File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



IMG 0001 NEW.pdf


Anteprima del file PDF img-0001-new.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8

Anteprima testo


I-E RIFORT\IE E LE

PABTE NONA

RIYOLUZIONI: ILLUMINISMO E NEOCLASSÃŒCISMO (1748 1815)

Deh! figlia, acqueta alquanto,

Cintro
1'animo

B5

140

t4i

1r0

t5i

160

t65

acqueta: se

non \"uoi sdegnato

contra te più vedermi, io già nol sqno
più quasi omai; purché tu a me favelli'
Parlami deh! come a fratello' Anch'io
conobbi amor Per Prova: il nome" '
Oh cielo!' "
Mirra
Amo, sì;Poiché a dirtelo mi sforzi;
io disPeratamente amo, ed indarno'
Ma, qual ne sia l'oggetto, né tu mai,
né persona il saprà: lo ignora ei stesso" '
ed a me quasi io '1 niego'
Ed io saPerlo
Ciniro
e deggio, e voglio. Né a te stessa cruda
esser tu puoi, che a un tempo assai nol sii
più ai genitori che ti adoran sola'
behl parla; dehl Già, di crucciato padre,
vedi ch'io torno e supplice e piangente:
morir non puoi, senza pur trarci in tomba'
Qual ch'ei sia colui ch'ami, io '1vo' far tuo'
Stolto orgoglio dite strappar non puote
il vero amor di Padre dal mio Petto'
I1 tuo amor, la tua destra, il regno mio,
cangiar ben ponno ogni persona umìle
n ùtae grande: e, ancor che umil, son certo,
che indegno al tutto esser non può l'uom ch'ami'
Te ne scongiuro, Parla: io ti vo' salva,
ad ogni costo mio.
Salva?" ' Che Pensi?" '
Mirra
mia morte affretta" '
dir
tuo
stesso
Questo
pietà, ch'io tosto
per
lascia,
Lascia, dehl
il
da te.. ' per sempre... piè. .. rittagga" '
O figlia
Ciniro
vieni
unica amata; oh! che di'tu? Deh!
Oh cielol in atto
fra la paterne braccia.
di forsennata or mi respingi? Il padre
dunque abborrisci? e di sì vile fiamma
ardi, che temi...

Mirya

Ahlnon èvile;" ' èiniqua

7a miafiammai né mai.

137

per prova: Per esqenenza
nome...i sottinteso'dim-

diretta. ll

mi [il nome] di colui che ami'
138 mi sforzi: mi costringi.

139

indarno:

rnYano;

cioè'sen-

za speranza'.

141
142

persona: nessuno.ll'. loed a me...niego: e quasi
lo nascondo ('l niego = lo neEo)
lperfinol a me stessa.
143 deggio: devo.
143-145 Né a te stessa...sola. nè tu puoi essere crudele nei
tuoi stessi confronti, senza esserlo
(che...nol siil contem?oraneamente \a un tempo) in misura
maggiore (Più) nei confronti dei
Ituoil genitori, che adorano solo te.
146-147 Già... Piangente: ve-

..

e giustq ls
un sono certamente trasformare. glia (come invece
subito dopo' :er
divento 154 in alta: in [persona] nobite. awe-r|a
,a2711'
diibbracciare la figlì: =*
t" \e) supplichevote sia Ancor che umll: benchte di umi6 gesto,
itoinol
'iA'iglint"
tato da Ciniro e furiosamei-:: =t ir"ndo a supplìcarti co,ndizione.
pianlendoJ.
155 artutto: dettutto. ::':::t: Xffi:"J",n'j"?::H
148 senza pur trarci: senza 1S8 Infaui Ie parole ignare qi ;;;'In"lr,ur, checosarc--

di

che ormai (giàì da che ero

i"Jrà

iruto (ciucciato)

trascinate anche

noil. i genitorì1. Ciniro fanno balenare

I

forserrra

in atto di
vogtio occhi di Mirra ,',ro"rr?É,13?rl',.X?l ]*q,
io 'l vo'far tuo: io j=
con-attessnmentodafotte
,";"ig:ri.e:.'-'':-::
n" i"ìlii.";",;il;s";;;l;i
164 abborrisci: odi'
150-151 Cioè il desìderio, pro- !uardare dentro il "sacrÉgio" del
164-169 e di sì vile"'md-"
ogni
in
quale
si
era
ella
fìglia
un
dal
alla
iabù,
pr. ai ,n r", Ji dut"
(liamma' s'
[,.ilto o"gno di lei e della sui con- modo sforzata di tenersi al riparo e bru.ci.di.u1 amore
;:'
può annullare l'affetto too-161 O figlia unica ama- ignobite.lvilel' che temi " i:
Jirll.l,
il mio r= *
"É"
vedere
di
desidera
che
."qritià""
irit"
oi
t",i"
;.i;';;.
l1l9:"
òào"
-9iglovocare
il mio orrore'l'
felice la figlia.
un sinistro doppio serso, n"ll. proiniqua: colpevole'
165
tanto
Mìrra'
152 la tua destta: it congiungi- spettiva incestuosa di
-l'ugg. unica sembra legar- 166 né mai...: sottintesc E
*into ,o, te (la destra è la;maÀo pìù
causà-dell'*enjambement' velero a nessuno" oppure :r:J"rtru', dutu in segno dì unione) si. a"h"
153 cangiar ben ponno: pos- piuttosto ad amata che non a fi- trebbe avere realizzazione''

14e

366

16

3€l
:J

11

mo

1l

1l