File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



delibera approvazione variante Casa del pellegrino .pdf



Nome del file originale: delibera approvazione variante Casa del pellegrino.pdf

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da pdfsam-console (Ver. 2.4.0e) / iText 2.1.7 by 1T3XT, ed è stato inviato su file-pdf.it il 09/03/2015 alle 09:38, dall'indirizzo IP 82.51.x.x. La pagina di download del file è stata vista 813 volte.
Dimensione del file: 203 KB (9 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Comune di Eboli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Delibera n° 36 del Registro. Seduta del 31/07/2014
Oggetto: Costruzione del Centro polifunzionale SS. Cosma e Damiano. Presa d`atto efficacia
della variante urbanistica al PRG vigente.
L’anno duemilaquattordici il giorno trentuno del mese di luglio alle ore diciassette nella Sala delle Adunanze Consiliari della Residenza Municipale, a seguito di avvisi diramati dal Presidente del Consiglio, si é
riunito il Consiglio Comunale, in sessione ordinaria ed in seduta pubblica di prima convocazione.
Presiede la seduta il Presidente Luca Sgroia
Consiglieri assegnati n. 31-In carica n. 31.
Presenti n° 27

COGNOME

E

NOME

1) Melchionda Martino - SINDACO
2) Petrone Antonio
3) Mazzini Pietro
4) Vastola Mauro
5) Salviati Pasquale
6) Marisei Salvatore
7) Rotondo Vincenzo
8) Sgroia Luca
9) Taglianetti Vito
10) Campagna Carmine
11) Cicalese Armando
12) Di Donato Mario
13) Vecchio Fausto
14) Lenza Lazzaro
15) Cardiello Damiano
16) Palladino Roberto

Assenti n° 4

Presente
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
SI

COGNOME
17)
18)
19)
20)
21)
22)
23)
24)
25)
26)
27)
28)
29)
30)
31)

E

Marotta Cosimo
Di Cosmo Tarcisio
Cillo Alfonso
Del Masto Mauro
Fido Santo Venerando
Masala Emilio
Rizzo Francesco
Lettera Pasquale
Marra Arturo
Cariello Massimo
Busillo Vito
Caprarella Carmine
Lamanna Gerardo
La Brocca Giuseppe
Domini Mario

NOME

Presente
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI
SI
SI
NO
SI
SI
SI

Partecipa il Segretario Generale Dr. Domenico Gelormini.
Il Presidente, constatato il numero degli intervenuti, dichiara aperta la seduta ed invita i presenti alla
trattazione dell’argomento in oggetto.

Comune di Eboli
PREMESSO:
- che con propria deliberazione n. 44 del 27/07/2011, il Consiglio Comunale proponeva
l’adozione di una variante al PRG vigente finalizzata all’approvazione del progetto di
Costruzione del Centro Polifunzionale SS Cosma e Damiano in via Salita Ripa;
- che, con la stessa deliberazione sopra citata, è stato approvato, ai sensi dell’articolo 19,
commi 2 e seguenti, del DPR 327/2001, in variante al PRG vigente, il progetto definitivo del
“Centro Polifunzionale dei SS. Cosma e Damiano”, redatto dall’arch. Luca Palladino e dall’ing.
Salvatore Di Mauro, vistati dal responsabile unico del procedimento ing. Rosario La Corte;
- che la procedura per l’approvazione del progetto, definita dall’articolo 19 del DPR n.
327/2001, prevede:
1. l’approvazione del progetto da parte del Consiglio Comunale che costituisce adozione
della variante allo strumento urbanistico;
2. la trasmissione degli atti alla Provincia, quale ente delegato dalla Regione
all’approvazione del piano urbanistico comunale, per il parere di propria competenza;
3. la definitiva presa d’atto con deliberazione del Consiglio Comunale che ne dispone
l’efficacia;
PRESO ATTO della deliberazione della Giunta Provinciale di Salerno n. 279 del 16/09/2011, di
presa d’atto della nota prot. 199804 del 13/09/2011 del Settore Urbanistica della Provincia,
con la quale è stato manifestato l’assenso alla variante al PRG vigente finalizzata alla
esecuzione dei lavori del “Centro Polifunzionale SS. Cosma e Damiano” di cui al progetto
approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 44 del 27/07/2011;
RITENUTO di dover disporre l’efficacia della variante approvata con provvedimento consiliare;
Visti:
- il DPR n. 327/2001, articolo 19, commi 2 e seguenti;
- la legge regionale n. 16/2004, la legge regionale n. 9/1983, la legge regionale n. 13/1985, la
legge regionale n. 8/1994;
- l’atto di coordinamento e di indirizzo, emanato dalla Provincia di Salerno ed acquisito agli atti
del Comune in data 16/12/2005 prot. 38165;
- il PRG vigente, approvato con decreto del Presidente dell’Amministrazione Provinciale di
Salerno prot. 16533 del 30/04/2003 e pubblicato sul BURC n. 22 del 19/05/2003;
SI PROPONE
1. Di disporre, ai sensi dell’articolo 19, comma 4 del DPR n. 327/2001, l’efficacia della variante
al vigente PRG derivante dall’approvazione del progetto di Costruzione del Centro
polifunzionale SS Cosma e Damiano, di cui alla delibera di Consiglio Comunale n. 44 del
27/07/2011.
2. Di dare mandato al Responsabile Unico del Procedimento per gli adempimenti consequenziali. inclusa la pubblicazione sul BURC dell’avviso dell’efficacia della variante urbanistica.
Il Responsabile del Settore Opere Pubbliche e Cimitero
ing. Rosario La Corte

