File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Presentazione progetto, staff e programma aggiornato .pdf



Nome del file originale: Presentazione progetto, staff e programma aggiornato.pdf
Titolo: Quinto Convegno Nazionale dei Piccoli Musei

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Office Word 2007, ed è stato inviato su file-pdf.it il 21/04/2014 alle 13:33, dall'indirizzo IP 95.246.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1074 volte.
Dimensione del file: 744 KB (6 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Quinto Convegno Nazionale
dei Piccoli Musei
Museo Nazionale Etrusco, Rocca Albornoz, Viterbo
26-27 settembre 2014
Un progetto dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei
con il Patrocinio del Comune di Viterbo

in collaborazione con:

Icult Viterbo (BIC Lazio)

Soprintendenza archeologica
per l’Etruria meridionale

Tuscia in Rete, Archeotuscia, Archeoares, …

I Convegni nazionali dei Piccoli Musei
L’Associazione Nazionale Piccoli Musei (APM) ha, tra i suoi intenti statutari, la promozione di una cultura
gestionale dei piccoli musei che sia in grado di valorizzarne le specificità (dal legame con il territorio
all’accoglienza, alle modalità espositive, alla capacità di offrire esperienze originali ai visitatori) e l’impegno
a far conoscere maggiormente i tanti piccoli musei del nostro Paese, affermando l’idea che essi sono luoghi
che appartengono alla comunità, ovvero che sono luoghi curati, custoditi e gestiti in sintonia con la comunità
locale e in collaborazione con essa e con tutte le forze culturali ed economiche presenti nel territorio.

Poiché il patrimonio museale italiano è costituito per il 90% da musei di piccole e piccolissime dimensioni,
tali tematiche hanno evidentemente una particolare rilevanza per l’intero Paese.

Per affermare questi concetti, l’APM dedica molte delle proprie energie allo studio, alla ricerca e al pubblico
dibattito. I Convegni Nazionali dei Piccoli Musei si svolgono annualmente grazie alla collaborazione dei
Comuni italiani che li ospitano. Giunti, ormai, al quinto anno consecutivo, negli anni precedenti sono stati
accolti a Castenaso (BO), nel 2010, a Battaglia Terme (PD), nel 2011, ad Amalfi (SA), nel 2012 e ad Assisi
(PG), nel 2013.

Perché scegliere Viterbo come sede del Quinto Convegno Nazionale dei Piccoli Musei
La Tuscia vanta un elevato numero di musei, circa 73, la maggior parte dei quali di piccola e piccolissima
dimensione. Si tratta, dunque, di un territorio con grandi potenzialità sotto l’aspetto culturale, l’aspetto
ambientale e quello turistico. La cultura rappresenta sicuramente un elemento fondamentale per Viterbo e per
tutta la sua provincia: è parte del DNA di una città che può vantare un contesto ambientale di elevato pregio
storico, artistico e architettonico, e un ricco e complesso patrimonio di tradizioni antropiche che ha saputo
preservare e valorizzare nel tempo: tra queste la “Macchina di Santa Rosa”, che è stata riconosciuta
dall'Unesco patrimonio immateriale dell'umanità.
I piccoli musei del territorio viterbese sono altrettanti gioielli da non trascurare non solo per il valore
intrinseco del patrimonio culturale in essi custodito, ma anche per l’impulso che una gestione intelligente e
aperta nei confronti della comunità può dare allo sviluppo locale non solo in senso culturale ma anche sul
fronte sociale ed economico.
I convegni nazionali dei Piccoli Musei rappresentano, dunque, una importante opportunità di confronto
reciproco non solo tra le piccole realtà museali della Tuscia, ma anche tra queste e il mondo dei piccoli
musei appartenenti ad altre regioni italiane, offrendo, nel contempo, anche l’occasione per far conoscere le
buone pratiche già sperimentate con successo nella nostra provincia.

Il programma
Il Convegno ha carattere nazionale, pertanto si darà spazio, come ogni anno, alle buone pratiche e ai progetti
innovativi di alcuni piccoli musei italiani, con una attenzione particolare, in questa edizione, ai musei della
Tuscia.
Filo conduttore di ogni convegno è il tema: “Musei accoglienti: una nuova cultura gestionale per i piccoli
musei”. Le varie sessioni previste riguarderanno la gestione dei piccoli musei, le nuove tecnologie in ambito
museale, le normative e i finanziamenti per i piccoli musei.
In questa edizione sarà introdotta una novità: al termine del convegno, presso l’Icult di Viterbo, si svolgerà la
manifestazione Focus Tuscia, un incontro con gli operatori economici del settore culturale, con i produttori
delle eccellenze della Tuscia, con gli esperti della cultura e del mondo museale viterbese. Si discuterà sulle
possibilità di sviluppo per una Tuscia turistica web 2.0 oriented.
Di seguito, il programma provvisorio.

