File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Info&PescaLOW .pdf



Nome del file originale: Info&PescaLOW.pdf

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Adobe InDesign CS5 (7.0.4) / Adobe PDF Library 9.9, ed è stato inviato su file-pdf.it il 23/06/2014 alle 16:10, dall'indirizzo IP 2.234.x.x. La pagina di download del file è stata vista 2482 volte.
Dimensione del file: 5.6 MB (24 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


inserto pubblicitario a pagamento in collaborazione con F.i.p.s.a.s. e in allegato al numero odierno di economia nordest - non vendibile separatamente

INFO &

PESCA
NUOVE
TENDENZE

moSCA
muLInELLo
SPInnIng

SUBACQUEA
I CoRSI
PER I
gIoVAnI

focus
Canne professionali

per la trota di torrente e di lago
ecco le carettaeristiche

PUNTO F.I.P.S.A.S.
Le ultime novità
dalla Federazione
Italiana di Pesca
Sportiva
da pagina 13

La tutela della
fauna ittica
L’ASSOCIAZIONE C.F.I.
Alla scoperta
di azioni e progetti
avviati
da Carpfishing
da pagina 18

DA PROVARE
Focus avventura:
la pesca nella
cornice naturale
del lago di Endine
a pagina 12

Corsi • Recuperi • Carp Fishing • Luoghi • Etica

INFO&PESCA GIUGNO 2014

1

EREDI

GRANELLO OTTORINO SNC

Farina di Mais
Farina di Soia
Farina di Riso
Farina di Castagne
Farina di Segale
Farina d’Orzo
Farina di Grano Saraceno
Farina di Spinaci
Farina di Mandorle
Farina di Cocco
Farina di Carote
- Farina di gamberetto
- Farina di pesce
- Farina di aringhe
- Robin Red
- Pastoncini, rosso, giallo, e fruttati
- latte spray
- Estrusi
- Tiger Nat
- Granaglie
Semi di Anice
Semi di Finocchio
Semi di Kummel
Semi di Coriandolo
Semi di Papavero
Semi di Lino

Aglio Macinato
Cipolla
Latte in Polvere
Canapa
Panico
Mais Schiacciato
Fiocco d’Avena
Fiocco di Farro
Fruttosio - Levulosio
Zucchero
Banane Disidratate
Mele Disidratate
Amido di Mais
Amido di Frumento
Amido di Riso
Glutine di Frumento

Semolino Rimacinato di Grano Duro
Semolino Tritello di Grano Tenero
Pellets con Betaino al Pesce
Animali da cortile
Pulcini

Via Tiveron 14 - 31059 Zero Branco
Tel./Fax: 0422.345198
granello-cereali@libero.it
CHIUSO IL LUNEDI MATTINA
2

INFO&PESCA GIUGNO 2014

Sementi
Bulbi
Mangimi
Vasi da fiori
Concimi
Terricci

TREVISO

Fipsas

Il ruolo di
sul territorio
organigramma e responsabilità
È la sola federazione riconosciuta e autorizzata da Coni e Cip
La FIPSAS (Federazione Italiana
Pesca Sportiva e Attività Subacquee) è la sola federazione riconosciuta e autorizzata dal Coni e
dal Cip a disciplinare e gestire in
Italia l’attività sportiva e promozionale sia per atleti normodotati che per atleti diversamente abili.
Fipsas è stata inoltre riconosciuta
come: Associazione di Protezione
Ambientale, Ente nazionale con
Finalità Assistenziali, Associazione iscritta nell’Elenco nazionale
del Dipartimento di Protezione Civile e Associazione iscritta al Registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale.
I suoi tesserati sul suolo nazionale raggiungono quota 230.000,
mentre nel Veneto sono 28.000

gli iscritti, di cui 4.513 nella provincia di Treviso.

La sezione
di Treviso
Il consiglio direttivo della sezione trevigiana di questa A.S.D.
A.P.S.A.S., che ha sede in via S.
Antonio 6 a Biancade di Roncade, è composto dal presidente
Flores modolo, dal vicepresidente
responsabile dell’attività agonistica delle acque interne Renzo Da
Ros e dal vicepresidente responsabile dei sorteggi e delle classifiche delle acque interne Romano Toffoli.
Questi sono coadiuvati dai consiglieri: Francesco Cabrini responsabile delle guardie giurate

volontarie, Bruno Dotto responsabile della didattica giovanile e
SFAI provinciale, giovanni marin
responsabile semini zone laghi e
Aralt, Corrado Forlani responsabile concessione Sile, Fabio Barbon responsabile nuoto pinnato
e orientamento, Celestino Longo
responsabile della didattica subacquea, marco Padoan responsabile settore mosca e artificiali,
Luca Antonini responsabile leggi
e regolamenti della sezione provinciale, mario Ticcò cassiere vicario e Antonio Schiavon responsabile attività agonistiche acque
marine. A loro si aggiungono i
collaboratori maurizio Rigatto e
Fabio modolo.
INFO&PESCA GIUGNO 2014

3

Il programma del
corso riguarda gli
ambienti acquatici
e la fauna ittica
e si rivolge con
particolare attenzione
agli studenti delle scuole
primarie e secondarie

Programma scuola

Il laboratorio di
educazione ambientale

traverso vasche tattili dove verranno
posti dei pesci vivi. Durante l’uscita gli alunni saranno accompagnati
da esperti con i quali sarà possibile
cimentarsi nelle più semplici attività
di pesca.

