File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Assistenza Contattaci



Ordinanza Sentenza Banda della Magliana .pdf



Nome del file originale: Ordinanza Sentenza Banda della Magliana.pdf
Titolo: TRIBUNALE PENALE DI ROMA
Autore: Otello Lupacchini

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Acrobat PDFMaker 7.0 for Word / Acrobat Distiller 7.0 (Windows), ed è stato inviato su file-pdf.it il 30/04/2013 alle 16:59, dall'indirizzo IP 79.21.x.x. La pagina di download del file è stata vista 17337 volte.
Dimensione del file: 2.5 MB (562 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


TRIBUNALE PENALE DI ROMA
UFFICIO ISTRUZIONE - SEZ. STRALCIO

N. 1164/87A G.I.
N. 8800/86A P.M.

ORDINANZA DI RINVIO A GIUDIZIO
(Art. 5 Legge 15 dicembre 1972, n. 773)

SENTENZA ISTRUTTORIA DI PROSCIOGLIMENTO
(Art. 378, 379, 384, 395, 398 Cod. proc. pen)

REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

IL GIUDICE ISTRUTTORE dott. Otello LUPACCHINI
ha pronunciato la seguente

ORDINANZA - SENTENZA

nel procedimento penale

CONTRO

001) ABBATINO Maurizio n. Roma 19.07.54
002) ADDIS Ottorino n. 31.08.58 Roma, ivi res.te, via delle Fiamme Gialle 41;
003) ALEANDRI Paolo n. 22.05.55 Poggio Mirteto
res. Montopoli Sabina (RI) via Campana 1/bis;
004) ALESSE Biagio n. Leonessa 18.12.40, res.te Roma, via Liszt 34;
005) ANGELOTTI Angelo n. 22.09.51 Roma
detenuto
006) ARDITI Franco n. Roma 22.05.48, ivi res.te, via dell'Archeologia 20;

007) ARMINI Osvaldo n. 31.12.50 Roma,008) AVERSA Armando
009) BAGLIONI Vittorio n. 25.09.63 Roma
res. Ciampino via Lucrezia Romana 23
010) BAIONI Vittorio n. 05.04.46 Varese
res. Roma via Salandra 1
011) BARILE Michele
012) BATTISTI Andrea n. 29.04.61 Roma - deceduto 013) BELFORTE Gabriella n. 31.03.31 Roma, ivi res.te, vicolo del Leopardo 31;
014) BERNACCHIA Claudiana n. 18.09.56 Roma - detenuta 015) BOLDRINI Enrico n. 19.01.29 Empoli
016) BONO Alfredo
017) BRACCI Claudio n. 12.01.58 Roma
018) BUSATO Fausto
019) CAMPOLATTANO Giovanni n. 23.02.56 Maddaloni - deceduto 020) CAPANNA Angelo n. 11.03.45 Roma, ivi res.te, via P. Baffi 14;
021) CAPANNA Antonio n. 28.01.40 Roma, ivi res.te, via G. Giorgi 35;
022) CAPPOLI Maria Pia n. 10.08.48 Velletri, res.te in Roma, via Melville 19;
023) CARACCIOLO Luigi n. 05.03.53 Rossano Calabro, res.te in Roma, via Camilla 58;
024) CARMINATI Massimo n. Milano 31.05.58 - detenuto 025) CARNEVALE Antonietta n. Roma 23.08.57
026) CARNEVALE Giuseppe n. 20.02.46 Polia - deceduto 027) CARNEVALE Vittorio n. 11.09.56 Roma - detenuto p.a.c. 028) CASELLA Mario n. 11.04.43 Salerno
029) CASSANI Angelo n. 07.07.61 Greccio (RI)
030) CASTELLETTI Emilio n. Roma 16.11.50 - detenuto p.a.c. 031) CATALANI Alessandro n. Viterbo 11.04.42
032) CAVAZZA Enrico n. 25.02.61 Roma ivi res. via Marocco 35
033) CATANIA Luigi n. 11.07.57 Roma, ivi res.te, via Gogol 3;
034) CAVALLINI Gilberto n. 26.01.52 Milano
035) CECCARONI Bruno n. 13.02.59 Roma, ivi res.te, viale delle Provincie 27;
036) CERCHIARI Antonino n. 13.07.57 Roma ivi res. via delle Vigne Nuove 469;
037) CERRONE Pierino n. 15.11.34 Roma, ivi res.te, via Cerignola 1;
038) CHIESA Alberto n. 23.09.42 Orte - deceduto 039) CHILELLI Italo Walter n. 12.02.49 Amantea
040) CHIMERA Irene n. 10.04.58 Roma, ivi res.te, via Balzac 30;
041) CIARAPICA Sirio n. 03.11.41 Roma - latitante 042) COLAFIGLI Alberto n. 23.04.48 Poggio Mirteto - deceduto 043) COLAFIGLI Marcello n. 12.11.53 Poggio Mirteto - detenuto p.a.c. 044) COLAFIGLI Mirella n. 21.09.55 Poggio Mirteto, res. Roma
045) COLLETTA Domenico n. 12.04.26 Napoli
046) COLO' Franco
047) CONTE Franco n. 21.12.40 Roma, ivi res.te, via Scarperia 9;
048) CORREONI Mario n. 24.09.52 Roma
049) CORTESE Giuseppe n. 02.09.62 Ferentino
050) CORVARO Enrico n. 05.03.50 Roma, ivi res.te, via Suor Maria Agostina 72;
051) COZZOLINO Gerardo n. Ercolano 16.02.62
052) CREMONESI Giuseppe Enrico "Claudio" n. Milano 09.06.38
053) CRINELLI Roberto n. Roma 10.12.41

054) CROCE Giovanni n. 24.05.46 Roma, ivi res.te, via di Vigna due Torri 47;
055) DANESI Renzo n. Roma 02.09.55 - detenuto 056) D'ANTONI Luciano n. 06.06.37 Roma, ivi res.te, via Galli della Mantica 4;
057) D'ANTONI Marisa n. 17.08.35 Roma, ivi res.te, via del Corallo 25;
058) D'ATRIA Ciriaco n. 20.08.38 Roma
059) DE AMICIS Maria Antonietta n. Pescara 12.06.47, res.te a Romva, via di Pozzo Pantaleo 66;
060) DE ANGELIS Massimo n. 02.06.65 Roma
061) DE BARRETO GOES Celia Maria n. 30.10.48 Rio de Janeiro
062) DE CUBELLIS Carla n. Roma 19.12.56
063) DE FATO Francesco n. 03.09.53 Roma, via Vittorio Coniberti 4;
064) DEL GRECO Antonio
065) DEL MONTE Mario n. 12.09.48 Roma
066) DE PEDIS Enrico n. Roma 15.05.54 - deceduto 067) DE PEDIS Luciano n. 15.05.54 Roma
068) DE PEDIS Marco n. 16.11.65 Roma, ivi res.te, via Alibrandi 25;
069) DE SIMONE Alfredo n. 19.10.50 Roccella Ionica
070) DE TOMASI Giuseppe - detenuto 071) DE VIVO Giuseppe n. Roma 17.10.60, ivi res.te, via Demetriade 72;
072) DI BILIO Giampiero
073) DI CURZIO Mario n. 06.12.54 Roma
074) DI MITRI Enzo
075) D'INZILLO Antonio
076) DIOTALLEVI Ernesto n. 09.01.44 Roma
077) DI SIMONE Alfredo
078) DOMINICI Walter n. 16.06.59 Buenos Aires, res.te in Roma, via G.B. Scozza 19;
079) D'ORTENZI Alessandro n. Roma 30.03.34
080) DUCI Santo n. 27.02.42 Barcellona Pozzo di Gotto, res. Roma
081) DURANTE Mario n. 03.04.46 Roma, ivi res. via De Robertis 14;
082) FELICIONI Silvano n. 17.06.41 Roma, ivi res.te, via Toscani 37;
083) FIDANI Aldo n. Roma 16.03.40, ivi res.te, via La Sila 14;
084) FINIZIO Gennaro n. 28.07.43 Mugnano del Cardinale, res.te in Roma, via dei Quinzi 5;
085) FINOTELLO Armando n. Roma 16.11.58, ivi res.te, via Balzac 16;
086) FIORANI Ivo - detenuto 087) FIORAVANTI Cristiano n. 19.02.60 Roma - detenuto C.C. Paliano 088) FIORETTI Angelo n. 01.03.94 Roma
089) FITTIRILLO Roberto n. Roma 24.09.54, ivi res.te, via Isole Curzolane 190;
090) FITTIRILLO Sergio n. Roma 08.08.51, ivi res.te, via Capraia 74;
091) FLORA Walter n. Roma 30.11.64
092) FORIERI Michele n. 23.07.43 Viterbo, res.te in Roma, via di Saponara 184;
093) FRANCIOSA Luigi n. 30.08.48 Donato, res.te in Roma, via D. Baffigo 8; 094) FRABETTI
Roberto - detenuto 095) FRAU Paolo n. 05.12.48 Roma
096) FREDDI Marcello n. Roma 11.06.54, ivi res.te, via Calpurnio Fiamma 148;
097) FRONDA Loredana n. 06.10.46 Roma
098) FUENTES CANCINO M. Eduardo n. Santiago del Cile 10.12.49 - latitante 099) FUSCO Rodolfo n. 15.12.54 Roma, ivi res.te, via di Tor Marancia nr. 23;
100) GARAU Guido n. Iglesias 05.05.46
101) GIRLANDO Giovanni n. Roma 20.10.47 - deceduto -

102) GIULIANI Egidio
103) GIUSEPPUCCI Augusto n. 09.11.54 Roma - deceduto 104) GIUSTI Roberto n. Roma 07.06.52, ivi res.te, via Rifredi 38;
105) GRISANTI Fabrizio n. Roma 28.04.59
106) GRISANTI Filippo n. Roma 21.09.55 - deceduto 107) GUALA' Elio n. 22.02.58 Roma
108) GUALA' Maurizio n. 22.12.59 Roma, ivi res.te, via dell'Impruneta 29;
109) IACOLARE Corrado n. Giuliano 11.05.41 - latitante 110) IANNUCCI Massimo n. 29.05.56 Mentana, res. Roma via N. Spedalieri 7 ;
111) IMPECIATI Franco n. 21.07.38 Roma, ivi res.te, via F. Poggi 52;
112) LA PENNA Tommaso n. 03.06.53 Ortanova
113) LAPPA Domenico n. 05.06.57 Roma, ivi res.te, via De Grenet, 171;
114) LATTARULO Maurizio n. 26.09.60 Roma - detenuto -115) LAURENTI Stefano n. Roma
13.05.55, via di Castel Fusano 25;
116) LAURICELLA Laura
117) LAZZARINI Massimo n. 10.02.54 Castelnuovo di Porto, res.te Roma, via G. Botero 14;
118) LO CHIATTO Mario
119) LUGLI Marco n. 27.10.56 Roma, ivi res.te, viale Cortina d'Ampezzo 99;
120) MAGRETTI Mauro n. Roma 24.05.53 ivi res. via E. Mazzoccolo 8;
121) MANCA Piergiorgio n. 27.06.46 Cagliari, res.te in Roma, viale Parioli 180;
122) MANCINI Antonio n. Castiglione a Casauria 04.02.48 - detenuto p.a.c. 123) MANCINI Claudio n. Castiglione a Casauria 11.03.44, res.te Roma, via G. Mechelli 133;
124) MANCINI Giancarlo n. 10.03.59 Castiglione a Casauria
125) MANCINI Liliano n. 01.08.58 Roma
ivi res. via Orti della Magliana 71
126) MANCONE Libero n. 18.01.49 Roma
deceduto
127) MANGASCIA' Francesco Giuseppe n. Roma 29.12.53
128) MARAGNOLI Ettore n. Verona 14.08.34
129) MARETTO Bruno n. Roma 11.05.55
130) MARIANI Bruno n. 01.06.60 Roma
semilibero C.C. Rebibbia N.C.
131) MARIANI Tullio n. Roma 06.05.38
ivi res. via A. Severo 73
132) MARINUCCI Massimo n. 03.01.48 Roma
133) MARSALA Benedetto n. 21.03.59 Palermo
134) MASSEI Alberto n. Roma 03.01.48
135) MASTROPIETRO Enzo n. 14.06.56 Roma
136) MASTROPIETRO Marcello n. 12.05.57 Roma
137) MAZZINI Giorgio n. 17.01.37 Roma
138) MELONI Giancarlo n. 06.09.53 Roma
ivi res. via Gogol 3
139) MICHIENZI Giuseppe n. Cosenza 04.05.51
res. Roma via Farfa 18
140) MISURACA Giacinto n. Camporeale 03.01.27
deceduto
141) MONDINI Folco n. Roma 01.07.38
142) MONSELLES Alessio
detenuto

143) MORESCHINI Augusto n. 06.12.44 Roma
ivi res. via Vettor Fausto 32
144) MORESCHINI Roberto n. 16.03.46 Roma
ivi res. via Vettor Fausto 32
145) MORETTI Fabiola n. Roma 01.01.55
detenuta p.a.c.
146) MOSCIA Luciano n. Roma 11.05.45
147) MOSCIA Paolo n. 01.12.49 Roma
148) MUIA Giuseppe n. 19.04.43 Cinquefondi
149) NAPPO Domenico n. 11.03.38 S. Mauro Cilento
150) NAJA Nicolas n. Meridan (Venezuela) 10.01.50
latitante
151) NERONI Marcello
152) NICITRA Salvatore
detenuto
153) NICOLETTI Enrico
detenuto
154) NICOLINI Angelo n. 12.12.30 Palermo
155) NISTRI Giuseppe
156) PADOVAN Rolando n. 13.02.54 Roma
157) PAGANO Oreste n. Napoli 15.07.38
158) PALAZZOLI Ermanno n. 12.04.40 Roma
160) PALAZZOLI Maurizio n. Citta' di Castello 11.06.34
deceduto
161) PALLADINO Gian Giacomo n. Roma 23.07.44
162) PALMULLI Giuseppe n. 26.11.52 Roma
163) PANELLA Tullio n. 12.06.41 Roma
164) PARADISI Giorgio n. Roma 04.12.48
detenuto
165) PARISI Francesco n. 29.04.61 Polia
166) PARISI Giovanni n. 15.04.54 Roma
ivi res. via Valentiniano 25
167) PATRUNO Giuseppe n. Lavello 02.12.53
168) PATRUNO Nunzio
169) PELLEGRINI Alfredo
170) PELLEGRINETTI Fausto n. 22.01.42 Roma
171) PELLEGRINO Antonio n. Caselle in Pittari 13.10.47
172) PELLEGRINO Michelina n. 09.01.50 Roma
173) PELLEGRINO N. Giovanni n. 23.06.55 Caselle in Pittari
174) PERGOLA Roberto n. 04.04.54 Roma
detenuto
175) PERNASETTI Raffaele n. Roma 20.12.50
latitante
176) PEROTTI Armando
177) PETRILLI Agostino n. 05.12.58 Terracina
178) PEZONE Giovanni n. 13.01.35 Parete
179) PIARULLI Giovanni n. 23.07.50 Roma
180) PIARULLI Giuseppe
181) PICONI Giovanni n. Roma 23.07.50
182) PIROSCIA Giuseppe n. Brindisi 15.08.49
183) POMPILI Alvaro n. Filettino 05.06.38

