File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



vera storia abramo.pdf


Anteprima del file PDF vera-storia-abramo.pdf

Pagina 1...3 4 56729

Anteprima testo


Giuseppe Amato – LA VERA STORIA DI ABRAMO
Abramo si sposa dopo la morte del fratello Aran con Sarai, che “era sterile e non aveva figli”.
Questa affermazione messa all’inizio della storia già puzza di posticcio: siamo all’inizio del
matrimonio e potrebbe trattarsi di una sterilità momentanea. Perché dunque anticipare il
motivo che dominerà il seguito della storia?
L’altro fratello, Nacor, sposa Milca.
Milca ha un padre di nome Aran: è lo stesso fratello di Abramo o è una omonimia? Per fortuna non è rilevante ai nostri fini. Questo Aran (chiunque esso sia) è padre di Milca e di Isca.
Ma il passo più importante è questo:

Poi Terach prese Abram, suo figlio, e Lot, figlio di Aran, figlio cioè del suo figlio, e Sarai sua nuora, moglie di Abram
suo figlio, e uscì con loro da Ur dei Caldei per andare nel paese di Canaan. Arrivarono fino a Carran e vi si stabilirono.
L'età della vita di Terach fu di duecentocinque anni; Terach
morì in Carran.
Già qui si deduce che il resto dei figli e nuore rimase a Ur.
E certamente Abramo, nato a Ur e vissuto in quella città fino all’età di adulto (si è sposato a
Ur, non sembra né dopo né in altro luogo), si trasferisce al seguito del padre e con il figlio
del fratello morto, cioè il nipote Lot.
Dunque tutto conferma che il ceppo familiare di Abramo, antenati compresi, ha origine nella città di Ur. E questa certezza ci fornisce una solida base per i ragionamenti che seguiranno.
Capitolo 2 Ur, la città in cui nasce Abramo
UR: dov’è?
Se prendete una carta geografica dell’Iraq scoprirete che Ur sorgeva lungo l’Eufrate, più
precisamente lungo un braccio oggi secco del fiume, nel sud dell’Iraq.
Le rovine di Ur, strane coincidenze storiche, sono a pochi chilometri da Nassiria dove sono
andati a morire i nostri ragazzi militari con il pretesto dei nostri politici di essere un contingente di pace.
In quali anni (meglio secoli) si sta svolgendo la vita di Abramo a Ur, sua città natale?
Abbiamo la possibilità di documentarci su Ur in maniera più che soddisfacente dopo le scoperte archeologiche degli ultimi due secoli.
Ci sono anche autori che hanno profuso fatiche enormi per dimostrare discendenze aliene di
antenati non terrestri o, forse, appartenenti a civiltà lontanissime nel tempo e poi scomparse3.
Di fatto i testi tradotti dalle tavolette ritrovate a migliaia rivelano storie, episodi, epopee,
norme giuridiche, abitudini giornaliere di notai e di commercianti e simili della civiltà di Ur
che danno una descrizione impressionante per la dimensione quantitativa ma soprattutto
qualitativa della civiltà di questa grande città.
Vorremmo approfondire questo lato della storia di Abramo ma sconfineremmo in mondi
che esulano dal nostro scopo. Tuttavia è utile raccogliere qui almeno alcuni importanti appunti del mondo in cui Abramo e i suoi antenati vissero a Ur.
3

Vedi ad esempio gli studi di Zecharia Sitchin che io non condivido ma che sono una fonte importante
di informazioni sulle civiltà dei sumeri e sui loro antenati.

5