File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



IMG 0001 NEW.pdf


Anteprima del file PDF img-0001-new.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8

Anteprima testo


CAPITOLOry

Giuseppe Parini

a

Giuseppe Parini nasce il 23 maggio del1129 a Bosisio, in Brianza" Trasferitosi a
Milano nel '39, frequenta Ie scuole dei Barnabitifino al '52. Nel '53 à accolto
nell'accademia deiTrasformati, uno dei piir prestigiosi centri culturali attivi a
Milano. Un anno dopo è ordinato sacerdote, Successivamente, la vita del poeta
à segnata da due fasi entrambe importanti: la prima, relativa agli anni tra il '54 e
il '68, lo vede al servizio presso famiglie della nobiltà milanese culturalmente più
dinamica e rnoderna; nella seconda fase, dal '68 al '96, lavora entro le strutture
dell'amministrazione austriaca. Neltriennio in cui la città fu occupata dai
francesi (1796-'99) continua la sua attività di docente. La morte awiene a Milano
nell'agosto del 1799. pochi mesi dopo il ritorno degliaustriaci.

o

Dopo l'esordio poetico, rappresentato da Alcune poesie di Ripano Eupilino
.1752\, ispirate ai modi lÉtterari del petrarchismo e dell'Arcadia, nel 1757
compone il Dialogo sopra la nabiltà, in cuivengono gettate Ie basi della sua
critica antinobiliare. Nel 1763 e nel 1765 escono ll Mattinoe ll Mezzogiorno, due
poemetti dedicati a ritrarre ivizi della nobiltà che avrebbero dovuto trovare
compimento, nel progetto iniziale. in una terza parte intitolata la §era. Negli
anni successivi e sino alla rnorte il poeta continuerà a lavorare, a più riprese, a
un poema organico, articolato in quattro parti Ul Mattino, ll Mariggia, ll Vespro,
La Nattel, destinato a raccontare una giornata esemplare della vita di un
giovane nobile. Di qui iltitolo di ll Giorna,testimoniato a partire dal 1785.

a

Accanto a numerose poesie d'occasione, Parini scrisse svariate odi. Ia cui
composizione abbraccia gli anni dal 1757 al 1795, e cioètutto intero il periodo
della sua Brodueione maggiore. Delle Odiuscirono due edizioni, una nel 1791,
che comprendeva ventidue testi, e una nel 1795 che ne comprendeva
vènticinque. È possibile riconoscere, schernaticamente. tre fasi compositive
nelle Odi. La prima fase va. dal 1157 a|1770 circa. Le odi di questo periodo sono
caratterizzate da temi Sòdìflie civili, così che il poeta si mostra impegnato in una
dimensione schiettamente pubblica. La seconda fase (1777''85) non abbandona
Ia dimensione civile, ma siconcenffa sulla funzione sclcia!e 4Qta cultura e
dell'educazione piuttosto che su granditematiche pubbliche. La terza ed ultima
fase (1787-'95) è caratterizzata dal ripiegamento malinconieo e no§tal§ico §ui
tem i del I'interiorità esistenziale.