File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



REGOLAMENTO.pdf


Anteprima del file PDF regolamento.pdf

Pagina 1 2 34516

Anteprima testo


Regolamento generale
Premessa
La manifestazione ha come obiettivo primario lo scopo di suscitare in tutti i concittadini delle varie Contrade
costituenti il territorio comunale, attraverso la loro competizione in gare di forza e di abilità, ispirate alla cultura
ed alla tradizione popolare, l’orgoglio di appartenere alla stessa Comunità Aquinate.
Tutti i contradaioli, siano essi concorrenti o sostenitori, sono pertanto tenuti ad osservare durante la manifestazione un comportamento leale e rispettoso delle regole, sia in gara che fuori onde non inficiare lo spirito
stesso del Palio. Non è consentito da parte dei contradaioli l’uso di strumenti sonori che creino disturbo ai
concorrenti o di striscioni con slogan offensivi.
Durante tutte le giornate del Palio tutte le Contrade dovranno essere addobbate con i colori della Contrada.
Nel caso si dovessero verificare episodi turbativi del regolare svolgimento della manifestazione i giudici di
gara potranno applicare le sanzioni di cui al successivo art. 8 ed arrivare, come massima sanzione, all’esclusione della Contrada dalla manifestazione. Per esaltare maggiormente il carattere popolare e spontaneo
della manifestazione, non è previsto l’uso di strumenti particolarmente sofisticati per il controllo delle “scorrettezze” e/o degli errori commessi durante il gioco.
L’unico “strumento” utilizzato sarà il buon senso e l’integrità degli organizzatori; per cui non saranno ammessi
reclami e/o contestazioni alle loro decisioni né durante le gare né dopo. In caso di eventi (anche atmosferici)
che dovessero oggettivamente impedirne il regolare svolgimento, la manifestazione sarà spostata il giorno
successivo. Durante le gare è obbligatorio l’uso dei costumi (casacca e pantalone) con i colori assegnati
alla Contrada. La Contrada avrà facoltà di personalizzare la foggia dei costumi (non sono ammessi jeans).
Per tutta la durata delle gare sul campo dovranno essere presenti esclusivamente i concorrenti e gli addetti
all’organizzazione al fine di evitare intralci alle operazioni di allestimento e sgombro dei materiali di gioco
e/o incidenti. In occasione del Corteo di apertura del Palio ogni Contrada potrà allestire il corteo a proprio
piacimento; in caso di utilizzo di carri, mezzi di trasporto o animali, dovrà essere concordato con il Comitato.
Le Contrade sono enti autonomi e come tali provvedono alla loro amministrazione e gestione, svolgono i loro
preparativi in modo indipendente, ispirandosi alle antiche tradizioni nel rispetto del presente regolamento.
Ogni contrada viene rappresentata dal proprio principe e principessa in testa e a seguire il proprio CapoContrada ed il corteo.