File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Presentazione del Programma OK (Consegna Comune) .pdf



Nome del file originale: Presentazione del Programma_OK (Consegna Comune).pdf
Titolo: Microsoft Word - Presentazione del Programma_OK (Consegna Comune).docx
Autore: 1988

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da PScript5.dll Version 5.2.2 / Acrobat Distiller 10.1.7 (Windows), ed è stato inviato su file-pdf.it il 19/04/2014 alle 12:20, dall'indirizzo IP 87.253.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1392 volte.
Dimensione del file: 264 KB (27 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

 

Presentazione del Programma 
Elezioni amministrative del 25 Maggio 2014 

Candidata Sindaco 
MASSARO GIOVANNA 
 

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 1 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

IN BREVE
Se uno dovesse leggere i programmi delle diverse formazioni che si propongo durante le elezioni
troverebbero più o meno le stesse cose. Crescita, lavoro, anziani.
La vera differenza è nel saper fare e voler fare.
Se uno ascoltasse qualsiasi politico parlare non avrebbe dubbi sul fatto di dover votare per il
partito che rappresenta.
Sono tutti molto bravi nelle parole ma quando occorre prendere decisioni che vanno contro le linee
guida dei partiti si fermano tutti.
Il nostro Programma è solo un punto di partenza per un viaggio che durerà 5 anni, un viaggio che
vorremmo fare rappresentando i cittadini e le loro istanze, rispondendo ai loro bisogni ed
assicurando le migliori condizioni per farli vivere nella nostra Città.
Siamo sicuri che governare una Città non è semplicemente una passeggiata ma dopo aver vissuto
5 anni di vita politica in opposizione siamo sicuri di avere tutti gli elementi e le competenze per fare
bene.
Non occorre aver governato 20 anni una città per essere i migliori. Basta capire come funziona la
pubblica amministrazione ed avere la volontà concreta di affrontare i problemi, quelli veri.
Un programma politico non si inventa ma si vive, ed è quello che vogliamo fare anche noi. Vivere
le questioni della Città con la volontà decisa di trovare le giuste soluzioni. Giuste perché volute dai
cittadini e non dai partiti.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 2 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

GIOVANNA MASSARO
LA CANDIDATA SINDACO
Sono nata a Potenza nel 1959 e risiedo a Rivoli dal 1964.

Ho due fratelli, due sorelle, una famiglia numerosa che ha cercato di integrarsi e di vivere la città
con rispetto, onestà e lavorando sodo perché la politica non mi ha mai dato da vivere.

Dipendente dell’ASL TO 3 in qualità di Dirigente sanitario-tecnico, sono coordinatore presso il
laboratorio analisi dell’Ospedale di Rivoli.
Sono stata consigliere comunale dal 1985 al 1990; dal 1990 al 1999 ho rappresentato la Lista
Civica rivolese “Dalla parte dei Cittadini” ricoprendo la carica di capogruppo consigliare e, dal 1995
al 1999, di vicepresidente consiglio comunale della Città di Rivoli. Alle ultime elezioni sono stata
eletta ed ho fatto 5 anni di opposizione in modo puntuale e preciso avendo come obiettivo quello di
stare dalla parte di cittadini evitando tutte quelle situazioni in cui la politica ha deciso senza
rendere conto del suo operato ai cittadini.
Sono stato membro nazionale dell’ANCI, membro nazionale Federsanità, membro regionale ANCI
Federsanità; membro del Consiglio di amministrazione del CISA tutte esperienze utili per
approfondirne le diverse problematche.
Da diversi anni ormai cerco di impegnarmi a livello politico affinché la nostra città sia una città
migliore, che riconosca le persone ed i loro sacrifici, i loro problemi, supportandoli sempre.

Quelli che mi conoscono sanno che ho sempre detto quello che pensavo e proprio per questo
nessuno può dirmi di seguire il partito prima delle persone.

Le indicazioni di partito sono giuste ma solo quando non vanno contro gli interessi dei cittadini. Di
chi lavora, di chi fatica, di chi paga le tasse e che viene solo riconosciuto quando si tratta di
prendere voti per farsi eleggere.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 3 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

Sommario
LE AREE D’INTERVENTO ........................................................................................................................ 6 
I. 

SERVIZI ALLE PERSONE .................................................................................................................... 7 
1.  SALUTE................................................................................................................................................ 8 
2.  SICUREZZA ...................................................................................................................................... 10 
3.  LAVORO ............................................................................................................................................ 11 
4.  L’ISTRUZIONE .................................................................................................................................. 12 
5.  TURISMO, CULTURA, SPORT ed ASSOCIAZIONISMO .......................................................... 13 
6.  CASA e RIQUALIFICAZIONE URBANA ....................................................................................... 15 
7.  AMBIENTE ......................................................................................................................................... 18 
8.  COMMERCIO .................................................................................................................................... 20 
9.  TERZA ETA’ e GIOVANI ................................................................................................................. 22 

II.  PROCESSI DELLA PA ........................................................................................................................ 24 
III. 

