File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Pieghevole didattica oasi .pdf



Nome del file originale: Pieghevole didattica oasi.pdf
Titolo: Microsoft Word - Pieghevole Bradipo definitivo.docx
Autore: Gianluca

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Word / Mac OS X 10.8.5 Quartz PDFContext, ed è stato inviato su file-pdf.it il 15/10/2013 alle 17:30, dall'indirizzo IP 130.241.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1127 volte.
Dimensione del file: 7.8 MB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


scopriremo quali altri animali, per esempio i pipistrelli e gli insetti, è possibile aiutare allestendo degli
opportuni rifugi. Dopo le spiegazioni ci metteremo all’opera e, muniti di martello e chiodi, costruiremo
uno splendido nido in legno, che potrà poi essere collocato nell’oasi o nel giardino della scuola.
Per la scuola primaria. Durata tre ore.

nelle oasi WWF del basso-

“La natura di notte”. Visita guidata.
Andiamo alla scoperta della natura durante le ore notturne,
esplorando il Parco delle Noci. Cosa potremo osservare e
ascoltare? Nella tarda primavera il volo delle lucciole illuminerà
magicamente i nostri passi e il gracidio delle rane farà da
colonna sonora alla nostra escursione. Forse riusciremo anche ad
ascoltare i richiami dei giovani gufi nati nel parco. Durante la
visita, ci fermeremo per leggere dei brevi racconti su ciò che di
più bello la natura ci può svelare durante la notte.
Per la scuola primaria. Durata tre ore.

“La pianura intorno a noi”. Visita guidata e laboratorio.
Quali sono le origini geologiche della Pianura Padana? Durante l’escursione nell’area naturale Levadina,
a San Donato Milanese, capiremo il ruolo che i fiumi hanno svolto nella formazione della pianura
alluvionale e utilizzando ghiaia, sabbia e argilla effettueremo dei semplici esperimenti di permeabilità
e trasporto dei diversi materiali. La presenza nell’area di zone umide e fontanili, ci aiuterà a
comprendere che il differente deposito di materiali nella pianura alta e nella pianura bassa ha creato
le condizioni che hanno reso il nostro territorio fertile e adatto ad essere sfruttato per fini agricoli.
Spesso però questo è avvenuto a scapito della flora e della fauna, ecco perché ciò che resta della
biodiversità è da tutelare.
Per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado. Durata tre ore.

Associazione Il Bradipo
Via Nino Dall’Oro, 6 - 26900 L
e-mail: info@ilbradipo.net
tel. 333 9584890

IN BICI NELLE OASI!
E se invece di raggiungere l’oasi in pullman ci arrivassimo in bici?
L’associazione L’Abici – FIAB di Melegnano mette a disposizione i
propri operatori per accompagnare le classi in bicicletta dalla scuola
all’oasi scelta per la visita. Il servizio prevede: un incontro
preliminare in classe per parlare delle regole da rispettare quando
si va in bici; l’accompagnamento dalla scuola all’oasi (andata e ritorno); l’assicurazione infortuni.