detenuto
184) PROIETTI Riccardo n. 15.02.51 Roma
185) REGOLI Enrico n. 06.08.47 Roma
186) RIOLO Raimondo
187) RIPINI Antonio
188) RIZZO Giuseppe n. 25.05.53 Vietri sul Mare
189) ROSELLI Valerio n. 22.10.58 Roma
190) ROSSI Mario n. 15.01.56 Roma
dom.to c/o avv. BONA via Gomenizza 40
191) RUIU Giuseppe n. 12.04.47 Lula (NU)
192) SABATINI Massimo n. Roma 02.01.56
detenuto
193) SALOMONE Emidio
latitante
194) SALVATORI Giuseppe n. 20.03.34 Serravezza
deceduto
195) SANTAFEDE Mario n. 05.03.53 Napoli
196) SARACINI Elsa n. 10.10.38 Roma
ivi res. via G. Previti 24
197) SARNIERI Osvaldo n. 22.04.54 Roma
198) SCAGLIA Massimo n. 19.10.65 Roma
199) SCIMONE Giuseppe n. 28.07.45
detenuto
200) SCIOSCIA Bruno
201) SCIOSCIA Giovanni
202) SCOCCIMARRO Leonardo n. 01.02.38 Roma
203) SELIS Fabrizio n. 23.10.59 Cagliari
deceduto
204) SENESE Michele n. Afragola 29.11.57
205) SERAFINI Eugenio
detenuto
206) SESTILI Claudio
207) SESTILI Gianfranco n. Roma 08.03.54
208) SESTILI Maurizio n. Roma 16.02.58
209) SICILIA Claudio n. Giugliano (Napoli) 05.02.48
deceduto
210) SILVESTRI Angelo n. 04.02.46 Roma
ivi res. via Vaiano 23
211) SIMMI Roberto
212) SIMMI Tiberio
213) SIMONETTI Leonilde n. 22.05.58 Roma
214) SOFIA Corrado n. 13.07.58 Roma
215) SORDINI Gastone n. 19.08.51 Roma
216) SORDINI Luciano
217) SPADARI Mario n. 08.09.60 Roma
218) SPALLONE Ilio
219) SPERANZA Marcello n. 11.03.48 San Sosti (CS)
220) SPROVIERI Roberto n. 13.03.34 Montalto Uffuco
221) STOLFA Roberto n. 21.01.62 Roma
222) STRIPPOLI Vincenzo n. 14.03.41 Roma
223) TEDESCHI Carlo

deceduto
224) TEDESCHI Cesare n. 23.04.49 Roma
225) TIGANI Giovanni
226) TORTORA Rolando
227) TOSATTI Alvaro n. 25.11.50 Roma
228) TOSCANO Edoardo n. Roma 10.10.53
deceduto
229) TRAVAGLINI Gianni n. 08.07.43 Roma
230) URBANI Gianfranco n. 20.04.38 Roma
detenuto
231) VAGNOZZI Vero n. 11.03.45 Roma
232) VANNI Terenzio
233) VIRTU' Sergio n. 14.04.61 Roma
234) VITALE Manlio n. 22.05.49 Roma
latitante
235) VITTUCCI Marco n. 06.09.57 Roma
236) ZAZA Michele
237) ZUMPANO Domenico n. Crotone 02.09.53
238) ZUMPANO Francesco n. Crotone 03.09.55
IMPUTATI
CARMINATI - CARNOVALE Vittorio - CASSANI - CASTELLETTI - DIOTALLEVI FRABETTI - FITTIRILLO Roberto - FRAU - MANCINI Antonio - MARAGNOLI MASTROPIETRO Enzo - PICONI - SESTILI Gianfranco - TRAVAGLINI - URBANI
001) del delitto di cui agli artt. 81 cpv 416-bis 1^, 2^, 4^ e 6^ co., c.p., 75 1^, 3^, 4^, 5^ co., L.
685/75, perche', unitamente ad altri (nella specie ad ABBATINO Maurizio, COLAFIGLI Marcello,
DANESI Renzo, PARADISI Giorgio, PERNASETTI Raffaele), costituivano, promuovevano,
organizzavano, dirigevano e finanziavano una associazione di tipo mafioso - alla quale
partecipavano le persone di cui al capo che segue ed altri - avvalendosi della forza intimidatrice del
vincolo associativo e delle condizioni di assoggettamento e di omerta' che ne derivano, per
commettere piu' delitti concernenti l'importazione, l'acquisto, la detenzione, la distribuzione, la
cessione a terzi di sostanze stupefacenti specie del tipo eroina e cocaina, nonche' concernenti il
porto e la detenzione di armi da sparo, comuni e da guerra; per commettere inoltre piu' delitti contro
la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede
pubblica; per acquisire in modo diretto o indiretto la gestione o comunque il controllo di attivita'
economiche e per realizzare profitti e vantaggi ingiusti per se e/o per altri.
Con le aggravanti della natura armata della associazione, avendo essi stessi e gli altri aderenti la
disponibilita' di armi e di esplosivi per il conseguimento delle finalita' dell'associazione medesima,
dell'avere finanziato le attivita' economiche, assunte o controllate, in tutto o in parte con il prezzo, il
prodotto, il profitto di delitti, nonche' della partecipazione alla stessa di piu' di dieci persone.
In Roma, anche da epoca precedente all'ottobre 1983 e sino al 24.10.89.
ANGELOTTI - ARDITI - BARILE - BERNACCHIA - BOLDRINI - BRACCI - BUSATO CIARAPICA - COLO'- DE ANGELIS - DE SIMONE - DE TOMASI - DI BILIO - D'INZILLO D'ORTENZI - DUCI - FELICIONI - FIORANI - FITTIRILLO Sergio - LATTARULO MANGASCIA' - MARETTO - MONSELLES - MOSCIA Luciano - MOSCIA Paolo - NERONI NICITRA - NICOLETTI - PADOVAN - PELLEGRINI - PERGOLA - PIROSCIA - POMPILI SABATINI - SALOMONE - SCIMONE - SCIOSCIA Bruno - SCIOSCIA Giovanni - SERAFINI SIMMI Roberto - SIMMI Tiberio - STRIPPOLI - TIGANI - VANNI - VITALE - ZUMPANO
Domenico

002) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 416-bis, 1^, 4^ e 6^ co., c.p., 75 2^, 3^, 4^, 5^ co. L. 685/75,
perche' partecipavano, unitamente ad altre persone, al sodalizio criminale di cui al capo che
precede.
Con le aggravanti della natura armata della associazione, avendo essi stessi e gli altri aderenti la
disponibilita' di armi e di esplosivi per il conseguimento delle finalita' dell'associazione medesima,
dell'avere finanziato le attivita' economiche, assunte o controllate, in tutto o in parte con il prezzo, il
prodotto, il profitto di delitti, nonche' della partecipazione alla stessa di piu' di dieci persone.
In Roma, anche da epoca precedente all'ottobre 1983 e sino al 24.10.89.

ABBATINO -CARNOVALE Antonietta -COLAFIGLI Alberto - COLAFIGLI Marcello COLAFIGLI Mirella - DANESI - DE CUBELLIS - GIUSTI - MANCINI Claudio MASTROPIETRO Marcello - MORETTI - PROIETTI Riccardo - SENESE - SESTILI Maurizio SICILIA - TOSCANO - ZUMPANO Francesco
003) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 416 bis 1^ 2^ 4^ co. c.p., 75 1^ 4^ co. L. 22.12.75 n. 685
perche' partecipavano ad una associazione di tipo mafioso, avvalendosi della forza intimidatrice del
vincolo associativo e delle condizioni di assoggettamento e di omerta' che ne derivano, per
commettere piu' delitti concernenti l'importazione, l'acquisto, la detenzione, la distribuzione, la
cessione a terzi di sostanze stupefacenti, specie del tipo eroina e cocaina, nonche' concernenti il
porto e la detenzione di armi da sparo, comuni e da guerra; per commettere ancora piu' delitti contro
la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede
pubblica e per realizzare profitti e vantaggi ingiusti; avendo ABBATINO, COLAFIGLI Alberto,
COLAFIGLI Marcello, DANESI e TOSCANO, promosso, costituito, finanziato, diretto e
organizzato il sodalizio.
Con l'aggravante di cui al 4^ co. dell'art. 416 bis c.p., essendosi trattato di associazione armata; con
le aggravanti al 4^ e 5^ co. dell'art. 75, L. 22.12.75 n. 685, essendosi trattato di associazione armata
e composta da piu' di 10 persone.
In Roma, dall'ottobre 1983 al dicembre 1986.
In Roma, dall'ottobre 1983 al 24.10.89 per COLAFIGLI Marcello, DANESI, GIUSTI,
MASTROPIETRO Marcello, ZUMPANO Francesco.
BRACCI - DE PEDIS - PARADISI - PERNASETTI
004) del delitto di cui agli artt. 81, 416 bis 1^ e 4^ co. c.p., 75 1^ e 4^ co. L. 22.12.75 n. 685, perché
costituivano, promuovevano, finanziavano ed organizzavano una associazione di tipo mafioso,
avvalendosi della forza intimidatrice del vincolo associativo e delle condizioni di assoggettamento e
di omerta' che ne derivano per commettere piu' delitti concernenti l'importazione, l'acquisto, la
detenzione, la distribuzione la cessione a terzi di sostanze stupefacenti, specie del tipo eroina e
cocaina, nonche' concernenti il porto e la detenzione di armi da sparo, comuni e da guerra; per
commettere ancora piu' delitti contro la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione,
l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica e per realizzare profitti e vantaggi ingiusti.
Con l'aggravante di cui al 4^ co. dell'art. 416 bis c.p. ed al 4^ co. dell'art. 75 L. 22.12.75 n. 685,
essendosi trattato di associazione armata.
In Roma dall'ottobre 1983 al dicembre 1986
In Roma dall'ottobre 1983 al 24.10.89 per il PARADISI e il PERNASETTI

CASSANI, MARAGNOLI, SESTILI Gianfranco e SICILIA
005) del delitto di cui agli artt. 416 c.p. 75, 1^e 4^ co. L. 22.12.75 n. 685 perche' partecipavano unitamente alle persone gia' giudicate per tale fatto con sentenza della VI Corte di Assise di Roma
in data 23.06.86 - ad una associazione a delinquere finalizzata al compimento di piu' delitti contro la
persona (omicidi, tentati omicidi, ecc.), contro il patrimonio (rapine, furti aggravati, ricettazioni),
contro la fede pubblica (falsita' di monete, di documenti, ecc.), contro l'amministrazione della
giustizia (falsa testimonianza, favoreggiamento personale, ecc.), nonche' tra quelli previsti dalla
legge sulle armi (illegale detenzione e porto abusivo in luogo pubblico di armi relativo
munizionamento, ecc.) e tra quelli previsti dalla legge sugli stupefacenti (detenzione ed acquisto,
vendita e cessione di eroina, cocaina ed hashish).
In Roma, dal 1979 al settembre 1983
BRACCI, CARMINATI, CASSANI, DANESI, DE PEDIS Enrico, DI MITRI, GIULIANI,
LAURICELLA, MANCINI Antonio, MARAGNOLI, MASTROPIETRO Enzo, NISTRI,
PARADISI, PERNASETTI, PICONI, SESTILI Gianfranco.
006) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p. 10 e 12, L. 14.10.74 n. 497; 10, 12 e 14, L. 14.10.74
n. 497, perche' in concorso tra loro, con SICILIA Claudio, ALESSE Biagio, COLAFIGLI Marcello,
ABBATINO Maurizio - gia' giudicati per tali fatti - con TOSCANO Edoardo, POMPILI Alvaro per i quali si e' proceduto separatamente - con ABBRUCIATI Danilo, GIUSEPPUCCI Franco,
ALIBRANDI Alessandro deceduti, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso,
illegalmente detenevano e portavano in luogo pubblico piu' armi da guerra, armi comuni da sparo,
parti delle stesse, ordigni esplosivi, munizionamento per armi da guerra e comuni da sparo e in
particolare:
a) un fucile a pompa (matricola abrasa) marca Beretta; una carabina marca Winchester; una
machine-pistole marca Beretta; un mitra Schmisser M.P. 40; una machine-pistole Beretta M12S;
una pistola Beretta mod. 70 cal. 7,65 priva di canna (matricola abrasa); una pistola Beretta mod. 70
cal. 22 L.R. priva di canna (matricola abrasa); una pistola Beretta mod. 80 cal. 21 L.R. (matricola
abrasa) adattata al silenziatore; una pistola Beretta cal. 7,65 del 1942 adattata al silenziatore; una
pistola Beretta cal. 7,65 del 1957 (matricola abrasa); una pistola F.N. Browning cal. 7,65 (priva di
matricola); una pistola Heckler & Koache (priva di matricola); una pistola Beretta cal. 7,65 mod. 81
(matricola abrasa); una pistola Franchi Lama cal. 7,65 parabellum (matricola abrasa); una pistola
Beretta cal. 9 corto mod. 34 adattata al silenziatore (priva di matricola); una pistola Walther P38
cal. 9 (matricola illegibile); una pistola Walther P38 cal. 9; una pistola Beretta mod. 92S cal. 9; una
(matricola abrasa sul castello); una pistola S&W cal. 22 L.R. munita di silenziatore (matricola
abrasa); una pistola a rotazione a 5 colpi; una pistola a rotazione S&W cal. 38 special (matricola
abrasa); una pistola a rotazione S&W cal. 38 special (matricola abrasa); 1000 cartucce per pistola e
revolver di vario calibro; 4 bombe carta; una bomba a mano tipo Ananas; rotolo di miccia a lenta
combustione; 4 ordigni esplosivi di fabbricazione artigianale gia' innescati; un mitra Sten MKII;
armi tutte sequestrate il 27.11.81 presso il Ministero della Sanita', in Roma;
b) un numero imprecisato di armi da guerra e comuni da sparo, parti delle stesse e relativo
munizionamento, gia' depositate presso la sede del Ministero della Sanita' e ivi non rinvenute, tra le
quali le armi e le altre cose indicate analiticamente al capo 8 lettera b) e sequestrate a Roma il
18.10.86, nonche' altre armi (pistole, mitra di fabbricazione tedesca, mitra Thompson cal. 45, mitra
MAB modificato ecc.); con l'aggravante del concorso di piu' di 5 persone nella detenzione e di 3 nel
porto delle armi.
In Roma fino al 27.11.81
007) del delitto di cui agli artt. 110, 81 c.p., 23 1^, 2^, 3^ e 4^ co. L. 110/75 perche', in concorso tra
loro e con le persone indicate al capo che precede, con piu' azioni esecutive di un medesimo