Il corso “ Programma Scuola” orga-

tico che modifichi positivamente

nizzato dalla sezione F.I.P.S.A.S. di

conoscenze e comportamenti dei

Treviso ha per oggetto lo studio e la

bambini nei confronti dell’ambien-

conoscenza dell’ecosistema d’ac-

te naturale; conoscere gli elementi

qua dolce, un ambiente particolar-

naturali che compongono l’ambien-

mente sensibile. In particolare sa-

te osservato; conoscere l’ambien-

ranno affrontati argomenti come il

te d’acqua dolce più vicino alla

corsi idrici sempre alimentati da ac-

mondo delle risorgive, dei pesci e

propria area d’origine; scoprire le

qua possono partecipare alla realiz-

dei macroinvertebrati d’acqua dol-

catene alimentari dell’ambiente stu-

zazione di un incubatoio galleggian-

ce e le attività umane.

diato; conoscere la flora e la fauna

te dove verranno poste delle uova

di un ambiente d’acqua dolce; sa-

di pesce che completeranno il pro-

per riconoscere il degrado e l’inqui-

prio sviluppo embrionale per poi es-

namento dei corsi d’acqua; capire

sere rilasciate nel corpo idrico dove

Questo percorso si pone come

che la pesca deve essere un’attività

sono nate. Le strutture galleggianti

obiettivi di: favorire un rapporto di

compatibile con l’ambiente natura-

sono visitabili e saranno realizzate in

familiarità, rispetto e cura con la

le e quindi sostenibile dall’ambiente.

modo da essere accessibili con fa-

natura; creare un percorso didat-

Inoltre i ragazzi verranno avvicinati

cilità direttamente dai ragazzi.

Obiettivi

4

alla conoscenza della fauna ittica at-

INFO&PESCA GIUGNO 2014

Strutture
Le scuole che si trovano in ambienti di risorgiva, quindi hanno in vicinanza della propria sede dei piccoli

Subacquea

Didattica
corsi per i giovani

Numerisi percorsi formativi a disposizione degli appassionati
Quello tenuto dai coniugi Ada
e guido merson il 22 e 23 marzo 2014 a Castelfranco Veneto e a Treviso, è uno dei corsi
più importanti a livello nazionale per argomenti trattati. Voluto
da F.I.P.S.A.S. di Treviso, si pone
l’obiettivo di avvicinare alla subacquea i giovani e i giovanissimi
(8/14 anni), cercando anche il sostegno dei genitori.

Le attività
Questo tipo di percorso offre diverse opportunità a coloro che
decidono di intraprenderlo. gli
iscritti possono scegliere il corso
di primo, secondo o terzo grado,
dedicato all’utilizzo dell’autorespiratore ad aria (ARA) o specializ-

1. un momento di attesa
durante l’uscita di prova

zarsi in attività come: la notturna,
la muta stagna, foto e video subacquei, biologia, orientamento,
salvamento, relitti e secche, nitrox
sia base che avanzato, corrente e
profonda, Trimix e autorespirazione a ossigeno (ARo).
Sono disponibili numerosi corsi didattici anche per gli appassionati di apnea, che potranno
cimentarsi in: apnea di primo, secondo e terzo grado con relative
capacità di foto subacquee, biologia, monopinna, salvamento e
oAS (operatore ambientale sub).
Anche la formazione degli istruttori passa da queste aule, conferendo i titoli di: primo grado m1, secondo grado m2, terzo grado m3
e istruttore di protezione civile.

2. I 63 corsisti che hanno partecipato
al percorso di formazione

in breve

NUOVE LEVE

Fipsas intende avvicinare
a queste attività giovani
ma anche giovanissimi

3. La strumentazione
è fondamentale per i corsi ARA
INFO&PESCA GIUGNO 2014

5

Discipline
agonistiche
Le attività sportive
regolamentate da Fipsas
sono suddivise in categorie

f

ipsas divide i suoi tesserati che si
dedicano ad attività agonistica in base
a cinque fondamentali categorie, che
fanno riferimento all’età anagrafica
della persona e al genere sessuale:
Junior, Senior, over, maschile e Femminile. Tale
suddivisione viene applicata dalla federazione
a tutte le attività che si svolgono nelle acque
nostrane, quindi parliamo di: pesca al colpo,
feeder, pesca alla trota con esche naturali in
torrente e lago, carpfishing, pesca alla mosca,
pesca con esche artificiali da riva e da natante,
canna da riva, canna da natante, surf casting
e nuoto pinnato.

