File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



BIO ARCHITETTURA PER FARE CHIAREZZA .pdf



Nome del file originale: BIO-ARCHITETTURA PER FARE CHIAREZZA.pdf
Titolo: PER FARE CHIAREZZA
Autore: Piergiorgio

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da PDFCreator Version 1.5.0 / GPL Ghostscript 9.05, ed è stato inviato su file-pdf.it il 15/08/2014 alle 13:11, dall'indirizzo IP 95.225.x.x. La pagina di download del file è stata vista 825 volte.
Dimensione del file: 2.8 MB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


BIO-ARCHITETTURA
Nascita, storia ed evoluzione di
un pensiero
1 - PER FARE CHIAREZZA
"Sulla terra c'è abbastanza per soddisfare i bisogni di tutti, ma non
per soddisfare l'ingordigia di pochi."

Mahatma Gandhi

Bioarchitettura Bioedilizia Architettura bioecologica Architettura sostenibile
Biocasa

Bioecoedilizia Architettura bioclimatica
Architettura ecosostenibile

e poi in tempi più recenti con sempre maggior forza, apporti ed investimenti economici, ma con
sempre minor filosofia, etica, amore e piacere nel fare le cose bene e giuste, nell’armonia della loro
bellezza :

Inquinamento indoor e outdoor

Risparmio energetico Zero emissioni

Traspirabilità Domotica Sostenibilità

Sviluppo sostenibile
Condensa

Isolamento termico
Clima change

Condensazione

Global Warming (1)

(2)

20-20-20 Cappotto termico

sono espressioni entrate ormai nel linguaggio comune, ma a volte con un uso inappropriato e
qualche frequente abuso.
In queste situazioni spesso accade che all’interno di una montagna di teorie e normative, di fronte
ad un volume pazzesco e sempre maggiore di parole e definizioni – caratteristica questa della nostra
società occidentale – si perdano alla fine i reali valori da cui si era partiti, la semplicità e la purezza
del pensiero iniziale, l’umana pudicizia nell’alzare la mano e dire: Signori! … Fermate il mondo …
fatemi scendere …. richiamando alla mente una rivista icona degli anni ’70.
Ecco si sente la necessità di semplicità e chiarezza, di capire dove cessa l’etica e inizia una nuova
forma di spreco, di commercializzazione ed industrializzazione del pensiero, il greenwashing (3):
dove tutti pagano per i pochi che, avendo il denaro, alla fine usufruiscono dei “benefici fiscali” e di
nuove forme di industrializzazione e commercio; la necessità di capire fino a dove l’ Avere di
frommaniana memoria(4) sia penetrato in modo subdolo ovunque, quasi oramai faccia parte dei
tessuti umani, anche in luoghi ed enti da dove dovrebbe essere bandito.
Nel percorso da me intrapreso ho cercato sempre di mantenere vive due immagini simbolo che ho
incontrato all’inizio dei miei approfondimenti attorno e dentro l’edilizia bioecologica:

(5)