Comune di Eboli
Il Presidente apre i lavori del Consiglio alle ore 18.00.
Il Segretario procede all’appello, con 16 presenti (Melchionda, Sgroia, Mazzini, Salviati,
Rotondo, Taglianetti, Di Donato, Marotta, Di Cosmo, Cillo, Del Masto, Lettera, Marra, Vecchio,
Lamanna, La Brocca) e 15 assenti la seduta è valida per deliberare.
Il Presidente passa al 1 punto all’O.d.G. “Costruzione del Centro polifunzionale SS. Cosma e
Damiano. Presa d’atto efficacia della variante urbanistica al PRG vigente”.
Relaziona l’Assessore Norma, atto riportato integralmente in separato verbale.
Alle ore 18.10 entrano i Consiglieri Cariello, Cardiello, Petrone, Cicalese e Rizzo.
Alle ore 18.20 entrano i Consiglieri Palladino e Fido.
Il Presidente prima di aprire il dibattito, riferisce all’assise che è pervenuto da parte del gruppo
di Forza Italia il seguente emendamento e ne dà lettura (emendamento allegato all’atto).
Prende la parola il Presidente del comitato “Arco dei Tredici” Christian di Biase e chiede alcune
delucidazioni in merito al progetto e se vi sia in atto già una gara d’appalto prima del
deliberato.
Interviene il Consigliere Petrone chiedendo al Segretario se sia possibile effettuare la gara
d’appalto prima dell’approvazione della variante.
Interviene il Presidente riferendo che il Segretario per rispondere ha necessità di consultare gli
atti.
Interviene il Consigliere Marra ed illustra il progetto, precisando che l’opera viene realizzata
nell’interesse per la città.
Alle ore 18.57 entra il Consigliere Busillo.
Interviene nuovamente il Consigliere Petrone e comunica, a nome del suo gruppo consiliare,
che, in riferimento alla delibera di Consiglio Comunale n. 44 del 27/07/2011, a cui il suo
gruppo consiliare ha votato favorevolmente, intende rivedere il proprio voto.
Interviene il Consigliere Cardiello ed illustra l’emendamento proposto dal suo gruppo.
Alle ore 19.30 entra il Consigliere Lenza.
Interviene il Consigliere Cariello, il quale dichiara che alla precedente delibera di Consiglio
Comunale n. 44 del 27/07/2011 ha votato favorevolmente, ma alla luce di quanto ascoltato in
aula ha forti dubbi e perplessità sulla sua regolarità.
La seduta viene sospesa alle ore 19.45 per interruzione di energia elettrica.
Al ritorno dell’energia elettrica alle ore 21,20 la seduta viene ripresa ed il Segretario procede
all’appello.
Consiglieri presenti 17 (Melchionda, Sgroia, Mazzini, Salviati, Rotondo, Taglianetti, Di Donato,
Palladino, Marotta, Di Cosmo, Cillo, Del Masto, Lettera, Marra, Vecchio, Lamanna, La Brocca) e
14 assenti la seduta è valida e si può proseguire.
Riprende l’intervento il Consigliere Cariello, intervento riportato integralmente in separato
verbale.