CAmPI DI gARA FISSI
Torrente giavera (Comune di
Ponzano Veneto),
Fiume monticano (Comune
di oderzo), Fiume malgher
(Comune di motta di Livenza),
Fiume Piave (Comune
di Senson di Piave)

Il Fiume Sile
Fin dai tempi più remoti il clima
mite dell’area, la navigabilità delle
acque, la vicinanza con il mare, la
copiosità di risorgive e la ricchezza
boschiva del territorio circostante
(il paesaggio, per quanto simile,
non era comunque quello attuale)
hanno attratto sul Sile popolazioni
divenute poi stanziali. numerosi
reperti di un’importante cultura
palafitticola lo testimoniano. Pur
essendo evidenti in tutta l’area i
segni del riassetto territoriale dovuto a terribili eventi naturali, alluvioni
di tali proporzioni da cancellare per
secoli “civiltà e memorie”, l’uomo
continuò a tornare e a fermarsi
lungo quelle sponde, possiamo
supporre per la natura davvero
particolare delle acque e per le felici coincidenze ambientali che si
venivano a ricreare.

6

INFO&PESCA GIUGNO 2014

Società affiliate 2013
Motta di Livenza
Cannisti Ponte
La Trota Negrisia
Biancade
I Falchi
Sorgenti del Lia
Sinistra Piave
Longheresi
Pedemontana
Giorgio Sport
Amod’Oro
Carpclab
Lanc. Bassa Trevig.
San Pietro di Feletto
Team Garisti 2001
Blue Crab Club
Bulldog Team
Sile Sub
Conegliano Sub
Gr. Smz. Treviso
Polisp. Trevigiana
I Lucci
Il Caimano del Piave
Pesc. Liberi Vittorio Veneto
El Caron
San Marco
Tarvisium Boscolo Sport
La Marcandola
I Gamberi
La Rotonda
Pesc. Montello
Muson
Fly Anglers Opitergium
I Sorci Verdi
La Rocca d’Asolo
Tasi & Pesca
Niagara Maver Team
Top Fish and Friends
Castelfranco Sub
Gr. Smz. Montebelluna
Nuoto Pinnato Tarvisium
Natatorium

Motta di Livenza
Ponte di Piave
Negrisia di Ponte di Piave
Biancade
Vazzola
San Polo di Piave
Oderzo
Vittorio Veneto
Trevignano
San Vendemiano
Volpago del Montello
Silea
Casier
San Pietro di Feletto
Zero Branco
Treviso
Ponzano Veneto
Treviso
Conegliano
Treviso
Treviso
S. Lucia di Piave
Breda di Piave
Tarzo
Cappella Maggiore
Cessalto
Preganziol
Ponte di Piave
Maserada sul Piave
Badoere
Crocetta del Mont.
Castelfranco V.to
Oderzo
San Fior
Casella d’Asolo
Cordignano
Pieve di Soligo
Gorgo al Mont.no
Castelfranco V.to
Montebelluna
Treviso
Treviso

New Entry 2014
Spinning Club Italia Motta di Livenza
Sorgenti Sile Cavasagra di Vedelago
Vat Prodolone S. Vito al Tagl.to
Discipline agonistiche praticate per: Pesca al colpo,
Feeder, Pesca alla Trota con esche naturali in torrente e
lago, Carpfishing, Pesca con la mosca, Pesca con esche
artiviciali da riva e da natante, Canna da riva, Canna da
natante, surf casting, Nuoto pinnato.
Categorie: Junior/Senior/Over - Maschile e Femminile N° 576 atleti ufficiali.

Negozi convenzionati
NEGOZI
Danielato Sport
Armeria Diana
Spinning Shop
Hobby Pesca
Linea Sport
Molini Tonello
Big Fish
Polo Pesca
Niagara Sport

COMUNE
Spresiano
Castelfranco V.to
Quinto di Treviso
Mareno di Piave
Biancade
Ponte di Piave
Preganziol
Crocetta del Montello
Pieve di Soligo

NEGOZI
Zero Pesca
Quasi Tutto
Giorgio Sport
L’arte della Pesca
Metal di Furlan M.
Top Fish
Pescasport
Sport Sile
Artepesca

COMUNE
Zero Branco
Casale sul Sile
San Vendemiano
Albaredo di Vedelago
Meduna di Livenza
Gorgo al Monticano
Cessalto
Silea
Ponte della Priula

Acque in convenzione da Ente Parco Regionale del Sile:
Fiume Sile Zona B
Campi gara fissi, in gestione da Amministrazione Provinciale di Treviso:
Torrente Giavera per Salmonidi
Fiume Monticano per Salmonidi e Ciprinidi
Fiume Piave per Ciprinidi
Fiume Malgher Per Salmonidi e Ciprinidi
Acque in concessioni dall’amministrazione provinciale di Treviso
per la pesca dei ciprinidi:
Fiume Margher Motta di I iveima
Fiume Zero a Mogliano V.To
Fiume Musestre Comune di Roncade
per la pesca al salmonidi:
Fiume Meolo a Breda di Piave
Fiume Musestre Breda di Piave e San Biagio di Callalta
Fiume Lia Comune di San Plo di Piave e Ormelle
Fiume Megrisia Comune di Cimadolmo e Ponte di Piave
Fiume Aralt Comune di Orsago
Torrente Giavera Comune di Ponzano V.To
Lago Morto Località Fadalto di Vittorio V.To e Lago Megrisiola Comune di Vittorio V.To.
N.B : Nel Torrente Giavera e consentita la pesca alla TROTA invernale.