SVILUPPO ......................................................................................................................................... 25 

IV. 

SOSTENIBILITA’ ECONOMICA ..................................................................................................... 27 

 

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 4 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

LA LISTA DEI CANDIDATI

























ANGIOLINI Patrizia
BONTEMPO Patrizia
COPPOLA Teodoro detto TEO
CUOMO Gaetano
DE MARCO Francesco
DELLA CASA Giuseppe Teresio
GIRARD Simona Teresa
IELUZZI Monica
KALININA Elena detta ELENA
LICCIARDI Antonio
INFANTINO Michele
MAIORANO Franco
MAZZEI Pietro
MONTINI Elisabetta
NEIROTTI Alessandra
OLIVASTRO Antonio
PERES Sabrina
RENDA Giovanni
SALANITI Salvatore
SANSALONE Pietro
SEIDITA Gasperina detta VITA
TASSONE Maria
TROVATO Antonio

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 5 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

LE AREE D’INTERVENTO

Il Programma della Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei cittadini” ruota attorno a 4 aree principali
di intervento. L’obiettivo è quello di definire dei principi guida di base per poi sviluppare nel
dettaglio gli obiettivi e le modalità operative per raggiungerli. Questo programma è solo il punto di
partenza; non sarà sicuramente esaustivo ma è utile per far comprendere lo spirito e l’iniziativa
della Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei cittadini”.

Per semplicità espositiva abbiamo sviluppato i temi prevalentemente all’interno dell’Area dei
Servizi alle persone”. Molti dei temi compresi in questa area hanno importanti risvolti anche nelle
altre aree. Infatti, tutti i servizi alle persone hanno necessariamente un impatto rispetto alla loro
sostenibilità economica (i costi per l’incremento dei contributi per le politiche di sostegno delle
fasce di popolazione più deboli) ma rappresentano altresì un fattore di sviluppo importante (es il
lavoro od i minori costi di urbanizzazione e ristrutturazione) e possono trovare le migliori condizioni
per essere realizzati e sviluppati solo con processi amministrativi efficienti ed efficaci.

Processi della 
PA

Sviluppo

Servizi alle 
persone

Sostenibilità 
economica

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 6 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

I.

SERVIZI ALLE PERSONE
Un cittadino perché tale, sia esso giovane o meno giovane, ha bisogno di tutta una serie di servizi
necessari affinché possa vivere la propria vita all’interno di una comunità. Quest’area comprende
quindi tutti i temi importanti partendo dalla Salute e passando per il lavoro, la casa, la cultura, il
commercio ed altri temi sui quali una Città e la sua Amministrazione devono concentrarsi per
offrire il miglior contesto, le migliori condizioni di vita ai propri abitanti.

Tutti i temi sono importanti per una Città ed assumono un ruolo più o meno centrale per la persona
in base al momento in cui la stessa si trova a vivere. Lo stesso tema, per esempio la salute, avrà
un’importanza relativa molto più elevata per una persona meno giovane rispetto ad un
giovanissimo, che invece percepirà il lavoro o le possibilità di studiare o di divertirsi come delle
priorità o delle necessità vere.

Questa premessa è necessaria per identificare in modo corretto quali sono le criticità e quali
priorità occorre darsi per affrontarle nel rispetto dei diversi interessi ed aspettative.

In particolare un’interessante iniziativa potrebbe essere rappresentata dai cd “Circoli di Ascolto”,
ovvero momenti in cui alcuni cittadini (rappresentativi di tutta la popolazione del nostro Comune)
possano esprimere il proprio giudizio, i propri suggerimenti e commenti sui servizi offerti
dall’amministrazione. Questi eventi affiancano i Comitati di Quartiere o possono essere
espressione degli stessi. Gli aspetti organizzativi saranno trattati in modo opportuno ma è
importante l’idea di poter coinvolgere i cittadini, le persone che vivono nella città, in modo più
diretto e partecipativo. Infatti, spesse volte abbiamo visto che il coinvolgimento della cittadinanza
passa attraverso incontri ristretti, confronti limitati arrivando alla discussione in Consiglio Comunale
con atti superficiali e molto limitati nei contenuti e nei risultati.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 7 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

1.

SALUTE

Il Comune, nella figura del Sindaco, rappresenta un attore importante all’interno delle scelte di
salute sul territorio. Proprio per il ruolo così importante e necessario dedicare la giusta attenzione
alla problematica, utilizzando tutti gli strumenti a disposizione del Sindaco, appunto, e della
macchina comunale.

