File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



a bordo della mehari verde.pdf


Anteprima del file PDF a-bordo-della-mehari-verde.pdf

Pagina 1 2 3 456222

Anteprima testo


PREFAZIONE
CORRADO LEMBO

procuratore della repubblica di Salerno
ex alunno del liceo B. Croce

GIUSTIZIA È VERITÀ: L’ESEMPIO DI
GIANCARLO SIANI
Quando il Preside Capossela mi ha proposto di scrivere la prefazione di
questo libro, dedicato alla memoria di Giancarlo Siani, un sentimento
di gratitudine e di orgogliosa appartenenza alle comuni radici culturali
che, da circa cinquant’anni, mi legano al liceo “Benedetto Croce” ,
mi ha profondamente pervaso. La gratitudine è legata soprattutto al
privilegio di partecipare, quale ex alunno, ad un evento importante della
storia dell’Istituto al quale, grazie alla sensibilità di quell’illuminato
dirigente scolastico, è stata restituita la sua originaria denominazione.
Ma la riconoscenza è ancora più intensa per il fatto che, anche per il
mio modesto tramite, il “nostro” liceo ha inteso onorare la memoria di
quel giovane e brillante cronista che, a prezzo della sua stessa vita, ha
testimoniato fino in fondo il suo amore per la Verità e la Giustizia.
Questi valori hanno dato e danno tuttora rilievo e continuità spirituale ad
una tradizione di formazione ed accrescimento culturale che vanta più
mezzo secolo di storia, a far tempo dal giorno in cui un corpo docente
di altissimo livello propose l’intitolazione del glorioso liceo torrese al
grande filosofo napoletano.
E non v’è dubbio che dagli scritti di quel giovane martire della Verità e
della Giustizia, barbaramente trucidato dalla camorra per avere tenuto
fede con coraggio e coerenza alla sua missione, e dalle testimonianze,
appassionate e commoventi, di tutti coloro che hanno incrociato il suo
destino e il suo esempio luminoso un dato, sopra tutti, emerge con
nitida chiarezza: non v’è - né vi sarà mai - Giustizia senza Verità, al
punto che può senz’altro affermarsi, come Giancarlo Siani nella sua

4