File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



guida capa depliant .pdf


Nome del file originale: guida-capa-depliant.pdf

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Adobe InDesign CS5 (7.0.4) / Adobe PDF Library 9.9, ed è stato inviato su file-pdf.it il 29/10/2013 alle 13:03, dall'indirizzo IP 2.229.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1167 volte.
Dimensione del file: 250 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


SULLE TRACCE DI ROBERT CAPA
SALA CONVEGNI - VILLA MANIN PASSARIANO (UDINE)

Proiezioni a richiesta per i gruppi
Su richiesta dei gruppi organizzati e delle scolaresche, compatibilmente con la disponibilità della sala convegni, è possibile proiettare i film in programma nell’orario di
apertura della mostra per gruppi di almeno 30 persone al di fuori delle date previste nel
calendario di Sulle tracce di Robert Capa.
Il programma è stato curato da Antonio Giusa
con la collaborazione di Piero Colussi e Marco Minuz
Si ringrazia: Deborah Steinmetz (Steven Spielberg Jewish Film Archive), Catherine
Gautier (Filmoteca Espanola), Ludovico Longhi (Universitat Autonòma de Barcelona),
Esteve Riambau (Filmoteca de Catalunya), Riccardo Costantini, Tommaso Lessio
(Cinemazero), Lorenzo Codelli, Elena Beltrami e Livio Jacob (Cineteca del Friuli), Laura
Martinez Diaz, Alessandra Bortolin, Evelyn Dewald..

Approndimenti su Robert Capa

ROBERT CAPA
LA REALTÀ DI FRONTE

In occasione della retrospettiva “Robert Capa, la realtà di fronte”, realizzata

20 OTTOBRE 2013 / 19 GENNAIO 2014
VILLA MANIN
PASSARIANO (UDINE)

in concomitanza del centenario della nascita di questo fotografo, Villa Manin
organizza un’articolata serie di attività collaterali finalizzate ad approfondire
specifici aspetti del lavoro e della vita di Robert Capa. Informazioni utili per
comprendere meglio il nutrito corpus di opere presenti in mostra; fotografie
che illustrano tutte le principali esperienze in cui questo fotografo operò
e il suo rapporto, poco conosciuto finora, con il mondo del cinema. Un
calendario di appuntamenti che permette di conoscere aspetti inediti del

ORARIO

Da martedì a venerdì 10.00-13.00 / 15.00-18.00
Sabato, domenica e festivi 10.00 -19.00
Lunedì chiuso
24 e 25 dicembre chiuso
31 dicembre 10.00 -13.00
1° gennaio 2014 chiuso
INGRESSI

€ 8,00 intero, € 5,00 ridotto, € 4,00 gruppi
Partner

lavoro di Robert Capa, ma contemporaneamente anche di delineare le linee
di sviluppo della nuova gestione di Villa Manin. Un luogo di conoscenza,
aperto alla trasversalità e a tutte le manifestazioni artistiche. Un luogo di
scoperta e di incontro aperto ad ogni esperienza.

© Robert Capa / International Center of Photography / Magnum Photos

SUL SET DEL FILM “NOTORIOUS”, HOLLYWOOD, 1946

Ingresso libero
La partecipazione agli incontri e alle proiezioni è libera fino a esaurimento dei posti disponibili.

INFORMAZIONI

0432 821211
asvm@regione.fvg.it
www.villamanin-eventi.it

SULLE TRACCE DI

ROBERT CAPA
incontri, proiezioni, presentazioni di libri

Sabato 2 – Domenica 3 novembre 2013, ore 17.00 // Proiezione del film
L’HOMME QUI VOULAIT CROIRE À SA LÉGENDE
(L’uomo che voleva credere alla sua leggenda, 2004) regia di Patrick Jeudy, prod. Point du Jour,
Francia, dur.71’. Versione originale con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

--

La vicenda biografica di Robert Capa è ricostruita grazie all’utilizzo di straordinarie interviste
e immagini d’archivio (Ingrid Bergman, Gerda Taro, Clark Gable, John Morris e naturalmente
Robert Capa). Introduce Marco Minuz curatore della mostra.

