File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Programma Lista POLLESI PER POLLA .pdf



Nome del file originale: Programma Lista POLLESI PER POLLA.pdf
Titolo: Programma della lista ‘’Pollesi per Polla’’
Autore: Ing. Panza

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Office Word 2007, ed è stato inviato su file-pdf.it il 03/05/2013 alle 16:12, dall'indirizzo IP 95.226.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1378 volte.
Dimensione del file: 171 KB (10 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Programma politico-amministrativo della lista „‟Pollesi per Polla‟‟
Per un Comune sempre più

trasparente, competitivo e vicino alle

persone.

1) RILANCIARE L‟ECONOMIA ED IL LAVORO
Ridurre gradualmente l‟IMU e la TARSU
Studiare meccanismi per rilanciare l‟occupazione, proponendo alle aziende
operanti sul territorio comunale l‟assunzione di giovani disoccupati pollesi con
contratti di lavoro, in cambio di possibili sgravi di imposte e tasse comunali
Potenziare la cultura dell‟orientamento e della formazione tra Comune e
Scuole con incentivi e stage nelle diverse attività (banche, imprese produttive,
aziende agricole, ristoranti, alberghi, pizzerie)
Promuovere il turismo: migliorare l‟ospitalità e l‟arredo urbano del nostro
paese; favorire proposte da parte di albergatori e ristoratori di pacchetti
vacanze brevi (fine settimana) a prezzi competitivi. Garantire ai turisti servizi
di qualità, trasporto ed accompagnatori (guida turistica) per tour nel Vallo di
Diano per far cogliere le innumerevoli bellezze storiche, architettoniche,
paesaggistiche ed artistiche di Polla e del Comprensorio (per tali ambiziose
iniziative turistiche diventa necessario aderire all‟Accordo di

Programma

stipulato tra le Compagnie di Navigazione e la Provincia di Salerno per
l‟approdo delle navi da crociera al porto della Città Capoluogo consentendo ai
crocieristi la visita, oltre che degli altri siti provinciali, del Vallo di Diano e del
Santuario Francescano di S. Antonio di Polla)
Favorire le politiche agricole attraverso prodotti di buona qualità. Far
conoscere con i moderni mezzi di comunicazione le genuinità locali (olio
d‟oliva, miele, frutta, ortaggi, latte e derivati, carni, tutti gli alimenti essenziali
per una sana e corretta alimentazione)
1

Valorizzare e promuovere tutti i prodotti artigianali del paese derivanti dalle
Arti Bianche (panificazioni, laboratori per prodotti dolciari e pasta fresca)
.

2) RIPIANO FINANZE COMUNE e REVISIONE TRIBUTI
Recupero dei crediti verso morosi
Accertamenti per la emersione di evasori tributi
Destinazione di tutte le risorse recuperate alla riduzione dell‟IMU e della
TARSU portate al massimo a causa del commissariamento del Comune
Transazioni con creditori verso il Comune (debiti pari Euro 1.765.071,73 come
da certificazione redatta dal Segretario comunale in data 05/04/2013,
protocollo n. 0004110/2013) con

pagamento in 3 anni secondo la vigente

normativa previo salienazione di immobili di proprietà del Comune
Intraprendere iniziative al fine di procurare entrate annuali da destinare a
servizi di pubblica utilità (eventuale campo eolico, ristoro, Enel, attingimento
acque)

3) PROGRAMMARE IL TERRITORIO
Immediata approvazione del P.U.C. al fine di programmare lo sviluppo
edilizio eecononico e sociale. Inserimento del tratto della SS.19 Contrada
Cangito - S.Antuono per insediamenti commerciali, artigianali ed espositivi.
Completamento ed ampliamento dell‟area industriale. Armonizzazione delle
aree già edificate. Previsione di un‟area parcheggio al servizio del centro
storico e largo Tanagro e di altre zone per favorire la funzionalità veicolare del
centro storico. Creazione del ponte di collegamento tra Via Mazzini – diversivo
per alleggerire il traffico, soprattutto mezzi pesanti lungo Via Campo La Scala.
Recupero delle facciate degli edifici del centro storico attraverso l‟adozione ed
il rispetto del Piano del colore. Realizzazione percorsi alternativi. Istituzione
della circolazione di un solo senso strettoia San Rocco

2

Migliorare il collegamento tra la SS. 19 e S.P. 426 per eliminare il transito dei
mezzi pesanti dal centro abitato di Polla.

4) INVESTIRE

PER

LA

CRESCITA

CULTURALE

DELLE

PERSONE
Università: potenziare i collegamenti con gli Atenei universitari di Fisciano,
Potenza e Napoli
Scuola: combattere la dispersione scolastica garantendo le norme del diritto
allo studio
Favorire nuove opportunità di formazione: è stato istituito con autorizzazione
regionale corso serale ad indirizzo socio-sanitario
Disabilità: garantire sostegno alle persone in difficoltà e ai giovani meritevoli
privi di mezzi economici per il completamento degli studi
Giovani ed Europa: potenziare le azioni di gemellaggio con i Paesi Europei di
Steinenbronn e Bernsdorf (Germania), Quinsac (Francia) e Le Roeulx (Belgio).
Incentivare la partecipazione dei giovani ai progetti comunali, provinciali,
regionali, nazionali ed europei.