disegno criminoso, detenevano e portavano in luogo pubblico le armi prive di matricola e con
matricola abrasa di cui al capo che precede.
In Roma, accertato il 27.11.81
008) del delitto di cui agli artt. 110, 112 nr. 1, 81 cpv, 648 c.p. perche', in concorso tra loro e con le
persone indicate al capo 7), con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso,
acquistavano o comunque ricevevano, a fine di profitto, le armi e le munizioni di cui al capo 6).
In Roma, accertato il 27.11.81
ABBATINO, ALESSE, COLAFIGLI Alberto, COLAFIGLI Marcello, DI MITRI, GIULIANI,
LAURICELLA, NISTRI, POMPILI, SESTILI Gianfranco, SICILIA, TOSCANO.
009) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv, 112 nr. 1 c.p., 10 e 12, L. 14.10.74 nr. 497; 10, 12 e 14,
L. 14.10.74 nr. 497, perche' in concorso tra loro e con le altre persone di cui al capo 7), con piu'
azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illegalmente detenevano e portavano in luogo
pubblico un numero imprecisato di armi da guerra e comuni da sparo, parti delle stesse e relativo
munizionamento, gia' depositate presso il Ministero della Sanita' ed ivi non rinvenute nella
perquisizione del 27.11.81, e in particolare:
a) pistole, mitra di fabbricazione tedesca, mitra mod. Thompson cal. 45, mitra MAB modificati ecc.;
b) un fucile a pompa mod. 131 cal. 12 Beretta a canna mozza, con matricola abrasa, una doppietta a
cani esterni a canne mozze con matricola abrasa; un fucile automatico mod. Bolognini a canna
mozza con matricola abrasa; una doppietta Bernardelli tipo Diana matricola 4332 a canne mozze;
un M.P. 40 BNZ 41 matr. 7692; una pistola 44 S&W mod. 629 matr. N866175; una pistola mod.
Glisenti cal. 9 a tamburo; una pistola Walther P.P. cal. 9 con matricola abrasa; una pistola 7,65
mod. Beretta con matricola abrasa; una pistola cal. 38; due silenziatori; 4 caricatori per M.P. 40; 6
caricatori per pistole di vario calibro; 831 proiettili per arma da guerra (cal. 8, cal. 9 lungo, cal. 45
automatico).
Armi sequestrate il 18.10.86
In Roma, da un periodo antecedente al 27.11.81 e fino al 18.10.86.
Per TOSCANO Edoardo fino al 27.11.81
Per ALESSE Biagio dal novembre 1982 al febbraio 1983
010) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 23 1^, 2^, 3^ e 4^ co. L. 110/75 perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso detenevano, portavano in luogo pubblico e cedevano a
terzi le armi prive di matricola o con matricola abrasa di cui al capo che precede.
In Roma, da un periodo antecedente al 27.11.81 e fino al 18.10.86.
Per il TOSCANO e l'ALESSE come sub 7.
DI MITRI - GIULIANI - LAURICELLA - NISTRI
011) del delitto di cui agli artt. 81 cpv., 110 c.p. 2-4-7 L. 895/67 e succ. modificazioni perche', in
concorso tra loro e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illegalmente
detenevano e portavano in luogo pubblico numerose armi da guerra, esplosivi, armi comuni da
sparo e munizioni poi rinvenute nei depositi di via Prenestina 200 e di Cura di Vetralla.
In Roma e Cura di Vetralla in data antecedente e prossima al 15.04.81.
Con l'aggravante per i reati dal capo 000) al capo 000) di cui all'art 1 L. 6 febbraio 1980 n.15 per
aver commesso i fatti con finalita' di terrorismo e di eversione dell' ordine democratico.
ARDITI - ZUMPANO Domenico - ZUMPANO Francesco

012) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv, 648 c.p. perche' in concorso tra loro e con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, a fine di profitto, ricevevano da ABBATINO
Maurizio, COLAFIGLI Alberto e POMPILI Alvaro in piu' soluzioni tutte le armi di cui al capo 9).
In Roma, fino al settembre-ottobre 1986
013) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p. 9, 10 e 12, L. 14.10.74 nr. 497; 10, 12 e 14, L.
14.10.74 nr. 497 perche' in concorso tra loro, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso, illegalmente detenevano e portavano in luogo pubblico tutte le armi di cui al capo 9), che
in parte cedevano a SICILIA Claudio.
In Roma, fino al settembre-ottobre 1986

014) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p., 23, 1^, 2^, 3^ e 4^ co. L. 110/75 perche' in
concorso tra loro e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso detenevano,
portavano in luogo pubblico e cedevano a terzi le armi prive di matricola e con matricola abrasa di
cui al capo 9).
In Roma fino al settembre-ottobre 1986
MONDINI Folco
015) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 9, 10 e 12 L. 14.10.74 nr. 497; 10, 12 e 14 L. 14.10.74
nr. 497 perche', con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso in tempi diversi
illegalmente deteneva, portava in luogo pubblico e cedeva a terzi e in particolare ad ABBATINO
Maurizio e a CARMINATI Massimo piu' armi comuni da sparo e da guerra, parte delle quali
rinvenute il 27.11.81 in occasione della perquisizione operata nei locali del Ministero della Sanita'.
In Roma da epoca imprecisata fino al 27.11.81
016) del delitto di cui all'art. 648 c.p., perche', al fine di profitto riceveva da non identificati
appartenenti a gruppi dell'"estrema destra" vari mitra MAB, conoscendo la provenienza da delitto
degli stessi.
In Roma, in data antecedente al 13.01.81
017) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 9, 10 e 12 L. 14.10.74 nr. 497 perche' con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso illegalmente deteneva, portava in luogo pubblico e
quindi cedeva a terzi piu' mitra MAB, uno dei quali sequestrato in occasione della perquisizione
operata il 27.11.81 presso il Ministero della Sanita' e un altro rinvenuto il 13.1.81 sul treno TarantoMilano.
In Roma in data antecedente al 13.01.81
018) del delitto di cui all'art. 9 L. 14.10.74 nr. 497 perche' senza licenza dell'autorita' poneva in
vendita piu' armi da guerra (fucili mitragliatori in vario calibro e tipo, pistole semiautomatiche ecc.)
che offriva ad ABBATINO Maurizio.
In Roma in data antecedente e prossima al 07.05.83
ABBATINO - DANESI - MASTROPIETRO Enzo - PICONI
019) del delitto di cui agli artt. 110, 112 n.1, 575, 577 n.3 perche' in concorso tra loro, con
COLAFIGLI Marcello, gia' giudicato, e con GIUSEPPUCCI Franco, SELIS Nicolino e TOSCANO
Edoardo, deceduti, cagionavano la morte di NICOLINI Franco all'indirizzo del quale esplodevano
piu' colpi di arma da fuoco: con l'aggravante di aver agito con premeditazione.
In Roma il 26 luglio 1978

COLAFIGLI Marcello - MASTROPIETRO Enzo
020) del delitto di cui agli artt. 110, 112 n.1, 81 cpv., 56 575, 577 n.3, 576 n.1 c.p. perche', in
concorso tra loro, con DANESI Renzo e ABBATINI Maurizio, gia' giudicati, e con MANCONE
Libero, SELIS Fabrizio e TOSCANO Edoardo, deceduti, cagionavano la morte di CARROZZI
Sergio esplodendogli contro numerosi colpi di pistola e, successivamente, al fine di procurarsi
l'impunita' per tale delitto, ponevano in essere atti idonei diretti in modo non equivoco a cagionare
la morte di CAPOGROSSI Marcello nei confronti del quale esplodevano da distanza ravvicinata
due colpi di pistola: con l'aggravante di aver agito con premeditazione.
In Ostia il 28 agosto 1978
CASTELLETTI, CHIESA, COLAFIGLI Marcello, DANESI, D'ORTENZI, MASTROPIETRO
Enzo, PARADISI, PICONI
021) del delitto di cui agli artt. 110, 628 3^ co. nr. 1 c.p., perche' in concorso tra loro e in piu'
persone riunite, per procurarsi un ingiusto profitto, si impossessavano mediante violenza alle
persone dell'autofurgone Fiat 242, tg. RE298988, contenente un ingente carico di pellami, che
sottraevano a PALUAN Ennio, dopo averlo percosso e legato.
In Roma Fiumicino, 01.12.78
022) del delitto di cui agli artt. 61 nr. 2, 110, 112 nr. 1, 605 c.p., perche', in concorso tra loro e in
numero di oltre cinque persone, al fine di eseguire il delitto di cui al capo che precede, privavano
PALUAN Ennio della liberta' personale, tenendolo legato all'interno dell'autofurgone di cui al
predetto capo, dopo che essi se ne erano impossessati.
In Roma Fiumicino 01.12.78

ABBATINO, CASTELLETTI, COLAFIGLI Marcello, DANESI, MASTROPIETRO Enzo, MUIA,
SESTILI Gianfranco, PARADISI, PICONI, TOSCANO.
023) del delitto di cui agli artt. 110, 112 nr. 1, 81 cpv, 56, 575, 577 1^ co. nr. 3 c.p., perche' in
concorso tra loro e con GIUSEPPUCCI Franco e TOSCANO Edoardo, deceduti, e con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, compivano atti idonei diretti in modo non equivoco a
cagionare la morte di PIARULLI Giovanni, PIARULLI Giuseppe, LANCIANI Ulisse, POMPEI
Marco, all'indirizzo dei quali esplodevano piu' colpi di arma da ; con l'aggravante di aver agito in
numero superiore alle 5 persone e con premeditazione.
In Roma, il 16.08.79
024) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv, 61 nr. 2 c.p. 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 497 perche' in
concorso tra loro, al fine di eseguire il delitto di cui al capo che precede, portavano in luogo
pubblico piu' armi comuni da sparo; con l'aggravante prevista dall'art. 12 cpv predetta legge.
In Roma, il 16.08.79
ABBATINO - COLAFIGLI Marcello - DANESI - DE ANGELIS Massimo - MANCINI Antonio PERGOLA Roberto - PICONI
025) del delitto di cui agli artt. 61 n.2, 110, 112 n.1, 630 1^ co. c.p. perche', in concorso tra loro e
con GIUSEPPUCCI Franco, SELIS Fabrizio, TOSCANO Edoardo, deceduti, sequestravano
ALEANDRI Paolo allo scopo di conseguire per se ed altri un ingiusto profitto come prezzo della
liberazione del predetto ALEANDRI, ingiusto profitto poi conseguito attraverso l'ottenuta consegna

di armi daguerra ( nella specie due mitra M.A.B. modificati e due bombe a mano tipo Ananas ), e
cio' al fine di eseguire il delitto di cui al capo che segue.
026) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv. c.p. 2-4 L 685 del 1965 e succ. modificazioni perche' in
concorso tra loro e con le altre persone di cui al capo che precede, illegalmente detenevano e
portavano in luogo pubblico le armi da guerra sopra specificate.
In Roma in epoca prossima alla fine dell'estate 1979
ABBATINO - COLAFIGLI Marcello - PERNASETTI - SESTILI Gianfranco
027) del delitto di cui agli artt. 110, 112 n.1, 575, 577 1^ co. n.3 c.p. per aver, in concorso tra loro e
con DE PEDIS Enrico e TOSCANO Edoardo, deceduti, cagionato la morte di FABIANI Amleto
operando materialmente il DE PEDIS e il PERNASETTI, previo accordo con gli altri concorrenti.
In Roma il 15 aprile 1980
CARMINATI - FRAU
028) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv, 56, 575, 577 1^ co. n.3 c.p. perche', in concorso con
ABBATINO Maurizio, COLAFIGLI Marcello e TOSCANO Edoardo, gia' giudicati, compivano atti
idonei diretti in modo non equivoco a cagionare la morte di PARENTE Pierluigi e MARCHESI
Maria Nicoletta esplodendo contro di loro numerosi colpi di arma da fuoco; con l'aggravante della
premeditazione essendo l'offesa diretta a PROIETTI Enrico.
029) del delitto di cui agli artt. 110, 61 n.2, 81 cpv. c.p. 2-7 l 895/67 e succ.modificazioni, in
concorso con le persone indicate al capo che precede e al fine di eseguire detto reato, illegalmente
detenevano e portavano in luogo pubblico un fucile a pompa, un mitra M.A.B., una pistola cal. 9
munita di silenziatore e una bomba a mano.
In Roma il 19 settembre 1980

ABBATINO - MASTROPIETRO Enzo - PARADISI - PICONI
030) del delitto di cui agli artt. 110, 112 n.1, 56, 575, 577 1^ co. n.3 c.p. perche', in concorso tra
loro e con TOSCANO Edoardo, deceduto, compivano atti idonei diretti in modo non equivoco a
cagionare la morte di PROIETTI Enrico esplodendo al suo indirizzo piu' colpi di arma da fuoco;
con l'aggravante di aver commesso il fatto con premeditazione.
In Roma il 27.10.80
ABBATINO - COLAFIGLI Marcello - PERNASETTI - SCIMONE
031) del delitto di cui agli artt. 110, 56, 575, 577 1^ co. n.3 c.p. perche', in concorso tra loro, lo
SCIMONE dando indicazioni sulla presenza del PROIETTI Mario all'interno del circolo ricreativo
"Sette di quadri", gli altri operando materialmente, compivano atti idonei diretti in modo non
equivoco a cagionare la morte di PROIETTI Mario all'indirizzo del quale esplodevano piu' colpi di
arma da fuoco.
In Roma il 12 dicembre 1980

