File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



fumisp .pdf



Nome del file originale: fumisp.pdf
Titolo: Roma, Marzo 2007
Autore: mdorazio

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Office Word 2007, ed è stato inviato su file-pdf.it il 31/03/2015 alle 16:35, dall'indirizzo IP 151.27.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1389 volte.
Dimensione del file: 328 KB (9 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

Data di emissione 17 Nov 2006
Aggiornamento 06/05/2009

Prodotto

Fumispore OPP
1. Identificazione prodotto e società

Prodotto:
Produttore:
Distributore:

Fumispore OPP cod. 88077-88078-88079-88080-88081-88082-88083
L.C.B S.A.- La Salle (France)
International Pbi S.p.A.- Via Novara, 89 Milano- tel. 02.48.779.1- fax 02.400.900.10
info@internationalpbi.it
Tipo prodotto:
polvere fumigante battericida e fungicida
Utilizzo:
disinfezione di ambienti vuoti e strumentazione per la trasformazione, stoccaggio e
trasporto di prodotti alimentari e latte
Numeri di emergenza: Centro antiveleni di
Milano 02.66.10.10.29
Roma 06.30.151
Napoli 081.566.1111
Catania: 095.25.4.111
2.Composizione ed informazioni riguardanti i costituenti
Polvere fumigante ad effetto battericida e fungicida
Ingredienti pericolosi per la salute dell’uomo e dell’ambiente
1.
ortofenilfenolo 20%
- Sinonimi: difenil-2-olo/ 2-idrossidifenile/ 2-fenilfenolo/ o-xenolo
2.
CAS n° 90-43-7
3.
CE n° 201-993-5
4.
Indice 604-020-00-6
5.
Classificazione: Xi irritante, R36/37/38
N pericoloso per l’ambiente, R50
Sostanze con limiti di esposizione professionale
6.
Caolino: 5-15%
7.
EC n° 310-127-6
8.
CAS n° 1332-58-7
9.
Classificazione: nessuna
10.
Quarzo (frazione respirabile): 0-1%
11.
EC n° 238-878-4
12.
CAS n° 14808-60-7
13.
Classificazione: nessuna
Altre sostanze pericolose: nessuna

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

1

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

3.Identificazione dei pericoli
. Pericoli per la salute: irritazione:
ingestione: irritazione del tratto intestinale, della mucosa boccale e provoca vomito, diarrea, problemi al
fegato e ai reni, tremore, febbre, convulsioni e sanguinamento dal naso inalazione della polvere o del fumo:
irritazione alle vie respiratorie, mancanza di respiro e raramente: collasso contatto con la pelle: secchezza e
prurito contatto con gli occhi: irritazione e lacrimazione
. Pericolo per l’ambiente:
14.
danno acuto e localizzato della fauna acquatica
15.
la polvere dispersa nelle immediate vicinanze di alveari, crea pericolo per le
api
16.
se viene eseguito un trattamento in una camera dove vi è un acquario non
coperto, c’è pericolo per i pesci se viene eseguito un trattamento in una
camera dove sono presenti piante verdi, c’è pericolo di fitotossicità
Il prodotto è classificato come pericoloso ai sensi della direttiva 1999/45/CEE modificata: Xi (irritante)
4. Misure di primo soccorso
Se il fumo e la polvere entrano in contatto con gli occhi:
sciacquare immediatamente con abbondante acqua contenente una soluzione anti-irritazione per gli occhi,
per almeno 1015 minuti; consultare un oculista
Se il fumo e la polvere entrano in contatto con la pelle:
sciacquare con abbondante acqua usando molto sapone; rimuovere le tute sporche e sciacquare
Se la polvere viene ingerita:
consultare un medico o il personale di primo soccorso che deciderà cosa fare
Se viene inalato del fumo:
far uscire il personale dall’area. Se persistono irritazione e difficoltà a respirare consultare un medico o il
personale di
primo soccorso
Misure di sicurezza:
a) in caso di ingestione, non bere acqua, mangiare o vomitare
in caso la persona perda conoscenza, chiamare un ambulanza, girare su un fianco la persona e monitorare la
respirazione
5. Procedure antincendio
Equipaggiamento adeguato di estinzione: acqua (è essenziale evitare la propagazione dell’acqua usata per
estinguere il
fuoco) e polvere ignifuga
Materiale sconsigliato:
a) schiuma contenenti eccipienti organici o stabilizzanti
b) sabbia
Pericoli in caso di incendio: possibile formazione di fumi tossici
Equipaggiamenti speciali e metodi antincendio:
a) in caso di utilizzo di sistemi raffreddanti ad acqua, non disperdere l’acqua nell’ambiente;
b) autorespiratori
6. Procedure da seguire in caso di dispersione accidentale
Precauzioni del personale:
indossare guanti e maschera anti-polvere oppure una maschera naso/bocca con un filtro di tipo P (vedi
cap.8)
Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

