File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



davis low cost .pdf



Nome del file originale: davis low cost.pdf
Autore: mauro

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / LibreOffice 3.4, ed è stato inviato su file-pdf.it il 24/09/2012 alle 08:21, dall'indirizzo IP 95.238.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1399 volte.
Dimensione del file: 146 KB (4 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Davis Vp2 low cost – termo/igro/pluvio
Una stazione meteo quasi completa e perfettamente a norma con estetica professionale a costo
contenuto e con ampia possibilità di personalizzazione

Necessario:
Carcassa Iss vp2
cono pluviometro vp2
contenitore stagno diametro max 16cm da 1,7lt
la carcassa della vp2

cono pluvio vp2

contenitore stagno

Progetto
All'interno dei piatti si installerà un sensore di temperatura/umidità wireless, cablato, un datalogger
o qualunque altro genere di apparecchio atto a rilevare i suddetti valori.
Al di sopra, dove normalmente si installa il sensore pluvio, si posizionerà il contenitore stagno da
1,7lt, si chiuderà poi il tutto posizionando il cono del pluvio originale.
In pratica otterremo un sistema di rilevamento temperatura e umidità a norma e un pluviometro
manuale al centesimo di mm.
Al fine di ottenere la precisione al centesimo di mm si dovrà procedere, al termine della
precipitazione, a rimuovere il cono del pluvio e a travasare il contenuto del contenitore in un
cilindro graduato di precisione per il calcolo degli ml esatti di pioggia.
A quel punto si applicherà la seguente operazione:
moltiplicazione della quantità di pioggia in litri moltiplicata per il fattore di conversione 47,33
il risultato sarà la quantità di pioggia caduta in mm con risoluzione al centesimo
esempio: pioggia caduta 60ml
0,06ltX47,33= 2,83mm (Nota 2)

Evoluzioni
Come evoluzione sarà possibile procedere all'installazione del kit daytime originale Davis per
ottenere una versione ventilata dello schermo.
Come alternativa più economica al fine di migliorare le prestazioni dello schermo sarà possibile
procedere alla sostituzione delle viti che tengono fissata la base dell'iss ai piatti sostituendole con
barre filettate di opportuna lunghezza e procedendo ad aggiungere piatti aggiuntivi in modo da
ottenere uno schermo più prestante, pur se passivo, per situazioni di installazione in caso di scarsa
ventilazione.

Note
Come facilmente si può evincere dalla precedente immagine, il contenitore che verrà posto al di
sotto del cono originale del pluvio non potrà riempirsi completamente in virtù del fatto che ad un
certo punto del suo riempimento il livello andrà a coincidere con l'estremità del cono di raccolta.
Da alcune prove si può stimare l'effettiva capacità del contenitore in circa 1,2lt, comunque
sufficienti per una pioggia anche di grande intensità
esempio: lt. 1,2X47,33=56,79mm di pioggia caduta.
È comunque possibile procedere alla ricerca di un contenitore di maggior larghezza di quello
indicato nel progetto per poter avere una capienza maggiore.
A far da obbligo per la scelta del contenitore il fatto che esso dovrà poggiare all'interno dello spazio
che rimane tra i due bicchieri di raccolta del pluvio originari, pertanto dovrà avere base stretta e
sviluppare poi in larghezza verso l'imboccatura superiore.
Vedi immagine seguente:

In alternativa è possibile procedere a tagliare e a ridurre la parte finale del cono di raccolta (vedi
nota 1) tenendo in considerazione la necessità di filtrare maggiormente e con la massima attenzione
il foro di raccolta.
In ultima analisi, in caso di pioggia estremamente prolungata, si dovrà procedere allo svuotamento
del contenitore e all'immediato riposizionamento appuntandosi gli ml fino a quel momento raccolti.

Nota 2
Il fattore di conversione è un dato fondamentale atto a convertire gli effettivi ml di pioggia raccolti
dal cono del pluvio calcolati sulla base della sua effettiva area di raccolta in virtù di quelli che
avrebbe potuto raccogliere qualora la sua superficie fosse stata quella ideale pari a 1 mq, cioè 10000
cmq
Il fattore di conversione si ottiene mediante il seguente calcolo:
Diametro del cono 16,4 cm
Raggio del cono 8,2
raggioxraggioxpi greco ciòe 8,2*8,2*3,14159= 211,24 (superficie di raccolta in cmq)
10000/211,24= 47,33 (fattore di conversione)
Importante pertanto verificare con la massima precisione il diametro del cono di raccolta che, pur
se originale, può presentare lievi differenze, la misurazione viene facilitata dal fatto che il cono
originale Davis ha i bordi “a lamina” come in teoria dovrebbe avere un qualunque pluviometro al
fine di limitare al massimo il fenomeno del rimbalzo delle gocce.
Mauro Serenello
mauroserenello@alice.it


davis low cost.pdf - pagina 1/4
davis low cost.pdf - pagina 2/4
davis low cost.pdf - pagina 3/4
davis low cost.pdf - pagina 4/4

Documenti correlati


Documento PDF davis low cost
Documento PDF corriere
Documento PDF citi cb wklytech 21 11 14
Documento PDF il 26 sesttembre 2014
Documento PDF regolamento fade out san martino
Documento PDF pulizia bambini


Parole chiave correlate