File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



forex opportunity .pdf



Nome del file originale: forex opportunity.pdf
Autore: matteo mongini

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da PowerPoint / Mac OS X 10.7.5 Quartz PDFContext, ed è stato inviato su file-pdf.it il 12/05/2014 alle 22:42, dall'indirizzo IP 93.147.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1126 volte.
Dimensione del file: 853 KB (12 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

Forex
Opportunity
06 Maggio 2014

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

DISCLAIMER

             Il  presente  documento  ha  esclusivamente  finalità  didattiche.  Non  deve  pertanto  essere  inteso  in  alcun  modo  come  consiglio  
operativo  di  investimento  né  come  sollecitazione  alla  raccolta  di  pubblico  risparmio.  I  risultati  presentati,  reali  o  simulati  non  
costituiscono  alcuna  garanzia  relativamente  a  ipotetiche  performance  future.  L'attività  speculativa  comporta  notevoli  rischi  
economici  e  chiunque  la  svolga  lo  fa  sotto  la  propria  ed  esclusiva  responsabilità,  pertanto  l'  autore  non  si  assume  alcuna  
responsabilità  circa  eventuali  danni  diretti  o  indiretti  relativamente  a  decisioni  di  investimento  prese  dal  lettore.  Il  lettore,  
pertanto,  esonera  Matteo  Mongini  ,  nei  limiti  di  legge,  da  qualsiasi  responsabilità  comunque  connessa  o  derivante  dal  
presente  documento.  

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

L’appuntamento  con  la  rubrica    “Forex  Opportunity”  nasce  con  lo  scopo  di  fornire  e  al  lettore  ,  aspirante  trader  ed  anche  al  
trader    navigato  un  punto  di  vista  sul  mercato  forex.    Il  lavoro  preparatorio  e  di  analisi  che  deve  essere  svolto  da  un  trader  
prevede  la  ricerca  di  quelli  che  sono  i  livelli  chiave  sui  quali  i  prezzi  potrebbero  dar  vita  a  dei  segnali  di  trading  sia  di  
continuazione  che  di  inversione,  identificare  dunque  delle  “event  area”  da  tener  monitorate.    
Come  accennato  le  strategie  di  trading  che  utilizzo  prevedono  sia  il  completamento  delle  figure  presenti  in  analisi  tecnica  
che  le  semplici  candele  giapponesi  se  formatesi  su  determinati  livelli  di  prezzo.    
Ora,  è  necessario    analizzare  i  grafici  e  cercare  di  interpretare    per  ogni  coppia  valutaria  quella  che  è  la  possibile  situazione  
in  cui  verte  il  prezzo.  Talvolta  i  prezzi  si  muovono  senza  un  particolare  significato  grafico  tal  altre  invece  disegnano  dei  ben    
precisi  pattern  che  devono  essere  monitorati  dal  trader  in  attesa  o  del  loro  completamento  o  in  attesa  della  comparsa  al  
loro  interno  di  un  ben  preciso  segnale.    
Vi  invito  a  seguire  quella  che  é  la  preparazione  al  trading  che  eseguo  settimanalmente  sui  vari  grafici.  E’  una  sorta  di  roll-­‐
book  in  cui  ipotizzo  di  volta  in  volta  I  vari  scenari  nei  quali  possono  manifestarsi  opportuni  segnali.  

Non  é  mai  un  caso  incontrare  un  segnale  di  trading  essendo  in  “timing”  ovvero  al  posto  giusto  nel  momento  giusto.    

buona  lettura,  
Matteo    

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

 EUR-­‐NZD:  daily  chart  
Nel  grafico  qui  presentato  si  vede  come  il  cross  in  esame  sia  incanalato  in  un  ascending   channel  che  dura  ormai  da  2  anni.  
Ben  visibili  i  punti  1,2,3  e  4  che  delineano  i  due  lati,  superiore  ed  inferiore,  assolutamente  paralleli.  All’interno  del  channel  i  
prezzi   danno   vita   ad   altre   figure   piu’   piccole   di   durata   inferiore   dal   punto   di   vista   temporale.   Nel   caso   specifico   ho  
evidenziato  sul  grafico  una  FLAG.    Andiamo  a  dettagliare  la  flag  nella  prossima  slide:  

