File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



regolamento mercatino .pdf



Nome del file originale: regolamento mercatino.pdf
Titolo: Microsoft Word - regolamento mercatino
Autore: User

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da PScript5.dll Version 5.2.2 / GPL Ghostscript 8.15, ed è stato inviato su file-pdf.it il 26/08/2013 alle 14:20, dall'indirizzo IP 2.39.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1354 volte.
Dimensione del file: 45 KB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


USAERIUSA
La manifestazione ha lo scopo di contribuire a valorizzare il territorio comunale, proponendo ai cittadini
un’occasione di aggregazione e ritrovo basata sulla vendita o lo scambio o di oggetti usati.
La manifestazione è disciplinata dalle disposizioni che seguono.
Requisiti dei partecipanti
Possono partecipare alla manifestazione privati cittadini e/o associazioni e/o enti senza
scopo di lucro; l’attività di vendita e/o di scambio deve essere fatta a carattere
occasionale.
Le vendite sono caratterizzate dal prezzo esiguo, dalla provenienza personale e dalla
caratteristica di avere per oggetto utensili e prodotti usati
Localizzazione della manifestazione
· La manifestazione si tiene presso i Giardini Ex Pro Patria (Piombino)
· Nessun veicolo potrà sostare in prossimità dell’area del mercatino, una volta effettuato
lo scarico della merce, i veicoli dovranno essere spostati nelle apposite aree di
parcheggio poste nelle vicinanze.
· Gli articoli esposti dovranno essere sistemati su tavoli, strutture o supporti, garantendo il
rispetto di condizioni di cura, decoro e stabilità.
· Gli eventuali capi di abbigliamento devono essere preventivamente lavati.
Giorni e orari di svolgimento
. La manifestazione si tiene sabato 30 agosto e domenica 1 settembre 2013
· L’orario di inizio e termine delle manifestazioni ………
· Gli espositori non possono abbandonare l’area a loro assegnata fino alla chiusura
dell’orario di apertura al pubblico, salvo cause di forza maggiore.
· Lo spazio assegnato dovrà essere liberato da ingombri e da rifiuti a conclusione della
manifestazione.
· In seguito a particolari circostanze, il comitato di organizzazione della manifestazione,

può modificare temporaneamente gli orari e il giorno dello svolgimento del mercatino.

Attribuzione degli spazi espositivi
Le aree espositive sono assegnate ai richiedenti, previa iscrizione tramite apposito modulo e verifica del
possesso dei requisiti previsti dal regolamento
Il modulo di partecipazione alla manifestazione è scaricabile dal sito o può essere compilato e
consegnato presso la sede stessa del mercatino.
Comportamenti e obblighi degli espositori
- Nello specifico, all’espositore è vietato di:
Introdurre, pubblicizzare e vendere articoli non attinenti alla manifestazione.
Accantonare materiali al di fuori dell’area assegnata.
Esporre cartellini con indicati i prezzi degli articoli oggetto della vendita.
Allestire l’area assegnata in modo da occultare gli espositori vicini.
Danneggiare o imbrattare le pavimentazioni o le facciate degli edifici adiacenti alla propria
area espositiva.
Permanere sul luogo del mercatino dopo la chiusura.
- All’espositore è fatto obbligo di:
Rispettare gli orari e le norme della manifestazione.
Rispettare lo spazio assegnato e mantenerlo pulito.
Rispettare ogni altra indicazione e/o prescrizione contenuta nell’ambito del presente
regolamento e nel contesto della normativa vigente.
Divieti di vendita
E’ fatto divieto di dar corso e/o di vendere:
- Animali vivi.
- Armi e/o materiali esplodenti e/o combustibili.
- oggetti preziosi (oro, argento, pietre ecc)
-alimenti
Responsabilità
Con l'accettazione del presente regolamento, il socio da espressa e ampia liberatoria nei

confronti dell'associazione in caso di inadempimento totale o parziale delle regole relative
alla messa in mostra degli oggetti e alla vendita dei medesimi oltre che alla loro
provenienza, che DEVONO essere completamente in linea con le regole associative.
Quindi:
1.Gli organizzatori non si assumono alcun tipo di responsabilità per i materiali, la
merce o quanto risulti depositato negli spazi espositivi.
2.Nessun’altra responsabilità potrà essere addebitata all’organizzazione per
danni causati a persone o cose, da chiunque o comunque provocati; non saranno
risarciti eventuali danni derivati da incendi, fulmini, esplosioni, cause atmosferiche,
infiltrazioni di acqua o altre cause.
3.L’organizzazione si riserva di escludere dalla partecipazione al mercatino chiunque trasgredisca le norme
indicate nel presente regolamento, senza il rimborso di alcuna somma.
4.L’espositore s’impegna di accettare, senza alcuna riserva, tutte le norme contenute nel
presente regolamento.
5.L’espositore è garante e responsabile in proprio dell’autenticità e provenienza degli
oggetti esposti, secondo le normative vigenti.
8.L’espositore autorizza ad effettuare riprese fotografiche, televisive, e ne autorizza,
altresì, la divulgazione.
Sanzioni
1.Le violazioni alle disposizioni del presente regolamento saranno regolate secondo la
gravità, il consiglio direttivo, può decidere per un semplice richiamo fino
all'allontanamento dell'espositore.


regolamento mercatino.pdf - pagina 1/3
regolamento mercatino.pdf - pagina 2/3
regolamento mercatino.pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF regolamento mercatino
Documento PDF dati anagrafici e di residenza mercatino
Documento PDF easapart66ita2011
Documento PDF regolamento
Documento PDF allegato a
Documento PDF regolamento per gli incentivi per il recupero del patrimonio edilizio esistente nel centro storico


Parole chiave correlate