Tra le azioni da intraprendere, riteniamo necessarie:



La difesa ed il potenziamento delle politiche sociale e i servizi sanitari rivolti al cittadino;



Il rilancio di un sistema di politiche di promozione della salute finalizzate all’integrazione
socio-sanitaria e alla medicina del territorio.



L’incremento della sinergia con l’Ospedale di Rivoli attraverso il potenziamento del Pronto
Soccorso (DEA), riutilizzando gli spazi attualmente occupati dalla farmacia ospedaliera od i
locali fronte pista elisoccorso adesso utilizzati come servizi mensa / spogliatoi.



L’individuazione sul territorio rivolese una struttura idonea ad ospitare un poliambulatorio
territoriale ed in particolare su Cascine Vica trovare locali per ospitare i servizi del Bonadies
e di Via Balegno per rendere più agevole ed efficiente l’erogazione dei servizi a vantaggio
della cittadinanza;



Una maggiore attenzione alle famiglie che mantengono nel proprio ambito familiare parenti
malati e non autosufficienti attraverso un monitoraggio medico costante e l’incremento di
sostegni di sollievo anche economici;



Un forte incremento dei servizi a sostegno del disaggio giovanile derivante da situazioni di
disoccupazione duratura nel tempo

Tutto ciò passa attraverso anche:



adeguati interventi di prevenzione in ambiente di vita e di lavoro;



la programmazione integrata dei servizi sanitari, il potenziamento delle strutture
organizzative competenti ed il sostegno all’assistenza a domicilio di pazienti non
autosufficienti con maggiori risorse per il personale infermieristico domiciliare;

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 8 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 


una maggiore integrazione dei presidi ospedalieri, una programmazione ed un’allocazione
più efficiente ed efficace delle risorse, una migliore gestione delle liste di attesa ed una
maggiore sinergia e coinvolgimento dei medici o pediatri di famiglia;



Istituzione di uno sportello “Donna” a supporto di tutte le problematiche femminili tra le quali
lo stalking

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 9 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

2.

SICUREZZA

La sicurezza del territorio passa necessariamente attraverso:

-

una forte attività di prevenzione
Maggiore integrazione tra Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Corpo di Polizia Municipale
grazie ad una migliore condivisione delle informazioni e maggiori sinergie sia a livello di
Comune che tra i diversi comuni della zona;

-

un costante presidio del territorio
Introduzione del Vigile di Distretto (Tetti, Bruere, Cascine Vica, Rivoli alta e Rivoli bassa)
ma anche utilizzo di personale in borghese e di strumenti per il monitoraggio delle aree più
a rischio (furti di case, zone di spaccio, etc…) e delle “scadenze” più sensibili (pagamento
pensioni).

Diventerà compito dell’Amministrazione individuare le leve corrette per aumentare le risorse a
disposizione per questo capito potenziando il Corpo di Polizia Municipale ormai da anni al di
sotto dei livelli di organico medi per dimensione della popolazione e territorio da coprire.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 10 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

3.

LAVORO

Il mercato del lavoro si conferma con numeri drammatici e con prospettive che nulla fanno pensare
ad un miglioramento nel breve termine. Un’introduzione del genere permette sicuramente di capire
l’importanza che il lavoro riveste in questo momento.

Il Comune ha l’obbligo di promuovere tutte le iniziative utili per gestire a livello locale la crisi che ha
colpito l’intera nazione focalizzando la propria attenzione, sui seguenti aspetti:



Promuovere la Domanda di lavoro monitorando i fabbisogni delle aziende nel territorio del
Comune;



Valutare la possibilità di incentivare l’insediamento di nuove aziende sul territorio
riconvertendo investimenti fallimentari quali Bocciodromo e Villa Melano;



Sviluppare una politica di crescita attraverso un’integrazione tra domanda e “formazione”
della futura offerta di lavoro. Tale integrazione diventa possibile valutando sinergie tra i
diversi livelli di istruzione fino all’Università di Torino;



Supportare le famiglie a basso reddito e chi perde il lavoro evitando fenomeni di povertà nel
medio termine (a fronte di una situazione di disoccupazione prolungata). Ciò diventa
possibile effettuando un monitoraggio costante delle situazioni di disaggio ed una verifica
delle condizioni di “eleggibilità” ad eventuali programmi di supporto per evitare abusi o
condizioni di “dipendenza”;



Attivare servizi di assistenza volti alla ricerca di lavoro o di ricollocazione delle fasce più a
rischio di perdita di lavoro;



Già detto nei punti precedenti e ribadito ancora, la necessità di orientare le attività di
formazione verso gli effettivi bisogni espressi dal mondo del lavoro (creare o sviluppare
professionalità effettivamente richieste dal mercato del lavoro);



Incentivare i giovani verso percorsi di apprendistato o di formazione (post-scuola) per
evitare un inserimento nel mondo del lavoro senza qualificazione.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 11 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

4.