1

Due immagini antitetiche
(pag. 1), che però in maniera
emblematica chiariscono e determinano
l’ambito all’interno del quale in
quest’ultimi 50 anni si è mosso
il pensiero progettuale, sia esso architettonico,
industriale o commerciale. Nell’immagine
grafica a sinistra, dove viene tratteggiato
simbolicamente il sito neolitico di Stonehenge(6),
abbiamo l’essere umano che attraverso la preghiera,
l’essenza interiore del luogo (Genius Loci), un
momento particolare dal punto di vista energetico
(alba) e la sacralità di una forma costruita
(cerchio di pietre) cerca il contatto con
il divino. L’essere umano si trova tra
cielo e terra, è un tutt’uno con gli elementi
(Olos).(7) In questo senso l’ambiente
costruito ed in particolare la Casa viene
considerata come luogo sacro, il luogo
dell’Anima, il crogiuolo della Famiglia,
in tutta la sua sacralità e materialità.
Nell’immagine a destra il pensiero
di un rispettoso rapporto con la Natura,
dove l’ambiente costruito dovrebbe
essere inteso come il tramite per la
sopravvivenza dell’essere umano (nido,
tana, grotta, casa ecc.) , ha perso il suo fluire
olistico, non scorre più naturale come l’acqua,
tutto viene imbrigliato, la visione olistica si è concretizzata
in un marasma di tecnologie, correndo veloce verso una nuova Torre di Babele.(8)
Per chiarire e semplificare bisogna entrare in questo percorso, percorrerlo con passo felpato, quasi
da felino, sapendo che ogni parola contiene un suo mondo, che ogni parola è un suono che
riverbera all’interno delle nostre menti e che le sue vibrazioni mettono in risonanza altri mondi.
La parola non è una dottrina già costruita, è un archetipo che pulsa e crea connessioni.
Il suono stesso prende connotazioni diverse, anche nella lingua parlata quotidianamente il tono
varia il senso psicologico e sociale che andiamo ad attribuire alla parola e vi sono ancora oggi lingue
parlate ove, la pronuncia della singola parola cambia il significato della stessa.
Invero, come vedremo, al di là di tutte le attuali tecnologie l’edilizia bioecologica e/o bioarchitettura nasce povera.
Piergiorgio Martini
NOTE
1) Global Warming: Il riscaldamento globale in climatologia indica, in riferimento alla storia climatica della Terra, le fasi di
aumento della temperatura media dell'atmosfera terrestre e degli oceani dovute a cause naturali (cicli solari, moti
della Terra, variazioni dei gas atmosferici e altre). L'espressione è oggi usata anche come sinonimo per il
riscaldamento dovuto al contributo antropico, decisivo nella fase di riscaldamento del clima terrestre degli ultimi 100
anni. Espressioni come riscaldamento climatico o surriscaldamento climatico sono parimenti utilizzate all'interno della
vasta tematica sui mutamenti climatici della Terra. (Fonte: Wikipedia)
2) Clima
change:
cambiamento
climatico,
per
approfondimenti
vedere
al
link:
http://it.wikipedia.org/wiki/Mutamento_climatico
3) Greenwashing è un neologismo indicante l'ingiustificata appropriazione di virtù ambientaliste da parte di aziende,
industrie, entità politiche o organizzazioni finalizzata alla creazione di un'immagine positiva di proprie attività (o
prodotti) o di un'immagine mistificatoria per distogliere l'attenzione da proprie responsabilità nei confronti di impatti
ambientali negativi. Il termine è una sincrasi delle parole inglesi green (verde, colore dell'ambientalismo) e washing

2

4)
5)
6)

7)
8)

(lavare) e potrebbe essere tradotto con "lavare col verde" o, più ironicamente, con "il verde lava più bianco". (Fonte:
Wikipedia)
E. Froom: Avere o Essere? – Edizioni Mondadori, Collana Oscar classici moderni.
Peter Van Dresser: Case solari locali – Franco Muzzio & C. Editore, 1979 Padova – Immagine a pag. 21
Stonehenge è un sito neolitico che si trova vicino ad Amesbury nello Wiltshire, Inghilterra. Letteralmente pietra
sospesa, il nome deriva dalla particolare conformazione delle strutture, da pietra in inglese: stone ed henge, che
deriva da hang: sospendere, appendere, riferimento diretto agli architravi in pietra. Henge indica una struttura
architettonica preistorica, la cui forma può essere circolare o ovale, racchiusa e delimitata da una struttura in terra,
che a sua volta può essere definita da un fossato.
Olos, dal greco: tutto, intero. Relativo ad Olismo, paradigma filosofico per cui un sistema non è riducibile alla somma
delle sue parti.
La torre di Babele (in eb.: ‫ בבל מגדל‬- migdol bavel; Babele è sinonimo di Babilonia) è la leggendaria costruzione di cui
narra la Bibbia nel libro della Genesi: 11,1-9. La torre, in mattoni, fu costruita sul fiume Eufrate nel Sennaar (in
Mesopotamia) con l'intenzione di arrivare al cielo e dunque a Dio. Secondo il racconto biblico, all'epoca gli uomini
parlavano tutti la medesima lingua. Gli uomini volevano arrivare al cielo per farsi un gran nome e non essere dispersi
su tutta la terra come Dio gli aveva comandato (Genesi 1:28). Ma Dio creò scompiglio nelle genti e, facendo in modo
che le persone parlassero lingue diverse e non si capissero più, impedì che la costruzione della torre venisse portata a
termine. Un'altra interpretazione del racconto … … è quella di punizione per un atto di superbia, il tentativo di alzarsi
al cielo, … … per l’approfondimento vedere la fonte Wikipedia al link: http://it.wikipedia.org/wiki/Torre_di_Babele

3


BIO-ARCHITETTURA PER FARE CHIAREZZA.pdf - pagina 1/3
BIO-ARCHITETTURA PER FARE CHIAREZZA.pdf - pagina 2/3
BIO-ARCHITETTURA PER FARE CHIAREZZA.pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF bio architettura per fare chiarezza
Documento PDF per fare chiarezza parte 2
Documento PDF ok schio n2
Documento PDF edizione straordinaria n 3 4 1
Documento PDF gazzetta dello sport 02 01 2014 by pds signed 1
Documento PDF risposta a lorenzo


Parole chiave correlate