File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Il+diritto+ambientale+in+breve.pdf


Anteprima del file PDF il-diritto-ambientale-in-breve.pdf

Pagina 1...3 4 56736

Anteprima testo


5

> Il diritto ambientale in breve

di attività legislative che permisero di sviluppare gradualmente il diritto ambientale e di adeguarlo alle nuove esigenze. Nel
1953 fu iscritta nella Costituzione la protezione delle acque e
quattro anni più tardi entrò in vigore la legge federale sulla
protezione delle acque (LPAc), il cui principale obiettivo era
ampliare le reti di canalizzazione e allacciarle agli impianti di
depurazione. In seguito alla rapida trasformazione dell’assetto
paesaggistico, nel 1962 una votazione popolare sancì l’introduzione nella Costituzione federale di un articolo sulla protezione della natura e del paesaggio, dal quale nel 1966 scaturì
la legge federale sulla protezione della natura e del paesaggio
(LPN). Questa legge disciplinava per la prima volta a livello
federale la protezione delle specie animali e vegetali indigene
come pure del paesaggio e dei monumenti, fornendo al contempo la base legale dell’Inventario federale dei paesaggi, siti e
monumenti naturali d’importanza nazionale (IFP).
Legge federale sulla protezione dell’ambiente:
frutto di un dibattito serrato

Nel 1965 un intervento parlamentare chiese l’introduzione di
norme di legge in materia ambientale. Il relativo articolo costituzionale venne approvato nel 1970 in sede di votazione
popolare con oltre il 90 per cento dei voti. Nel frattempo,
Protezione delle foreste
La legge federale sulla polizia delle foreste del 1876 pose i boschi
svizzeri sotto stretta protezione e creò per la prima volta i presupposti per la loro gestione sostenibile. La legge fu la risposta alle catastrofiche inondazioni del XIX secolo, prima tra tutte quella del 1868,
la più grande mai verificatasi nella regione alpina, la cui gravità fu

Situazione del bosco nella valle della Reuss, nel Canton Uri,
ai tempi della costruzione della ferrovia del San Gottardo

la crisi petrolifera degli anni Settanta e la pubblicazione di tre
rapporti («I limiti dello sviluppo» del Club di Roma, «Global
2000» e il rapporto del governo americano sulla situazione
ambientale mondiale) intensificano il dibattito pubblico sui
problemi ambientali. Bisognerà tuttavia attendere altri quindici anni prima dell’entrata in vigore della legge federale sulla protezione dell’ambiente (LPAmb), nel 1985.

in parte dovuta all’eccessivo sfruttamento boschivo. Un anno dopo
l’entrata in vigore di detta legge venne varata la legge federale sulla
sistemazione dei corsi d’acqua, che nei decenni successivi porterà
all’arginatura di molti di essi.

Nel 1983 il fenomeno della moria dei boschi riporta prepotentemente all’attenzione dell’opinione pubblica il tema dell’inquinamento atmosferico e contribuisce, con l’ordinanza contro l’inquinamento atmosferico (OIAt), a concretizzare in tempi
brevi le norme della LPAmb in questo ambito.

Cronistoria dei principali atti legislativi in materia ambientale
1876 Legge sulla polizia delle foreste (1991: legge sulle foreste, LFo)
1877 Legge sulla polizia delle acque
(1991: legge sulla sistemazione dei corsi d’acqua)
1925 Legge sulla caccia (revisione totale nel 1986, LCP)
1955 Legge sulla protezione delle acque

Sul piano internazionale la scoperta del buco d’ozono, ossia il
sensibile impoverimento dello strato di ozono sopra l’Antartide, conduce nel 1985 a una reazione sorprendentemente rapida: il Protocollo di Montreal del 1987, ratificato anche dalla
Svizzera, sancisce il divieto generalizzato a livello mondiale
per le sostanze più dannose.

(revisione totale nel 1971 e nel 1991, LPAc)
1966 Legge sulla protezione della natura e del paesaggio (LPN)

Smaltimento ecocompatibile dei rifiuti

1973 Legge federale sulla pesca (revisione totale nel 1991, LFSP)

A metà degli anni Ottanta si constata che in molti casi le discariche di rifiuti causano l’inquinamento delle acque e generano cattivi odori. Le linee direttive per la gestione dei rifiuti
elaborate di riflesso dalla Confederazione si concretizzano
nelle disposizioni sui rifiuti contenute nella revisione della

1983 Legge federale sulla protezione dell’ambiente (LPAmb)
1999 Legge sul CO 2 (revisione totale nel 2012)
2003 Legge sull’ingegneria genetica (LIG)