L’ISTRUZIONE

L’istruzione rappresenta un aspetto molto importante per la crescita dei nostri ragazzi. Il livello e la
qualità della stessa sono ormai una priorità per diverse ragioni, non ultima il forte ritardo rispetto
alle altre economie “moderne”, ma non solo. Il nostro Comune non può quindi non supportare
questo tema ed in particolare:


Garantendo il giusto livello di manutenzione delle strutture sia dal punto di vista dei locali
ma anche delle dotazioni, concludendo i lavori di certificazione di tutti gli impianti;



Verificando il livello di qualità del servizio mensa con audit lungo tutta la filiera di
approvvigionamento e consegna, nel rispetto del capitolato di appalto;



Supportando le famiglie che per ragioni di reddito potrebbe non essere in grado di
assicurare ai propri ragazzi l’istruzione di cui hanno bisogno;



Creare un contesto di ulteriore “rafforzamento” dell’esperienza scolastica tramite l’utilizzo
estensivo di “laboratori” o di “occasioni” di confronto pratico con la realtà lavorativa e
sociale;



Aumentare i livelli di scambio con altre realtà anche internazionali.

Tra i diversi progetti che complessivamente la lista civica vorrebbe valutare, quindi da valutare in
modo opportuno, vi è anche quello di una riconfigurazione di tutti i plessi scolastici a vantaggio di
uno o due campus che permettano una forte contrazione degli investimenti di manutenzione e dei
costi di gestione, sviluppando in parallelo un servizio di trasporto e collegamento che permetta
l’utilizzo delle strutture alla popolazione scolastica ovunque sia sul territorio rivolese.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 12 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

5.

TURISMO, CULTURA, SPORT ed ASSOCIAZIONISMO

Rivoli rappresenta una realtà importante dal punto di vita dell’offerta turistica nonostante gli scarsi
risultati raggiunti.
Turismo vuole anche dire cultura e nel nostro caso il Museo del Castello di Rivoli è l’occasione per
ospitare e “offrire” cultura. Da questo punto di vista sarà necessario chiedere alla Regione
maggiore disponibilità affinché il Museo sia un punto di riferimento per l’Arte Contemporanea ma,
allo stesso tempo, un produttore di iniziative più vicine ai bisogni ed alle aspettative dei cittadini.
Il Turismo passa anche attraverso la valorizzazione delle tipicità locali come quelle gastronomiche
od escursionistiche.
La promozione delle nostre risorse sarà una delle priorità da affrontare proprio per rilanciare un
programma in grado di sostenere una corretta valorizzazione delle risorse del nostro territorio.
Siamo dell’idea che la cultura sia importante ma allo stesso tempo siamo convinti che non debba
essere visto esclusivamente come un costo da sostenere. Tanti sono i modelli di successo nel
mondo che fanno della cultura una fonte di ricavo utile per alimentare ulteriori investimenti.
Occorre sfruttare nel modo migliore possibile Il Castello non solo per ospitare un museo di arte
contemporanea che, sebbene possa essere ritenuto un esempio interessante a livello regionale,
non permette da solo di generare il giusto appeal per la nostra Città. Occorre sfruttare le occasioni
offerte dagli eventi che popoleranno Torino nei prossimi anni promuovendo la nostra città in modo
corretto con proposte diversificate e con modelli di business proficui.

Per quanto riguarda lo sport occorre intervenire a più livelli:
-

sport praticato in ambito scolastico, promuovendo le diverse pratiche anche in
collaborazione con le diverse associazioni presenti nel nostro Comune;
integrazione e supporto delle associazioni presenti sul territorio;
ottimizzazione dell’offerta, in termini di strutture ed impianti presenti a livello comunale e tra
i diversi comuni.
Lo sviluppo di una idea di sport che permetta il coinvolgimento di tutte le iniziative presenti
sul territorio sviluppando metodi di insegnamento che abbiano come elemento di originalità
l’offerta di ambienti sociale ed educativi di aggregazione e crescita. Educazione ai veri
valori dello sport e non solo al raggiungimento del risultato agonistico. Coinvolgere
attivamente i genitori con il loro impegno diretto nella pratica sportiva insieme ai figli. Non
guardiamo solo in nostri bambini ma giochiamo insieme a loro.

Altro pensiero importante è la promozione di tutte le forme di associazionismo di tipo solidaristico e
di iniziativa sociale che dovranno necessariamente godere del supporto dell’Amministrazione sia in
 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 13 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 
termini di patrocinio ma anche di risorse destinate alle iniziative promosse dalle stesse. Un piano di
iniziative e di obiettivi sarà uno dei primi cantieri da immaginare per ottimizzare l’allocazione delle
risorse e rendere più sinergiche le azioni delle singole associazioni sul territorio comunale.
Si pensi all’opportunità di attivare dei progetti di “informatizzazione diffusa” per ridurre il gap
tecnologico della popolazione meno coinvolta nei nuovi processi tecnologici come gli anziani o per
supportare gli attuali programmi scolastici incrementandone il livello di specializzazione (grafica,
sviluppo, etc…).

