File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Paolo Giordano La solitudine dei numeri primi.pdf


Anteprima del file PDF paolo-giordano-la-solitudine-dei-numeri-primi.pdf

Pagina 1...4 5 678249

Anteprima testo


6

L'angelo della neve
(1983)

1

Alice Della Rocca odiava la scuola di sci. Odiava la sveglia alle
sette e mezzo del mattino anche nelle vacanze di Natale e suo
padre che a colazione la fissava e sotto il tavolo faceva ballare la
gamba nervosamente, come a dire su, sbrigati. Odiava la
calzamaglia di lana che la pungeva sulle cosce, le moffole che non
le lasciavano muovere le dita, il casco che le schiacciava le guance
e puntava con il ferro sulla mandibola e poi quegli scarponi,
sempre troppo stretti, che la facevano camminare come un gorilla.
«Allora, lo bevi o no questo latte?» la incalzò di nuovo suo
padre.
Alice ingurgitò tre dita di latte bollente, che le bruciò prima la
lingua, poi l'esofago e lo stomaco.
«Bene. E oggi fai vedere chi sei» le disse.
E chi sono?, pensò lei.
Poi la spinse fuori, mummificata nella tuta da sci verde,
costellata di gagliardetti e delle scritte fluorescenti degli sponsor.
A quell'ora faceva meno dieci gradi e il sole era solo un disco un
po' più grigio della nebbia che avvolgeva tutto. Alice sentiva il
latte turbinare nello stomaco, mentre sprofondava nella neve con
gli sci in spalla, che gli sci bisogna portarseli da soli, finché non
diventi talmente bravo che qualcuno li porta per te.