ABBATINO, DE PEDIS, PARADISI, PERNASETTI, TOSCANO
032) del delitto di cui agli artt. 110, 112 nr. 1, 575, 577 1^ co. nr. 3 c.p., perche', in concorso tra loro
e con ABBRUCIATI Danilo, e quindi in nr. di 5 persone, cagionavano la morte di BENEDETTI
Orazio all'indirizzo del quale il TOSCANO esplodeva piu' colpi di arma da fuoco; con l'aggravante
di aver agito con premeditazione.
033) del delitto di cui agli artt. 110, 61 nr. 2 c.p., 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 497, perche' in
concorso tra loro al fine di eseguire il delitto di cui al capo che precede, illegalmente detenevano e
portavano in luogo pubblico una pistola a rotazione, arma comune da sparo.
In Roma, 23.01.81
CASTELLETTI
034) del delitto di cui agli artt. 61 nr. 2 c.p., 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 497, perche', al fine di far
conseguire alle persone di cui ai due capi che precedono, l'impunita' per il delitto da loro commesso,
illegalmente deteneva e portava in luogo pubblico l'arma comune da sparo di cui al capo che
precede.
In Roma, 23.01.81
CARNOVALE Vittorio - DE PEDIS - PERNASETTI - PARADISI
035) del delitto di cui agli artt. 110, 112 nr. 1 575, 577 1^ co. nr. 3 c.p. perche', in concorso tra loro
e con ABBRUCIATI Danilo, deceduto, nonche' con TOSCANO Edoardo, MANCINI Antonio,
COLAFIGLI Marcello, MANCONE Libero ed ABBATINO Maurizio, tutti gia' giudicati per tale
fatto, e quindi in numero complessivo di oltre 5 persone, concorrevano a cagionare la morte di
LECCESE Antonio, contro cui venivano esplosi colpi di arma da fuoco; commettendo il fatto con
premeditazione.
In Roma, il 03.02.81
036) del delitto di cui agli artt. 61 nr. 2, 81 cpv 110, 112 nr. 1 c.p., 10, 12 e 14 L. 14. 0.74 nr. 497
perche', in concorso tra loro, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, in

concorso tra loro con le persone indicate al capo precedente, gia' giudicate per tale fatto, e quindi in
oltre 5 persone, al fine di eseguire il reato di cui al predetto capo, illegalmente detenevano e
portavano in luogo pubblico armi comuni da sparo.
In Roma, il 03.02.81
DE PEDIS - MANCINI Antonio - PARADISI - PERNASETTI
037) del delitto di cui agli artt. 110, 112 nr. 1, 575, 577 1^ co. nr. 3 c.p. perche', in concorso tra
loro,e con COLAFIGLI Marcello, ABBATINO Maurizio, CARNOVALE Vittorio, gia' giudicati
per tale fatto, e con ABBRUCIATI Danilo, TOSCANO Edoardo, MANCONE Libero,
CARNOVALE Giuseppe, deceduti, e quindi in complessivo numero di oltre 5 persone,
concorrevano a cagionare la morte di SELIS Nicolino, contro cui venivano sparati dei colpi di
pistola; commettendo il fatto con premeditazione.
In Roma 03.02.81.
ABBATINO - PARADISI - PERNASETTI - SESTILI Gianfranco
038) del delitto di cui agli artt. 110, 112 n.1, 575, 577 n.3 c.p. perche' in concorso tra loro, con
COLAFIGLI Marcello e MANCINI Antonio, gia' giudicati ed esecutori materiali, esplodendo
all'indirizzo di PROIETTI Maurizio ripetuti colpi di arma da fuoco ne cagionavano la morte
commettendo il fatto con premeditazione.
039) del delitto di cui agli artt. 110, 56, 61 n.2 e 10, 112 n.1, 575, 577 n.3 c.p. perche', in concorso
tra loro e con COLAFIGLI Marcello e MANCINI Antonio, autori materiali gia' giudicati, con piu'
azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso,, per assicurarsi l'impunita' in ordine al delitto
di cui al capo che precede, esplodendo colpi di arma da fuoco all'indirizzo delle Guardie di P.S.
MASTROIANNI Luigi e OLIVIERI Andrea, compivano atti idonei diretti in modo non equivoco a
cagionarne la morte, non conseguendo l'intento per cause indipendenti dalla loro volonta',
commettendo il fatto con premeditazione relativamente a PROIETTI Mario e contro pubblici
ufficiali nell'atto dell'adempimento delle loro funzioni relativamente all'episodio contro
MASTROIANNI e l'OLIVIERI.

040) del reato di cui agli artt. 110, 112 n. 1, 56, 61 n.2 c.p. perche' in concorso tra loro, operando
materialmente il COLAFIGLI ed il MANCINI gia' giudicati, al fine di eseguire il delitto di
omicidio in danno di PROIETTI Mario ed esplodendo piu' colpi di arma da fuoco all'indirizzo di
VESPA Maria e _REGGI Stefania, compivano atti idonei diretti in modo non equivoco a
cagionarne la morte, non conseguendo l'intento per cause indipendenti dalla loro volonta',
commettendo il fatto con premeditazione relativamente al PROIETTI Mario e cagionando alle
predette lesioni personali dalle quali derivava alle stesse una malattia guarita rispettivamente in gg.
10 e 7.
In Roma 1l 16 marzo 1981
COLAFIGLI Marcello, MANCINI Antonio, PARADISI
041) del delitto di cui agli artt. 61, nr. 2, 110, 624, 625 nr. 2 e 7 c.p., perche', in concorso tra loro, al
fine di eseguire il delitto di tentato omicidio di cui al capo che precede nonche' l'omicidio di
PROIETTI Maurizio, si impossessavano a fine di profitto di una Fiat 128 sottraendola a persona
allo stato non identificata, commettendo il fatto facendo uso di mezzi violenti o fraudolenti su cosa
esposta per necessita' e consuetudine alla pubblica fede.
In Roma in data antecedente e prossima al 16.03.81
PERNASETTI
042) del delitto di cui agli artt. 110, 575, 577 1^ co. nr. 3 c.p., perche', in concorso con TOSCANO
Edoardo, gia' giudicato per tale fatto e con altri, cagionava la morte di MAGLIOLO Giuseppe
sparandogli contro piu' colpi di pistola; con l'aggravante di aver commesso il fatto in numero di
persone superiore a cinque e con premeditazione.
In Roma, Ostia Lido il 24.11.81
043) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv, 61 nr. 2 c.p., 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 697 perche', in
concorso con TOSCANO Edoardo, gia' giudicato, al fine di eseguire il delitto di cui al capo che
precede, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illegalmente deteneva e
portava in luogo pubblico piu' pistole tra le quali una calibro 32 e un'arma a 13 - 14 colpi.
In Roma Ostia Lido il 24.11.81
044) del delitto di cui agli artt. 110, 61 nr. 2, 624, 625 nr. 2 e 7 c.p., perche', in concorso con
TOSCANO Edoardo, gia' giudicato per tale fatto, al fine di procurarsi un profitto e per eseguire il
delitto di cui al capo 34) si impossessava di una Alfa Romeo Alfetta tg. ROMA P98360 che
sottraeva alla CONSOB, commettendo il fatto su cosa esposta per consuetudine e necessita' alla
pubblica fede.
In Roma, 17.11.81

ABBATINO - FITTIRILLO Roberto - PARADISI
045) del delitto di cui agli artt. 110, 575, 577 n.3 c.p. perche', in concorso tra loro e con TOSCANO
Edoardo, deceduto, esplodendo numerosi colpi di arma da fuoco contro PROIETTI Fernando ne
cagionavano la morte.
In Roma il 30 giugno 1982

ABBATINO - CARNOVALE Vittorio - GIRLANDO - PERNASETTI - TOSCANO
046) del delitto di cui agli artt. 110, 575 e 577 nr. 3 c.p., perche' in concorso tra loro e con
PERGOLA Roberto, SESTILI Gianfranco, SICILIA Claudio, deceduto, cagionavano la morte di
CARUSO Raffaello, prima tentando di strangolarlo e quindi colpendolo ripetutamente con un
coltello, con l'aggravante di aver commesso il fatto con premeditazione.
In Roma il 23.01.83
047) del delitto di cui agli artt. 110, 112 nr. 1, 648, 61 nr. 2 c.p., perche' in concorso tra loro, a fine
di profitto ed in particolare al fine di eseguire il delitto di cui al capo che precede, acquistavano o
comunque ricevevano, conoscendone l'illecita provenienza l'autovettura Fiat 127 tg. ROMA J70185
provento di furto consumato il 07.07.82 in danno di DI PIETRO Giulio.
In Roma, in data antecedente e prossima al 23.01.83
048) del delitto di cui agli artt. 110, 112, nr. 1, 61 nr. 2, 423 c.p., perche' in concorso tra loro e al
fine di procurarsi l'impunita' per i delitti di cui ai capi che precedono, cagionavano un incendio
appiccando le fiamme alla Fiat 127 di cui al capo che precede.
In Roma il 23.01.83
ABBATINO - CARNOVALE Vittorio - FITTIRILLO Roberto
049) del delitto di cui agli artt. 110, 575, 577 n.3 c.p. perche', in concorso tra loro e con TOSCANO
Edoardo, deceduto, cagionavano, con premeditazione, la morte di DE ANGELIS Angelo
esplodendo contro di lui due colpi di arma da fuoco.
Acc. in Grottaferrata il 24 febbraio 1983
ABBATINO, COLAFIGLI Marcello, MANCINI Antonio, TOSCANO
050) del delitto di cui agli artt. 110 c.p.- 71 1^ co., 74 1 co. nr. 2 e 2^ co., L. 22.12.75 n. 685
perche', in concorso tra loro ed in numero di oltre tre persone, illecitamente detenevano l'ingente
quantitativo di Kg. 1 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina, che quindi cedevano nei pressi del bar sito in via Chiabrera in Roma, dagli stessi frequentato - a CASILLO Vincenzo,
IACOLARE Corrado e PAGANO Oreste; con l'aggravante di cui all'art. 61 nr. 5 c.p. - per
MANCINI Antonio - per avere commesso il fatto nel tempo in cui si sottraeva volontariamente alla
esecuzione di provvedimento restrittivo della liberta' personale.
In Roma, epoca imprecisata tra l'ottobre 1980 ed il marzo 1981.
ABBATINO e TOSCANO
051) del delitto di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche'
illecitamente detenevano un ingente quantitativo della sostanza stupefacente denominata cocaina,
che quindi cedevano - nei pressi di via Silvio D'Amico in Roma - a CASILLO Vincenzo,
IACOLARE Corrado, e PAGANO Oreste.

In Roma, epoca imprecisata tra il marzo e l'ottobre 1981
ABBATINO, SESTILI Gianfranco, TOSCANO
052) del delitto di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co. 74 1^ co. nr. 2 e 2^ co. L 22.12.75 n. 685 perche',
in concorso tra loro e in numero di tre persone, illecitamente detenevano un ingente quantitativo
della sostanza stupefacente denominata cocaina che quindi cedevano - nei pressi del ristorante
"Giolitti" all'Eur in Roma - a CASILLO Vincenzo, IACOLARE Corrado e PAGANO Oreste.
In Roma, epoca imprecisata, tra il maggio 1982 e il gennaio 1983.
COLAFIGLI Alberto, SESTILI Gianfranco, SESTILI Maurizio
053) del delitto di cui agli artt. 81 cpv 110 c.p., 71 1^ co. 74 1^ co nr. 2 (entrambe le ipotesi) L.
22.12.75 nr. 685 perche', in concorso tra loro e in numero di tre persone, nonche' quali componenti
l'associazione a delinquere di cui al capo 1), con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso, illecitamente cedevano a TEDESCHI Cesare vari quantitativi non modici della sostanza
stupefacente denominata eroina.
In Roma tra il gennaio e l'ottobre 1984; per SESTILI Gianfranco, fino al giugno 1984
054) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co. 74 1^ co. nr. 2 L. 22.12.75 nr. 685
perche', in concorso tra loro e in numero di tre persone, con piu' azioni esecutive di un medesimo
disegno criminoso, in tempi diversi illecitamente cedevano a GARAU Guido vari quantitativi non
modici della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma tra il 1981 e il maggio 1983.
055) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co. 74 1^ co. 74 1^ co. nr. 2 L. 22.12.75 nr.
685 perche', in concorso tra loro, piu' volte e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso, illecitamente cedevano a PETRILLI Agostino e PADOVAN Rolando vari quantitativi
non modici, ammontanti a 50-100 gr. per volta, della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma tra il 1982 e il maggio 1983.
COLAFIGLI Alberto, COLAFIGLI Marcello, SESTILI Gianfranco
056) del delitto di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co., 74 1^co. nr. 2 (entrambe le ipotesi) e 2^ co. L.
22.12.75 nr. 685 perche', in concorso tra loro ed in numero di tre persone, nonche' quali componenti
l'associazione a delinquere di cui al capo 1), illecitamente acquistavano da PROIETTI Riccardo e
quindi detenevano, per uso personale non terapeutico di terzi, l'ingente quantitativo di gr. 800 circa
della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma ottobre 1986
COLAFIGLI Alberto, DE AMICIS, MARIANI
057) del delitto di cui agli artt. 81 cpv 110 c.p., 71 1^ co., 74 1^ co. nr. 2, L. 22.12.75 nr. 685
perche', in concorso tra loro ed in numero di tre persone, con piu' azioni esecutive di un medesimo
disegno criminoso, piu' volte illecitamente detenevano - per uso personale non terapeutico di terzi vari quantitativi non modici della sostanza stupefacente denominata eroina, che quindi cedevano a
GRISANTI Filippo e GRISANTI Fabrizio.
In Roma fino all'ottobre 1984.
COLAFIGLI Alberto, CHIMERA, SESTILI Maurizio

058) del delitto di cui agli artt. 81 cpv 110 c.p., 71 1^ co., 74 1^ co. nr. 2 e 2^ co. L. 22.12.75 nr.
685 perche', in concorso tra loro ed in numero di 3 persone, con piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, illecitamente acquistavano e detenevano - per uso personale non
terapeutico di terzi - l'ingente quantitativo di Kg. 3 circa della sostanza stupefacente denominata
eroina.
In Roma tra l'agosto e l'ottobre 1984.
059) del delitto di cui agli artt. 110 cpv c.p. 71 1^ co. 74 1^ co, nr. 2 L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso tra loro ed in numero di 3 persone, illecitamente cedevano a SICILIA Claudio gr. 300
circa della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma in data antecedente e prossima al 16.10.84.
060) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p. 71 1^ co. 74 1^ co. nr. 2 L. 22.12.75 nr. 685 perche',
in concorso tra loro ed in numero di 3 persone, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso, illecitamente detenevano e cedevano a GUALA' Maurizio, GUALA' Elio ed a persona
indicata come "Silvio della Magliana", non meglio identificata, quantitativi non modici della
sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma in data antecedente e prossima al 16.10.84

061) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p. 71 1^ co. 74 1^ co. nr. 2 L. 22.12.75 nr. 685 perche',
in concorso tra loro ed in numero di 3 persone, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso, piu' volte illecitamente cedevano a MORETTO Bruno quantitativi non modici della
sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma in epoca antecedente e prossima al 16.10.84.
062) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p. 71 1^ co. 74 1^ co. nr. 2 L. 22.12.75 nr. 685 perche',
in concorso tra loro ed in numero di tre persone, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso, piu' volte illecitamente detenevano e cedevano a PIROSCIA Giuseppe quantitativi non
modici della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma fino al 16.10.84.
COLAFIGLI Alberto, SESTILI Gianfranco
063) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 1^ co. nr. 2, 2^ co., L. 22.12.75 nr.
685 perche', piu' volte e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, in concorso
tra loro, quali componenti l'associazione a delinquere di cui al capo 1), illecitamente ricevevano vari
ingenti quantitativi della sostanza stupefacente denominata eroina da PROIETTI Riccardo, che li
aveva importati in Italia.
In Roma, tra il gennaio e l'ottobre 1986.
064) del delitto di cui agli artt. 48, 61 nr. 9, 110, 480 c.p. perche', in concorso con CHILELLI
Walter, abusando quest'ultimo dei poteri inerenti alla pubblica funzione di appartenente alla P. di S.
da lui esercitata, ed entrambi inducendo in errore il funzionario addetto al rilascio del passaporto
richiesto dal SESTILI, attraverso la falsa autenticazione della firma di cui al capo seguente,
determinava il funzionario predetto ad attestare falsamente che il titolare del documento si
chiamava SESTILI Franco, anziche' SESTILI Gianfranco.
In Roma, nel gennaio 1983.
065) del delitto di cui agli artt. 61 nr. 2 110, 479 c.p. perche', al fine di commettere il reato di cui al
capo precedente, concorreva con CHILELLI Walter allorche' questi, pubblico ufficiale
nell'esercizio delle sue funzioni, falsamente attestava che la sottoscrizione apposta dal SESTILI, nel
modulo per il rilascio del passaporto di cui sopra, apparteneva a SESTILI Franco anziche' SESTILI
Gianfranco.
In Roma nel gennaio 1983.
066) del delitto di cui agli artt. 110, 324 c.p. perche' concorreva che CHILELLI Walter allorche'
questi, rilasciando - quale pubblico ufficiale nell'esercizio delle proprie funzioni - la falsa
attestazione di cui al capo precedente, prendeva interesse privato in un atto della Amministrazione
di Pubblica Sicurezza, ove prestava servizio.
In Roma, nel gennaio 1983.
COLAFIGLI Alberto
067) del delitto di cui agli artt. 81 cpv 110, 61 nr. 9 c.p.; 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 497 perche', in
concorso con PATRUNO Giuseppe e con altri due agenti della P. di S., agendo il PATRUNO in
violazione dei doveri inerenti le sue funzioni agente della P. di S., con piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, illegalmente deteneva e portava in luoghi pubblici piu' armi comuni
da sparo (due fucili a canne mozze e due pistole), consegnategli da TEDESCHI Cesare.
In Roma tra il marzo e l'ottobre 1984.

068) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 321, 319, 1^ co. c.p. perche', piu' volte e con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, versava, con periodicita' settimanale, somme di
denaro - ammontanti a centinaia di migliaia di lire per volta - ed altre utilita', in favore di
PATRUNO Giuseppe, agente di Polizia addetto alla Questura di Roma, e quindi pubblico ufficiale,
affinche' gli custodisse armi, fornisse illecite informazioni e rendesse vari altri "servigi" contrari ai
doveri di ufficio.
In Roma, fino all'ottobre 1984.
COLAFIGLI Marcello
069) del reato di cui all'art. 648 c.p. perche' acquistava o comunque riceveva, al fine di profitto e
conoscendone l'illecita provenienza, una pistola semi automatica a 16 colpi in dotazione alle forze
di Polizia, e quindi provento di furto in danno di appartenenti alle medesime.
In Roma, tra epoca successiva e prossima all'agosto 1979
070) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 321, 319, 1^ co. c.p. perche', piu' volte e con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, versava somme di denaro - ammontanti a centinaia di
migliaia di lire per volta - ed altre utilita', in favore dei Pubblici Ufficiali SALVI Guglielmo e DE
ANGELIS Nicola, agenti di Polizia presso il Comm.to Cristoforo Colombo di Roma, affinche' gli
rendessero illecite informazioni e vari altri "servigi" contrari ai loro doveri di ufficio.
In Roma, tra l'agosto 1979 ed il gennaio 1980.
071) del delitto di cui all'art. 71 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', illecitamente riceveva da
PELLEGRINO Antonio, e quindi deteneva, gr. 10 circa della sostanza stupefacente denominata
cocaina.
In Aversa, 24.05.84.

GIUSTI
072) del reato di cui agli artt. 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', illecitamente
deteneva e cedeva ad altri l'ingente quantitativo di Kg. 1 circa della sostanza stupefacente
denominata cocaina.
In Roma, settembre - ottobre 1986
073) del reato di cui all'art. 71, 4^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', illecitamente riceveva, in cambio
della cocaina di cui al capo precedente, e quindi deteneva per uso personale non terapeutico di terzi,
un quantitativo non modico della sostanza stupefacente denominata hashish.
In Roma, settembre - ottobre 1986
GIUSTI, MASTROPIETRO Enzo, MASTROPIETRO Marcello, SABATINI
074) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 1^ co. nr. 2 (entrambe le ipotesi), L. 22.12.75
nr. 685, perche', in concorso tra loro ed in numero di almeno tre persone, e quali componenti
l'associazione a delinquere di cui al capo 1), illecitamente detenevano e cedevano a SICILIA
Claudio oltre gr. 250 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, ottobre 1986
ABBATINO
075) del reato di cui all'art. 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685, perche' procurava a SICILIA Claudio la
non modica quantita' di cocaina di cui al capo che precede, mettendolo in contatto con GIUSTI
Roberto, MASTROPIETRO Enzo, e MASTROPIETRO Marcello, venditori di tale sostanza
stupefacente.
In Roma, ottobre 1986
ABBATINO, DE CUBELLIS, SICILIA
076) del reato di cui agli artt. 110, 494 c.p. perche', in concorso tra loro e con SARACINI Elsa, al
fine di procurarsi vantaggio, inducevano in errore il personale di Polizia addetto al piantonamento
dell'ABBATINO presso la Casa di Cura "Villa Gina" di Roma, attribuendo al SICILIA la falsa
qualita' di congiunto dell'ABBATINO medesimo, e come tale quindi autorizzato ad avere colloqui
con lui.
In Roma, settembre 1986.
SICILIA
077) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente deteneva, per uso personale
non terapeutico di terzi, vari quantitativi non modici delle sostanze stupefacenti denominate eroina e
cocaina, che quindi cedeva a varie altre persone, tra cui TEDESCHI Cesare, FINOTTELLO
Armando, CERRONE Pierino, GRISANTI Filippo, e GRISANTI Fabrizio.
In Roma fino all'ottobre 1986
078) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685, perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente acquistava da COZZOLINO Gerardo
dapprima gr. 300 circa e quindi ulteriori gr. 380 della sostanza stupefacente denominata eroina, che
quindi deteneva per uso personale non terapeutico di terzi.
In Roma, fino al 23.03.86

079) del reato di cui all'art. 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685, perche', illecitamente deteneva, per uso
personale non terapeutico di terzi, gr. 300 circa della sostanza stupefacente denominata eroina, che
riceveva da COLAFIGLI Alberto e CHIMERA Irene.
In Roma, in data antecedente e prossima al 16.10.86
080) del reato di cui agli artt. 10, 12, 14 L. 14.10.74 nr. 497, perche' illegalmente deteneva, portava
fuori dalla propria abitazione e cedeva a BATTISTI Andrea una pistola cal. 38.
In Roma, settembre - ottobre 1986
081) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', piu' volte e con
piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente riceveva da CARMINATI
Massimo e DE PEDIS Enrico vari quantitativi non modici - ammontanti a circa 10 gr. per volta della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, dall'aprile al novembre 1984
082) del reato di cui all'art. 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', illecitamente
PELLEGRINO Antonio gr. 10 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, data anteriore e prossima al 24.05.84

cedeva a

083) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, piu' volte cedeva a FLORA Walter vari quantitativi
non modici - ammontanti a complessivi gr. 500 circa - della sostanza stupefacente denominata
eroina.
In Roma, tra il marzo e l'ottobre 1986.
084) del reato di cui all'art. 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', riceveva da CARMINATI
Massimo e quindi offriva "in prova" a vari tossicodipendenti, gr. 10 circa della sostanza
stupefacente denominata eroina, del tipo "siriano".
In Roma fra il giugno e l'agosto 1985
085) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', con piu' azione
esecutive di un medesimo disegno criminoso, ripetutamente cedeva a PELLEGRINO Antonio
quantitativi non modici - ammontanti a 5-10 gr. per volta -, quantitativi minori, della sostanza
stupefacente denominata cocaina.
In Roma dalla fine del 1984 all'ottobre 1986
086) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, ripetutamente cedeva modici quantitativi della
sostanza stupefacente denominata cocaina a PALLADINO Giacomo, CREMONESI Claudio,
FIDANI Aldo, LUIGI Marco, per uso personale non terapeutico dei medesimi.
In Roma, dal marzo 1984 all'ottobre 1986.
087) del reato di cui all'art. 72, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche' illecitamente cedeva a MANCINI
Claudio un modico quantitativo della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma, epoca anteriore e prossima all'ottobre 1986
MANCINI Claudio

088) del reato di cui all'art. 72 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche' illecitamente acquistava da
SICILIA Claudio e quindi deteneva per uso personale non terapeutico di terzi un modico
quantitativo della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma epoca anteriore e prossima all'ottobre 1986
MORETTI
089) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', piu' volte e con
piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente riceveva da ABBRUCIATI
Danilo, deceduto, e quindi deteneva, per uso personale non terapeutico di terzi, vari quantitativi non
modici, ammontanti a circa 200 gr. per settimana, della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma, tra l'agosto ed il dicembre 1981
PROIETTI
090) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1^ co, 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', piu' volte
e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, acquistava da KOH BAK Kim e
LAM SING CHOI, quindi deteneva per uso personale non terapeutico di terzi, vari ingenti
quantitativi della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma fino all'estate 1983
091) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche', piu'
volte e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente importava in
Italia e quindi cedeva a COLAFIGLI Alberto e SESTILI Gianfranco, vari ingenti quantitativi della
sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma, tra il gennaio e l'ottobre 1986.

092) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche',
illecitamente deteneva l'ingente quantitativo di gr. 1.300 circa della sostanza stupefacente
denominata eroina, della quale cedeva - con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno
criminoso - gr. 800 circa al COLAFIGLI Alberto e gr. 500 circa a SICILIA Claudio.
In Roma, in data prossima al 10 ottobre 1986
ABBATINO, GIRLANDO, TOSCANO, ZUMPANO Domenico, ZUMPANO Francesco
093) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co., 74, 1^ co., nr. 2 e 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685
perche', in concorso tra loro e in numero di oltre tre persone, illecitamente cedevano a CORVARO
Enrico l'ingente quantitativo di gr. 500 circa, non tagliati, della sostanza stupefacente denominata
eroina.
In Roma, nei primi mesi del 1983
ZUMPANO Domenico e ZUMPANO Francesco
094) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso tra loro, illecitamente ricevevano da DE ANGELIS Angelo l'ingente quantitativo di Kg. 1
circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, gennaio - febbraio 1983
095) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso tra loro, illecitamente ricevevano da FUENTES CANCINO Manuel l'ingente quantitativo
di Kg. 1 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina, che quindi detenevano per uso
personale non terapeutico di terzi.
In Roma, epoca imprecisata tra l'ottobre e il dicembre 1982
096) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 72, 1^ co., L. 22.12.75 n. 685 perche', in concorso tra
loro, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente cedevano a
SICILIA Claudio e SESTILI Gianfranco, per uso personale non terapeutico degli stessi, modici
quantitativi della sostanza stupefacente denominata cocaina, ricevuta da FUENTES CANCINO
Manuel, nelle circostanze di cui al capo precedente.
In Roma, ultimi mesi del 1982.
097) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 72, 1^ co., 74 1^ co. nr. 2, L. 22.12.75 n. 685,
perche', in concorso tra loro, e quali componenti l'associazione a delinquere di cui al capo 1), con
piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, ripetutamente cedevano a SICILIA
Claudio vari modici quantitativi della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, fino al settembre 1986

098) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74 1^ co. nr. 2, L. 22.12.75 n. 685, perche', in
concorso tra loro, e quali componenti l'associazione a delinquere di cui al capo 1), illecitamente
acquistavano da CARMINATI Massimo e quindi detenevano - per uso personale non terapeutico di
terzi - gr. 300 circa della sostanza stupefacente denominata eroina del tipo "siriano".
In Roma in epoca imprecisata, nel corso del 1985
ZUMPANO Domenico, inoltre
099) del reato di cui agli artt. 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche' illecitamente
riceveva da SPADARI Mario e LAURENTI Stefano, e quindi deteneva - per uso personale non
terapeutico di terzi - l'ingente quantitativo di Kg. 1,500 circa della sostanza stupefacente
denominata cocaina.
In Roma, in epoca anteriore e prossima all'ottobre 1985.
100) del reato di cui all'art. 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche' illecitamente acquistava da
CAPPOLI Maria Pia e quindi deteneva - per uso personale non terapeutico di terzi - gr. 15 circa
della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, settembre - ottobre 1986
101) del reato di cui all'art. 72, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche' illecitamente cedeva a
PANELLA Tullio un modico quantitativo della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, nei primi mesi del 1983
DE VIVO, ZUMPANO Domenico, ZUMPANO Francesco
102) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74. 1^ co., nr. 2 e 2^ co. L. 22.12.75 nr. 685
perche'in concorso tra loro e in numero di tre persone, illecitamente acquistavano da MAGRETTI
Mauro e FREDDI Marcello - e quindi detenevano per uso personale non terapeutico di terzi l'ingente quantitativo di Kg. 1 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, 02.08.86
CASSANI, DE PEDIS, MARAGNOLI, PERNASETTI, ZUMPANO Domenico, ZUMPANO
Francesco
103) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 1^ co., nr. 2 e 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685
perche', in concorso tra loro, nonche' con GIUSEPPUCCI Franco e ABBRUCIATI Danilo deceduti,
nonche' con GILARDI Roberto - gia' giudicato per tale fatto - e quindi in numero di oltre tre
persone, illecitamente detenevano per uso personale non terapeutico di terzi, l'ingente quantitativo
di Kg. 2,700 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, settembre 1980

CARMINATI, CASSANI, DE PEDIS, MARAGNOLI, PERNASETTI
104) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1 co., 74, 1^ co., nr. 2 (entrambe le ipotesi) e 2^ co., L.
22.12.75 nr. 685, perche', in concorso tra loro e in numero di tre persone, nonche' quali componenti
l'associazione a delinquere di cui al capo 2), illecitamente detenevano e cedevano in vendita a
COLAFIGLI Alberto e CHIMERA Irene l'ingente quantitativo di Kg. 3 circa della sostanza
stupefacente denominata eroina.
In Roma, tra il giugno e il settembre 1984
CASSANI e MARAGNOLI
105) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71, 1^ co., 74 1^ co., nr. 2 e 2^ co., L. 685/75
perche' in concorso tra loro nonche' con ABBRUCIATI Danilo e GIUSEPPUCCI Franco, deceduti,
e con DE PEDIS Enrico, PERNASETTI Raffaele, gia' giudicati per tali fatti, piu' volte con piu'
azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente acquistavano da FUENTES
CANCINO Manuel e quindi detenevano per uso personale non terapeutico di terzi, vari ingenti
quantitativi della sostanza stupefacente denominata cocaina in misura di Kg. 3,500 per mese.
In Roma, in epoca imprecisata antecedente all'aprile 1984
DE PEDIS e PERNASETTI
106) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche' in
concorso tra loro, illecitamente cedevano a GARAU Guido l'ingente quantitativo di gr. 500 circa
della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma, epoca imprecisata, del 1980
107) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche', in concorso tra loro
illecitamente cedevano in vendita al PALAZZOLI Maurizio per il prezzo di lire 60.000.000 un
quantitativo non modico della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma nei primi mesi del 1983
CARMINATI e DE PEDIS
108) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71, 1^ co. 74 1^ co. nr. 2, L. 22.12.75 nr. 685,
perche', in concorso tra loro, nonche' quali componenti l'associazione a delinquere di cui al capo 2),
piu' volte e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente cedevano a
SICILIA Claudio vari quantitativi non modici - ammontanti a circa 10 gr. per volta - della sostanza
stupefacente denominata cocaina.
In Roma, dall'aprile al novembre 1984