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 14 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

6.

CASA e RIQUALIFICAZIONE URBANA

Per quanto concerne l’aspetto residenziale, si rende necessario sottolineare tre diverse peculiarità
che la caratterizzano:



Edilizia Convenzionata. A fronte della forte richiesta di edilizia convenzionata, prevista in
nuove localizzazioni sul territorio (nella zona del Cascinevichese);



Residenza Ordinaria Essa prevede una ricucitura del territorio, laddove è previsto dal piano
l’insediamento di nuove residenze atte a completare la cortina edilizia;



Riqualificazione su nodi critici Il problema può essere affrontato attraverso la
frammentazione dei nodi critici e lo studio dei medesimi con il coinvolgimento dei cittadini
ed i residenti dell’area in oggetto;



Sfruttare nuove iniziative al fine di poter accedere a diverse risorse finanziare da destinare
all’edilizia popolare;

Tutto questo, ovviamente, sempre nel rispetto di uno sviluppo “sostenibile” salvaguardando
l’ambiente.

Parlando invece degli aspetti di riqualificazione legati all’Industria, negli ultimi anni abbiamo
assistito ad un significativo sviluppo della zona industriale lungo l’asse di C.so Allamano, oltre
all’attuale area industriale concentrata nella zona di Cascine Vica.

Se l’industria si insedia nella zona Ovest della città, si può intervenire nell’area riqualificando e
insediando nuove residenze.

La presenza di industrie nella città, rendono Rivoli un polo importante, intervenire sul territorio
industriale significa sviluppare intercomunalità rendendo allo stesso tempo la città recettiva ed
appetibile per i Comuni limitrofi e non solo.

Per chiudere con gli aspetti di riqualificazione legati al Commercio è importante ribadire che Rivoli
presenta un Centro Commerciale “naturale” che si sviluppa da C.so Francia e procede verso Via
F.lli Piol per poi diramarsi lungo C.so Susa.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 15 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 
Questo elemento diventa importante dovendo immaginare un rilancio del Commercio del Comune
al quale è dedicato un punto ben preciso del programma.

Il centro Commerciale “naturale” del centro di Rivoli è un elemento importante ma non bisogna
dimenticare le diverse “isole” commerciali presenti nei diversi quartieri, che devono ricevere le
stesse attenzioni da parte dell’Amministrazione.

Il centro commerciale naturale è visto più, secondo la nostra visione, come ad una aggregazione di
servizi che incrementano l’appeal dell’area in cui è presente ma non passa assolutamente
attraverso la pianificazione centralizzata delle iniziative e dei nuovi insediamenti.

Nessuna pianificazione da parte di enti od organizzazioni creati ad hoc ma valorizzazione e
coordinamento delle iniziative promozionali a beneficio di tutti i partecipanti.

Un altro aspetto da non sottovalutare e che inevitabilmente lega la residenza, l’industria ed il
commercio, è la viabilità per la quale si è pensato ad alcuni punti di discussione:



Porta telematica su C.so Susa per ridurre il traffico di entrata e di uscita nelle ore più
critiche (per i residenti è previsto un pass gratuito);



Ogni intervento deve essere concordato con le organizzazioni di categoria ed esercenti,
il commercio fisso, residenti coinvolgendo i comitati di quartiere;



Ripristino dei marciapiedi (laddove si rendesse necessario) e abbattimento delle
barriere architettoniche;



Ripristino dell’illuminazione lungo le strade e le aree che necessitano di un
ammodernamento, garantendo così maggiore sicurezza per i residenti e tutti coloro che
vi possono transitare;



Dissuasori di velocità graduati nei tratti di strada dove difficilmente vengono rispettati i
limiti (es. V. Bruere verso l’abitato dell’omonima via in entrambe i sensi di marcia, in Via
Pavia lungo tutto il tratto compreso tra C.so Allamano e C.so Francia, alcuni tratti della
frazione dei Tetti Neirotti, etc...);



Nuovi parcheggi commisurati sulla base degli insediati e pensati in un’ottica strategica
di sviluppo nel medio-lungo termine visto il forte impatto che interventi in questo senso
hanno sul territorio anche grazi al recupero dei parcheggi privati ad uso pubblico
attualmente non disponibili perché non controllati in modo opportuno;

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 16 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 


Interventi in zone che non sono state mai oggetto di una vera politica di investimento.
Per esempio la Frazione Tetti Neirotti, importante area agricola del nostro territorio ma
anche centro abitato con esigenze precise in termini di manutenzione e di disponibilità
di servizi;



Politica della “0 barriere architettoniche”. Non esiste un intervento risolutore ma tutto
passa attraverso la costante attenzione nei confronti del tema;



Cancellazione della Società 1000 Rivoli con l’utilizzo del personale per servizi a
maggior rilevanza comunale.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 17 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

7.