QUINTO CONVEGNO NAZIONALE APM

Musei accoglienti:
una nuova cultura gestionale per i piccoli musei
Viterbo, 26 e 27 settembre 2014
Museo Nazionale Etrusco, Rocca Albornoz
Prima Giornata
26 Settembre 2014
ore 15.00
Saluti delle Autorità
Intervengono:
Leonardo Michelini, Sindaco di Viterbo
Antonio Delli Iaconi, Assessore alla Cultura del Comune di Viterbo
Alfonsina Russo, Soprintendente per l’Etruria meridionale

Introduce e coordina Gennaro Pisacane, Vicepresidente APM
ore 16.00 Prima Sessione: i Piccoli Musei in Italia. Idee e strumenti per la progettazione e la gestione
“Lo scenario attuale dei Piccoli Musei”, Giancarlo Dall’Ara – Presidente APM
“La creazione di contenuti visivi per i piccoli musei”, Caterina Pisu, Coordinatore Ricerca e
Comunicazione APM, Maurizio Pellegrini (Soprintendenza Archeologica per l’Etruria Meridionale)
“L’allestimento dei piccoli musei fra nuove tecnologie e tradizione”, Valeria Minucciani, Professore
aggregato di Allestimento e Museografia del Politecnico di Torino
“L'importante ruolo degli 'Amici' per i piccoli musei”, Vittorio Falletti Ph.D., docente di Economia
dell’Arte presso l’Accademia Albertina delle Belle Arti, Torino
ore 17.00 Seconda Sessione: Musei 2.0
“Musei e Social Media”, Francesca Porden Gottardo, creatrice del Movimento “#svegliamuseo”
“Il Museo virtuale di Narce (MAVNA)”, Jacopo Tabolli, direttore del MAVNA, Mazzano Romano, RM
Seconda Giornata
27 settembre 2014
Ore 9.30
Saluto di Giorgio Gallavotti, Direttore del Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna, in
rappresentanza dei Piccoli Musei associati all’APM

Introduzione ai lavori della seconda giornata, Gennaro Pisacane
ore 10.00 Terza Sessione: normative e finanziamenti per i Piccoli Musei
“Normative per la qualità nei Piccoli Musei”, Anna Boccioli, docente del Centro Internazionale di Studi sul
Turismo, Assisi
“Crowdfunding e altre fonti di finanziamento per i piccoli musei”, relatore da confermare
ore 11.00 Quarta Sessione: gestire un piccolo museo. Esperienze e Buone Prassi
“Il Museo della Ceramica della Tuscia”, Silvia Valentini, direttrice del Museo della Ceramica della Tuscia
“Piccoli Musei a Roma”, Maria Italia Zacheo, direttrice del Museo della Scuola Romana di Villa Torlonia
“Mostrare l'invisibile/Il vento come esperienza. Il Museo della Bora di Trieste”, Rino Lombardi, direttore
del Museo della Bora
“A Padova il Museo del Precinema. La collezione Minici Zotti”, Laura Minici Zotti, direttrice del Museo
del Precinema
“Il Sistema museale del Lago di Bolsena”, Pietro Tamburini, direttore del Sistema museale del Lago di
Bolsena
“Il ruolo sociale dei musei: una nuova sfida culturale”, Isabella Serafini, responsabile dei servizi educativi e
didattici dei Musei capitolini, Roma
“I piccoli musei della Sardegna: buone pratiche”, Ilenia Atzori, Coordinatore regionale APM per la
Sardegna
CONCLUSIONI (ore 13,00)

Al termine del convegno, trasferimento all’ICult (Incubatore Culturale) di Viterbo dove si potranno gustare i
prodotti tipici della zona e assistere al Focus Tuscia, dalle ore 15.00, incontro con gli operatori economici
del settore culturale, di produttori delle eccellenze della Tuscia, partecipazione a short-workshop di esperti
della cultura e del mondo museale viterbese.

Staff organizzativo
Francesca Ceci (archeologa, Musei Capitolini)
Giulio Curti (Responsabile ICult-BIC Lazio, Viterbo)
Laura Patara (Tuscia in Rete, Paper Moon snc, Viterbo)
Caterina Pisu (Coordinatrice Associazione Nazionale Piccoli Musei)
Alessandro Ursino (ICult-BIC Lazio, Viterbo)

Contatti
caterinapisu@alice.it

Associazione Nazionale Piccoli Musei (APM)
Salita dei Curiali, 4 - 84011 Amalfi (SA)
E-mail: apmusei@gmail.com
Web site: www.piccolimusei.com
Blog: piccolimusei.blogspot.it


Documenti correlati


Documento PDF presentazione progetto staff e programma aggiornato
Documento PDF programma definitivo 4 convegno nazionale dei piccoli musei
Documento PDF programma provvisorio 4 convegno nazionale dei piccoli musei
Documento PDF convegnonazionaleapm2013 schedaiscrizione
Documento PDF convegno cnopus udine 2016
Documento PDF crac programma 2004 14


Parole chiave correlate