5) INNOVARE I SERVIZI
COMUNic@ndo: l‟Amministrazione intende avviare azioni di comunicazione
in merito alle attività poste in essere al fine di coinvolgere il cittadino in modo
attivo e diretto
Ampliare il sistema di videosorveglianza con l‟implementazione di altre
telecamere al fine di migliorare la sicurezza sull‟intero territorio comunale
avvalendosi del personale della Polizia locale mediante servizi di vigilanza
notturni
Garantire una sanità ed un Welfare sempre più vicini alle persone bisognevoli
con potenziamento di assistenza domiciliare
3

Rivolgere continuo impegno ed attenzione a tutte le attività ospedaliere da
parte dell‟Amministrazione affinchè il centenario Ospedale “Luigi Curto” non
venga penalizzato dalla scarsità delle risorse del settore sanità. All‟uopo
saranno spese tutte le dovute energie per il mantenimento del numero dei posti
letto, delle rispettive dotazioni organiche, strumentali e strutturali garantendo
cosi ai fruitori dell‟intero territorio Valdianese e delle aree limitrofi una Sanità
efficiente e di qualità
Istituire in località Cappuccini Casa per Anziani (Comunità alloggio)
utilizzando per la stessa il Convento dei Cappuccini e nell‟area limitrofa gli
“orti sociali” disponendo già di un finanziamento di Euro 1.100.000,00.

6) PIU‟ DIRITTI PER TUTTI
Affermare la centralità e la dignità di ogni genere umano. Favorire una sempre
maggiore integrazione delle persone comunitarie immigrate e dei nati a Polla
da genitori stranieri
Garantire le pari opportunità. Favorire le donne nella conciliazione dei tempi
di lavoro e della famiglia (micro-nidi, asili nido, ludoteche) e la partecipazione
a tutte le attività sociali, culturali ed imprenditoriali
Promuovere ogni attività di prevenzione continuando incessantemente le
attività di integrazione sociale delle c.d. fasce „‟deboli‟‟ (minori, anziani,
disabili) prevenendo ogni forma di dipendenza e di contrasto alle varie forma
di dipendenza (droga, alcol, tabagismo, gioco d‟azzardo)
Promuovere in sinergia con il mondo scolastico e sanitario una continua
“educazione alimentare “ delle giovani generazioni per la prevenzione e la cura
di tutte le malattie metaboliche legate alle cattiva alimentazione ed ai cattivi
stili di vita
Istituire microcredito e fondo perduto tramite Banche locali a favore di giovani
che, animati da buona volontà, vogliono intraprendere attività lavorative

4

Istituire tirocini formativi/borse lavoro a favore di giovani disoccupati presso
aziende e/o cooperative sociali
Favorire intermediazione tra domanda ed offerta di lavoro nell‟assoluto
rispetto della Privacy delle aziende e dei canditati.

7) VALORIZZAZIONE DELL‟AMBIENTE E DEL TURISMO
Promuovere e sostenere la differenziazione dei rifiuti e favorire iniziative di
risparmio energetico
Vigilare attentamente nel rispetto del territorio minato quotidianamente da
„‟discariche a cielo aperto‟‟e da prodotti nocivi alla salute non opportunamente
smaltiti
Incentivare la raccolta differenziata con una più incisiva informazione
Sensibilizzare il cittadino al rispetto del proprio territorio e prevedere incentivi
per coloro che ridurrarro al minimo la produzione dei rifiuti
Favorire, promuovere e sostenere colture „‟biologiche‟‟ locali con produzione a
km zero
Promuovere l‟iniziativa in base alla quale associazioni, imprese e/o liberi
cittadini possano adotarre spazi di verde pubblico, quali “aiuole, piazzette,
fioriere e spazi aperti” per il decoro dell‟intero paese
Valorizzazione delle Grotte di Polla
Valorizzazione del Mausoleo alla Località Tempio;

8)

OPERE

DI

PUBBLICA

UTILITA‟

PER

LA

RIPRESA

DELL‟INTERA ECONOMIA DEL PAESE.

PROGETTI FINANZIATI:

Ristrutturazione

edificio

ex

Scuole

Elementari

/

Materne

“capoluogo”, ala adiacente via Isoldi. Delibera CIPE n.143 del

5

17.11.2006, approvato e finanziato dalla Regione Campania anno
2013.
EURO

2.253.973,56

Opere di infastrutture per sistemi urbani e riqualificazione viabilità
abitato di Polla “primo stralcio funzionale” che prevedono la
demolizione della parte residuale dell‟edificio ex Scuole Elementare
/ Materne “capoluogo”, ala Via XX Settembre e ala Via Cristo Re
per la realizzazione della Villa Comunale di Piazza Cristo Re. Tutto
ciò da realizzare con fondi provinciali e regionali.
EURO 1.200.000,00

POI ENERGIE RINNOVABILI: lavori di efficienza energetica per
la Casa Comunale, Convento Cappuccini. Decreto del Ministero
dell‟Ambiente del 13.04.2012
EURO 2.176.510,14