Comu
San  Donato

dispiegamento
di forze in campo. Oggi il territorio è molto cambia
ambienti un tempo tipici della Pianura Padana, quali il bosco igrofilo, le siepi, le l’enorme
zone umide.
Le oasi
naturalistici
e storici
urbane, oltre ad arricchirsi di biodiversità, sono così diventate delle aule di ecologia
all’aperto
alla dell’ambiente sono ancora presenti e aspettano solo di
comincia nel Bosco di Montorfano, dove l’antica roggia Vetta
portata di tutti, per conoscere la natura che ci circonda e i problemi ambientali delL’escursione
nostro territorio.
sfocia nel Lambro. Frutto di un progetto di rinaturalizzazione, il bosco ci re
essere nei secoli passati il territorio della Pianura Padana, quando un’en
ricopriva tutta la superficie. La Vettabbia, un
canale di origine naturale ma modificato fin dai
“Il bosco antico”. Visita guidata.
tempi antichi dall’opera dell’uomo, ci ricollega
anche alla Valle dei Monaci, ossia al territorio in
Tanto tempo fa la Pianura Padana era un’enorme foresta solcata dai fiumi. Quali erano le piante che
cui si estendevano i possedimenti dei monaci
caratterizzavano quest’ambiente? E gli animali? A distanza di tanti secoli, cosa rimane di quel
cistercensi dell’abbazia di Chiaravalle di Milano, la
paesaggio primigenio? Nell’area naturale Levadina, a San Donato Milanese, tenteremo un viaggio nel
cui attività si è sviluppata proprio lungo l’asse della
passato. Superato il cancello d’ingresso dell’oasi si aprirà davanti a noi un mondo diverso, fatto di
Vettabbia.
natura strappata al cemento, lontano ricordo del bosco che fu. Impareremo a riconoscere le diverse
Lasciato il bosco, ci inoltreremo lungo il sentiero
specie arboree e arbustive, distingueremo gli elementi naturali del paesaggio da quelli di origine
sterrato da cui raggiungeremo la seicentesca
antropica e proveremo a immaginare come doveva essere l’ambiente tanti secoli fa.
Rocca Brivio. Come antichi viandanti ci fermeremo
Per la scuola primaria e secondaria di primo grado. Durata tre ore.
per una breve sosta, per poi proseguire lungo il
percorso accompagnati dagli asinelli della Cascina
“Acqua, fonte di vita”. Visita guidata e
S. Brera.
Dopo la pausa pranzo visiteremo l’azienda agricola, le cui origini risalgono a
laboratorio.
della Battaglia dei Giganti ospitò il re di Francia, Francesco I.
Oggi S. Brera è una cascina a conduzione biologica, in cui si pratica la pe
Nel Bosco di Montorfano, a Melegnano, cercheremo di
coltivazione rispettoso delle piante e degli animali, improntato sulla rotazio
capire lo stato di salute del fiume Lambro, effettuando
colture, l’impiego di pacciamature per concimare il terreno, l’allevamento in l
delle semplici analisi relative al colore, alla torbidità,
Oltre alla visita guidata, in cascina è possibile effettuare un laboratori
all’odore dell’acqua. Raccogliendo e osservando i macropreparazione dei biscotti, del burro, del formaggio, del sale aromatizzato.
invertebrati che vivono negli stagni dell’oasi scopriremo
Per la scuola primaria e secondaria di primo grado. Durata: tutto il giorno.
l’importanza delle catene alimentari presenti in natura e
Il percorso didattico è realizzato in collaborazione con la Cooperativa Pratic
la fragilità degli eco-sistemi minacciati dall’inquinamento,
dall’invasione delle specie alloctone e dall’urbanizzazione
massiccia.
Per la scuola primaria. Durata: tre ore.

“Tutti i colori dell’autunno”. Visita guidata e laboratorio creativo.

In autunno la natura si riempie di mille colori e nel bosco
possiamo raccogliere numerosi frutti: noci, ghiande,
“Sulle tracce degli animali”. Visita guidata e gioco didattico.
nocciole, bacche selvatiche. Durante l’escursione nel Parco
Noci, acheMelegnano,
osserveremo foglie e frutti
Nell’aula verde del Parco delle Noci, a Melegnano, visiteremo la mostra dedicatadelle
alle tracce
gli
caduti
e
impareremo
a
comprendere
a quali piante
animali lasciano in natura, che rappresentano un chiaro indizio della loro presenza. Successivamente,
appartengono.
Ci recheremo
poi nell’auletta verde dell’oasi
come dei veri investigatori della vita selvatica, ci recheremo nell’oasi per cercare
queste tracce
e,
dove, utilizzando
un cartone a forma di tavolozza da
muniti di un semplice taccuino, annoteremo tutte le nostre osservazioni. Un simpatico
gioco sulle


Pieghevole didattica oasi.pdf - pagina 1/3
Pieghevole didattica oasi.pdf - pagina 2/3
Pieghevole didattica oasi.pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF arredo giardino piscine articoli mare campeggio 2013
Documento PDF listino rolex marzo 2008 02
Documento PDF disegnare eroi portfolio
Documento PDF valido fino 31 03 15
Documento PDF prezzi st toscana umbria valido dal 22 01 15 fino 31 3 2015
Documento PDF prezzi st toscana umbria valido dal 22 01 15 fino 31 3 2015 1


Parole chiave correlate