File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Numero 3 Maggio 2013.pdf


Anteprima del file PDF numero-3-maggio-2013.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Anteprima testo


3

america’s
cup
un avvenimento meraviglioso

n° 3 - maggio... mese mariano 2013

Ecco la Napoli che ci piace
raccontare, spesso purtroppo di
Napoli si parla male, invece vi
voglio raccontare la vera Napoli,
quella che si impegna per i grandi
eventi, uno di questi è sicuramente
l’America’s Cup per la seconda
volta le regate si sono svolte sul
lungomare di via Caracciolo.
Questo evento mondiale è stato
organizzato nei minimi dettagli,
l’aria che si respirava era di grande
gioia, anche chi ha lavorato tanto
chi si è messo a disposizione per far
si che questo evento tutto andasse
a meraviglia, avevano stampato sui
loro volti dei sorrisi meravigliosi
tutti vogliosi di raggiungere lo
scopo cioè far conoscere meglio le
regate, anche se il team Luna Rossa
ormai è conosciuta già a meraviglia.
L’atmosfera a Mergellina, in via
Caracciolo è davvero di gran festa,
tanti volti sorridenti, animazione per

camminiamo insieme

i bambini tanta bella musica,punti
di ristoro, dove poter mangiare e
dove poter prende un bel caffè o un
gelato. Caratteristica davvero molto
carina le sedie ed i tavoli fatti tutti
di cartone, probabilmente anche
per dare un esempio sull’ecologia
ed utilizzare il cartone per fare tante
cose. Ogni tanto si vede qualcuno
che fa le foto con i personaggi
minni e anche mario bross.
Il lungomare poi verso le 13
inizia ad affollarsi di turisti e
tantissimi napoletani che restano
in attesa di vedere le varie gare,con
assolute protagoniste le vele
meravigliose di tutti i team forse
la più bella quella della red bull
almeno esteriormente.
Il primo giorno c’è la grande
sfilata, tantissimi applausi, il calore
del pubblico è davvero enorme.
Infatti uno dei tanti motivi
per cui si è deciso di rifare qui le

gare è proprio la vicinanza con
il pubblico rispetto a tutti gli altri
luoghi e gli stessi skipper dicono
che non avevano mai provato delle
sensazioni così belle come quando
sono stati a napoli.
È un rilancio per la città questo
avvenimento mondiale, visto che
spesso purtroppo si parla male di
napoli ed io vi posso assicurare che
però si impegna tantissimo quando
gli viene data questa opportunità
.Sono passato qualche sera
prima che tutto iniziasse, e vi posso
assicurare che alle 2 di notte c’era
chi lavorava per rendere il tutto
molto bello .
Napoli dunque ha accolto molto
bene questo evento ha risposto
con tantissimo entusiasmo, la
popolazione è accorsa in massa per
seguire le gare, e tantissimi applausi
per le due italiane della luna rossa,
sempre pronti ad incoraggiare i

anno xxvii

ragazzi che hanno dato il massimo
e fatto gare davvero ad alto livello
cercando di regalare ai suoi
appassionati tante belle emozioni.
Io ci sono stato e posso
assicurarvi che la gioia era immensa
;mi sento di ringraziare tutte le
persone che hanno lavorato per
quest’avvenimento e sono contento
del rilancio di Napoli sperando che
dopo aver capito che si può fare
tanto per questa città, ci sia ancora
d un miglioramento anche dopo
che le telecamere si saranno spente
e che ci sia una risposta con i fatti
a tutte le critiche che purtroppo
subiamo ogni giorno.
Forza che ci possiamo rialzare
e deve partire prima di tutto da noi
cittadini, ognuno di noi può far
diventare grande la nostra città, che
di per sé è già grande.
Francesco Fioretto