File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



vera storia abramo.pdf


Anteprima del file PDF vera-storia-abramo.pdf

Pagina 1 2 34529

Anteprima testo


Giuseppe Amato – LA VERA STORIA DI ABRAMO

LA VERA STORIA DI ABRAMO
di Giuseppe Amato
PREMESSA
Ho deciso di analizzare a fondo le fonti bibliche per capire tutto quello che si può su Abramo ma soprattutto sulla legittimità e il diritto morale che il capostipite di ben tre religioni
avrebbe acquisito nei secoli.
Forse intorno a questa figura si è creato un mito per colpa di chi ha scritto il primo libro
dell’Antico Testamento, la “GENESI”.
Questo autore, forse Mosé, forse Giosué (forse altri ancora, non si sa), ha cercato di creare
con questo primo libro la continuità senza interruzione dalla creazione dell’Universo da
parte di un solo Essere supremo, Dio, fino a Mosé, cioè al primo personaggio sicuramente
storico e che avrebbe potuto lasciare una testimonianza autentica della sua vita e delle sue
gesta.
Era un’esigenza necessaria per dare l’impronta “divina” a tutto quello che Mosé andava istituendo per gestire in modo ordinato, giuridicamente e teologicamente valido, con norme
logiche e costringenti un popolo che all’inizio era solo una banda di straccioni, ex schiavi
degli egiziani, senza patria e senza una precisa serie di comandamenti che regolassero la loro vita morale e sociale. Alle spalle l’autore aveva solo un’esperienza: la vita da schiavi in
mezzo ad un popolo che era giunto ad alti livelli di civiltà ed aveva una vita con tanti difetti
ma soprattutto con leggi precise e con Dei assoluti ed indiscutibili.
Ma prima di Mosé abbiamo un misto di storie fumose e di leggende e più si risale nel tempo
più le leggende sono permeate della dolce nebbia della fantasia delle fiabe.
Gli autori della Genesi, per poter scrivere quello che hanno scritto, hanno attinto a piene
mani da fonti extrabibliche esistenti molti secoli prima di Mosé e di cui oggi abbiamo documentazioni certe grazie a scoperte archeologiche avvenute negli ultimi due secoli. Queste
testimonianze narrano, anche se con altri nomi e con altri dettagli e intenti, gli stessi fatti
che ritroviamo nella Genesi. Un esempio per tutti, il cosiddetto Diluvio Universale e il protagonista, che si chiami Noé o Gilgamesh o Ea.
Capitolo 1: La prima apparizione di Abramo nel testo della Genesi
Prima di Abramo la bibbia racconta da Adamo in poi i vari accadimenti e le genealogie di
nomi che ci dicono ben poco sia per poter capire i legami di parentela sia per calcolare le
generazioni. Del resto è la cosa che ci importa di meno.
Riteniamo di poter saltare da Adamo a Noé e, dopo il diluvio, da Noé alla finale della genealogia che dà i natali ad Abramo.
Dobbiamo però anche ricordare cha il libro della Genesi ci racconta dei luoghi come il “Paradiso terrestre”, la zona della grande alluvione identificata come “diluvio universale” e la
regione in cui alcuni popoli decisero di costruire la torre di Babele, luoghi che ci piacerebbe
identificare su una carta geografica di allora.
Ma Mosé ha voluto toglierci d’impaccio stabilendo lui luoghi e inizio della genealogia che
dà origine al popolo ebraico.

3