File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



CataniaXGaza .pdf


Nome del file originale: CataniaXGaza.pdf
Autore: Marco

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Soda PDF Server, ed è stato inviato su file-pdf.it il 25/07/2014 alle 13:45, dall'indirizzo IP 151.74.x.x. La pagina di download del file è stata vista 806 volte.
Dimensione del file: 268 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Mentre scriviamo questo appello, la Striscia di Gaza sanguina sotto gli attacchi martellanti del potente esercito
occupante israeliano. Droni, missili, bombe, artiglieria da cielo (come i micidiali caccia M346 dell’italiana AermacchiAlenia del gruppo Finmeccanica), terra e mare si abbattono con ferocia sulla popolazione inerme di una delle zone
più densamente popolate del pianeta.
La furia cieca dell'operazione Protective Edge, voluta dal governo dell'ultranazionalista Netanyahu e
sostenuta da buona parte dell'opinione pubblica israeliana, ha fino ad oggi (22 luglio) ucciso 620
palestinesi, quasi tutti civili, tra cui circa 150 bambini, provocato 3800 feriti e migliaia di sfollati in fuga
da intere zone, come Shijaya, rase al suolo fino alle fondamenta.
Nel silenzio della politica internazionale, con la complicità del governo italiano primo fornitore UE di sistemi
militari (41% del totale) all'esercito di occupazione israeliano, oscurati dalla mistificazione dei media
tradizionali, filosionisti fino alla menzogna, al popolo palestinese è rimasta una sola arma: quella della
solidarietà internazionale.
Poiché da anni esprimiamo la nostra solidarietà internazionalista al fianco delle lotte palestinesi e a sostegno del
diritto di questo popolo alla propria terra, non vogliamo restare a guardare impotenti i crimini del governo
terrorista israeliano e dinnanzi a una situazione disperata come quella che vivono in queste ore i gazawi,
abbiamo deciso di adoperarci affinché un seppur piccolo sostegno solidale e internazionalista giunga fino a
aGaza.
Dopo essere scesi in piazza lunedì 24 luglio scorso, vogliamo aderire alla campagna di raccolta medicinali
organizzata dall'associazione con sede a Genova Music for Peace, che ha già pronta una carovana di 2
tonnellate di attrezzature mediche e farmaci da consegnare agli ospedali di Gaza, ormai al collasso.
L'esercito sionista ha infatti distrutto diversi presidi sanitari, tra cui l'El Wafa Hospital e l'Al Aqsa Martyrs, mentre lo
Shifa Hospital e le altre strutture rimaste in piedi stentano ad accogliere feriti e cadaveri, per mancanza di spazio
ed esaurimento di forniture mediche.
La carovana è ancora vergognosamente ferma in Italia in attesa dei visti e dei permessi che le permetteranno di
consegnare il prezioso carico, ragion per cui è ancora possibile inviare il proprio contributo.
Perciò invitiamo tutti coloro che vogliono compiere un gesto concreto ed efficace di supporto alla popolazione
stremata di Gaza, a raccogliere, singolarmente o in gruppo, i seguenti tipi di forniture mediche:

• antibiotici a largo spettro tipo amoxicillina
• acido tranexamico
• antidolorifici
• antinfiammatori
• garze, siringhe, bende, cerotti.
N.B: possiamo accettare solo confezioni di farmaci integri et similia. La scadenza deve essere posteriore al 15 ottobre 2015.

La raccolta verrà effettuata in via S. Elena 40 (traversa di via S. Maddalena, zona S. Domenico)
dal 27 luglio al 6 agosto giorno in cui chiuderemo la campagna con un'iniziativa e una cena popolare:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17.30 alle 20.00

Per info telefonare ore pasti ai numeri: 3496642327 3398148326 o scrivere mail a cataniapergaza@gmail.com
Promuovono: Collettivo Politico Experia, Rifondazione Comunista Catania, Rete Antirazzista Catanese


Anteprima del documento CataniaXGaza.pdf - pagina 1/1

Parole chiave correlate