Comune di Eboli
Prende la parola il Segretario dando risposta sia al consigliere Petrone che al Consigliere
Cariello sui dubbi da loro rappresentati.
Alle ore 21.35 entra il Consigliere Marisei.
Interviene il Consigliere Palladino, intervento riportato integralmente in separato verbale.
Interviene il Consigliere Lenza, intervento riportato integralmente in separato verbale.
Interviene il Consigliere Vecchio, intervento riportato integralmente in separato verbale.
Conclude gli interventi il Sindaco, intervento riportato integralmente in separato verbale.
Il Presidente passa alla votazione dell’emendamento presentato dal gruppo di Forza Italia, e
chiede se vi sono dichiarazioni di voto.
Interviene il Consigliere Lettera affermando che l’emendamento è in linea con quanto già
discusso in Commissione consiliare in relazione alla bozza di regolamento sulla gestione dei
beni comunali, conclude esprimendo il voto favorevole.
Il Consigliere Vecchio chiede un parere sull’ammissibilità dell’emendamento al Segretario,
tenuto conto che riguarda la futura gestione della struttura, non oggetto di discussione ed
approvazione in data odierna.
Il Segretario chiarisce che l’emendamento potrebbe avere solo una valenza di indirizzo politico
rispetto alla futura gestione.
Interviene nuovamente il Sindaco affermando di lasciare la delibera così com’è e di rimettere
all’Amministrazione che si insedierà o che sarà insediata dopo l’ultimazione dei lavori la scelta
sulla gestione del Centro polifunzionale, ribadendo l’opportunità che sia la nuova
Amministrazione a decidere sulla gestione.
Interviene il Consigliere Cariello, intervento riportato integralmente in separato verbale.
Il Presidente, prima di mettere in votazione l’emendamento, comunica che il Sindaco ha
proposto un altro emendamento, per cui si vota il primo emendamento, dopodiché si voterà
l’emendamento formulato dal Sindaco, di cui darà lettura dopo la votazione sul primo
emendamento per maggiore chiarezza.
Il Segretario passa alla votazione dell’emendamento proposto da Forza Italia:
Consiglieri favorevoli 3 (Lettera, Cardiello e Cariello) Consiglieri contrari 17 (Melchionda,
Sgroia, Mazzini, Salviati, Rotondo, Taglianetti, Di Donato, Palladino, Marotta, Di Cosmo, Cillo,
Del Masto, Marra, Lenza, Lamanna, Rizzo, La Brocca) Consiglieri Astenuti 2 ( Petrone e
Marisei) Consiglieri assenti 8, non partecipante alla votazione 1 (Vecchio); pertanto
l’emendamento viene respinto.
Il Presidente dà lettura dell’emendamento proposto dal Sindaco (emendamento allegato
all’atto) e chiede se vi sono dichiarazioni di voto.
Dichiarazione di voto del Consigliere Cardiello, che anticipa il voto negativo.
Dichiarazione di voto del Consigliere Marra, che anticipa il voto favorevole.
Dichiarazione di voto del Consigliere Palladino, che anticipa il voto favorevole.
Le dichiarazioni di voto sono riportate integralmente in separato verbale.
Il Presidente mette in votazione l’emendamento proposto dal Sindaco.

Comune di Eboli
Il Segretario procede alla votazione dell’emendamento proposto dal Sindaco:
Consiglieri favorevoli 16 (Melchionda, Sgroia, Mazzini, Salviati, Rotondo, Taglianetti, Di
Donato, Palladino, Marotta, Di Cosmo, Cillo, Del Masto, Marra, Lamanna, Rizzo, La Brocca)
Consiglieri contrari 4 ( Petrone, Marisei, Lenza e Cardiello) Consiglieri Astenuti 2 (Lettera e
Cardiello) Consiglieri assenti 8, non partecipante alla votazione 1 (Vecchio); pertanto
l’emendamento viene approvato.
Il Presidente mette in votazione la delibera così emendata.
Dichiarazione
Dichiarazione
Dichiarazione
Dichiarazione

di
di
di
di

voto
voto
voto
voto

del
del
del
del

Consigliere
Consigliere
Consigliere
Consigliere

Marisei, che anticipa il voto contrario.
Cariello, che anticipa il voto favorevole.
Marra, che anticipa il voto favorevole.
Vecchio, che anticipa il voto favorevole.