Acque in convenzione da Ente parco Regionale del Fiume Sile:
Fiume Sile Comuni: Centrale Idroelettrica di Silea,
Casier e Casale sul Sile fino al ponte con autostradale A4 Venezia/Trieste,
complessive di bacini adiacenti.
F.I.P.S.A.S. si avvale di un organico guardie pesca giurate volontarie di 29 unità per la vigilanza
delle in concessione/convenzione che effettuano circa 50.000 chilometri all’anno
per circa 3500 ore di attività.
L’organizzazione territoriale e divisa in quattro zone ognuna delle quali ha un responsabile vigilanza:
Zona destra piave info 366.1385018 - Zona sinistra piave info 366.1385017
Zona laghi/ Aralt info 366.1413180 - Zona fiume sile info 338 1628940

INFO&PESCA GIUGNO 2014

7

Pesce

AmBIENTE

La lotta tra pescatore e
nel totale rispetto della natura
Superare l’istinto che porta il cacciatore ad uccidere la preda
negli ultimi decenni i corsi d’acqua
dell’area trevigiana sono stati piegati alle esigenze umane. In nome del
benessere è stato sacrificato l’equilibrio ecologico e solo flebili voci
si sono levate a difesa del territorio.
Anche i pescatori sportivi dovrebbero denunciare questo scempio,
ma a molti interessa più che altro rimempire il cerstino. Qualcosa però si
sta muovendo, soprattutto sul piano
culturale. La pesca è vista come un
processo filosofico che induce a riappropriarsi del proprio tempo e volgere lo sguardo per apprezzare ciò che
ci circonda. Il pesce è soltanto uno
degli elementi del processo. Quindi è
preliminare il superamento di quell’istinto ancestrale che induce il cacciatore a uccidere la preda (se non la
mangiamo perché ucciderla?).

No Kill
Tale metodo viene definito “no Kill”
oppure “Catch & Release”. Il pesce
catturato viene liberato e rimesso in
acqua con cura evitando di stressarlo o ferirlo. Ciò comporta minori costi economici (il pesce non viene rimpiazzato) e la possibilità per l’animale
di crescere e riprodursi. La pesca di-

Si tratta dell’Associazione “Fly Anglers opitergium” (www.opiflyclub.it)
di oderzo. L’area in concessione è il
Rio Piavesella che scorre nel territorio
del Comune di Fontanelle. Questa è
stata recentemente ampliata, ricomprendendo un tratto del fiume Lia che
scorre nel comune limitrofo di ormelle. L’ampliamento é stato realizzato
grazie alla sensibilità di una dirigenza
FIPSAS Provinciale aperta alle innovazioni. L’area in concessione di per
sé non possiede caratteristiche particolari, si vuole quindi migliorare e valorizzare l’immagine di una zona al

venta così un gioco di astuzia fra pe-

momento trascurata ma in possesso

scatore e pesce. Tra le diverse asso-

di risorse turistiche.

ciazioni dell’area trevigiana, soltanto

8

Opiflyclub

filosofia

la pesca induce a riprendersi
il proprio tempo e ad amare
ciò che ci circonda
storiche e ottimi vini, veicolati da una
pesca finalizzata alla valorizzazione
delle ultime aree di risorgiva. La vista
ravvicinata di fauna selvatica (palmipedi, rapaci e selvaggina stanziale) e
istituzione di aree di pesca che favoriscano l’accesso a pescatori anziani (over 70) o comunque svantaggiati
e ragazzini (under 14). Il tutto sarebbe un rinnovato stimolo a realizzare
un’area verde di facile fruizione per
i cittadini e un potente richiamo tu-

una gestisce una concessione di pe-

Il progetto

sca in cui è consentito usare solo

Da alcuni anni si sta cercando di cre-

il tutto potrebbe essere messo a di-

esche artificiali e praticare il metodo

are una sorta di parco tematico dove

sposizione gratuitamente dall’Asso-

“no Kill”.

possono convivere interessi: vestigia

ciazione.

INFO&PESCA GIUGNO 2014

ristico. Particolare non trascurabile:

Poloniato Marino
www.marinopoloniato.it
e-mail info@marinopoloniato.it

Tutto per la pesca alla trota
Attrezzature e minuterie per ogni tipo di pesca
Montaggi e riparazioni canne e mulinelli
Esce vive e artificiali
Consulenze per ogni tecnica di pesca
Permessi di pesca
Suggerimenti tecnico-tattici per le competizioni
CROCETTA DEL MONTELLO
Via Erizzo 33
Telefono 0423 86206
Fax 0423 869126
ORARI NEGOZIO:
8.30 - 12.30
15.30 - 19.30
Chiuso la domenica

Marino Poloniato, Campione del Mondo
nonchè Campione Italiano trota-torrente
offre ai suoi clienti, oltre ad una vasta selezione
di articoli proposti con serietà e competenza,
suggerimenti per itinerari e strategie per le gare
di pesca in tutti i campi gara d’Italia ed è
a disposizione per effettuare battute di pesca.
Nel 2003 nasce il marchio Polo Pesca che principalmente
identifica un’ampia gamma di canne da pesca altamente
specializzate per la pesca alla trota, ma anche tutti quegli
articoli che Marino ha selezionato e personalizzato.

