File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



cs gallori crippa .pdf


Nome del file originale: cs gallori-crippa.pdf
Titolo: Microsoft Word - cs gallori-crippa.doc

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Word / Mac OS X 10.10.1 Quartz PDFContext, ed è stato inviato su file-pdf.it il 11/01/2015 alle 19:24, dall'indirizzo IP 93.46.x.x. La pagina di download del file è stata vista 853 volte.
Dimensione del file: 74 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


- PRESS-RELEASE -

BEATRICE GALLORI / NANDO CRIPPA
a cura di Fabio Migliorati

AREZZO
Sala S.Ignazio
17 gennaio - 20 febbraio 2015

Arezzo ospita la giovane arte contemporanea italiana presso Sala S.Ignazio, dal 17 gennaio
al 20 febbraio. Si tratta del lavoro di Beatrice Gallori e Nando Crippa, a cura di Fabio
Migliorati, inaugurazione sabato 17 gennaio, ore 18.00. Luogo storico, testimonianza del
barocco aretino, diffonde da anni l'arte attuale prima per mano di Crispolti e poi, adesso, di
Migliorati. Sua la personale, appena chiusa, dell'opera di Tino Stefanoni.
Scrive Migliorati di Gallori, L'idea dell'arte riassume una delle strategie più alte dell'umanità: la
conquista dell'ignoto. L'idea è entità astratta, e l'astrazione non può non essere la
conseguenza di un processo di purificazione della realtà o dell'empiria. Questa fase, benché
priva di struttura logica e peso morale, risulta quindi attinente alla materia, e l'uso della
materia in sé diviene la mossa più astratta che si possa cercare, seguire, rincorrere, trovare…
Tale ricerca costituisce il tentativo di Beatrice Gallori, e si fa elaborazione dell'esercizio di
estrapolazione con la forza della banalità. La monotonia diviene soluzione energetica per
certificare il volume nel colore, compiendo il passaggio della riutilizzazione quale rito creativo
quotidiano della contemporaneità.
E continua di Crippa, L'artista è l'umilissimo narratore di un'effimera psicologia dell'irrisolto;
egli domanda senza rispondere, produce modelli di umanità ed emanazioni situazionali di
socialità diffusa. La gestualità dell'artista diventa la modestia immortale dei suoi personaggi,
valida nel silenzio del loro ruolo; sono presi dal senso della funzione che svolgono, indifferenti
però ai sentimenti che questa suscita. L'uomo di Nando Crippa è freddato nel calore
quotidiano della storia di cui fa parte: egli è soggetto fragile solamente come individuo
emozionale; diventa subito oggetto, funzione, già isola tecnica deprivata dell'effetto di ciò che
svolge. L'uomo si trasforma così in esecutore perfetto di funzioni imperfette; esegue il nulla, e
non prova né comunica alcun sentire.

BEATRICE GALLORI / NANDO CRIPPA - catalogo in sede - è realizzata dall'Assessorato
alla Cultura del Comune di Arezzo, con la collaborazione di Armanda Gori Arte. Sarà
inaugurata alla presenza degli artisti; di Aldo Marchi, Galleria Armanda Gori; del Prof.
Pasquale Giuseppe Macrì, Assessore alla Cultura; di Fabio Migliorati, Critico d'Arte e
Direttore per le Attività Espositive del Comune di Arezzo.

AREZZO
Sala S.Ignazio
via Carducci, 7

17 gennaio - 20 febbraio 2015

inaugurazione: sabato 17 gennaio, ore 17.30
alla presenza degli artisti

ingresso libero - catalogo in sede

INFO
Sala S.Ignazio - Arezzo
open:
mart-ven: 16.00-19-00 / sab-dom-festivi: 14.30-19.30
Ufficio Cultura, Comune di Arezzo
0575-377503-4-5 / ufficiocultura@comune.arezzo


cs gallori-crippa.pdf - pagina 1/2
cs gallori-crippa.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF certificato al rendiconto 2015 d lgs n 118
Documento PDF certificato al rendiconto 2015 d lgs n 118 1
Documento PDF canvass consumer mobile 5 ottobre 2015
Documento PDF calcf
Documento PDF europee manifesto candidati 12052014 1
Documento PDF cv pdf


Parole chiave correlate