AMBIENTE

Ambiente vuol dire prima di tutto educazione.

La scuola rappresenta un momento importante per creare la giusta sensibilità per quanto riguarda
il rispetto per la natura ed il corretto comportamento.

Quindi:



continuare sulla strada dell’educazione con programmi che abbiano come obiettivo la
formazione di una coscienza civica rispettosa dell’ambiente nei suoi diversi aspetti;



attuare un attento controllo del territorio per prevenire abusi o comportamenti dannosi per
l’ambiente;



La nuova Amministrazione dovrà coinvolgere i cittadini chiedendo e tenendo conto del
parere espresso in consultazioni pubbliche per quanto riguarda interventi a forte impatto
ambientale. Si pensi agli studi sul passaggio del tav per il quale il Comune, e la nuova
Amministrazione, dovranno impegnarsi per rispettare l’opinione dei rivolesi e non agire
sulla base di criteri esclusivamente “opportunistici” o di partito;



Verificare la politica adottata per la Raccolta Differenziata cercando di rimediare ad
eventuali punti di debolezza. Esempi:
-

se il giorno di raccolta cade in un festivo, occorre pianificare l’eventuale passaggio
il primo giorno disponibile e non saltare il turno completamente;

-

rivedere l’utilizzo dei cassonetti prevedendo l’adozione di aree più protette od a
minor impatto ambientale.



Riutilizzo delle risorse provenienti dall’inceneritore del gerbido in azioni per il monitoraggio
delle emissioni e dell’impatto sul territorio.

Un approfondimento particolare lo merita il servizio del Teleriscaldamento. Giunto alla ribalta della
vita della nostra città negli ultimi anni, è volutamente inserito all’interno del capitolo dedicato
all’Ambiente perché per la Lista Civica Rivolese dalla parte dei cittadini il servizio del
teleriscaldamento deve rappresentare un vantaggio vero per l’ambiente che si deve riflettere anche
in un vantaggio concreto per i cittadini in termini economici e di livello di servizio.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 18 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 
Siamo per la rinegoziazione del contratto con la definizione di profili di risparmio economico precisi
e dichiarati in anticipo ai quali il fornitore del servizio dovrà attenersi. Tutto ciò coniugato con livelli
di servizio espressamente monitorati, con la possibilità per ogni sottoscrittore di poter ritornare alla
vecchia fornitura o cambiare fornitore o tipologia di approvvigionamento senza alcun costo o
disaggio aggiuntivo. Saranno approfonditi tutti gli aspetti tecnici e di merito rispetto al tema con il
contributo del Comitato locale espressione dei cittadini che ad oggi usufruiscono del servizio.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 19 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

8.

COMMERCIO

Una città che sia a dimensione di cittadino e che riesca a bilanciare le esigenze di servizio a quelle
di convenienza passa attraverso sia il piccolo commercio, fattore primario di rivitalizzazione
urbana, che la media e grande distribuzione per completare l’offerta di prodotti e servizi.

Il giusto rapporto tra le due componenti passa attraverso una politica che sappia bilanciare lo
sviluppo di entrambe promuovendo:



le iniziative imprenditoriali (quali ad esempio le centrali di acquisto od altre forme di
integrazione a livello di piccolo commercio);



la tutela del consumatore;



la valorizzazione urbana delle aree commerciali;



la riduzione di pianificazioni basate su sistemi di mera localizzazione urbana delle attività.

Oltre a ciò occorre individuare gli elementi di debolezza rispetto ad altre forme di distribuzione,
leggasi Grande Distribuzione Organizzata (GDO), ed effettuare delle scelte ben precise di
posizionamento rispetto ad essa.

Il Consumatore, in questo ultimo periodo, ha notevolmente aumentato la sensibilità rispetto al
prezzo dei beni acquistati. La GDO costituisce un’alternativa valida sia rispetto a questa variabile
ma anche rispetto ad altri elementi importanti quali l’assortimento (le gallerie di negozi aumentano
l’effetto garantendo una profondità di gamma non altrimenti raggiungibile), la disponibilità oraria,
l’utilizzo di strumenti di fidelizzazione sempre più importanti (fidelity cards, carte di credito o
revolving, finanziamenti a tasso 0%, etc…).

In queste condizioni occorre, in accordo con le associazioni di categoria, individuare una strategia
di mantenimento e di supporto al piccolo commercio ben precisa.

Far leva sui punti di forza quali: la vicinanza, il livello di servizio (indispensabile più che mai in
queste condizioni di mercato) e la sua “personalizzazione” (in termini di capacità ad offrire un

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 20 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 
prodotto od un servizio a misura di ogni singolo Cliente) e ridurre il distacco rispetto ai fattori quali
prezzi, assortimento, orari, etc…).

