File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



relazione paesaggistica[1](marilena).pdf


Anteprima del file PDF relazione-paesaggistica-1-marilena.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Anteprima testo


Marilena Martinucci

geologo
docente a contratto di Legislazione tecnica e ambientale UniBo

topolini, donnole, diversi rettili (ramarri, lucertole, bisce), uccelli sia stanziali, che di passo che migratori
(fagiani, rondini, picchi verdi, gazze, merli, passeri, scriccioli, cinciallegre, verdoni, luì, ballerine gialle e
bianche, codirossi, cardellini, pettirossi, capinere, gallinelle d’acqua, ghiandaie), e insetti (Gasteropodi,
Imenotteri, Ortotteri, Anodonti).
Dal punto di vista naturalistico il luogo costituiva un ecosistema di grande importanza, riconosciuto dal PSC
di Ferrara proprio nella sua strutturazione di rete ecologica e del verde e la funzionalità di “mitigare il
processo di frammentazione degli ambienti naturali dovuto a fenomeni di antropizzazione e causa primaria
della perdita di biodiversità, degrado e naturale estinzione di specie animali e vegetali”.

nodi ecologici ad ecosistema prevalentemente acquatico e corridoi ecologici acquatici secondari (maceri, vasche, canali)
(colore blu)
aree di appoggio ad ecosistema terrestre (aree boscate e filari) (colore rosso)

Sono riconosciuti quindi i nodi ecologici della rete, costituiti dalle zone umide e specchi d’acqua, e i maceri
come aree di appoggio, collegati dai canali della bonifica indicati come corridoi secondari, e le aree boscate
del Poggetto e di Luogo Ponticello, storicamente consolidate, come aree di appoggio ai corridoi ecologici
terrestri, costituiti dai filari e dalle siepi.
La zona è ad alta vocazione produttiva agricola, con caratteristici edifici rurali e corti coloniche identificate
anche nella cartografia IGM, con interessanti toponimi come Ca Nova Bosco, Ca Nova Sabbiosa, Belvedere.
L’area nord-orientale in cui è inserito il Poggetto è classificata come Ambito agricolo di rilievo paesaggistico,
per mettere in rilievo come l’attività agricola si debba integrare con il patrimonio naturale, garantendo la
salvaguardia dei valori storici e architettonici presenti sul territorio e la conservazione o ricostruzione del
paesaggio rurale con il suo patrimonio di biodiversità e di habitat, unitamente alla salvaguardia delle
attività agricole.
In questo contesto è inserita la via dei Capitelli che dall’Oratorio si diparte verso Luogo Ponticello, sito a
ridosso dell’argine di Cognola, forse antica strada di accesso al Poggetto arrivando sul fronte della Chiesa.

tel 0532 740943 fax - cell. 335 6815433
e.mail:marilena.martinucci@email.it - e.mail:marilena.martinucci@unibo.it
2010 - anno internazionale della biodiversità

6