In alternativa sarebbe possibile variare il valore della
resistenza di riferimento R in base alla temperatura ambiente stessa. Infatti,
poiché a parità di temperatura T la differenza di temperatura T = T Ta
diminuisce all’aumentare della temperatura ambiente Ta , si può introdurre
nel ramo ausiliario un termistore R(T ) che presenti una resistenza che abbia
una legge di variazione con la temperatura opportunamente scelta. In queste
condizioni si otterrà che la tensione d’uscita dell’amplificatore operazionale
sarà data da:

26