In particolare esistono delle iniziative probabilmente più utili ed importanti, prioritarie rispetto ad
altre.



la disponibilità di parcheggi e/o di spazi di sosta che permettano un accesso più agevole ed
immediato;



la capacità di creare il giusto sviluppo urbanistico e di arredo per rendere “unica”
l’esperienza di acquisto del Consumatore.

Nel breve termine, sicuramente, l’eliminazione delle zone a pagamento potrebbe garantire una
diversa frequentazione delle zone attualmente interessate del problema di una imposizione che
nulla ha a che fare con il controllo dei flussi e della disponibilità dei parcheggi. Diventerà
importante stabilire altresì un piano di incentivi “rinforzati” da una serie di iniziative ed idee da parte
delle associazioni di categoria. Il Comune rappresenta uno strumento a supporto di chi conosce
sicuramente meglio il mercato e l’attività commerciale.

Esistono poi altri punti che potrebbero essere trattati e che costituiscono argomenti importanti per i
piccoli imprenditori e/o commercianti:



la riverifica delle scadenze fiscali per supportare i commercianti rispetto alle richieste del
fisco;



la possibilità di supportare le imprese nella ricerca di fondi ed in generale agevolare
l’accesso al credito.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 21 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

9.

TERZA ETA’ e GIOVANI

La Terza età rappresenta una realtà importante della nostra società e per questo motivo deve
essere oggetto della massima attenzione da parte dell’Amministrazione.

Occorre sviluppare una politica di “sostegno” trasversale a tutti i servizi alle persone di cui si è
parlato in precedenza che tenga conto delle specifiche esigenze della Terza età.

La salute avrà un’importanza primaria come anche l’identificazione dei servizi che aumentino la
qualità di vita delle persone non autosufficienti.

Allo stesso modo i giovani, che costituiscono l’elemento indispensabile per la crescita della nostra
città e per lo sviluppo devono essere oggetto di una politica di “sviluppo” che tenga conto delle loro
specifiche esigenze.

Qualsiasi politica si pensi di adottare è chiaro che occorrerà valutare attentamente gli interventi
mediando tra l’eventuale beneficio nel breve, nel medio e nel lungo termine rispetto ai costi.

A partire dai servizi erogati occorrerà valutare obiettivi di miglioramento e modalità di intervento.

Le iniziative in tal senso possono essere molteplici. Solo a titolo di esempio:



Nel caso degli anziani la possibilità di assicurare gli stessi in caso di scippo o di furto della
pensione;



Creare delle convenzioni con associazioni o strutture ricreative per i periodi estivi;



Individuare momenti di incontro per poter valorizzare competenze ed esperienze ad alto
contenuto professionale (laboratori di artigianato, cucina, etc…)

Nel caso dei giovani:

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 22 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 


Incrementare le opportunità di relazionarsi con le città gemellate o di frequentare corsi di
lingua o di stage all’estero;



Incentivare gli imprenditori con progetti di sviluppo di attività ricreative sul territorio rivolte ai
giovani;



Aumentare i fondi destinati alle strutture esistenti (Biblioteca, Informagiovani, etc…);



Promuovere eventi di attualità per i giovani, più vicini ai nuovi gusti e le nuove tendenze
oppure particolare o dall’appeal “particolare (tuning, calcio balilla in piazza, etc…).

L’elenco non è esaustivo ma potrà essere ulteriormente sviluppato sulla base dell’esistente e di
eventuali esperienze di interesse sviluppate in altri comuni limitrofi.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 23 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

II.

PROCESSI DELLA PA

Per poter garantire il miglior livello di servizio nei servizi erogati al cittadino occorre porre
l’attenzione ai processi di supporto, assicurati dai diversi uffici e dalle diverse funzioni comunali,
indispensabili per la loro erogazione.

In particolare è possibile identificare alcuni aspetti sui quali porre l’attenzione:

-

L’ottimizzazione delle risorse che passa attraverso una migliore integrazione dei servizi, dei
processi di pianificazione e dei budget di spesa;

-

La semplificazione dei processi. Lo sportello unico è un esempio di come la PA deve
organizzarsi per supportare in modo sempre più attento i cittadini ma vi sono sicuramente
altri esempi;

-

Opportunità di erogare servizi direttamente via Internet od in modalità self-service
riducendo i tempi, i costi ed aumentando l’efficacia e l’efficienza operativa;

-

La creazione di un processo di budgeting e di analisi degli scostamenti il più preciso ed
efficace possibile (cruscotti aziendali, strumenti di monitoraggio e di analisi di dati) per
supportare ancora meglio i processi di controllo della spesa pubblica;

-

Massima trasparenza possibile sul Bilancio del Comune attraverso una lettura semplice a
portata di tutti i cittadini;

-

Massima trasparenza possibile sulle voci di spesa del Comune;

-

Massima trasparenza possibile sull’operato di ogni singolo Consigliere Comunale, della
Giunta e del Sindaco (es. mostrare sul sito del Comune e sui periodici di informazione
utilizzati periodicamente le interrogazioni effettuate, le presenze, le iniziative intraprese,
nonché i resoconti sintetici delle sedute dei consigli e delle commissioni).