Sabato 9 – Domenica 10 novembre 2013, ore 17.00 // Proiezione del film
LA MALETA MEXICANA
(La valigia messicana, 2011) regia Trisha Ziff, prod. 212 Berlin, Mexico, dur.90’.
Versione originale in spagnolo con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

--

L’incredibile ritrovamento avvenuto nel 2007 a Città del Messico di tre scatole, meglio conosciute
come la “valigia messicana”, contenenti 4500 negativi di Robert Capa, Gerda Taro e David
Seymour “Chim”, viene raccontato in questo avvincente documentario della regista Trisha Ziff.
Ampio spazio viene dedicato alla vicenda dell’esodo dei rifugiati spagnoli in Messico avvenuto alla
fine della guerra civile. Le musiche sono di Michael Nyman.
Introduce Antonio Giusa docente di Storia e tecnica della fotografia all’Università di Udine.

Sabato 16 novembre 2013, ore 17.00 // Proiezione del film
THE JOURNEY
(Il viaggio, 1951) regia Robert Capa, prod. United Jewish Appeal, Israele, dur. 26’.
Versione originale inglese con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

--

Grazie alla preziosa collaborazione dello Steven Spielberg Jewish Film Archive di Gerusalemme e
della Cineteca del Friuli viene presentato per la prima volta in Italia l’unico film diretto da Robert
Capa. Prodotto dall’organizzazione internazionale United Jewish Appeal nel 1950 per raccogliere
fondi a sostegno del nuovo Stato, il film narra le vicende di questi immigrati, nuovi cittadini
d’Israele, dall’arrivo al porto di Haifa, alla nuova vita nei kibbutz.

Domenica 17 novembre 2013, ore 17.00 // Incontro + Proiezione del film
Deborah Steinmetz direttrice dello Steven Spielberg Jewish Film Archive di Gerusalemme
parlerà del documentario di Robert Capa realizzato nel 1950 in Israele. (In attesa di conferma)
Introduce Livio Jacob direttore della Cineteca del Friuli.
Seguirà la proiezione del film.

THE JOURNEY

(Il viaggio, 1951) regia Robert Capa, prod. United Jewish Appeal, Israele, dur. 26’.
Versione originale inglese con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

Sabato 23 novembre 2013, ore 17.00 // Incontri
Presentazione dell’edizione italiana del libro

ROBERT CAPA – TRACCE DI UNA LEGGENDA
di Bernard Lebrun e Michel Lefebvre edito da Contrasto nel 2012.
--

Saranno presenti gli autori e ne discuteranno con il curatore della mostra Marco Minuz e
Antonio Giusa, docente di Storia e tecnica della fotografia all’Università di Udine.

Anche se c’è la convinzione che si sia già detto tutto sulla vita di Robert Capa, Bernard Lebrun
e Michel Lefebvre, attraverso una serie di documenti inediti, hanno realizzato un’affascinante
biografia del “più grande fotografo di guerra”. Bernard Lebrun, è stato inviato speciale
per France 2 per ventidue anni e corrispondente di guerra in Iraq, nell’ex Jugoslavia e in
Afghanistan. Michel Lefebvre è un giornalista di Le Monde ed è autore di numerosi volumi
sulla guerra di Spagna.

Gellhorn (2012) vincitore di diversi Emmy Awards sul rapporto fra lo scrittore (Clive Owen)
di Per chi suona la campana e la celebre corrispondente di guerra americana Martha Gellhorn
(Nicole Kidman) divenuta sua moglie. Sullo sfondo della guerra civile spagnola assieme ai due
protagonisti incontriamo i personaggi di Robert Capa, Joris Ivens, John Dos Passos ed altri.
Conversazione con Lorenzo Codelli critico cinematografico della rivista Positif condotta da
Piero Colussi (Cinemazero).

Domenica 24 novembre, ore 17.00 // Proiezione dei film
ESPAÑA 1936

Domenica 8 Dicembre 2013, ore 17.00 // Proiezione del film
ROBERT CAPA. IN LOVE AND WAR

(1937) diretto da Jean Paul Le Chanois, riprese di Roman Karmen, Robert Capa e altri, supervisionato
e prodotto da Luis Bunuel per Cine-Libertè. Dur. 30’. Versione originale con sottotitoli in italiano

(2003) scritto, diretto e prodotto da Anne Makepeace., prod. PBS TV, USA, dur. 90’.
Versione originale inglese con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

THE 400 MILLION

(I 400 milioni, 1939) di Joris Ivens, commento di Dudley Nichols; fotografia John Ferno e Robert
Capa; montaggio Helen Van Dongen; musica Hanns Eisler, prod. History Today, Inc., USA dur. 53’.
Versione originale con sottotitoli in italiano

