File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Assistenza Contattaci



File0008 .pdf


Nome del file originale: File0008.PDF

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Canon / , ed è stato inviato su file-pdf.it il 02/11/2012 alle 10:28, dall'indirizzo IP 79.36.x.x. La pagina di download del file è stata vista 2498 volte.
Dimensione del file: 979 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


FrancoTalarico,Pino Galati, Ida D'Ippolito, Speranza,Cicione,Vitello e tanti altri,
eccocomesonoorganizzati:
Atti in possessodella DDA di Catanzaro
ADR Possoriferire delle attività imprenditoriali riferibili allafamiglia lannazzo.
La maggioreaziendadi copertura,e adoperoquestaparola in quantogli lannazzosi servonodelle
loro attività imprenditoriali anche per il riciclaggio dei soldi di provenienza illecita che
accumulano,è l'impresa edile di lannazzoPietro, mi pare si tratti di una ditta individuale. AIlo
stessolannazzoPietro, che prende appalti anchefuori dalla Calabria, fanno capo anche altre
impreseedili, i cui nomi in questomamentomi sfuggono.
Tramite questa azienda, gli lannazzo acquisiscono il 30% degli utili ricsvati dal Centro
CommercialeDue Mari deifratelli Perri. In primo luogo tre quarti dei lavori dei Due Mari, ed in
particolare l'ultimo ampliamento, è stato realizzato da lannazzo Pietro. II rapporto si è
concretizzatoulteriormente,dopo Ía morte di Peri Antonio, padre dei fratelli Perri, e dopo la
scomparsodella bara di questi, in quantogli lannazzosi sonoadoperatiffinché quantotrafugato
venisserestituito. Più precisamenteposso dire che il rapporto tra lannazzoed i Perri è nato e si è
stretto successivamente
alla morte dî CannizzaroGiuseppe,che, in ottimi rapporti con lannazzo,
garantito
aveva
i Perrifino a quandaera stato in vita.
L'ingresso degli lannazzonelle attività dellafamiglia Perri, peraltro, è stato successivoalla morte
di Perri Antonio, avvenutonel marzo 2003, alla sottrazionedella bara, awenutq tra la fine del
2004e gli inizi del 2005,ed al recuperodella salma,awenutonel 2008,in cui gli lannazzoebbero
un ruolo determinante.In pratica si sancì che con il recupero del corpo gli lannazzo avrebbero
potuto entrarecomesoci occulti nelle loro attività. L'accordo è statopoi chiusonel sensoche in
cambiadel 30% degli utili del Centro CommercialeDue Mari, gli lannazzoassieuranoprotezione
a tutte le attività dei Perri. Già in precedenza,in virtù dei buoni rapporti chevi erano tra i Perri e
Iannazzo,e del fatto che lannazzo li aveva liberati dalla morsa dei Torcasio,Pieffo era stoto
incaricato della realizzazionedei Isvori dt ampliamentodel Centro CommercialeDue Mari.
Proprio la creazionedi questirapporti tra lannazzoed i Perri, dopo la mortedi TarcasioGiovanni,
era stata Ia ragioneper cui i TorcasioavevanouceisoPerri Antonio.
LEGGETEANCORA....
Lafamiglia lannazzo, conparticolare riferimento allafigura di lannazzoVincenzino,è in grado di
mfluire anche sul rilascio di permessi di costruire a favore di impreseche debbanorealizzare
lavori nell'area ex SIR,perché i contatti politico-amministrativi sono tenuti principalmente da
IannazzoVincenzino;mi constadirettamenteche tali rapporti ruotavanotutti intorno allafigura di
Sinopoli Domenico, già consigliere comunale all'epoca del primo scioglimento del Consiglio
Comunaledi LameziaTerme,awenuto nel I99l; il Sinopolifu eletto grazie al diretto interventodi
IannazzoFrancescodetto "Ciccio" all'epoca bossdella coscae chefu uccisonel 1992; lo stesso
Sinopoli Domenico,che è semprestato ed è il referentepolitico degli lannazzo, era ed è uamodi
fiducia dell' On, Galati Giuseppee dell' on. Talarico Franco,presidentedel ConsiglioRegionale
della Calabria.
I conti tornano,i fatti sono scritti nero su bianco, Lwrcziala ciltà al Centro del liquame!!!
SvegliateviMagistraturae forzedell'ordine.....
Alla prossima.....
Firmato
IL COMITATO PERLA SALVEZZA DELLA DIGNITA' DEI LAMETIM ONESTI


Anteprima del documento File0008.PDF - pagina 1/1

Parole chiave correlate