File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



91039 DelCC 2012 30 v2.pdf


Anteprima del file PDF 91039-delcc-2012-30-v2.pdf

Pagina 1...15 16 1718

Anteprima testo


Da questo punto di vista credo che ci sia una architettura costituzionale italiana che vada rivista,
che non dipende da noi singoli poveri consiglieri comunali che stiamo prendendo responsabilità
altissime per un gettone di cento euro all’anno complessivo, mi sembra veramente ridicolo
perché ognuno di noi nell’approvazione di un atto si assume delle responsabilità patrimoniali
personali molto alte. Io credo che con questa ulteriore attenzione, con questa difficoltà nel fare
tutto nella legittimità e quindi nella necessità di dovere andare a trovare anche le risorse per
mantenere in piedi quel cinema sappiamo di dovere andare obbligatoriamente a gara, perché la
legge ce lo impone, come per tutti gli altri servizi, lo faremo anche lì cercando di trovare la
possibilità di qualche risorsa che possa essere messa in campo nel nuovo bando che aiuti
ovviamente chi andrà a gestire quella struttura, che è comprensibile che così come è ha serie
difficoltà ad andare avanti ma noi più di questo i miracoli non li possiamo fare. Quelli del cinema
chiedevano al Comune un prestito, i Comuni non possono fare prestiti, perché purtroppo è una
iniziativa privata, altrimenti qualsiasi cittadino verrebbe a chiedere un prestito al Comune. È
evidente che di fronte a questa situazione non è una cosa realizzabile, è solo tecnicamente
irrealizzabile. Noi dobbiamo mettere nelle condizioni chi gestirà il cinema di avere un piccolo
aiuto in più rispetto a quello che la precedente amministrazione e l’attuale hanno dato. Il nostro
voto, a nome di tutto il gruppo di maggioranza, non può che essere favorevole, ringraziando per
gli sforzi sia l’assessore al ramo, Montinaro, che si è speso in maniera incredibile per tentare di
ridurre le spese al minimo e mantenere al minimo possibile la pressione fiscale; nello stesso
tempo tutti gli altri colleghi che hanno collaborato, in particolare l’Assessore ai Lavori pubblici
strettamente collegato a questo, che deve fare i miracoli senza mutui e senza possibilità di
indebitamento, per tentare di dare una possibile via di realizzazione di quegli interventi che sono
stati messi in campo e io sono convinto verranno realizzati prima della fine del mandato.
PRESIDENTE: Grazie Assessore. Passiamo alla votazione. Chi è favorevole?
VOTAZIONE
Favorevoli: 11
Contrari: 5 ( Tommasi Angelo R.,Castrignanò L., Tommasi A., Montinaro A.Conversano M.).
Astenuti: nessuno.
PRESIDENTE: Votiamo per l’immediata esecutività.
VOTAZIONE
Favorevoli: 11
Contrari: 5 (Tommasi Angelo R., Castrignanò L.,Tommasi A.,Montinaro A. ConversanoM.).
Astenuti: nessuno.

Delibera C.C. n. 30 del 20/11/2012