La PA ha subito già un processo di rinnovamento nei primi anni 2000 grazie alla legge di riforma
della PA. Esistono sicuramente i margini per rendere ancora più efficiente ed efficace
l’organizzazione comunale e raggiungere gli obiettivi di dialogo e di partecipazione del cittadino
che la stessa riforma della PA auspica.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 24 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

III.

SVILUPPO

L’area dello Sviluppo comprende le iniziative che potenzialmente rappresentano un’opportunità di
sviluppo e crescita, nel medio-lungo termine.

Progetti ed iniziative considerate “strategiche” per il nostro Comune, sfruttando le vocazioni del
territorio.

Quanto segue rappresenta solo uno spunto di riflessione. L’elemento forte è l’idea di pensare al
futuro costruendo e contribuendo giorno dopo giorno a progetti che molto probabilmente saranno
reali e concreti solo nel lungo termine, secondo una logica che va contro l’approccio tipico che fa
prevalere interventi limitati e mirati al periodo di carica dell’Amministrazione.

Alcune delle iniziative di sviluppo per il Comune di Rivoli posso essere le seguenti:

-

Creazione di una serie di parcheggi sotterranei localizzati in zone centrali o poco distanti
dal Centro a supporto dello sviluppo commerciale e turistico (eventi e fiere in primis);

-

Il controllo costante delle attività di costruzione della metropolitana, già prevista ma per la
quale potrebbe essere utile già pensare ad un’estensione fino all’Ospedale di Rivoli;

-

La creazione di un polo industriale e di servizi “agevolato” ovvero che sia uno stimolo per le
nuove aziende nella scelta della propria sede (sgravi fiscali, accesso a servizi di varia
natura, etc…) ed in generale nella conduzione degli affari nella nostra città;

-

La presenza di una sede universitaria ad elevata specializzazione che eroghi formazione di
qualità, basata su programmi di istruzione innovativi ed il più possibili orientati al risultato
(trovare lavoro);

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 25 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 
-

La creazione di un ufficio comunale deputato all’Innovazione e lo Sviluppo che abbia come
obiettivo principale la realizzazione ed il monitoraggio dei progetti inclusi nel “Piano di
sviluppo”.

Queste sono solo alcune idee, diventerà importante elaborare insieme il “Piano di sviluppo” che
tenga conto delle caratteristiche, delle vocazioni e delle ambizioni del nostro Comune e dei
cittadini.

Lo “Sviluppo” si differenzia dal Piano di investimenti soprattutto per lo spirito: identificare delle
iniziative che possano veramente rappresentare un’occasione per diventare un Comune
d’eccellenza, un esempio per la Regione e, volendo osare, per l’intero Paese.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 26 di 27 

Programma elettorale elezioni amministrative 25 Maggio 2014 

IV.

SOSTENIBILITA’ ECONOMICA

Tutti i progetti e tutte le iniziative fin qui descritte possono essere attuate solo attraverso un’attenta
analisi della loro sostenibilità economica.

Si potrebbero elencare tantissime iniziative, progetti, piani ma senza il corretto supporto finanziario
rimarrebbero solo delle vane promesse.

Sostenibilità economica vuol dire identificare il giusto equilibrio tra le spese e le entrate del nostro
Comune secondo alcuni principi base:

-

L’utilizzo di strumenti per il reperimento delle risorse il più trasparenti possibili e che non
nascondano elementi di rischio;

-

L’eliminazione di entrate straordinarie quali la vendita del patrimonio immobiliare del
Comune;

-

L’adozione di forme di associazionismo o la creazioni di consorzi con altri comuni dell’area
per ottimizzare la spesa su capitoli di spesa importanti;

-

Ridurre le voci di spesa fissa cercando di rendere il più flessibile possibile la struttura costi
dell’amministrazione. In altre parole, occorre ridurre tutte le spese che, a prescindere dai
servizi erogati o le cose effettivamente fatte, costituiscono un’uscita di cassa costante per il
Comune.

 
Lista Civica Rivolese “Dalla parte dei Cittadini” 

Pagina 27 di 27 


Documenti correlati


Documento PDF presentazione del programma ok consegna comune
Documento PDF presentazione lista 04 maggio 2014
Documento PDF programma elettorale 20
Documento PDF ordinanza chiusura strada moraron pdf
Documento PDF programma amministrativo
Documento PDF programma movimento 5 stelle


Parole chiave correlate