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

Una   FLAG   ribassista   appare   sul  
grafico   proprio   come   una   FLAG  
nella   classica   formazione   a  
bandiera.  
Normalmente   vede   il   suo  
“completamento”   con   il   break  
out   del   lato   C-­‐D.   Io   sono   solito  
invece   tradare   questo   tipo   di  
pattern   aspettando   il   break   out  
del  key  level  rappresentato  dalla  
linea   gialla   tratteggiata   che  
delimita   la   linea   delle   chiusure    
nel   punto   C,   lasciando   fuori   gli  
spikes.  Questo  perché  prendere  
posizione  short  al  solo  break  out  
del  lato  C-­‐D  vorrebbe  dire  dover  
fare   i   conti   con   tutti   i   livelli  
intermedi   prima   di   arrivare   al  
punto  C.    
Il  break  out  invece  di  quest’ultimo  non  vedrebbe  piu’  nessun  ostacolo  prima  del  lato  inferiore  del  channel  stesso  in  un’area  
definita  di  atterraggio  e  rappresentata  dall’ovale  azzurro.  
Un  possibile  segnale  di  trading  su  questa  interpretazione  sarebbe  rappresentato  dunque  dal  break  out  in  chiusura  dayli  
del  key  level  indicato  dalla  linea  tratteggiata  gialla.  
E’   altrettanto   importante   cercare   di   anticipare   quelli   che   possono   essere   i   differenti   scenari   anche   talvolta   alternativi,   a  
tale  proposito  facciamo  subito  un  esempio  nella  slide  seguente  sempre  relativamente  alla  stessa  coppia  valutaria:    

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

La   stessa   area   di   prezzo   in   cui  
avevo   identificato   la   FLAG   puo’  
essere   letta   diversamente.   Nello  
stesso   momento   in   cui   scrivo   il  
presente   documento   (06-­‐05-­‐14)  
é   possibile     interpretare   il  
movimento  del  prezzo  come  un  
testa   e   spalle   di   continuazione  
ribassista   ancora   in   formazione.  
Come   possiamo   vedere   dal  
grafico   allegato   sia   la   spalla  
sinistra   che   la   testa   si   sono   già  
chiuse   sulla   neck   line.   La  
possibile  formazione  della  spalla  
destra  
va  
tenuta  
in  
considerazione.     Ho   voluto  
inserire   questo   esempio   perché  
un   trader   che   esegue   il   lavoro  
preparatorio   ad   un   possibile  
trade  deve  tener  conto  del    
maggior   numero   di   scenari   possibile   ed   allenare   l’occhio   alla   “chart   reading”.   Il   cross   in   esame   é   sempre   in   questo  
momento   in   una   fase   ribassista   ed   é   corretto   aspettarsi   la   formazione   di   una   figura   di   continuazione   del   trend   in   atto.  
Tuttavia   bisogna   essere   pronti   ad   nuove   interpretazioni   e   non   focalizzarsi   mai   troppo   su   una   singola   idea   perché   il   rischio  
di  “ipnotizzarsi”  davanti  al  primo  scenario  immaginato  é  cosa  assolutamente  probabile.  Il  mercato  é  molto  “furbo”  ed  il  
trader  deve  rimanere  vigile  ed  attento.  Una  possibile  inversione  dei  prezzi  é  dunque  altrettanto  possibile  ad  esempio  su  di  
un   livello   d’interesse   come   la   neck   line   sopra   riportata.     Bisogna   dunque   monitorare   l’eventuale   comparsa   di   un   set-­‐up    
questa  volta  rialzista  se  la  neck  line  cominciasse  ad  agire  da  supporto.  

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

 AUD-­‐JPY:  daily  chart  
I  prezzi  sulla  coppia  Dollaro  australiano  contro  Yen  giapponese  dopo  i  grandi  rally  degli  ultimi  due  anni  stanno  muovendosi  
all’interno  di  un  Ascending  Channel.  Come  visibile  nel  grafico  allegato  il  lato  superiore  del  canale  ascendente  non  é  una  
semplice  “trend  line”  ma  é  una  “trend  line  interna”.  Su  tale  livello  dinamico  sono  visibili  i  precedenti  punti  1  e  2  che  hanno  
agito   da   supporto   ed   i   punti   3   e   4   che   diventano   successivamente   punti   di   resistenza.     Andiamo   a   vedere   nella   slide  
successiva  il  rettangolo  evidenziato:    

