File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



MOZIONE PROGRAMMATICA CIABOCCHI SEGRETARIO.pdf


Anteprima del file PDF mozione-programmatica-ciabocchi-segretario.pdf

Pagina 1...13 14 1516 17

Anteprima testo


"SENZA LA BASE SCORDATEVI LE ALTEZZE"
DOCUMENTO PROGRAMMATICO A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA ALLA
SEGRETERIA PROVINCIALE DEL CANDIDATO MASSIMO CIABOCCHI

territoriali già avvenute. Abbiamo la necessità di trovare una linea che rispetti i territori e
le amministrazioni che hanno trovato unità, anche al di fuori del Nostro Partito,
nell’esigenza delle opere in questione.

7) POLITICHE COMUNITARIE ED ENERGIE RINNOVABILI
Una particolare attenzione va posta sul futuro programma di aiuti europei 2014-2020 che
sarà probabilmente una delle poche fonti di denaro che le amministrazioni locali potranno
intercettare per investire. risulta convincente l'analisi e la proposta dell'associazione
Agenda per lo Sviluppo dell'Economia Sociale che invita i vari attori interessati ad una
concertazione programmatica per la costruzione di "patti locali" visto l'inevitabile
ridimensionamento delle province. appositi approfondimenti vanno sostenuti dalla struttura
politica a supporto dei propri amministratori. cosi come un accento particolare va posto
sullo sfruttamento dell'energia pulita che è probabilmente all'ultima chiamata e va gestita
nel miglior modo possibile per usufruirne dei benefici sia economici che ambientali.

8) GESTIONE E TUTELA DEL TERRITORIO
il nostro territorio è ad alto rischio di dissesto idrogeologico e ogni anno subisce diverse
calamità che drenano risorse importanti e sopratutto in maniera inaspettata
. il nostro Partito dovrebbe esercitare un ruolo importante nel perseguire da parte dei
soggetti preposti, una politica di prevenzione e manutenzione costante del territorio
provinciale.
come nella gestione delle risorse idriche va fatta una riflessione generale sia sull'attuale
gestione e sfruttamento sia sulle possibili conseguenze di un errato sfruttamento. ridare al
territorio le aree industriali inutilizzate perché possano tornare ad essere una risorsa.

15