File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



32484 mod b2 rinv .pdf


Nome del file originale: 32484_mod b2 rinv.pdf
Titolo: Microsoft Word - Allegato B2 del 21.11.2013
Autore: ES000249

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato inviato su file-pdf.it il 21/11/2013 alle 18:13, dall'indirizzo IP 5.97.x.x. La pagina di download del file è stata vista 733 volte.
Dimensione del file: 115 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Giunta Regionale della Campania
Direzione Generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile
U.O.D. 06 - Emergenza e Post-Emergenza
Sala Operativa Regionale – Centro Situazioni
soru@pec.regione.campania.it
Tel 081 2323111 Fax 081 2323860

COPERTINA FAX
Da:
SALA OPERATIVA REGIONALE PROTEZIONE CIVILE – CE.SI.
A:
SINDACI DELLA REGIONE CAMPANIA
Oggetto: AVVISO DI ALLERTA PER PREVISTE CONDIZIONI
METEOROLOGICHE AVVERSE
Prot. 2013.0798478 del 21.11.2013
DATA: 21.11.2013
ORA DI INVIO: 13.41
N° PAGINE COMPRESA LA PRESENTE: 2
N.B.: IL DOCUMENTO NON VIENE TRASMESSO A MEZZO POSTA
(ART. 6 CO.2 LEGGE N° 412 DEL 30/12/91 ED
ART. 7 CO.3 D.P.R. N° 403 DEL 20/10/98)

Prot. 2013.0798478 del 21.11.2013
AVVISO DI ALLERTA PER PREVISTE CONDIZIONI METEOROLOGICHE AVVERSE
La Direzione Generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile della REGIONE CAMPANIA

Visto e tenuto conto del Bollettino Meteorologico emesso dal Dipartimento della Protezione Civile, Visto il Bollettino
Meteorologico regionale odierno, Visto l’Avviso Regionale di Avverse Condizioni Meteo e dell’Avviso di Criticità Idrogeologica
ed Idraulica, di livello MODERATA, emessi oggi, Giovedì 21 novembre 2013, dal Centro Funzionale Multirischi – Area
Meteorologica con decorrenza dalle ore 20:00 di oggi e per le successive 24 ore,

AVVISA I SINDACI DELLA REGIONE CAMPANIA
che in funzione delle suddette condizioni meteo avverse sono previsti, a decorrere dalle ore 20:00 di oggi Giovedì 21 novembre
2013 e per le successive 24 ore, i seguenti fenomeni meteorologici:
Zona di Allerta: 1 -3 – 5 – 6 – 8
Precipitazioni: sparse tendenti a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità.
Visibilità: ridotta sulle zone montuose e nelle precipitazioni più intense.
Venti: forti sud-occidentali con raffiche nelle zone temporalesche.
Mare: Agitato o molto mosso con possibili mareggiate lungo le coste più esposte ai venti.
Zona di Allerta: 2 – 4 – 7
Precipitazioni: sparse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità.
Visibilità: ridotta sulle zone montuose e nelle precipitazioni più intense.
Venti: forti sud-occidentali con raffiche nelle zone temporalesche.
e che, visto l’avviso di Criticità idrogeologica ed idraulica Regionale emesso dal Centro Funzionale Multirischi – Area
Meteorologica, valuta che dalle ore 20:00 di oggi 21 novembre 2013 e per le successive 24 ore, sarà attivato per la tipologia di
Rischio:
Idrogeologico Localizzato e Diffuso ed Idraulico Localizzato lo stato di: ATTENZIONE per tutte le zone per le seguenti
tipologie di evento:
GEO - Possibili fenomeni isolati e/o diffusi di erosione e instabilità, anche profonda, di versante; attivazione, anche diffusa, di frane
superficiali e colate rapide detritiche o di fango;
IDRO - Possibili fenomeni di trasporto di materiale legato ad intenso ruscellamento superficiale; alluvionamento nei tratti montani dei
bacini a regime torrentizio; inondazione delle aree golenali e allagamento delle limitrofe sedi stradali; crisi nella rete dei drenaggio
urbano.

INVITA I SINDACI DELLA REGIONE CAMPANIA
a provvedere per i rispettivi adempimenti posti al loro carico secondo le vigenti procedure di previsione e prevenzione del
rischio idrogeologico, di cui al D.P.G.R. n. 299 del 30 giugno 2005, tenendo conto delle seguenti AVVERTENZE:

Sindaci dei comuni ricadenti nelle zone di allerta: Tutte
Questo Ce.Si. seguirà l’evoluzione dei fenomeni e pertanto invita a prestare attenzione agli eventuali successivi avvisi e
comunicazioni in merito.
ambito rispettive competenze, vorranno apprestare, in relazione agli eventi attesi ed al loro sviluppo, i dispositivi previsti dalle
rispettive pianificazioni in materia di protezione civile, con la raccomandazione di assicurare la vigilanza sul territorio di propria
pertinenza tesa alla verifica del regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi di smaltimento delle acque
meteoriche. inoltre si raccomanda di monitorare le aree a rischio frana e/o colate rapide di fango, individuate nei P.A.I. dalle
autorità di bacino, e tutte le altre zone interessate da fenomeni di dissesto. particolare attenzione dovrà essere rivolta alle aree
depresse o soggette a fenomeni di allagamento (sottopassi, zone limitrofe a canali ed ai corsi d’acqua minori, ecc.) con l’invito
di avvisare i cittadini, residenti in aree a rischio allagamenti, sulla possibilità d’invasione delle acque nei locali posti al piano
terra o sottoposti al piano stradale.
In relazione alle indicazioni dei venti, contenute nell’allegato bollettino, si raccomanda di prestare attenzione alle strutture
soggette a sollecitazioni (ponteggi, pali, cartelloni pubblicitari, gru, tettoie, ecc.,) ed alla vigilanza delle aree a verde pubblico
per il pericolo di caduta rami o alberi.
Sindaci dei comuni costieri e delle isole sono invitati ad elevare lo stato di vigilanza, ambito rispettive competenze, sui mezzi
in navigazione ed alle aree esposte al moto ondoso.
FIRMATO
IL RESPONSABILE DELLA SALA OPERATIVA
GEOM. VINCENZO CINCINI

D’ORDINE
DEL DIRETTORE GENERALE
DOTT. ITALO GIULIVO

Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti
Picentini; Zona 4: Alta Irpinia e Sannio; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento.


32484_mod b2 rinv.pdf - pagina 1/2
32484_mod b2 rinv.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF assegnazioni
Documento PDF eq diofanteo
Documento PDF cv eu
Documento PDF b2 h 01162 00 0 0
Documento PDF smontaggio montaggio del condotto aria aspirata del motore a valle del filtro aria
Documento PDF om642 file01


Parole chiave correlate