File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



mantellina .pdf


Nome del file originale: mantellina.pdf

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Adobe InDesign CS2 (4.0.6) / Adobe PDF Library 7.0, ed è stato inviato su file-pdf.it il 12/03/2015 alle 14:17, dall'indirizzo IP 95.225.x.x. La pagina di download del file è stata vista 459 volte.
Dimensione del file: 608 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


E 993 download Modello 14, mantellina - istruzioni
Abbreviazioni aum. = aumentare, avv. = avviare, ca. = circa, col. = colore, dir. = diritto, ins. = insieme, lav. = lavorare,
m. = maglia, n. = numero, p. = punto, rip. = ripetere, risp. = rispettivamente, rov. = rovescio, viv. = vivagno
Taglie 36/38 e 40/42
Le indicazioni per la taglia 40/42 si trovano
tra parentesi. Se vi è una sola indicazione,
questa vale per entrambe le taglie.
Occorrente
Mantellina di pag. 18
Lana spessa di Gedifra „Diandra“ (85% pura
lana, 15% lino, ca. 50 m/50 g): ca. 450 (500)
g écru col. 02625 e lana di media grossezza
di Gedifra „Extra Soft Merino“ (100% lana
merino extra fine, superwash, ca. 105 m/50
g): ca. 150 g écru col. 09125.
Ferri Prym n. 9.
Eventualmente 1 confezione di pompon di
Prym, art. n. 624153.
Vivagno perlato: alzare la 1a m. di ogni ferro a
dir. Lav. l‘ultima m. di ogni ferro a dir. Attenzione: lav. tutte le parti con il vivagno perlato!

15(17)

15

Esecuzione
Dietro: lav. in senso orizzontale. La freccia
tracciata nello schema indica la direzione del
lavoro! Avv. 10 m. con la lana spessa. Lav. a
punto coste a treccia, a partire dalla suddivisione iniziare sul bordo sinistro del grafico
dopo la m. di vivagno in corrispondenza della
freccia b (c) e nel corso degli aumenti lav. fino alla freccia
a. Per l‘arrotondamento della
Pelerine
mit Zopfmuster,

9

Campione: 16,5 m. e 18 ferri a punto coste a
treccia con la lana spessa ed i ferri n. 9 = 10
x 10 cm.

31(34)

Spiegazione dei simboli:
1 = m. di vivagno, lav. nel vivagno perlato.
2 = 1 m. dir.
3 = 1 m. rov.
.."-- =
incrociare 6 m. a destra:
passare 3 m. su 1 ferro ausiliario dietro il lavoro, lav. a dir. le 3 m. seguenti, poi lav. a dir.
le 3 m. del ferro ausiliario.
---,... =
incrociare 6 m. a sinistra: passare 3 m. su 1 ferro ausiliario davanti al lavoro, lav. a dir. le 3 m. seguenti, poi lav,
a dir. le 3 m. del ferro ausiliario.
..."--- = incrociare 8Em.993-14
a destra:

passare 4 m. su 1 ferro ausiliario dietro il lavoro, lav. a dir. le 4 m. seguenti, poi lav. a dir.
le 4 m. del ferro ausiliario.
--------,........ = incrociare 16
m. a sinistra: passare 8 m. su 1 ferro ausiliario
davanti al lavoro, lav. a dir. le 8 m. seguenti,
poi lav. a dir. le 8 m. der ferro ausiliario.

40(43)

Punto coste a treccia: lav. seguendo il grafico. I numeri esterni a destra o a destra delle
trecce indicano i ferri d‘andata. Nei ferri di ritorno lav. le m. come si presentano. Nel senso della larghezza sono riportate tutte le m.
Nel senso dell‘altezza sono riportati in ogni
striscia di motivo i ferri, che vanno ripetuti di
seguito dopo l‘ultimo ferro di ritorno a partire
dal 1° ferro.

spalla, sul bordo destro avv. altre 10 m. nel
3° ferro a partire dall‘avvio, poi avv. ogni 2
ferri 1x 10 m., 1x 6 m., 3(4)x risp. 4 m., 6x
risp. 2 m. e 1x 8 m. = 68 (72) m. Inserire le
m. aumentate nel punto coste a trecce in maniera adeguata, incrociando nella treccia larga le m. la 1a volta come indicato nel 13° ferro (la 1a volta nel 15° ferro, poi sempre nel
20° ferro). Dopo l‘ultimo aumento sul ferro
sono presenti tutte le m. necessarie per
l‘altezza del dietro. Quindi per l‘ampiezza del
collo proseguire diritto. A 30 cm = 54 ferri
dall‘ultimo aumento, sul bordo destro
diminuire le m. per il 2° arrotondamento della
spalla in senso speculare all‘avvio. Dapprima
quindi sul bordo destro chiudere 1x 8 m., poi
ogni 2 ferri chiudere 6x risp. 2 m., 3(4)x risp.
4 m., 1x 6 m. e 3x risp. 10 m. Così facendo si
chiuderanno tutte le m.
Davanti: lav. come il dietro.
Rifiniture: tendere le parti, inumidirle e lasciarle asciugare. Chiudere le cuciture delle
spalle/collo. Preparare complessivamente 21
pompon come segue: 2 con risp. 7 cm Ø con
la lana Diandra, tutti gli altri con la lana Extra
Soft Merino: eseguire 7 pompon con risp. 3
cm Ø, 7 pompon con risp. 4 cm Ø e 5 pompon
conErisp.
5 cm Ø. Pelerine
Cucire i pompon
993-14
mit distribuiti
Zopfmuster,
sul davanti come da foto o a piacere.

18(20)

12

Gr. 36/38 und 40/42

7
5
3
c

19
17
15
13
11
9
7
5
3

5
3

1
a

b

Copyright 2009 byVerlag Aenne Burda GmbH & Co. KG, Am Kestendamm 1, D-77652 Offenburg.
Diritti d’autore riservati a termine di legge su tutti i modelli, i cartamodelli e i disegni. Vietata la riproduzione a carattere industriale.
La casa editrice non risponde in caso di eventuali danni causati dall’uso scorretto dei cartamodelli e dei materiali, esecuzione errata
delle istruzioni e dei consigli o utilizzo non appropriato dei modelli.


Anteprima del documento mantellina.pdf - pagina 1/1

Parole chiave correlate