CARMINATI e PARADISI
109) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71, 1^ co., 74 1^ co. nr. 2, L. 22.12.75 nr. 685
perche', in concorso tra loro, quali componenti l'associazione a delinquere di cui al capo 2),
illecitamente detenevano - per uso personale non terapeutico di terzi - gr. 50 circa della sostanza
stupefacente denominata cocaina di cui cedevano - con piu' azioni esecutive di un medesimo
disegno criminoso - una modica quantita' a SICILIA Claudio.
In Roma, settembre 1986
CARMINATI
110) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 72, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche', piu' volte e con
piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente cedeva a SICILIA Claudio
vari modici quantitativi - ammontanti al massimo, a gr. 5 per volta - della sostanza stupefacente
denominata cocaina.
In Roma, tra il novembre 1984 e il settembre 1986
111) del reato di cui all'art. 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', illecitamente deteneva - per uso
personale non terapeutico di terzi - gr. 10 circa della sostanza stupefacente denominata eroina, del
tipo "siriano".
In Roma tra il giugno e l'agosto 1985
112) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', illecitamente
cedeva a ZUMPANO Domenico e ZUMPANO Francesco gr. 300 circa della sostanza stupefacente
denominata eroina, del tipo "siriano".
In Roma, epoca imprecisata, nel corso del 1985
MARAGNOLI
113) del reato di cui agli artt. 71, 1^ co., 74, 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche' illecitamente
deteneva e cedeva a PIROSCIA Giuseppe l'ingente quantitativo di gr. 700 circa della sostanza
stupefacente denominata eroina, del tipo "siriano".
In Roma, epoca imprecisata, nel corso del 1985
MOSCIA, PERNASETTI e SESTILI Gianfranco
114) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71, 1^ co., 74, 1^ co. nr. 2 e 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685
perche', in concorso tra loro ed in numero di tre persone, illecitamente detenevano - per uso
personale non terapeutico di terzi - l'ingente quantitativo di Kg. 3 circa della sostanza stupefacente
denominata eroina.
In Roma, nel luglio - agosto 1982
MISURACA

115) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso con NICOLINI Angelo - gia' giudicato per tale fatto - e con piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente deteneva vari ingenti quantitativi della
sostanza stupefacente denominata eroina, che quindi cedeva in vendita - in misura di alcuni chili al
mese - a TOSCANO Edoardo, ABBATINO Maurizio, COLAFIGLI Marcello ed alle persone con
loro associate, tutti gia' giudicati per tali fatti con sentenza in data 23.06.1986 dalla 6ª Corte di
Assise di Roma.
In Roma, fino all'ottobre - novembre 1979.
FUENTES CANCINO
116) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co. L. 22.12.75 nr, 685 perche', in concorso
con persona non identificata, illecitamente cedeva a ZUMPANO Francesco e ZUMPANO
Domenico l'ingente quantitativo di Kg. 1 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, epoca imprecisata tra l'ottobre ed il dicembre 1982.
FUENTES CANCINO e NAJA
117) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso tra loro, ripetutamente - e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso introducevano in Italia, detenevano e cedevano a FITTIRILLO Roberto, FITTIRILLO Sergio ed
agli altri componenti l'associazione a delinquere di cui al capo 1), vari ingenti quantitativi della
sostanza stupefacente denominata eroina e cocaina.
In Roma, tra la fine del 1983 e l'ottobre 1986.
FITTIRILLO Roberto e FITTIRILLO Sergio
118) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso tra loro, piu' volte e con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso,
illecitamente ricevevano da NAJA Nicolas e quindi detenevano, per uso personale non terapeutico
di terzi, vari ingenti quantitativi della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma tra la fine del 1983 e l'ottobre 1986
CATALANI
119) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co., L . 22.12.75 nr. 685 perche', con
piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, ripetutamente importava in Italia, deteneva
e cedeva a GIRLANDO Giovanni e SESTILI Gianfranco vari ingenti quantitativi della sostanza
stupefacente denominata eroina.

In Roma e Soriano nel Cimino, dagli inizi del 1983 al gennaio 1984
GIRLANDO e SESTILI Gianfranco
120) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in
concorso tra loro, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, ripetutamente
ricevevano da CATALANI Alessandro, e quindi detenevano - per uso personale non terapeutico di
terzi - vari ingenti quantitativi della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma, GIRLANDO, tra il settembre 1983 ed il gennaio 1984; SESTILI, tra gli inizi del 1983 ed
il gennaio 1984.
CORVARO
121) del reato di cui agli artt. 71 1^ co., 74 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche' illecitamente riceveva
da ZUMPANO Domenico e ZUMPANO Francesco, e quindi deteneva per uso personale non
terapeutico di terzi, l'ingente quantitativo di gr. 500 circa, non tagliati, della sostanza stupefacente
denominata eroina.
In Roma, nei primi mesi del 1983.
LAURENTI e SPADARI
122) del reato di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in concorso
tra loro, illecitamente detenevano e cedevano a ZUMPANO Domenico l'ingente quantitativo di kg.
1,500 circa della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma, in epoca anteriore e prossima all'ottobre 1985.
123) del reato di cui agli artt. 81 cpv, 110 c.p., 72 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', in concorso
tra loro, con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente
cedevano a CERCHIARI Antonello e SICILIA Claudio vari modici quantitativi della sostanza
stupefacente denominata cocaina.
In Roma, dal 1984 fino all'ottobre 1985 per LAURENTI, fino al marzo 1986 per SPADARI
PELLEGRINO
124) del delitto p. e p. dagli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 685/75 perche' con piu' azioni esecutive
d'un medesimo disegno criminoso in piu' occasioni senza autorizzazione acquistava o riceveva a
titolo gratuito non modici quantitativi di cocaina da ABBATINO Maurizio, TOSCANO Edoardo,
SESTILI Gianfranco, ZUMPANO Domenico, ZUMPANO Francesco, SICILIA Claudio,
PALLADINO Giacomo, PANELLA Tullio e FIDANI Aldo.
In Roma dal 1980 al 1987

125) del delitto p. e p. dagli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 685/75 perche' con piu' azioni esecutive
d'un medesimo disegno criminoso in piu' occasioni senza autorizzazione deteneva e cedeva a
SICILIA Claudio, nel periodo in cui questi era ristretto nel carcere di Regina Coeli, non modici
quantitativi di cocaina.
In Roma tra il luglio 1983 ed il marzo 1984
126) del delitto p. e p. dagli artt. 110 c.p., 71, 1^ co. L. 685/75 perche' in concorso con SICILIA
Claudio senza autorizzazione deteneva gr. 10 di cocaina destinata all'uso personale non terapeutico
di COLAFIGLI Marcello internato nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa.
In Roma e Aversa maggio 1984
127))del delitto p. e p. dall'art. 378 c.p., per aver aiutato Enrico DE PEDIS, Raffaele
PERNASETTI, Giorgio PARADISI, Massimo CARMINATI, Claudio BRACCI, Ettore
MARAGNOLI, Angelo CASSANI, Ernesto DIOTALLEVI ed Enzio PIERANTOZZI ad eludere la
investigazioni dell'A.G. chiedendo al detenuto SICILIA Claudio, nel corso d'un colloquio presso il
carcere di Rebibbia, di ritrattare le accuse dallo stesso SICILIA mosse nei confronti delle persone
dianzi indicate nel corso di interrogatori resi al Procuratore della Repubblica di Roma.
In Roma 16 gennaio 1987
FIDANI
128) del delitto p. e p. dagli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 685/75 perche' in piu' occasioni
acquistava deteneva e cedeva a terzi per uso non terapeutico (tra i quali PELLEGRINO Antonio)
non modiche quantita' di cocaina.
In Roma sino al febbraio 1987
PALLADINO
129) del delitto p. e p. dagli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 685/75 perche' con piu' azioni esecutive
d'un medesimo disegno criminoso in piu' occasioni senza autorizzazione acquistava e deteneva non
modici quantitativi di cocaina (anche nell'ordine di 30 - 40 gr.) che in parte cedeva a terze persone
per uso non terapeutico (tra le quali FIDANI Aldo e PELLEGRINO Antonio)
PANELLA
130) del delitto p. e p. dall'art. 71, 1^ co. L. 685/75 perche' senza autorizzazione acquistava da LA
PENNA Tommaso non modica quantita' di cocaina.
In Roma in epoca prossima al 05.06.84
131) del delitto p. e p. dagli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. e 72, 1^ co. L. 685/75 perche' con piu azioni
esecutive d'un medesimo disegno criminoso piu' volte illecitamente deteneva ed offriva e cedeva a
terzi quantitativi anche non modici di cocaina nel locale "Antica Pesa".
In Roma sino al febbraio 1987
132) del delitto p. e p. dall'art. 73, 1^ e 4^ co. L. 685/75 perche' adibiva il locale "Antica Pesa" da
lui gestito a luogo di convegno di persone che si davano al consumo di cocaina o comunque
consapevolmente tollerava siffatto uso del predetto locale.
In Roma sino al febbraio 1987
BATTISTI

133) del reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche' con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente riceveva da SICILIA Claudio,
deteneva e cedeva ad altri tra cui FINOTTELLO Armando, CERRONE Pierino, GRISANTI
Filippo, GRISANTI Fabrizio, vari quantitativi non modici delle sostanze stupefacenti denominate
eroina e cocaina.
In Roma, fino all'ottobre 1986
134) del reato di cui agli artt. 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 497 perche' illegalmente deteneva e
portava fuori dalla propria abitazione una pistola cal. 38.
In Roma, settembre - ottobre 1986
135) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 72, 1^ co. L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, in piu' occasioni (5/6 volte), illecitamente acquistava per l'uso
personale non terapeutico di SICILIA Claudio, modici quantitativi di eroina (4-5 gr. alla volta).
In Roma dal mese di aprile - maggio 1986 al settembre 1986
CAPPOLI
136) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, senza autorizzazione deteneva gr. 90 circa di cocaina, sostanza
stupefacente che in parte (gr. 15 circa) cedeva a ZUMPANO Domenico.
In Roma nel settembre - ottobre 1986.
CERRONE
137) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1 co. L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente acquistava da SICILIA Claudio e
BATTISTI Andrea quantitativi non modici della sostanza stupefacente denominata eroina, che
quindi deteneva per uso personale non terapeutico di terzi.
In Roma dal mese di aprile - maggio al mese di ottobre 1986.
COZZOLINO

138) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1 co, L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, senza autorizzazione deteneva e cedeva a SICILIA Claudio non
modici quantitativi di eroina e in particolare in un'occasione gr. 280-350 circa e quindi gr. 380.
In Roma dal dicembre 1985 al mese di aprile 1986.
CRINELLI
139) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1 co. L. 685/75 perche', co piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, senza autorizzazione deteneva un non modico quantitativo di cocaina
che, in parte, illecitamente, cedeva a TROVAGLINI Gianni per uso personale non terapeutico dello
stesso.
In Roma nel mese di settembre 1986.
FINOTTELLO
140) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1 co. L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente acquistava da SICILIA Claudio e
BATTISTI Andrea - e quindi deteneva - per uso personale non terapeutico di terzi, vari quantitativi
non modici, ammontanti a 30/50 gr. piu' volte, della stessa sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma dalla fine del 1985 all'ottobre 1986.
FLORA
141) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1 co. L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, in tempi diversi, senza autorizzazione, acquistava da SICILIA
Claudio non modici quantitativi di eroina per complessivi gr. 500 circa.
In Roma nell'anno 1986 fino al 18 ottobre 1986 circa.
142) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p. 72 1^ co. L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, in piu' occasioni (7/8), illecitamente acquistava per l'uso personale
non terapeutico di SICILIA Claudio, modici quantitativi di cocaina (4/5 gr. a cessione).
In Roma tra l'autunno 1984 e il luglio 1985.
FREDDI e MAGRETTI
143) del delitto di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co., 74 2^ co. L. 685/75 perche', in concorso tra loro,
senza autorizzazione, cedevano dietro corrispettivo a ZUMPANO Domenico e Francesco e a DEL
VIVO Giuseppe Kg. 1 circa di cocaina, ingente quantitativo di sostanza stupefacente.
In Roma il 2 agosto 1986.

GARAU
144) del delitto di cui all'art. 71 1^ co. L. 685/75 perche' illecitamente acquistava da DE PEDIS
Enrico e quindi deteneva per uso personale non terapeutico di terzi, gr. 500 circa della sostanza
stupefacente denominata eroina.
In Roma nel 1980.
145) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente deteneva e cedeva ad altri
quantitativi non modici della sostanza stupefacente denominata eroina.
In Roma nel 1981 - 1983.
GRISANTI Fabrizio e GRISANTI Filippo
146) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p., 71 1^ co. L. 685/75 perche', in concorso tra loro, in
esecuzione di un medesimo disegno criminoso, piu' volte, senza autorizzazione, acquistavano da
COLAFIGLI Alberto quantitativi non modici di eroina.
In Roma sino all'ottobre 1984.
147) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv c.p., 71 1^ co. L. 685/75 perche', in concorso tra loro, in
esecuzione di un medesimo disegno criminoso, illecitamente acquistavano da SICILIA Claudio
quantitativi non modici (40-50 gr. a cessione) di eroina.
In Roma fino all'ottobre 1986.
IACOLARE e PAGANO
148) del delitto di cui agli artt. 110, 61 nr. 5 c.p., 71 1^ co. nr. 2 e 2^ co. L. 685/75 perche', in
concorso tra loro e con CASILLO Vincenzo, deceduto, in esecuzione di un medesimo disegno
criminoso, in tempi diversi, acquistavano e illecitamente detenevano a fine di spaccio, ingenti
quantitativi di cocaina che acquistavano, in 3 diverse occasioni, rispettivamente da ABBATINO
Maurizio, COLAFIGLI Marcello, MANCINI Antonio, da ABBATINO e TOSCANO e da ultimo
da ABBATINO, TOSCANO e SESTILI Gianfranco; con l'aggravante di aver commesso il fatto lo
IACOLARE mentre si sottraeva volontariamente all'esecuzione di un mandato di cattura.
In Roma tra il luglio 1980 e un periodo antecedente e prossimo al 29.01.83.
LA PENNA
149) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1 co., L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, piu' volte, senza autorizzazione, acquistava da SESTILI
Gianfranco quantitativi non modici (tra gli altri gr. 10) di cocaina.

