File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Aglaonema .pdf


Nome del file originale: Aglaonema.pdf
Autore: Giancarlo

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da DPE Build 5656, ed è stato inviato su file-pdf.it il 11/01/2013 alle 08:03, dall'indirizzo IP 188.135.x.x. La pagina di download del file è stata vista 973 volte.
Dimensione del file: 798 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


RGLRONEMR
Aglaonema
Caratteristiche generali E una pianta perenne con grandi foglie di forma lanceolata a picciolo corto, di colore verde
scuro. Alcune specie hanno foglie con
venature grigio-argento o avorio; altre,
come la Aglaonema pictum, foglie macchiettate di diverse tonalità di verde.
Fioritura In appartamento la fioritura avviene raramente. Se comunque dovesse
avvenire, è consigliabile recidere il fiore, che d'altra parte è insignificante, al
fine di favorire un maggior sviluppo delle foglie.
Esposizione
Luce La pianta è originaria delle zone
tropicali dell'Asia sudorientale;
nel suo
ambiente d'origine vive in condizioni di
scarsa luminosità e umidità elevatissima.
Sarà quindi abbastanza facile crearle un
ambiente accettabile per quanto riguarda
la luce (angoli e punti non molto luminosi sono frequenti in un appartamento).
Temperatura E una pianta resistente che
si adatta bene alla temperatura dell'appartamento.

- Famiglia delle Araceae
Concime Concimare una volta ogni 2030 giorni nel periodo vegetativo. Nel periodo di riposo (inverno) la frequenza
deve essere inferiore.
Rinvaso Si rinvasa ogni anno in primavera usando il terriccio universale,
Moltiplicazione Si può compiere per suddivisione di cespi, per talea e anche per
semina. Queste operazioni si possono effettuare in casa a condizione che la temperatura sia almeno di 25'.
Provenienza E originaria delle zone tropicali dell'Asia sudorientale.

Innaffiature
Devono essere regolari, abbondanti in primavera, in autunno e soprattutto in estate, molto meno frequenti
nel periodo freddo. In inverno il terreno
va tenuto appena umido, anche perché
l'Aglaonema, in questo periodo, può sopportare brevi momenti di siccità.
Umidità Come si è già detto, la pianta
necessita di molta umidità. A questo scopo sarà bene porre sotto il vaso un vassoio contenente ghiaia sempre bagnata.
Cure Questa pianta non ha bisogno di
cure particolari. Basta tener presenti i
consigli di ordine generale, e cioè: non
spostare la pianta, pulire le foglie con un
panno morbido appena umido, tenerla
lontana da correnti d'aria e da fonti di
eccessivo calore.

l
l F ~lt!e~iali~~r!ti
CENTRO GIARDINO

,...

DELlO (B$). 101.030/9718162 . BAGNOlO (8S). 101.030/620084


Anteprima del documento Aglaonema.pdf - pagina 1/1

Documenti correlati


Documento PDF aglaonema


Parole chiave correlate