File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ARCO Comparative Study Executive Summary 1st Aug 2013 ITA.pdf


Anteprima del file PDF arco-comparative-study-executive-summary-1st-aug-2013-ita.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Anteprima testo


Metrolab, Spagna

Hope for Children,
Cipro

New Arts College,
Olanda

QUESTAO ha sviluppato un programma per giovani che hanno abbandonato la
scuola o che erano socialmente esclusi ,che durava 8 anni (fino a 2 anni fa).
53,2% di disoccupazione giovanile, la seconda più alta in Europa (dopo la
Grecia). La Spagna è indietro rispetto all’Europa in termini di percentuale
media, perché il 24,9% dei giovani abbandona la scuola molto presto, mentre la
media europea è intorno a 15%. Molti programmi spagnoli sono focalizzati a
migliorare l’impiegabilità delle giovani generazioni. Programmi di formazione
professionale e scolastica sono stati introdotti in tutto il Paese per aiutare i
giovani ad entrare nel mondo del lavoro, ottenendo delle qualifiche. Ciò è stato
progettato anche per ridurre la percentuale dei NEET e della disoccupazione
nella Nazione. METROLAB è specializzata nell’ istruzione creativa attraverso le
arti performative e a lavorare con altre organizzazioni . Fornisce un alto livello di
formazione per i giovani.
31,8 % di disoccupazione giovanile. Il 16% dei giovani tra 15 e 24 anni sono
NEET. Secondo le statistiche i maschi sono più propensi ad abbandonare la
scuola, paragonati alle femmine. Gli immigrati e le minoranze hanno più
probabilità di abbandonare prima la scuola. Adesso a Cipro l’istruzione e la
formazione hanno la più alta priorità. Ci sono tanti programmi di formazione,
gestiti da agenzie governative e parzialmente governative, che hanno lo scopo
di rendere i disoccupati più competitivi nel mercato del lavoro, per ridurre la
percentuale dei disoccupati e per migliorare le loro abilità e colmare le lacune.
HFC utilizza i programmi di formazione per i nuovi impiegati laureati della
istruzione terziaria. Formazione di istruzione non formale per sviluppare le
abilità e per promuovere la competenza dei giovani.
Disoccupazione giovanile al 15.3% (129,000). La disoccupazione è maggiore tra i
giovani, seguiti da persone tra 45-65 anni. Secondo le statistiche in Olanda ha
uno stipendio migliore chi ha una qualifica. Si sostiene che l’istruzione sia la
chiave del successo nel mercato del lavoro. La percentuale di giovani donne
disoccupate è aumentata specialmente tra quelle che non hanno qualifiche. In
genere gli immigrati hanno meno successo nella scuola e nel mondo del lavoro,
specialmente se non sono occidentali. Il governo aiuta i giovani diversamente
abili a trovare un lavoro adatto. Esistono gruppi che si interessano solo di
giovani NEET per aiutarli a trovare uno sbocco nel lavoro o nell’apprendistato. Si
pensa che avere qualche tipo di qualifica ottenuta con formazione scolastica o
professionale o apprendistato possa essere la chiave per l’impiego.
Il principale scopo di New Arts è assicurarsi che i giovani disagiati possano
essere parte della nostra società. Rendono possibile ciò attraverso l’istruzione

METROLAB lavora con una vasta gamma di
persone di età diverse (adulti, giovani, disoccupati,
immigrati, persone a rischio di esclusione
sociale…). La popolazione immigrata, insieme agli
anziani e alle famiglie a reddito basso, sono gruppi
sociali ad alto rischio. METROLAB li sostiene con
molte attività.

HFC è un’organizzazione non governativa che offre
guida e sostegno sociale oltre ad aggiornare le
abilità trasferibili e le qualifiche formali dei
giovani. Spesso lavora con i giovani NEET,
aiutandoli/assistendoli a raggiungere le abilità di
cui hanno bisogno per assicurarsi il futuro impiego.
La maggior parte dei giovani con cui essi lavorano
provengono da situazioni di disagio in termini di
opportunità sociali (immigrati, vittime di bullismo,
ecc.)
New Arts lavora con persone tra 12 e 30 anni. Si
preoccupa di formare soprattutto i giovani NEET in
condizioni disagiate; comunità BME e socialmente
esclusi. Si privilegiano i ragazzi NEET che hanno
intrapreso attività criminale.