File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



IMG 0001 NEW.pdf


Anteprima del file PDF img-0001-new.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8

Anteprima testo


XI.

VimorioAlfieri

Ciniro

Mita

.
r-t--, r.\ iniqua'
.

oveprimiero ir genitor

rr.!rT,l"t)

non la condanna, ella non fia: la
svela.
Raccapricciar d,orror vedr.rri it
fuar",
la sapesse... Ciniro.

se

Ciniro

Mirra

Ciniro
175

col disperarmi

.o,,r.i r,lltl :?r:#^'

del mio doloregioco, omai per
sempre

Mirra

perduto hai tu l'amor del padre.

180

Ciruiro
18'

Mirra
che dissi io mai?. . .Me misera

t"'o'
!..

Ove mi ascondo?... Ove morir?
tuo mi varrà...

.

Ove

_

ror.?l

Ma il brando

,Ciruiro

Mirra
190

Ciniro
e d'orro.r pieno,
rmmobil resto.

e

d'ira,. .rr?.;rtj.::utn'o'"'

Mirra

195

Ciniro

Mirra
Ciruiro

166-168 Che parliZ...svela:
che. cosa dici? lta passione) non
puo essere (non fia non sareb_
=

bel colpevole, quando lovel prima
r/ fuo stesso padre non l,ha
con_
dannata: svélameta.

175 col

disperarmi co, tuoi

modi: facendomi disperare con
tuot atteggiamenti.

180

aggiungerassi: sl andrà

ad aggiungere.

181

t

Da te...tungi?...: [dovro]

rc morire lontana da te?

182 Oh madre mia felicel...al
tuo fianco: è infine la rivelazione. sia
pure in forma implicita, dell,amore
oi

Mirra per rl padre; tutta compressa
nell'esclamazione Oh madre
mia
felice!, che ha valore in se stessa,
e

assume sinistri doppi sensi per l,aggiunta finale di al tuo fianco.

terribil...accen.184-185 qual
tl!:
sotttnteso ,mi si mostra,: e il

lampo è quello della verità, acce_
n te a p-ìunto-erntre*Ìrfia-fdft
re.
e tPtE
9s!r t,
ca

-sgP-Qy-@

"-

affi

r

188 mi varrà: mi darà aiuto.
189 la destra: /a mano.Rat-

ta: veloce.
195 l'orrido arcano: l,orribile
mrstero

196-197 Ma, poiché egll[: rl se_
gretol esce dal/a mia bocca
llabro)
sotamente insieme a//a vita poiché
[:
r no nvelato solo in punto
di mortel,
muoto meno colpevole (men rea).

198 A chi it mio pianto?:

Ci_

nrro non sa neppure se possa
rivotgere alla figlia morente il proprio

dolore, che gli appare contaminato
dalla rivelazione appena ricevuta.

Per questa ragione fuggirà dalla

vrsta della figlia.

199 nol merto: non lo merito.
200 nascondi...: sottinteso .le

reali ragioni del mio malessere
e

della mia mone,. ll desiderio di
conservare almeno agfi occhi della
ma_
dre la propria innocenza verrà violato.dal padre, che rifiuta anche questa
mtn.tma (ma significativa sul piano
srmbottco) complicità con la figlia.

)67