Polo Pesca

a
c
s
e
P
a
l
l
e
d
e
t
L’Ar
di Fabio Andezzato

In attività dal 1995, “IL” negozio dedicato alla pesca sportiva. Dal mare alle acque interne,
passando per la Trota-lago, lo spinning ed il carpfishing. Specializzato nella realizzazione di
canne da pesca su misura, personalizzazioni di qualsiasi genere, riparazioni e restauri di canne
da pesca storiche. La passione e gli anni di esperienza fanno la qualità del mio lavoro.Al
debutto la nuova serie di canne da trota-lago: le Performance Evo; serie di canne composta
da otto pezzi, dalla ricerca da 1 gr, alla bombarda da 30 gr vengono realizzate in carbonio
ad alto modulo. Queste canne sono state studiate per l’agonismo, per poter aumentare la
sensibilità nella cattura del pesce con un azione parabolica di punta. Personalizzabili al 100%,
dall’azione al montaggio, al tipo di anello,all’innesto della punta. Al collaudo anche un nuovo
grezzo di canna da spinning, ( il mio attuale progetto) realizzato in carbonio alto modulo con
azione di punta. La mia ricerca non si ferma mai per poter dare a tutti gli appassionati di pesca
il giusto consiglio. Vanto collaborazioni con aziende leader nel settore.

PRIMA

DOPO

Via Brenta 19 Albaredo di Vedelago (TV) - Tel. 0423452034 - info@artedellapesca.com

www.artedellapesca.com

comunicazione pubblicitaria

L’Arte della Pesca di Andezzato Fabio

Canne teleregolabili
da trota usate
principalmente in fiumi
e torrenti
Costruite in carbonio
alto modulo
Prodotto made in italy,
particolarità la loro
legerezza e affidabilità
Vengono prodotte
in svariate misure
mt. 6-7-10-11.5
Canne di nuova
generazione
VIA SOTTOTREVISO, 33 - 31047 Ponte di Piave TV - Tel. 0422.759126

Verde

Andare pesca nel
del lago di Endine

Il P.U.C.A. è la Casa del Pescatore a Monasterolo del Castello
A 340 metri d’altitudine in Val Cavallina, nella provincia di Bergamo, è situato il lago di Endine.
Classificato come Parco, e soggetto di conseguenza a tutela,
questo specchio d’acqua vede
crescere sulle sue sponde una
variegata flora spontanea, mentre nelle sue acque la fauna ittica prolifera. In questo bacino
idrico, lungo 6 km e con una larghezza massima di 590 m, la pesca è giustamente regolamentara
per non compromettere il delicato
equilibrio naturale. gli appassionati possono comunque ottenere i permessi per pescare sia dalla riva che su una barca, purché
quest’ultima sia priva di motore. Tali precauzioni consentono a
queste acque di mantenere la loro
tranquillità e di limitarne sensibil-

1 La protezione della fauna ittica passa
anche dalle regolamentazioni

12

INFO&PESCA GIUGNO 2014

mente l’inquinamento. nel comune di monasterolo del Castello si trova la Casa del Pescatore,
il Punto unico per il rilascio delle
Concessioni per l’Attendamento
(P.u.C.A.) adibite al carpfishing su
questo lago. gestito dalla cooperativa sociale L’Innesto o.n.l.u.s.,
questo centro è diventato un luogo dove confrontare le proprie
esperienze, uno spazio vivo ed
aperto a tutte le diversità, orientato al progresso di una comunità ospitale e solidale, oltre che il
luogo dove apprendere le regole
in vigore per dedicarsi alla propria
passione. obiettivo di esse è agevolare la fruizione del lago da parte degli utenti offrendo servizi per
una permanenza in piena libertà
ma nel rispetto delle norme di legge provinciali.

2. Pulizia e tranquilità dell’acqua sono
fondamentali per una piacevole giornata

in breve
ECCO IL SEgRETO
Classificato come parco,
non è possibile attraversare
il bacino con barche a motore

3. La pesca può anche diventare
un fattore di aggregazione sociale

“Le canne da pesca”
Esche Vive Per Acqua Dolce E Salata
Montaggi Canne Personalizzati
Assistenza e Riparazione Canne e Mulinelli
DISTRIBUTORE ESCHE SELF SERVICE 24H
DA NOI TROVERAI LE SEGUENTI SPECIALITÀ:

Trota Lago/Torrente, Spinning, Bolentino, Traina,
Surf Casting, Carpfishing, Mosca, Pesca Al Colpo
LINEA SPORT s.n.c. di Dotto B.& C. Via S. Antonio 8 – 31056 Biancade di Roncade (TV)
Tel /Fax: 0422.849814 Cell. 380.2025467 e-mail: dottobruno@libero.it CHIUSO IL LUNEDI’ MATTINA

TIME BANDIT

FISH STORE

Carpfishing - Trota - Spinning
Monselice (PD) Via Fratelli Cervi, 8/a - Cell. 392 7938709

Ghost Park
Via Campanello, 65
Fontaniva (PD)
Tel. +39.392.524188

è stata tra gli anni ‘60 / ‘70 una cava
di estrazione ghiaia , nei primi anni ‘80
fu inserita l’attività di pesca sportiva
che dopo pochi anni cesso’ per motivi di
conflitto gestore / proprietario. Fino ad
allora solo qualche fortunato e’ riuscito
a entrarci, facendo amur e carpe fino
a 33 kg. Dopo 30 anni quindi, viene
riaperta per far pescare tutti.

OrariO di apertura:
siamo sempre aperti, ma apriamo il cancello
solo a chi ha prenotato; esso sarà sempre
chiuso e si potrà accedere solo chiamando al
numero che troverete al cancello (vietato far
entrare senza la nostra autorizzazione parenti amici o conoscenti). Gli ospiti dovranno lasciare la macchina nel parcheggio della
direzione per tutta la durata della pesca.

tariffe applicate:
I prezzi si intendono a piazzola per 8 canne
(quindi pescando in 2 la spesa è da dividere
e in tre stessa cosa) Non si accettano
prenotazioni per meno di tre giorni nel
week-end (se due carpisti vogliono pescare
venerdì e sabato o sabato e domenica, il
prezzo resta quello del week-end); quindi il
venerdi si può prenotare solo per chi pesca
tutto il week-end o la settimana.
Si potrà pescare solo previo prenotazione
e pagamento anticipato con carta di credito
o bonifico o post-pay, non si accettano
contanti.
Per sicurezza, si potrà pescare minimo in
due pescatori per postazione; ogni piazzola
potrà ospitare al massimo 3 pescatori con
un massimo di 8 canne totali.
2 giorni 1 notte € 60 (dal lunedì al giovedì))
3 giorni 2 notti € 100
4 giorni 3 notti € 150
5 giorni 4 notti € 200
6 giorni 5 notti € 250
7 giorni 6 notti € 300
8 giorni 7 notti € 350
9 giorni 8 notti € 400
10 giorni 9 notti € 450
16 giorni 15 notti € 700
Le postazioni presenti in cartina sono 25,
con una distanza minima tra di loro circa
100 metri.
La direzione non risponde di danni o furti
e’ ObbligatOriO:
Rilasciare tutto il pescato
Avere un materassino molto imbottito o
sollevato da terra
Mantenere pulita la piazzola
Lasciare sempre libero il passaggio
Che i minori siano sempre accompagnati
dai genitori

è cOnsentitO:
La pesca solo con ami senza ardiglione
utilizzare la tecnica del carpfishing o dello
spinning
Uso barchino radiocomandato senza dar
disturbo agli altri pescatori
Possibilità di prenotare una postazione
dividendola con un massimo di tre pescatori
per un totale di numero 8 canne.
è vietatO
Uso del bigattino o larve di qualsiasi genere
a pasturazione con il sangue
Pescare fuori dai limiti prestabiliti
L’uso di trecce in bobina
Utilizzare reti, nasse e carp-sack per
Mantenere il pesce (esso dovrà essere
liberato subito dopo la foto di rito)
Urlare e schiamazzi notturni
Qualsiasi tipo di maltrattamento ad animali,
pesci e piante
Tagliare qualsiasi pianta o arbusto
Spostarsi con la macchina all’interno del
recinto
Lo zig-rig
specie presenti nel lagO :
Carpe e amur giganteschi, tinche, barbi,
persici sole, persici reali, lucci-perca,
black-bass, lucci, cavedani, scardole, carassi,
anguille, storioni.
Profondità media 15 metri con punte di 24
Fondo principalmente ghiaioso
servizi a dispOsiziOne per i
pescatOri:
Bagno, docce, acqua ed elettricità,
possibilità di arrivare in postazione in
auto, servizio pizza in postazione e non
all’ingresso, servizio in prenotazione
anticipata di esche e granaglie, possibilità
di acquisto attrezzatura ed minuteria, gli
accompagnatori non pagano ingresso.