In Roma fino al 05.06.84.
150) del delitto di cui all'art. 71 L. 685/75 perche', senza autorizzazione, cedeva a PANELLA
PIETRO gr. 5 di cocaina.
In Roma in epoca antecedente e prossima al 5 giugno 1984.
MASSEI
151) del delitto di cui agli artt. 71 u. co., 74 2^ co. L. 685/75 perche', senza autorizzazione, deteneva
Kg. 20 circa di hashish. ingente quantitativo di sostanza stupefacente che quindi cedeva dietro
corrispettivo a SESTILI Gianfranco.
In Roma in epoca antecedente e prossima al 09.05.85.
MARETTO
152) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1^ co. L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, senza autorizzazione, riceveva da ABBATINO Maurizio non
modici quantitativi di eroina che quindi deteneva e cedeva a terzi.
In Roma nel 1981.
153) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1^ co., L. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di
un medesimo disegno criminoso, senza autorizzazione, acquistava da COLAFIGLI Alberto e da
CHIMERA Irene quantitativi non modici di eroina.
In Roma in epoca antecedente e prossima all'ottobre 1984.
PIROSCIA
154) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p., 71 1^ co. L. 685/75 perche', in esecuzione di un
medesimo disegno criminoso, illecitamente acquistava da ABBATINO Maurizio e successivamente
da COLAFIGLI Alberto e CHIMERA Irene quantitativi non modici di eroina.
In Roma dal 1982 all'ottobre 1984.
155) del delitto di cui agli artt. 71, 74 2^ co. L. 685/75 perche', senza autorizzazione, acquistava da
MARAGNOLI Ettore gr. 700 circa di eroina, ingente quantitativo di sostanza stupefacente.
In Roma nel corso del 1985.
PALAZZOLI
156) del delitto di cui agli artt. 110 c.p., 71 1^ co. L. 685/75 perche' senza autorizzazione acquistava
da DE PEDIS Enrico e PERNASETTI Raffaele un non modico quantitativo di eroina
corrispondente a un valore di L. 60.000.000.
In Roma nel 1980.
TRAVAGLINI

157) del delitto di cui all'art. 71 1^ co. L. 685/75 perche' senza autorizzazione, acquistava da
ABBATINO Maurizio un non modico quantitativo (gr. 20 circa) di cocaina.
In Roma nel 1981 - 1982.
CHILELLI
158) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 61 nr. 9 c.p., 1, 2 e 4 L. 895/67 e successive modifiche
perche', con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso ed abusando della sua qualità
di sottufficiale di P.S. presso il Comm.to di P.S. Cristoforo Colombo, illegalmente deteneva,
portava in luogo pubblico e cedeva a COLAFIGLI Marcello una machine-pistola Beretta M12
calibro 9 - arma da guerra.
In Roma in epoca successiva e prossima al 04.01.81.
159) del delitto di cui all'art. 230, 2^ co. c.p.m.p. per avere, nella sua qualità di sottufficiale di P.S.
presso il Comm.to P.S. Cristoforo Colombo, al fine di trarne profitto sottratto all'Amministrazione
Militare la Machine-Pistole M12 indicata sub 149).
In Roma 04.01.81.
160) del delitto di cui agli artt. 110, 624, 625 nr. 2 e 5, 61 nr. 7 c.p. perche', in concorso con
ESPOSITO Gianluigi, FALSANI Edoardo, CAPOZZI Cesare ed altre persone non ancora
compiutamente identificate, ed abusando della sua qualita' di sottufficiale di P.S. presso il Comm.to
P.S. Cristoforo Colombo, si impossessava, al fine di trarne profitto, di un ingente quantitativo di
pellicce, per un valore superiore al miliardo di lire, sottraendole all'interno di un depositolaboratorio di ROSI Antonio nel quale i ladri s'erano introdotti praticando un foro nella parete del
locale.
In Roma 02.11.79.
161) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 61 n. 9 c.p., 1, 2 e 4 L. 895/67 e successive modifiche
perche', con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso ed abusando della sua qualita'
di sottufficiale di P.S. presso il Comm.to P.S. Cristoforo Colombo, illegalmente deteneva, portava
in luogo pubblico e cedeva a TOSCANO Edoardo una pistola a rotazione cal. 32.
In Roma tra il giugno e il novembre 1981.
162) del delitto di cui agli artt. 48, 110, 61, nr. 9, 480 c.p. perche', in concorso con SESTILI
Gianfranco ed abusando della sua qualita' di Sovrintendente di P.S. presso il Comm.to P.S.
Cristoforo Colombo, ed inducendo in errore il funzionario addetto al rilascio del passaporto
richiesto dal SESTILI tramite la falsa autenticazione della firma di cui al capo 155) determinava il
funzionario medesimo ad attestare falsamente che il titolare del documento si chiamava SESTILI
Franco anziche' SESTILI Gianfranco.
In Roma gennaio 1983.

163) del delitto di cui agli artt. 110, 61 nr. 2, 479 c.p. perche', al fine di compiere il delitto di cui al
capo 153), nella qualita' di Sovrintendente di P.S. presso il Comm.to P.S. Cristoforo Colombo,
falsamente attestava, con il concorso di SESTILI Gianfranco, che la sottoscrizione apposta da
quest'ultimo nel modulo per il rilascio del passaporto di cui al capo 153) apparteneva a SESTILI
Franco anziche' SESTILI Gianfranco.
In Roma gennaio 1983.
164) del delitto di cui agli artt. 61, nr. 2, 324 c.p. perche', al fine di compiere i delitti di cui ai capi
153) e 155), nella sua qualita' di Sovrintendente di P.S. presso il Comm.to P.S. Cristoforo Colombo
tramite le false attestazioni sub 154) rubricate prendeva interesse privato in atto pubblico.
In Roma nel gennaio 1983.
PATRUNO
165) del delitto di cui agli artt. 81 cpv, 319 1^ co. c.p. perche', con piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, nella sua qualita' di assistente di P.S. addetto alla Questura di Roma,
riceveva da COLAFIGLI Alberto ed altre persone con periodicita' settimanale denaro (nell'ordine di
centinaia di migliaia di lire per volta) ed altre utilita' per custodire armi, fornire informazioni ed altri
"servizi" contrari ai doveri d'ufficio.
In Roma tra il 1983 ed il 1986.
166) del delitto di cui agli artt. 61 nr. 9 c.p., 10 e 14 L. 497/74 per avere, abusando della sua qualita'
di assistente di P.S. addetto alla Questura di Roma, portato illegalmente all'interno dell'autovettura
di servizio due fucili a canne mozze e due pistole affidategli da COLAFIGLI Alberto.
In Roma tra il marzo e l'ottobre 1984.
CREMONESI
167) del delitto di cui agli artt. 71, 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 per avere ricevuto da SICILIA
Claudio non modica quantita' di cocaina, sostanza stupefacente prevista nella tabella 1 allegata alla
legge suindicata.
In Roma entro il 1985.
MICHIENZI
168) del delitto di cui agli artt. 81 cpv 319 c.p. perche', con piu' azioni esecutive di un medesimo
disegno criminoso, nella sua qualita' di agente e poi assistente di P.S., riceveva denaro (in una
occasione, alla fine del 1981, 2.000.000 e, nel 1984, circa 1.750.000 lit.) e varie altre utilita'
(pagamento di una macchina - pagamento mobili - regalie in bar - offerte pranzi - regali di scarpe e
genere in pelle) come compensi per atti contrari ai suoi doveri ufficio (mancati arresti informazioni non consentite) da SICILIA Claudio.
In Roma tra il 1981 e il 1986
CARMINATI, inoltre
169) del delitto di cui agli artt. 648 c.p. perche', al fine di procurarsi un ingiusto profitto, acquistava
o comunque riceveva un orologio marca Rolex in oro e acciaio giallo, provento di rapina consumata
il 21.05.84 in Roma in danno di DE GIORGIO Alfredo e DE GIORGIO Alessio.
In Roma in data successiva e prossima al 21.05.84; accertato in Roma il 02.04.87.
PARADISI, inoltre

170) del delitto di cui agli artt. 61 nr. 2, 648 c.p. perche', al fine di formare una falsa patente di
guida e quindi per procurarsi un profitto, acquistava o comunque riceveva, consapevole della
provenienza da delitto, un modulo per patenti di guida (nr. C4450252) sottratto il 12.10.86 alla
Motorizzazione Civile di Foggia.
Accertato in Roma il 06.04.87.
171) del delitto di cui all'art. 468 c.p. perche', utilizzando lo stampato di cui al capo che precede,
formava una falsa patente di guida sulla quale apponeva due sigilli contraffatti della Prefettura di
Roma, patente che, intestata falsamente a RISO Gerardo, esibiva agli agenti della P.S. che lo
identificavano, facendo quindi uso del sigillo contraffatto di un Ente Pubblico.
In Roma il 06.04.87.
Con l'aggravante di cui all'art. 61 nr. 6 c.p., per avere commesso i fatti predetti nel periodo in cui si
sottraeva volontariamente all'esecuzione dell'ordine di cattura nr. 8800/86A emesso a suo carico il
12.03.87.
ANGELOTTI, MORESCHINI Augusto, MORESCHINI Roberto, SILVESTRI, VITALE
172) il reato di cui agli artt. 110, 112, nr. 1, 61 nr. 7 e 9, 624, 625 nr. 2 c.p. perche' in concorso tra
loro, con CHILELLI Walter (cui il reato e' stato sopra contestato al capo 151), con ESPOSITO
Gianluigi, FALSANI Edoardo, CAPOZZI Cesare, per i quali si procede separatamente, nonche' con
BARBIERI Massimo, deceduto, essendo il CHILELLI sottufficiale di P.S. presso il Comm.to di
P.S. Cristoforo Colombo e quindi abusando dei poteri inerenti la predetta pubblica funzione da lui
esercitata, ed agendo in numero complessivo di oltre cinque persone, si impossessavano, a fine di
profitto, di un ingente quantitativo di pellicce, per un valore superiore a 1.000.000.000 di lit., che
sottraevano all'interno di un deposito-laboratorio di pellicceria di ROSI Antonio, nel quale si erano
introdotti praticando un foro nella parete del locale, e quindi servendosi di mezzo fraudolento; in tal
modo arrecando un danno patrimoniale di rilevante entita'.
In Roma il 02.11.79
BONO
173) il reato di cui agli artt. 81 cpv c.p.; 72, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685, perche' - piu' volte e con
piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso - illecitamente deteneva, anche per uso
personale non terapeutico di terzi, vari modici quantitativi della sostanza stupefacente denominata
cocaina.
In Roma - Regina Coeli nel corso del 1983.
CERCHIARI
174) il reato di cui agli artt. 81 cpv c.p.; 72, 1^ co., L. 22.12.75 nr. 685 perche', con piu' azioni
esecutive di un medesimo disegno criminoso, piu' volte illecitamente acquistava da LAURENTI
Stefano e SPADARI Mario, e quindi deteneva e cedeva a SICILIA Claudio, vari modici quantitativi
della sostanza stupefacente denominata cocaina.
In Roma tra il 1984 e il marzo 1986.
PIARULLI Giovanni, PIARULLI Giuseppe, SORDINI Gastone e SORDINI Luciano
175) il reato di cui agli artt. 110, 605, 1^ co. c.p., perche', in concorso tra loro, privavano
COLAFIGLI Marcello della sua liberta' personale, prelevandolo presso la sua abitazione e

conducendolo contro la sua volonta' - sotto la intimazione rappresentata dalla pluralita' delle
persone presenti e dal possesso di armi da parte di esse - nella abitazione dei PIARULLI.
In Roma ed Ostia Lido, agosto 1979
176) il reato di cui agli artt. 81 cpv, 110, 61 nr. 2 c.p., 2, 4 - 1^ e 2^ co. e 7 L. 02.10.67 nr. 865 e
successive modifiche, perche' in concorso tra loro, al fine di eseguire il reato di cui al capo
precedente, illegalmente detenevano e portavano in luogo pubblico varie pistole; avendo commesso
il fatto in piu' di tre persone.
In Roma ed Ostia Lido, agosto 1979.
SARACINI
177) il reato di cui agli artt. 110, 494 c.p. perche' - in concorso con ABBATINO Maurizio, DE
CUBELLIS Carla e SICILIA Claudio - al fine di procurarsi vantaggio, induceva in errore il
personale di Polizia addetto al piantonamento dell'ABBATINO presso la Casa di Cura "Villa Gina"
di Roma, attribuendo al SICILIA la falsa qualita' di congiunto dell'ABBATINO medesimo, come
tale quindi autorizzato ad avere colloqui con lui.
In Roma, settembre 1986.

SESTILI Claudio
178) il reato di cui agli artt. 81 cpv, 648 c.p. perche', con piu' azioni esecutive di un medesimo
disegno criminoso, a fine di profitto e consapevole la loro illecita provenienza riceveva da
COLAFIGLI Marcello una pistola semiautomatica a 16 colpi (arma in uso alle forze di polizia) ed
una pistola a rotazione, costituenti provento di reato.
In Roma, epoca successiva e prossima all'11.08.79
179) il reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 2, 4 e 7 L. 02.10.67 nr. 895 e successive modifiche, perche',
con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illegalmente deteneva e portava in
luogo pubblico la pistola semiautomatica e la pistola a rotazione di cui al capo che precede,
costituenti - la prima - arma da guerra e - la seconda - arma comune da sparo.
In Roma epoca successiva e prossima all'11.08.79
ZAZA
180) il reato di cui agli artt. 81 cpv c.p., 72 1^ co. L. 22.12.75 nr. 685 perche', piu' volte e con piu'
azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, illecitamente deteneva - anche per uso
personale non terapeutico di terzi - vari modici quantitativi della sostanza stupefacente denominata
cocaina, che in occasione cedeva a SICILIA Claudio.
In Roma - Regina Coeli, nel corso del 1983.
ABBATINO - COLAFIGLI Marcello - MANCA - PELLEGRINO Antonio - SICILIA VAGNOZZI
181 ) del delitto di cui agli artt. 319 cpv nr. 1 e 321 c.p. perche', essendo stato il VAGNOZZI
nominato perito balistico del G.I. del Tribunale di Roma nel procedimento nr.
avente ad
oggetto le armi sequestrate presso il Ministro della Sanita' in data 11.11.81, accettava dal MANCA
e dal PELLEGRINO, legali, che agivano nell'interesse e d'accordo con l'ABBATINO il SICILIA e
il COLAFIGLI imputati nel suddetto procedimento, denaro per compiere atti contrari al suo dovere
d'ufficio e in particolare per alterare le caratteristiche di alcune delle armi in sequestro ai fini di
impedire la loro identificazione, attraverso il sistema della comparazione dei colpi esplosi, quali
armi usate in episodi delittuosi, attivita' in concreto posta in essere mediante l'alterazione degli
estrattori e/o percussori delle seguenti pistole semiautomatiche, Browning mod. 1910 cal. 7,65,
Beretta mod. 34 cal. 7,65, Beretta mod. 72 cal. 22 L.R. , Beretta 75 cal. 7,65, Franchi Lama cal.
7,65 P.B. e con l'uso non conforme a regola d'arte dei reagenti chimici necessari per evidenziare le
matricole abrase.
In Roma in data antecedente e prossima al 19.01.82, data di conferimento dell'incaricato peritale.
CAVAZZA Enrico
182) del delitto di cui agli artt. 81 cpv. c.p. 1 - 7 legge 685/67 e successive modificazioni perche',
senza licenza dell'Autorita', con piu' azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, cedeva in
piu' occasioni a terzi privi di licenza per porto d'armi, una carabina e una rivoltella ( denuncia di
furto del 22.02.84 ) e quindi ulteriori due pistole ( denuncia di furto del 5.9.85 ).
183) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p. 71 l. 685/75 perche', con piu' azioni esecutive di un
medesimo disegno criminoso, senza autorizzazione acquistava in piu' occasioni eroina in
quantitativi allo stato imprecisati da COLAFIGLI Alberto, TEDESCHI Cesare, SICILIA Claudio,
MELONI Carlo ed altri.

