File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Etappe 33 Alpe Adria Trail Gradisca d Isonzo Duino standard it .pdf



Nome del file originale: Etappe-33-Alpe-Adria-Trail-Gradisca-d-Isonzo-Duino-standard-it.pdf

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato inviato su file-pdf.it il 22/11/2014 alle 19:13, dall'indirizzo IP 79.54.x.x. La pagina di download del file è stata vista 955 volte.
Dimensione del file: 2.7 MB (4 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Sigillo
STANDARD

Giudizi

Stagione consigliata

(0)

Lunghezza
Dislivello

Esperienza

Paesaggio
Durata

1

27,9 km
577 m
Difficoltà

603 m
Tecnica

G F M A M G L A S O N D

Nozioni di base: Mappa dell'Alpstein Tourismus GmbH & Co.KG, Germania: indagine geo © amministrazioni delle province e dei BKG (www.bkg.bund.de), Austria: © 1996-2012 NAVTEQ. Tutti i
diritti riservati, Italia. © 1994-2012 NAVTEQ. Tutti i diritti riservati, in Svizzera. Geodata © swisstopo (5704002735)

Sentiero turistico

T33 AAT: Gradisca d'Isonzo - Duino
medio

Condizione

7:30-7:30 h

Sentiero turistico
T33 AAT: Gradisca d'Isonzo - Duino
Road surface
Asphalt
Way
Path
Unknown
Street

4.9 km
0.9 km
0.4 km
17.3 km
3.5 km

in alcune zone offre terreno ideale per alcune
coltivazioni di pregio, affiorano le acque sotterranee
del bacino dell’Isonzo

Descrizione
Breve descrizione
In un territorio ricco di vicissitudini antiche e recenti,
il fiume Isonzo è indiscusso protagonista.

formando una straordinaria concentrazione di laghi
carsici tra Doberdò e Monfalcone.

Il più bel fiume d’Europa, quando scorre nella parte
alta in Slovenia, qui raccoglie importanti
testimonianze e a Gradisca si tuffa nella storia.
Racconta di splendori passati e purtroppo anche di
un conflitto mondiale che qui ha lasciato
un’impronta indelebile.

Oltre Monfalcone forse la sorpresa più grande: le
risorgive del fiume Timavo. Esso scorre in
superficie e si inabissa in Slovenia per riemergere
dopo un percorso sotterraneo di circa quaranta
chilometri.
Con la scogliera di Duino, incantevole cornice per
un castello scintillante sul mare, andiamo a scoprire
il primo scorcio giustamente famoso della Provincia
di Trieste

Il Carso tormentato e suggestivo domina tutto il
percorso fino a sprofondare a picco sul mare nei
pressi di Duino.

Descrizione

Punto di partenza

L’Isontino è caratterizzato da due principali ambiti:
la pianura a ovest e il carso ad est. Ambienti molto
diversi soprattutto per la differente disponibilità
idrica dei terreni che condiziona vegetazione, fauna
ed attività umane.

Gradisca d’Isonzo

Descrizione percorso
Da Gradisca oltrepassiamo il ponte sull’Isonzo in
direzione di Poggio terza armata.

Il carso Isontino (o goriziano), ambiente difficile per
sua natura ma contemporaneamente

Seguendo il segnavie cai 70 intersechiamo sia la SP
8, che la ferrovia.

ricco di elementi naturalistici di interesse, è stato
particolarmente impoverito e tormentato a causa
della prima guerra mondiale.

Per una carrareccia saliamo nel bosco ed al primo
incrocio deviamo a sinistra seguendo il segavie 76.
Con un percorso quasi interamente nel bosco
guadagnamo la strada asfaltata che ci conduce al
museo di guerra del monte S.Michele. Sopra il
museo saliamo su una delle tante quote rese famose
dove si può anche apprezzare uno dei pochi punti

La Zona Sacra del Monta S.Michele con le sue
trincee e le sue gallerie è solo un esempio di quello
che si trova ancora, seminascosto, sul carso.
In mezzo alle pietre, però, oltre alla terra rossa che

2

Sentiero turistico
T33 AAT: Gradisca d'Isonzo - Duino
panoramici a 360° del carso isontino. Proseguiamo
in direzione NW lungo un sentiero all’interno della
zona sacra per poi abbandonarlo al primo sentiero
evidente che scende a destra.