Via Camacici - 37134 San Giovanni Lupatoto - Telefono 392 981 5699 - Sempre aperto

L’INIZIATIvA

Natura

CFI in difesa della
la giornata Ecologica Nazionale
L’evento promosso da Carpfishing Italia a tutela dell’ambiente
L’ambiente e la natura rappresentano elementi ai quali i carpisti sono inevitabilmente legati;
non sarebbe possibile rimanere più giorni immersi nella natura senza amare anche il contesto ambientale che fa da cornice
alle sessioni di pesca. Le sedi
periferiche di Carpfishing Italia da molti anni inseriscono nel
programma annuale delle attività, una o più pulizie delle sponde del loro territorio; alcune sedi
CFI collaborano dandosi aiuto nelle rispettive pulizie. Visto il
numero crescente di tali attività,
il Direttivo nazionale di CFI ha indetto la “giornata Ecologica nazionale di CFI”; un evento nel
quale le sedi periferiche organizzano la loro pulizia delle sponde,
nella medesima data. Dal nord al
18

INFO&PESCA GIUGNO 2014

sud d’Italia una schiera di carpisti di tutte le età si sono dati da
fare, con guanti alla mano e armati di sacchi di raccolta hanno
dato respiro alle sponde dei corsi d’acqua. nel 2011 c’è stata la
prima edizione e sebbene molte sedi avessere già fatto la pulizia, l’adesione è stata comunque massiccia.

Contributi
Buona parte delle pulizie sono
state patrocinate dai Comuni e
dalle Province di appartenenza che hanno dato anche l’essenziale contributo per lo smaltimento dei rifiuti raccolti; a loro va
un doveroso ringraziamento. Alla
“giornata Ecologica nazionale di
CFI” hanno aderito anche altre

associazioni e club. Citiamo l’associazione Autodisciplina che si
occupa principalmente di giornate ecologiche di questo genere; l’associazione Arci Carp di
Biella, l’associazione Ambiente e
Vita, gli amici del Team Carp San
Lorenzo e del Cappotto Team.
Caspfishing Italia li ringrazia per
aver partecipato a questa iniziativa. Sul sito di CFI (www.carpfishingitalia.it) è possibile vedere l’elenco delle sedi che hanno
partecipato all’evento e i luoghi
che sono stati puliti; sono presenti inoltre i report e le foto che
le sedi CFI hanno preparato per
raccontare questa prima, grande “giornata Ecologica nazionale di CFI”.
Ad oggi oltre 1500 iscritti hanno
partecipato alle varie edizioni.

Grazie alla costante ricerca nella qualità delle matarie prime, attuando specifiche metodologie nell’ elaborazione di ogni nostro
prodotto che viene particolarmente curato, selezionato e testato; Unita all’esperienza acquisita da uno staff molto attento in tanti
anni di pesca, fanno del marchio una garanzia costante nel tempo.Una linea innovativa, in continua evoluzione nella quale il
carpista si può identificare e confrontare scoprendo in Karma Bait una valida soluzione per soddisfare anche le TUE esigenze.

www.karmabait.com

di Maso Alessandro

ARTICOLI PER LA PESCA
ESCHE VIVE

Negozio Shimano Shop con offerte concorrenziali nel mercato del nord est,
qui troverai esche vive per la pesca in acque salate e dolci, fuochi d’artificio

Via Trento Trieste, 15
31059 Zero Branco (TV) - Tel. e Fax: 0422.97394

VOLONTARI

Ittica

La tutela della fauna
l’impegno delle guardie giurate
Vere e proprie “sentinelle” che vigilano sul territorio provinciale
Anche CFI ha i suoi nuclei di guardie volontarie che raggiungono le
varie centinaia di presenze in tutto il territorio nazionale. ma chi
sono le gVI? Le guardie Particolari giurate (g.P.g.) Volontarie Ittiche esercitano poteri autoritativi e
certificativi nell’ambito dell’attività

LA FIgURA DELLA g.V.I.

di protezione del patrimonio indi-

Si tratta di veri e propri pubblici
ufficiali chiamati a proteggere
il patrimoni indisponibile dello Stato.
Le loro mansioni quindi si estendono
anche al contrasto di attività illegali
come il bracconaggio

sponibile dello Stato (fauna ittica),
perciò sono dei Pubblici ufficiali.
Le g.P.g. hanno il compito di vigilare il territorio Provinciale allo scopo di prevenire la commissione di
fatti illeciti attinenti alla materia itti-

773), prestare giuramento davanti

ca; sono in pratica delle “sentinel-

al pretore, ed essere singolarmen-

le” che pattugliano e controllano,

te riconosciuti dal prefetto. Essi, ai

scoraggiando di fatto soggetti che

dedizione

giudiziaria”.

per svolgere questo compito
è necessario seguire corsi
e relativi aggiornamenti

L’attività

to alla difesa dell’ambiente e della

L’intensa attività si è estesa anche

fauna ittica. I carpisti sono profon-

al contrasto di attività illecite (epi-

damente legati a questa passione

sodi di bracconaggio) operate da

in maniera proporzionale al rispet-

soggetti privi di scrupoli e dispo-

to per l’ambiente che li circonda.

sti a tutto per razziare la fauna it-

Il rispetto per la fauna e per la na-

tica presente nei nostri fiumi. Per

tura è per loro uno stile di vita, più

sulla pesca tanto nelle acque pub-

svolgere questa mansione è obbli-

che una mera passione sportiva.