In Roma acc. nel marzo 1987
BAGLIONI Vittorio - FIORAVANTI Cristiano
184) del reato p. e p. dagli artt. 110, 61 nr. 2 c.p. 9, 10, 12 e 13 L. 14.10.74 nr. 497 perche', in
concorso con FIORAVANTI, TIRABOSCHI, SPARTI, illegalmente fabbricavano, detenevano e
portavano in luogo pubblico di notte un ordigno composto fra l'altro di "polvere nera" che facevano
esplodere al fine di attentare alla sicurezza pubblica, di incutere pubblico timore e di danneggiare
gli impianti per la distribuzione di carburante gestiti da FIORUCCI Antonio.
In Roma, nella notte sul 27.10.78
FIORAVANTI Cristiano
185) del reato p. e p. dagli artt. 81, 110, 477, 482, 469 c.p. perche', in concorso con CARMINATI
Massimo e con altra persona, contraffacevano o facevano contraffare documenti identificativi
(destinati a latitanti di estrema destra) sui quali apponevano o facevano apporre le impronte
contraffatte degli organi deputati al rilascio. In Roma, in epoca prossima al gennaio 1981
ALEANDRI Paolo
186) del reato p. e p. dagli artt. 81, 648 c.p. per aver ricevuto al fine di procurarsi un profitto, da
GIUSEPPUCCI Franco deceduto le armi di cui al capo che segue delle quali conosceva la
provenienza delittuosa.
187) del reato p. e p. dagli artt. 81 c.p. 9, 10, 12 e 14 L. 14.10.74 nr. 497 per aver illegalmente
detenuto e portato in luogo pubblico armi da guerra (fra cui un mitra TZ ed una machine-pistole) e
comuni da sparo che successivamente cedeva a ROSSI Mario e IANNILLI Italo Alessandro.
In Roma in epoca prossima all'estate 1979.

CARNOVALE Giuseppe - COLAFIGLI Marcello
188) del reato p. e p. dagli artt. 61 nr. 2, 110, 630, 1^ co. c.p. (formulazione L. 18.05.78 nr. 191) per
aver sequestrato ALEANDRI Paolo allo scopo di conseguire per se' ed altri un ingiusto profitto
come prezzo della liberazione del predetto ALEANDRI; ingiusto profitto poi conseguito attraverso
l'ottenuta consegna delle armi di cui al successivo capo F). Con l'aggravante di aver commesso il
fatto per realizzare quello sub F).
CARNOVALE Giuseppe - COLAFIGLI Marcello
189) del reato p. e p. dagli artt. 81, 110, 648 c.p. perche', al fine di procurarsi un profitto, in
concorso con ABBATINO e con altri, ricevevano una borsa contenente armi fra le quali almeno un
mitra MAB modificato nel calciolo e nel caricatore.
190) del reato p. e p. dagli artt. 81, 110 c.p. 10 e 14 L. 14.10.74, nr. 497 perche' in concorso con
ABBATINO, illegalmente detenevano e portavano in luogo pubblico armi comuni da sparo ed armi
da guerra (fra cui almeno un mitra MAB con calciolo e caricatore modificati).
In Roma, in epoca prossima all'estate 1979 per i capi D) ed E); fino alla fine del 1979 per il capo F).
MARIANI Bruno - ROSSI Mario
191) del reato p. e p. dagli artt. 81, 110 c.p. 9, 10, 12 e 14 L. 14.10.74, nr. 497 perche' in concorso
tra loro, illegalmente detenevano e portavano in luogo pubblico armi comuni da sparo ed armi da
guerra (fra cui almeno un mitra MAB con calciolo e caricatore modificati) che successivamente
cedevano a COLAFIGLI Marcello, ABBATINO Maurizio, CARNOVALE Giuseppe.
In Roma, in epoca prossima all'estate 1979.
BAIONI Vittorio
192) del reato p. e p. dagli artt. 110, 61 nr. 2 c.p. 9, 10, 12 e 13 L. 14.10.74 nr. 497 perche', in
concorso con FIORAVANTI, TIRABOSCHI, SPARTI, illegalmente fabbricavano, detenevano e
portavano in luogo pubblico, di notte un ordigno composto fra l'altro di "polvere nera" che facevano
esplodere al fine di attentare alla sicurezza pubblica, di incutere pubblico timore e di danneggiare
gli impianti per la distribuzione del carburante gestiti da FIORUCCI Antonio.
In Roma, nella notte del 27.10.78

INDIZIATI

MANCONE Libero
001) Omicidio in persona di NICOLINI Franco, avvenuto in Roma il 26.07.78 (artt. 110, 575, 577
nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
BRACCI Claudio , CARMINATI Massimo, CASTELLETTI Emilio, DANESI Renzo,
MASTROPIETRO Enzo, PERNASETTI Raffaele, PICONI Giovanni
002) Tentato omicidio in persona di MARCHESI Maria Nicoletta e PARENTE Pierluigi, avvenuto
in Roma il 19.09.80 (artt. 56, 110, 575, 577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
MASTROPIETRO Enzo
003) Tentato omicidio in persona di PROIETTI Enrico, avvenuto in Roma il 27.10.80 (artt. 56, 110,
575, 577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
BRACCI Claudio, CARMINATI Massimo, COLAFIGLI Marcello, MASTROPIETRO Enzo,
PARADISI Giorgio, PERNASETTI Raffaele, VITALE Manlio
004) Tentato omicidio in persona di PROIETTI Mario, avvenuto in Roma 12.12.80 (artt. 56, 110,
575, 577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
FITTIRILLO Roberto, FITTIRILLO Sergio, TOSCANO Edoardo, CAMPOLATTANO Giovanni
005) Omicidio in persona di VANNICOLA Claudio, avvenuto in Roma il 23.02.82 (artt. 110, 575,
577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
ABBATINO Maurizio, FITTIRILLO Roberto, PARADISI Giorgio, TOSCANO Edoardo, MANCA
Piergiorgio,
006) Omicidio in persona di PROIETTI Fernando, avvenuto in Roma il 30.06.82 (artt. 110. 575,
577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
ABBATINO Maurizio, FITTIRILLO Roberto, TOSCANO Edoardo
007) Omicidio in persona di D'ALTO Michele, detto "Guancialotto", avvenuto in Roma tra il 28 e il
31 luglio 1982 (artt. 110, 575, 577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
COLAFIGLI Alberto, GRISANTI Filippo, FINOTTELLO Armando, CATANIA Luigi,
FRANCIOSA Luigi
008) Omicidio in persona di MARIN Giorgio, avvenuto in Roma il 23.04.83 (artt. 110, 575, 61 nr. 1
e 4 c.p.)
SPARANI Mario
009) Omicidio in persona di LORIA Mario, avvenuto in Roma il 18.09.83 (artt. 110, 575, 577 nr. 3,
412 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
DE FATO Francesco,
010) Tentato omicidio in persona di SICILIA Claudio, avvenuto in Roma il 06.06.79 (artt. 56, 110,
575 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
COLAFIGLI Mirella, ADDIS Ottorino, DI CURZIO Mario,
011) Tentato omicidio in persona di SICILIA Claudio, avvenuto in Roma il 23.03.86 (artt. 56, 110,
575, 577 nr. 3 c.p.; 2, 4 e 7 L. 895/67)
SCIMONE Giuseppe,
012) di concorso nei reati sopra riportati ai capi 22) e 23) (omicidio in persona di Benedetti Orazio)

FITTIRILLO Roberto, PARADISI Giorgio, CARNOVALE Giuseppe, FRAU Paolo,
013) di concorso nei reati sopra riportati ai capi 30), 31), 32) (omicidio in persona di MAGLIOLO
Giuseppe)
PERNASETTI Raffaele,
014) indiziato di concorso nei reati sopra riportati ai capi 33), 34), 35) (omicidio in persona di
CARUSO Raffaele)
ADDIS Ottorino, CAMPOLATTANO Giovanni, DI CURZIO Mario, FITTIRILLO Sergio,
GIRLANDO Giovanni, MANCA Piergiorgio, MANCONE Libero, SARACINI Elsa, SPADARI
Mario,
015) del reato di cui al capo 1) (art. 81 cpv, 416 bis c.p., 75, L. 22.12.75 nr. 685: Banda della
Magliana).
COLETTA Domenico, DE PEDIS Luciano, DE PEDIS Marco,
016) tutti del reato di cui al capo 2) (artt. 81 cpv 416 bis c.p., 75, L. 22.12.75 nr. 685: Banda del
Testaccio).
MARAGNOLI Ettore, POMPILI Alvaro, TOSCANO Edoardo 017) indiziati tutti di concorso nei
reati sopra riportati ai capi 20) e 21) (rapina aggravata e sequestro di persona ai danni di PALUAN
Ennio):
CRINELLI Roberto
018) del reato di cui agli artt. 2 e 7 L. 895/67, in relazione alla detenzione delle armi utilizzate per il
tentato omicidio MARCHESI-PARENTE.
In Roma, in data 19.09.80.
CARNOVALE Giuseppe
019) del reato di cui all'art. 648 c.p., in relazione all'acquisto di una motocicletta di provenienza
furtiva, utilizzata per l'omicidio di PROIETTI Fernando;
in Roma, giugno 1982.
SCIMONE Giuseppe
020) dei reati di cui agli artt. 1, 2, 4 e 7 L. 895/67, in relazione alla detenzione e cessione ad
ABBATINO Maurizio di una pistola cal. 22, utilizzata per l'omicidio di SELIS Nicolino; in Roma,
febbraio 1981.
MANCONE Libero
021) indiziato di concorso nel reato di cui ai capi 4), 5), e 6) (artt. 81 cpv, 110, 112 nr. 1 c.p., 2, 4 e
7 L. 895/67; 23, L. 110/75; 648 c.p.).
ARMINI Osvaldo n. Roma 31.12.50
022) artt. 321 c.p., 2, 4, e 7 L. 895/67
BATTISTI - FLORA
023) indiziati dei delitti di cui agli artt. 110, 56, 575 c.p. e 110, 61 n.2 c.p. 2-4-7 l 895/67 ( tentato
omicidio in danno di MANGASCIA' Francesco Giuseppe ) In Roma in data antecedente e prossima
al 10.10.86
BATTISTI

024) del delitto di cui agli artt. 624, 625 n. 1 e 2 c.p. ( furto in danno di CASTELLANI ) In Roma
tra il 14 e il 16 agosto 1986
BELFORTE Gabriella, n. Roma il 31.03.31
025) art. 81 cpv c.p. 71 co., 1, 685/75
BONO - SICILIA - RIOLO - ZAZA
026) del delitto di cui agli artt. 110, 81, 479, 482, 61. n.2 314, 319, 321, c.p. ( in relazione alla
falsificazione delle cartelle cliniche dello ZAZA ). In Roma Casa Circondariale di Rebibbia nel
1983.
CAPANNA Angelo,
027) art. 648 c.p.
CAPANNA Antonio
028) art- 648 c.p.
CARACCIOLO
029) artt. 628 c.p. 2 e 4 L. 895/67
CARACCIOLO - DE SIMONE - LAZZARINI
030) del delitto di cui agli artt. 110, 81 cpv. c.p. 71, 74 L 685/75 ( con riferimento a cessioni di
cocaina, in concorso con DE ANGELIS Massimo, al SICILIA ed altri ) In Roma in data
antecedente e prossima al 24.02.81.
CASELLA Mario
031) art. 416 bis c.p.
CAVALLINI Gilberto
032) artt. 2 e 4 L. 895/67
CIARAPICA Sirio
033) artt. 71 e 74 L. 685/75
CONTE Franco
034) artt. 110, 81 cpv c.p., 71 e 74 L. 685/75, in concorso con MASSEI Alberto
CORREONI Mario
035) artt. 81 cpv c.p., 71 L. 685/75
CORTESE Giuseppe
036) artt. 81 cpv c.p., 71 L. 685/75
CROCE Giovanni
037) artt. 110 c.p., 71 e 74 L. 685/75, in concorso con FIORETTI Angelo e SPROVIERI Roberto
D'ANTONI Luciano
038) art. 71 L. 685/75
D'ANTONI Marisa
039) art. 71 L. 685/75

D'ATRIA Ciriaco
040) artt. 81 cpv c.p., 71 1^ co. L. 685/75
DE BARRETO GOES Celia Maria
041) artt. 110, 81 cpv c.p. 71 e 74 L. 685/75, in concorso con SESTILI Gianfranco e SOFIA
Corrado
DEL MONTE Mario
042) art. 416 bis c.p.
DI SIMONE Alfredo
043) artt. 628 c.p. 2 e 4 L. 895/67
DOMINICI
044) del delitto di cui agli artt. 81 cpv. c.p. 71 l 685/75 In Roma fino all' ottobre 1986.
DURANTE - FRONDA - MOSCIA Paolo
045) del delitto di cui agli artt. 2 e 4 L. 895/67 ( concorso nel delitto di cui al capo 7 )
FINIZIO Gennaro
046) artt. 110, 81 cpv c.p. 71 e 75 L. 685/75
FIORETTI Angelo
047) artt. 110 c.p. c.p. 71 e 74 L. 685/75, in concorso con CROCE Giovanni e SPROVIERI Roberto
FORIERI Michele
048) art. 71 L. 685/75
FRONDA Loredana
049) artt. 2 e 4 L. 895/67
FUSCO Rodolfo
050) art. 71 L. 685/75
GIUSEPPUCCI Augusto
051) art. 71 L. 685/75
GUALA' Elio
052) art. 71 L. 685/75
GUALA' Maurizio
053) art. 71 L. 685/75
IANNUCCI
054) del delitto di cui agli artt. 81 cpv c.p. 71 l 685/75 in Roma fino all'ottobre 1986
IMPECIATI Gianfranco
055) artt. 110, 81 cpv c.p., 71 e 74 L. 685/75, 81 cpv, 110, 314, 321 c.p.
LAPPA Domenico
056) art. 71 L. 685/75

LAZZARINI Massimo
057) artt. 628 c.p. 2 e 4 L. 895/67
LO CHIATTO Mario
058) artt. 110, 81 cpv c.p., 71, 74 L. 685/75
LUGLI Marco
059) art. 71 L. 685/75
MANCINI Giancarlo 060) artt. 2 e 4 L. 895/67
MARIANI
061) del delitto di cui agli artt. 71, 74 l 685/75. In Roma
MARINUCCI Massimo
062) del delitto di cui agli artt. 81 cpv. c.p. 71 L. 685/75 ( con riferimento alla detenzione di
quantitativi di stupefacente nell'interesse di SICILIA Claudio ). In Roma dal 1983 al 1986
MARSALA Benedetto
063) artt. 316, 326, 378 c.p.
MAZZINI Giorgio
064) art. 416 bis c.p.
MOSCIA Paolo
065) artt. 2 e 4 L. 895/67
NAPPO Domenico
066) art. 71 L. 685/75
NICOLINI Angelo
067) art. 71 L. 685/75
PADOVAN Rolando
068) art. 71 L. 685/75


Documenti correlati


Documento PDF ordinanza sentenza banda della magliana
Documento PDF ordinanza chiusura strada moraron pdf
Documento PDF ministero della giustizia
Documento PDF le quattro sentenze sulla tragedia del 1 maggio 2007
Documento PDF dichiarazione di fatti
Documento PDF la banda dello sport capitolo i


Parole chiave correlate