Da Villesse (casello autostradale) uscire dal
collegamento autostradale e seguire la SR 351 fino
a Gradisca, possibilità di parcheggio anche in
centro.

Quindi per carrareccia torniamo per un tratto in
direzione opposta fino a S.Martino del carso.

Parcheggio

Attraversato il paese in direzione sud cerchiamo il
sentiero cai numero 72 che ci porterà attraverso il
carso fino al lago di Doberdò. Dopo il paese di
Marcottini, superata SP 15

Mezzi pubblici

Gradisca
http://www.aptgorizia.it/

Punto di arrivo
Duino

Ci aspetta un lungo tratto per i boschi, fino alla zona
Collenero-Castellazzo dove ci affacciamo sul Lago
dal ripido versante sud presso la Casa Cadorna.

Proprietà
Itinerario a tappe

Siamo sopra una riserva naturale e da questo
osservatorio con un po’ di pazienza e di fortuna è
possibile individuare qualche specie dell’avifauna in
volo.

Autore e la fonte

Da Casa Cadorna scendiamo sotto le pareti di roccia
e poi dritti giù alla strada (cai 72) e ancora oltre fino
al lago. Il percorso lungo il lago è attrezzato per
l’osservazione con pontili vicino all’acqua. Seguiamo
il sentiero 72 fino ad icrociare la strada asfaltata
che scende da Doberdò. La percorriamo verso est e
dopo una curva molto pronunciata la
abbandoniamo per una carrareccia che ci riporta sul
sentiero 72. Lo seguiamo in direzione est per
comoda carrareccia fin sotto il monte Arupacupa e
quindi giù a Iamiano. Attraversiamo il paese e
seguiamo ora il numero 3. Su stradine sterrate tra
pinete e boscaglie giungiamo, senza accorgerci, in
provincia di Trieste. Poco prima di Medeazza
scendiamo a destra per una carrareccia che va giù
dritta. Arrivati sulla SS 55 siamo nei pressi di
S.Giovanni del Timavo.

Autore

Alexandra Rieger

creato

19.10.2011

modificato

21.10.2014
Kärnten Werbung Marketing &
Innovationsmanagement GesmbH AlpeAdriaTrail

Fonte

Immagini

Oltre la SS 14 andiamo a controllare il livello
dell’acqua delle risorgive del Timavo.
Non ci resta che seguire altre stradine verso il
villaggio del pescatore e verso bosco Cernizza
(qualche problema di orientamento, possibile
variante lungo la SS 14) fino a Duino.
Scendiamo verso il porticciolo, passiamo dietro il
castello e ci colleghiamo al sentiero Rilke

Attrezzatura
Normale Wanderausrüstung

Come arrivare

3

Sentiero turistico
T33 AAT: Gradisca d'Isonzo - Duino

Autore Ignoto
Fonte Kärnten Werbung Marketing & Innovationsmanagement GesmbH AlpeAdriaTrail

Lago Doberdò
Autore Ignoto
Fonte Kärnten Werbung Marketing & Innovationsmanagement GesmbH AlpeAdriaTrail
Gradisca d' Isonzo - Teatro
Autore Alexandra Rieger
Fonte Kärnten Werbung Marketing & Innovationsmanagement GesmbH AlpeAdriaTrail

Duino
Autore Ignoto
Fonte Kärnten Werbung Marketing & Innovationsmanagement GesmbH AlpeAdriaTrail

Hafen Duino
Autore Alexandra Rieger
Fonte Kärnten Werbung Marketing & Innovationsmanagement GesmbH AlpeAdriaTrail

4


Etappe-33-Alpe-Adria-Trail-Gradisca-d-Isonzo-Duino-standard-it.pdf - pagina 1/4
Etappe-33-Alpe-Adria-Trail-Gradisca-d-Isonzo-Duino-standard-it.pdf - pagina 2/4
Etappe-33-Alpe-Adria-Trail-Gradisca-d-Isonzo-Duino-standard-it.pdf - pagina 3/4
Etappe-33-Alpe-Adria-Trail-Gradisca-d-Isonzo-Duino-standard-it.pdf - pagina 4/4

Parole chiave correlate