File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



fascino delloccultismo.pdf


Anteprima del file PDF fascino-delloccultismo.pdf

Pagina 1 2 3 4 5

Anteprima testo


Il fascino infido dell’occultismo di Simone Caporaletti

Pagina 2 di 5

1. Crollo delle ideologie

Secondo lo studio già citato, il ritorno alla magia sarebbe frutto, tra l’altro, della caduta delle ideologie. Il
laicismo, l’ateismo e l’attacco alle religioni tradizionali nate nel cuore dell’élite illuminista (che tra l’altro,
praticava l’esoterismo) si sono diffusi tra la gente comune come sostituto alla religiosità.
Cadute le ideologie, si è ritornati al laicismo e all’ateismo i quali, corredati dal bisogno di sondare il
mistero, dall’insicurezza e dalla paura del futuro, dalla crisi della psicanalisi e dalla secolarizzazione,
sono facilmente sfociati in un desiderio di occultismo. Infatti il nuovo magismo è ampiamente accettato
tra alcuni ex estremisti politici, che attraverso l’occultismo cercano quella palingenesi dell’uomo e del
mondo che l’ideologia non ha compiuto(2).

2. Crollo della fiducia nelle religioni tradizionali

Uno studente disse ad un filosofo famoso: “Credo nell’astrologia perché non credo più in Dio”. Ma in
realtà molti non vogliono credere in Dio perché sono delusi dai religiosi, da quanti, cioè, si dichiarano
cristiani senza peraltro esserlo di fatto.
Così, alcuni si cullano nella “credenza nell’onnipotenza della scienza” ed altri si ficcano nel tunnel della
superstizione chiamata anche “la religione delle menti deboli”.
Poi si approfondisce e si giunge all’occultismo che è una vera e propria religione trasversale nella quale
bisogna credere.
Secondo la citazione di un teologo, riportata da un noto scrittore: “Le stelle sono gli emissari di Dio
incaricati di trasmettere la sua volontà dal cielo alla terra”(3).
E nonostante gli anatemi lanciati dai rappresentanti della religione ufficiale molti credono anche
nell’astrologia.

3. Crollo delle difese di fronte al fascino dell’occulto

Prima di ogni cosa, l’occultismo affascina perché propone un insieme di ipotesi e congetture sulle
relazioni tra l’uomo e l’universo, fra il microcosmo e il macrocosmo(4).
Un esperto di magia afferma: “La magia cerca di scoprire e studiare forze soprannaturali, cerca di
controllarle e di rendersele sottomesse”.
Una definizione tratta da un’enciclopedia: “La magia è l’appello a forze soprannaturali, che vengono
rese disponibili tramite atti rituali. Il mago vuole controllare la forza superiore invece di sottomettersi ad
essa”(5). Vi è poi il fascino determinato dal desiderio di conoscere il proprio destino, il futuro,
l’imponderabile, in modo da giungere a dare un senso della propria vita.
In terzo luogo, grande fascino assumono i riti, le forme, i mediatori, i sacerdoti, i
guru più o meno variegati. L’astrologo sostituisce lo psicanalista, il consulente di
lavoro o di famiglia, il religioso, e assume toni sacrificali assai elevati: egli diviene
il mediatore ispirato da cui dipendere. Spesso tale fascino viene espresso da
personaggi famosi, da star, divi della musica o dello spettacolo cui i mezzi di
comunicazione rendono grande lo spazio, così da moltiplicare l’eco malefico.
Abbiamo detto che il mago cerca di controllare alcune forze. La Bibbia ci fa
capire che in realtà gli operatori dell’occulto vengono controllati da un sinistro
quanto pericoloso personaggio preternaturale, Satana, il quale è un angelo
decaduto che cerca la rovina dell’uomo e avversa le opere di Dio. Episodio emblematico, a questo
riguardo, resta quello dei magi al servizio di Faraone che si opposero a Mosè. Il bastone di Mosè,
gettato in terra per ordine di Dio, divenne un serpente. “Il Faraone a sua volta chiamò i sapienti e gli
incantatori; e i maghi d’Egitto fecero anch’essi la stessa cosa, con le loro arti . Ognuno di essi gettò il
suo bastone e i bastoni divennero serpenti; ma il bastone d’Aronne inghiottì i loro bastoni” (6).
Qui troviamo almeno due importanti verità:
www.tuttolevangelo.com