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

Visibile  qui  sopra  la  lateralità  che  da  circa  un  mese  interessa  la  coppia  in  esame.  Si  é  in  presenza  di  un  possibile  rettangolo,  
figura   questa   che   essendo   posta   nella   parte   alta   del   channel   di   lungo   periodo   potrebbe   rivelarsi   come   una   figura   di  
inversione  ribassista.  E’  per  questo  motivo  che  monitoro  l’eventuale  completamento  del  rettangolo  che  avverrà  solo  con  
una  chiusura  daily  al  di  sotto  del  livello  94.50  che  rappresenta  il  lato  inferiore  del  rettangolo.  Da  qui  la  possibiltà  di  una    
eventuale  discesa  dei  prezzi  .    

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

 AUD-­‐NZD:  daily  chart  

Visibile  sulla  coppia  in  esame  un  rettangolo  ormai  formato  da  5  chiari  punti  di  contatto.    La  sua    comparsa  é  avvenuta  dopo  
un   prolungato   down   trend   e   sarà   possibile   che   sil   rettangolo   una   volta   completato   con   il   break   out   del   lato   superiore  
diventi  una  figura  di  inversione  di  trend.  Diversamente  dovessimo  assistere  alla  rottura  del  lato  inferiore  ci  troveremmo  di  
fronte  ad  una  possibile  figura  di  continuazione.  Tutto  dipende  dal  lato  sul  quale  avverrà  il  break  out.  Bisogna  monitorare  
inoltre   anche   eventuali   livelli   intermedi   che   si   sviluppano   al   suo   interno   sui   quali   possono   comparire   buoni   segnali   di  
trading.    

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

Ecco  visibile  nel  grafico  qui  sopra  come  ci  sia  appunto  un  livello  intermedio  (linea  tratteggiata  centrale)  che  ha  agito  molte  
volte  da  supporto  e  poi  da  resistenza  per  i  prezzi.  Al  di  la  dunque  della  figura  principale,  il  rettangolo,  é  possibile  sfruttare  
questo  livello  statico  per  prendere  delle  decisioni  di  trading  qualora  comparissero  alcune  particolari  candele  giapponesi  
come  gli  “hammer”  o    le  “shooting  star”.  
Interessante  dunque  continuare  a  monitorare  la  situazione  in  attesa  di  un  segnale  .  

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

 SILVER:  daily  chart  

Sono   solito   seguire   anche   oro   ed   argento   e   nel   caso   del   SILVER   sono   visibili   sul   grafico   giornaliero   sia   il   rettangolo   che  
segno’   un   importante   sell-­‐off   a   metà   dell’anno   scorso   sia   il   recente     triangolo   discendente   che   sto   monitorando.   Se  
dovesse   esserci   il   suo   completamento   con   il   break   out   del   lato   inferiore   orizzontale   sarà   possibile   assistere   ad   una  
probabile  discesa  dei  prezzi.    

MATTEO  MONGINI  
Executive  Trader  

https://www.facebook.com/Ttradinginvestments

Conclusioni:  

Ho  voluto  fornirvi  questo  assaggio  della  rubrica  “Forex  Opportunity”  per  darvi  lo  spunto  per  iniziare  la  “chart  reading”  
fase   importantissima   che   consente   al   trader   di   anticipare   lo   scenario   sul   quale   é   possibile   che   si   formi   un   segnale   di  
trading.  
Non  sto  a  dirvi  che  per  arrivare  ad  essere  un  trader  profittevole  bisogna  essere  sempre  sul  pezzo  in  maniera  continuativa  
Non  puoi  sapere  quando  il  mercato  ti  fornirà  la  prossima  occasione  ma  se  rimani  sempre  concentrato  e  monitori  da  vicino  
la  situazione  certamente  te  ne  accorgerai.    
Grazie    mille  per  la  tua  preziosa  attenzione.  
Matteo    


Documenti correlati


Documento PDF everything you need to know about forex
Documento PDF forex at eye level guide to currency trading
Documento PDF forex opportunity
Documento PDF forex trading using intermarket analysis
Documento PDF naked forex trading without indicators
Documento PDF greg secker millionaire forex trader secrets


Parole chiave correlate