bliche, quanto in quelle private. gli

gatorio svolgere i corsi necessari e

ora i carpisti possono dire di es-

agenti debbono possedere i requi-

i successivi aggiornamenti, per cui

sere in grado di intervenire per tu-

siti determinati dall’art. 81 del re-

occorrono impegno e dedizione,

telare la “loro” fauna ittica. un so-

golamento 20 agosto 1909 n. 666

ma tante sono le soddisfazioni nel

gno ora diventato realtà grazie a

(ora art. 138 R.D. 18.06.1931 n.

dare il proprio personale contribu-

CFI ed alla nostra caparbietà.

siano intenzionati a violare la normativa sulla pesca.
La figura della guardia Particola-

fini della sorveglianza sulla pesca,
hanno qualità di agenti di polizia

re giurata Volontaria Ittica è prevista in primo luogo dall’art. 31
del Regio Decreto n. 1604 del
8/10/1931 che cita: “Le Province,
i Comuni, i Consorzi, le Associazioni e chiunque vi abbia interesse possono nominare e mantenere, a proprie spese, agenti giurati
per concorrere alla sorveglianza

INFO&PESCA GIUGNO 2014

21

NORmE

obiettivo

Carpfishing fissa l’
limitare i trasferimenti di carpe
Il progetto che tutela questa specie è partito nel settembre 2009

A settembre del 2009 è stato inviato a tutte le Provincie e Regioni italiane il testo di un progetto di
CIF a tutela della carpa. I fenomeni di prelevamenti, sempre più indirizzati al trasferimento di carpe
da acque pubbliche a acque private, necessitavano di un intervento da parte dell’associazione che tentasse di contrastarli in
modo rapido e con una certa efficacia. Il progetto propone un limite di peso da applicare sia da
parte dei pescatori di professione che da parte dei pescasportivi,
personaggi questi ultimi che, in alcuni casi, disattendendo completamente alla pratica del rilascio e
commercializzano in prima perso22

INFO&PESCA GIUGNO 2014

na i pesci catturati. Ebbene il limite proposto è che pesci superiori alla lunghezza massima 60 cm
dovranno essere immediatamente rilasciati.

lavoro paga: i contatti con le am-

Il vento cambia

mente questo male, divenuto tra i

A tale invito numerose Provincie e
Regioni hanno prontamente risposto dichiarando che l’iniziativa era
interessante e che alle future riunioni delle commissioni ittiche il
progetto sarebbe stato esaminato. Questo è stato ritenuto un primo importante riconoscimento al
lavoro fatto da CIF, ma in effetti
ancora non si poteva dire di avere
modificato qualche cosa, di avere dato il via a un reale cambiamento. ma come in tutte le cose il

ministrazioni sono proseguiti, testimoniando la volontà di C.F.I. di
istituire questa norma. non sarà
la medicina che sanerà definitivapiù preoccupanti in questo periodo, ma certamente darà un significativo contributo. E così le prime
applicazioni della norma da parte delle amministrazioni sono arrivate, in forma massiccia e determinata. Questa presa di posizione
ne coinvolgerà tante altre, i contatti che le sedi hanno intrapreso
danno queste proiezioni. Per CFI
sicuramente un grande incoraggiamento una spinta a continuare
nel proprio lavoro.

Carissimi lettori,
ho iniziato a pescare nel 1996, concentrandomi sulla disciplina e la tecnica del carpfishing,
non perdendo di vista tuttavia tulle le altre tecniche di pesca come trota lago,
spinning e pesca al siluro.
Non mi reputo un gran pescatore, ma posso dire di aver accumulato un buon bagaglio di esperienza
nel corso degli anni.
Ho sempre desiderato realizzare un prodotto d’informazione utile a tutti e,
facendo attenzione alla crisi, ho pensato di creare una guida gratuita per noi pescatori e non solo.
Dopo una lunga riflessione su come impostare il progetto tenendo presente che il mercato offre numerose
riviste in vendita in edicola, ho iniziato ad incanalare la mia attenzione su un’informazione utile e diretta,
di cui pescatore non può fare a meno. Questa guida, per la sua espressività in termini di comunicazione
e di contenuti, cerca di dare informazioni per il settore specifico.
La guida è stata realizzata in collaborazione della federazione F. I. P. S. A. S. e l’associazione C. F. I.,
evidenziando le attività svolte e i propri precetti e mettendo a disposizione uno spazio per ogni azienda
di settore, con l’intento di promuovere nel mercato del Nordest progetti e prodotti realizzati
con la massima professionalità e accuratezza.
Concludo ringraziando in primis il Gruppo Editoriale Omnibus – Edizioni Regionali e tutto lo staff.
Un enorme ringraziamento va anche alle federazioni, alle associazioni
e alle aziende che hanno partecipato e ai negozianti che hanno aderito a questo progetto,
in attesa di un futuro in crescita, creativo e costruttivo.
Vi aspettiamo anche per un’edizione 2015 ricca di novità e sorprese.

Un saluto a tutti.
Luca Tosato.
Per chi intendesse acquistare un certo numero di copie ad un prezzo vantaggioso si metta in contatto con il 324.9584710.
Cerca su Facebook la pagina Info&Pesca, troverai gli aggiornamenti periodici della guida.

INFO&PESCA GIUGNO 2014

23



Parole chiave correlate