File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Assistenza Contattaci



appunti di diritto pubblico.pdf


Anteprima del file PDF appunti-di-diritto-pubblico.pdf

Pagina 1 2 3 456160

Anteprima testo


NORMA GIURIDICA
La norma giuridica detta le regole di comportamento ai componenti di un gruppo sociale che possono
essere:


Scritte



Non scritte



Consuetudinarie

Le caratteristiche sono :


Generalità = applicabilità ad una pluralità indeterminata di soggetti ( le norme speciali si
riferiscono ad ipotesi determinate )



Astrattezza = ripetibilità dell’applicazione nel tempo ( le norme eccezionali si riferiscono a
specifiche situazioni e non sono ripetibili nel tempo )
Le consuetudini sono norme non scritte che non possono essere in contrasto
con le norme scritte.

Generalità = Tutti i soggetti
Astrattezza = Tutti i casi
ATTI GIURIDICI = Atti derivanti dalla manifestazione della volontà giuridica dell‟uomo
FATTI GIURIDICI = Fatti presi in considerazione di per se e non in quanto determinati da una espressa
manifestazione di volontà ( eventi naturali – nascita e morte )
PRINCIPIO DI EFFETTIVITA’ = una norma è effettiva quando è osservata, rispettata dai consociati (
concreta applicazione ). Infatti non è sufficiente che una determinata regola
sia prevista come tale, ma a ciò deve accompagnarsi l‟effettivo
adeguamento dei comportamenti individuali e sociali alla norma stessa.
Destinatari delle norme giuridiche sono i
SOGGETTI DI DIRITTO = Centro di imputazione di interessi socialmente e giuridicamente rilevanti

Posizioni giuridiche soggettive


Persone Fisiche



Persone Giuridiche

Persone Fisiche
CAPACITÀ GIURIDICA
Art. 1 c.c. - La capacità giuridica si acquista dal momento della nascita.
I diritti che la legge riconosce a favore del concepito sono subordinati all'evento della nascita
 Idoneità ad essere titolari di posizioni giuridiche soggettive
CAPACITÀ DI AGIRE
Art. 2 c.c. – La maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquista
la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilita un'età diversa.
Sono salve le leggi speciali che stabiliscono un'età inferiore in materia di capacità a prestare il proprio lavoro.
In tal caso il minore è abilitato all'esercizio dei diritti e delle azioni che dipendono dal contratto di lavoro.
 Capacità di agire cioè di compiere atti giuridici volti a costituire, modificare od estinguere
posizioni giuridiche - 18° anno - Le cause che limitano la capacità di agire sono : l‟incapacità
legale ( minori, infermi di mente ecc.) l‟incapacità naturale
E’ soggetto di diritto chi ha la capacità giuridica, la quale indica l’idoneità ad essere titolari di
situazione giuridiche soggettive, cioè l’idoneità ad essere titolari di diritti e destinatari di obblighi.

© Nando Boccon - 2011

4