Lavori di completamento RETI FOGNARIE ed adeguamento
impianto di depurazione e sollevamento, finanziati dalla Provincia
di Salerno – Regione Campania.
EURO 1.160.000,00
Ampliamento del cimitero per la realizzazione di nuovi loculi e
nuove cappelle.
EURO 600.000,00

6

Completamento strade, illuminazione, rete idrica e fognaria,
impianto di depurazione e servizi, ampliamento area industriale di
Polla. Lavori finanziati dalla Regione Campania.
EURO 3.200.000,00

PROGETTI IN CORSO DI FINANZIAMENTO

Lavori valorizzazione centro storico e Convento di S.Antonio con
annessa collina e strada di accesso e ristrutturazione Chiesa Santa
Maria de‟ Greci F.E.S.R. 2007/2013 misura 1.9.
EURO 2.500.000,00

Sistemazione argini fiume Tanagro tratto abitato Polla - Maltempo
ed asta fiume S.Antuono.
EURO 1.700.000,00

Recupero e riqualificazione ex Chiesa SS. Rosario misura 1.9 PORPNCVD.
EURO 992.400,00
Lavori per realizzazione di un Info Point, Artecard e punto ristoro.
EURO 1.374.897,57

Completamento polo museale di S.Antonio e valorizzazioni beni
culturali.
EURO 360.000,00

Lavori di adeguamento normativo e funzionale isola ecologica.
7

EURO 139.783,05

Recupero e riqualificazione della via Crucis Calvario PSR
2007/2013 misura 323.
EURO 70.000,00

Rotatoria area PIP innesto strada provinciale n. 352 - SS 19
(finanziato dalla Provincia di Salerno).

EURO 200.000.00

Recupero Mausoleo località Tempio.
EURO 70.000,00

Stazione interscambio per pullman di servizio pubblico località
Tempio (progetto presentato dalla Provincia di Salerno).

Adeguamento edificio scolastico S. Pietro (risparmio energetico)
EURO 35.000,000
realizzazione

villa

comunale

alla

località

Cristo

Re

con

valorizzazione del fiume Tanagro da ponte Polio-Casiola con
sentieri attrezzati lungo gli argini per passeggiate ed attività
sportive; creazione di paratie per l‟innalzamento delle acque onde ;
consentire attività sportive acquatiche; recupero mulino “Curcio”;
8

sistemazione strade rurali e scoli pubblici delle acque;
Realizzazione pista ciclabile Ponte Polio-Area industriale.
Rotatoria località madonna di Loreto,Strada comunale Codrazzo-SS19.
Rettificare il perimetro del Parco nazionale Cilento-Vallo di Diano per
escludere dal Parco aree di non interesse paesaggistico(Località Foresta e
Galdo).
9) SPORT E TEMPO LIBERO
Continua ed attenta valorizzazione dell‟impianto sportivo “A. Medici‟‟
Realizzazione di altre aree sportive quali piste ciclabili
Promozione delle attività ludico - sportive garantendo sani momenti di
aggregazione sociale nell‟intento di favorire la formazione fisica e
interelazionale
Collaborazione, coinvolgimento e disponibilità dell‟Amministrazione verso
la Protezione Civile, l‟Associazione PRO LOCO, l‟UNIVERSITA‟ della
“terza età”, il Forum giovanile e di tutte le altre forme di associazionismo
operanti sul territorio
Il coinvolgimento ed il confronto verrano estesi ai gruppi consiliari che
saranno costantemente informati sulle attività dell‟Amministrazione con
l‟auspicio di ricevere la collaborazione istituzionale per la realizzazione
degli interventi innanzi menzionati.

10) CULTURA
Potenziare i servizi offerti dalla Bibliomediateca Comunale “Don Lorenzo
Milani” (lettura animata, prestito libri, consulenza bibliografica, sostegno
didattico)
Potenziare il patrimonio culturale (chiese, conventi, castello, musei, portali)
con pubblicazioni, ricerche e manifestazioni.
9

11) TUTELA ANIMALI DOMESTICI
Potenziare l‟attenzione sul mondo animale, in particolare quello domestico
tradizionalmente più vicino a noi con attività di Pet Theraphy con relativa
costruzione del cimitero.
Un programma ricco di azioni valide al superamento della crisi
economica e sociale che incombe prepotente sulle famiglie.
Il candidato Sindaco ed i consiglieri di questa lista s’impegnano con
lealtà e trasparenza a realizzare nei prossimi cinque anni quanto
scritto.
Ricordando il passato, tenendo cura delle difficoltà presenti,
lavoreranno insieme per un futuro migliore per Polla.
Polla, lì 27.04.2013

Il candidato Sindaco della lista “Pollesi per Polla”

Rocco Giuliano

10


Documenti correlati


Documento PDF programma lista pollesi per polla
Documento PDF programma lista 4 forza polla
Documento PDF programma elettorale 20
Documento PDF cittadini in comune programma elezioni amministrative civita castellana 2014
Documento PDF programma amministrativo
Documento PDF porgrammasordella definitivo


Parole chiave correlate