--

Prima in Spagna negli anni della guerra civile con España 1936 (1937) poi in Cina nel 1938
durante il conflitto cino-giapponese con The 400 Million (1939), Robert Capa imbraccia
- assieme alla macchina fotografica - anche la cinepresa per documentare e denunciare
l’aggressione armata delle truppe del generale Francisco Franco e dell’Imperatore Fuminaro
Konoe: prove generali di quello che poco dopo sarebbe accaduto in europa con il nazifascismo.
Due straordinari documentari sulla guerra da tempo invisibili.
Introduce Riccardo Costantini (Cinemazero)

Sabato 30 novembre 2013, ore 17.00 // Incontri
Mario Dondero a proposito della fotografia del miliziano colpito a morte
--

Mario Dondero, uno dei più grandi fotogiornalisti italiani, discute con Antonio Giusa,
docente di Storia e tecnica della fotografia all’Università di Udine, sulla veridicità della
fotografia che è divenuta l’icona della Guerra di Spagna.

Domenica 1 dicembre, ore 17.00 // Proiezione del film
HEROES NEVER DIE
(Gli eroi non muoiono mai, 2004) regia Jan Arnold, prod. Marea Films, Francia, dur.89’.
Versione originale in inglese sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

--

Avvincente documentario sulla veridicità della famosa fotografia di Robert Capa: il miliziano
colpito a morte (Falling Soldier) scattata nel 1936 in Spagna durante la guerra civile mentre
lavorava assieme alla fotografa Gerda Taro.
Introduce Antonio Giusa docente di Storia e tecnica della fotografia all’Università di Udine.

Sabato 7 dicembre 2013, ore 17.00 // Incontri
ROBERT CAPA, L’UOMO CON LA MACCHINA DA PRESA
--

I rapporti di Robert Capa con il cinema commentati e rivisitati attraverso la visione sequenze di
film, foto e un’antologia di brani tratti dalle biografie di amici e registi del mondo di Hollywood.
Verranno presentate alcune sequenze del film televisivo di Philip Kaufman Hemingway &

--

Realizzato dalla PBS TV per la serie “American Masters” questo documentario, attraverso
straordinari materiali d’archivio ed interviste inedite a familiari, amici e colleghi (Cornell Capa,
Isabella Rossellini, Henri Cartier-Bresson, Marc Riboud, Elliott Erwin, Richard Whelan, John
Morris) ricostruisce passo passo la vicenda umana ed artistica di Robert Capa. Un classico.
Introduce Guido Cecere docente di fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia

Sabato 14 – Domenica 15 Dicembre 2013, ore 17.00 // Proiezione del film
ROBERT CAPA. IN LOVE AND WAR
(2003) scritto, diretto e prodotto da Anne Makepeace, prod. PBS TV, USA, dur. 90’.
Versione originale inglese con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

Sabato 28 – Domenica 29 dicembre 2013, ore 17.00 // Proiezione del film
L’HOMME QUI VOULAIT CROIRE À SA LÉGENDE
(L’uomo che voleva credere alla sua leggenda, 2004) regia di Patrick Jeudy, prod. Point du Jour,
Francia, dur.90’. Versione originale con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

Sabato 4 – Domenica 5 Gennaio 2014, ore 17.00 // Proiezione del film
ROBERT CAPA. IN LOVE AND WAR
(2003) scritto, diretto e prodotto da Anne Makepeace, prod. PBS TV, USA, dur. 90’.
Versione originale inglese con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

Sabato 11 – Domenica 12 gennaio 2014, ore 17.00 // Proiezione del film
LA MALETA MEXICANA
(La valigia messicana, 2011) regia Trisha Ziff, prod. 212 Berlin, Mexico, dur.90’.
Versione originale in spagnolo con sottotitoli in italiano. Inedito in Italia.

Sabato 18 - Domenica 19 gennaio 2014, ore 17.00 // Proiezione del film
LA SOMBRA DEL ICEBERG
(L’ombra dell’iceberg, 2007) regia Hugo Doménech e Raùl M. Riebenbauer, prod. DACSA, SPA, dur. 73’.
Presentato alla Festa del Cinema di Roma nel 2008. Versione originale con sottotitoli italiani.

--

La vicenda relativa alla veridicità della foto del miliziano colpito a morte e all’identità del
soldato Federico Borrell è al centro anche di questo premiatissimo documentario spagnolo. Un
film che sta molto facendo discutere gli studiosi dell’opera di Robert Capa e che insinua molti
dubbi riguardo la versione ufficiale degli storici.


guida-capa-depliant.pdf - pagina 1/2
guida-capa-depliant.pdf - pagina 2/2

Parole chiave correlate