Le Dichiarazioni di voto sono riportate integralmente in separato verbale.
Il Segretario procede alla votazione della delibera così emendata:
Consiglieri favorevoli 19 (Melchionda, Sgroia, Mazzini, Salviati, Rotondo, Taglianetti, Di
Donato, Palladino, Marotta, Di Cosmo, Cillo, Del Masto, Lettera, Marra, Vecchio, Lamanna,
Rizzo, La Brocca, Cariello) Consiglieri contrari 3 ( Petrone, Marisei, Lenza) Consiglieri assenti
9, pertanto la delibera viene approvata così come emendata.
INDI
IL CONSIGLIO COMUNALE
VISTO l’art. 48 del T.U.E.L. 267/2000;
RITENUTA le proposta meritevole di approvazione così come emendata;
DATO ATTO che, in ordine alla proposta deliberativa di cui sopra, sono stati resi i prescritti
pareri ex art. 49 D.Lvo 267/2000;
DATO ATTO che la presente proposta deliberativa riveste carattere d’urgenza per cui si rende
necessario l’imprimatur della immediata esecutività ex art. 134 , 4° comma, del D.Lvo
267/2000;
Con la seguente votazione:

DELIBERA

1. Di disporre, ai sensi dell’articolo 19, comma 4 del DPR n. 327/2001, l’efficacia della variante
al vigente PRG derivante dall’approvazione del progetto di Costruzione del Centro
polifunzionale SS Cosma e Damiano, di cui alla delibera di Consiglio Comunale n. 44 del
27/07/2011.
2. Di conservare la funzione pubblica del Centro polifunzionale, rimettendo alla prossima
amministrazione la decisione sulla gestione.
3. Di dare mandato al Responsabile Unico del Procedimento per gli adempimenti consequenziali, inclusa la pubblicazione sul BURC dell’avviso dell’efficacia della variante urbanistica;
4. Dichiarare, con successiva ed unanime votazione, la presente deliberazione
immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, 4° comma, del D.Lgs. n. 267/2000.

Comune di Eboli

In ordine alla proposta deliberativa di cui innanzi si formulano i seguenti pareri istruttori ex art.
49 T.U.E.L. n. 267/00:
Il Responsabile Settore (Rosario La Corte) formula parere di regolarità tecnica Favorevole
data 03/06/2014
f.to Rosario La Corte
Il Responsabile Settore Finanze Cosimo Marmora formula parere di regolarità contabile
non necessita di parere contabile ex art. 49 D. Lgs. 267/2000
data 03/06/2014
f.to Cosimo Marmora

Il Segretario Generale formula, ai sensi del Decreto Sindacale del 22 luglio 2010, parere di
conformità alle leggi, allo statuto e al regolamento.

favorevole

Segretario Generale f.to (Dr. Domenico Gelormini)

Comune di Eboli

IL PRESIDENTE
f.to (Luca Sgroia)

IL SEGRETARIO GENERALE
f.to (Dr. Domenico Gelormini)

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Certificasi che copia della presente delibera è stata pubblicata all’albo Pretorio il 07/08/2014
per la prescritta pubblicazione di quindici giorni consecutivi e vi rimarrà fino al 22/08/2014, n.
di pubblicazione_____________

Il Responsabile del servizio
f.to (Dott.ssa Anna Masci)

ESECUTIVITA’
Il sottoscritto Segretario Generale, sulla scorta degli atti d’ufficio, ai sensi dell’art. 134 del
T.U.E.L. 18.08.2000 N. 267, certifica che la presente deliberazione è divenuta esecutiva il
giorno 07/08/2014
[X]
[

]

Perché dichiarata immediatamente eseguibile;

(art. 134 – comma 4°)

Perché decorsi 10 giorni dalla sua pubblicazione; (art. 134 – comma 3°)

Lì, 07/08/2014
IL SEGRETARIO GENERALE
f.to (Dr. Domenico Gelormini)


Documenti correlati


Documento PDF delibera approvazione variante casa del pellegrino
Documento PDF n 01608 2013 reg ric
Documento PDF file0002
Documento PDF 130409 consiglio bil previsione 2013
Documento PDF traforo dossier
Documento PDF parte ii n 31 del 05 08 2015


Parole chiave correlate