2

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

Metodi di pulizia: rimuovere il prodotto con aspirazione ed eliminarlo in accordo secondo le norme di
smaltimento di
prodotti irritanti (vedi cap.13)
Precauzioni di protezione ambientale: non disperdere il prodotto nel terreno, in acqua corrente o nel
lavandino
International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
7. Utilizzo e stoccaggio
Utilizzo del prodotto fumigante:
Operazioni tecniche: appoggiare le capsule su un supporto termoresistente (ceramica)
Precauzioni di utilizzo:
a) non usare il prodotto direttamente vicino ad oggetti in plastica o resina o nelle immediate vicinanze di prodotti
facilmente infiammabili
b) proteggere le tastiere/pulsantiere elettroniche durante la fumigazione
c) lasciare la stanza prima di avviare la fumigazione
d) segnalare l’avvio del trattamento con cartelli alle entrate
e) in caso di fuoriuscita di fumo dalla stanza fumigata, chiamare i vigili del fuoco della zona che è in corso un
trattamento fumigante all’interno del locale
f) sciacquare le mani dopo aver maneggiato il prodotto
Raccomandazioni di utilizzo: nessuna
Stoccaggio
Operazioni tecniche: nessuna
Condizioni di stoccaggio raccomandati:
a) mantenere il prodotto lontano da fonti di accensione
b) non stoccare ad una temperatura superiore di 40 °C
c) non stoccare in presenza di alimenti, bevande e mangimi
d) conservare il prodotto nella confezione originale

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
8. Controllo dell’esposizione e protezione del personale
8.1 Parametri di controllo e Limiti di Esposizione per gli operatori (fonte ACIGH)
Limiti di esposizione professionale: . Caolino: 10 mg/m3
. Quarzo (frazione respirabile): 0,1 mg/m 3
Limiti di esposizione ai gas emessi nel fumo: . Ammoniaca: 14 mg/m 3
. Monossido di carbonio: 35 mg/m3
. Monossido di azoto: 30,78 mg/m3
. Biossido di azoto: 9,41 mg/m 3
. Acido cianidrico: 5,2 mg/m3
Indicatori biologici di esposizione: nessun componente
Procedure di sorveglianza raccomandate: verifica dell’ambiente di lavoro post-fumigazione:
- Dopo aerazione/ventilazione, l’ambiente lavorativo ritorna alla normalità
- Per gli ambienti confinati, dove non è possibile aerare, controllare la
concentrazione di ammoniaca
8.2 Controllo dell’esposizione
Equipaggiamento di protezione del personale
a) protezione delle vie respiratorie: non si necessita dell’uso di Dispositvi di Protezione Individuale per il normale
utilizzo del prodotto; se è necessario entrare nella camera durante la fumigazione, indossare una maschera
facciale totale con un filtro ABED (classe 2)+P; se esiste il pericolo di inalazione di polvere fumigante, per
fuoriuscita fortuita per esempio, è necessario indossare una maschera anti-polvere totale o parziale con un filtro

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

3

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

anti-polvere di tipo P (classe 2) (per i limiti di utilizzo del filtro consultare la normativa EN 141)
b) protezione delle mani: non occorre l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale per il normale utilizzo del
prodotto; quando vengono rimosse le capsule dopo la fumigazione è raccomandato l’uso di guanti protettivi; se si
maneggia la polvere fumigante direttamente, indossare guanti in PVC; dopo l’uso buttare i guanti sporchi senza
sciacquarli
c) protezione della pelle : non occorre l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale per il normale utilizzo del
prodotto; se è necessario entrare nella camera durante la fumigazione, indossare tuta, guanti e maschera protettiva
protezione per gli occhi: non occorre l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale per il normale utilizzo del
prodotto; se si ha la necessità di entrare nella camera durante la
fumigazione, indossare una maschera facciale totale

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
9. Proprietà chimico-fisiche
Aspetto: polvere di aspetto farinoso
Colore: bianco
Odore: irritante
pH di una soluzione all’1% in acqua: 6.4 ± 0.2
Temperatura di ebollizione: non applicabile
Flash point: non applicabile
Pericolo di esplosione al contatto con l’aria: nessun costituente è esplosivo (EEC A14)
Infiammabilità: non è infiammabile (EEC A10)
Densità (kg/l): - polvere confezionata: 0.62
- polvere aperta: 0.82
Solubilità: - in acqua: parziale (costituenti idrosolubili)
- in altri solventi: non reperibile
Proprietà ossidanti: nessuna costituente è ossidnate (EEC A17)
Pressione di vapore OPP: 0.0007 mbar a 20°C
1 mbar a 100 °C
Coefficiente di partizione OPP: 3.18
Viscosità: non applicabile
Densità di vapore OPP: 650 kg/m 3
Tasso di evaporazione: non applicabile
9.3 Altre informazioni
Temperatura di combustione od autocombustione: > 450°C (la fumigazione avviene ad una temperaturadi 350°C e
previene qualsiasi reazione di autocombustione)
10. Stabilità e reattività
Stabilità: prodotto stabile
Reazioni pericolose e materiali incompatibili: non c’è rischio di reazioni pericolose e non esistono materiali
incompatibili;
la fumigazione è una reazione esotermica
Prodotti di decomposizione pericolosi: durante la fumigazione, azoto, monossido di carbonio,
anidride carbonica ed ammoniaca

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
11. Informazioni sulla tossicità
Effetti di tossicità acuta: - non sono disponibili dati sperimentali sul prodotto. In vista della sua composizione, la
polvere
fumigante non causa danni immediati se ingerito, inalato ed in contatto con la pelle, se
usato correttamente. Tenere presenti i suoi effetti irritanti
- l’esposizione alla fumigazione può causare forti irritazioni e problemi di respirazione ed agli

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

4

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

occhi
Effetti tossici differiti o cronici: - non sono disponibili dati sperimentali sul prodotto. In vista della sua composizione, la
polvere fumigante non ha effetti tossici differiti o cronici.
- se si ha un contatto protratto con il fumo si ha il rischio di contrarre enfisema polmonare
Sintomi principali:
a) in casi ingestione: - irritazione della mucosa boccale e del tratto gastrico
- ingestione di grandi quantità: vomito, diarrea, dolori addominali, problemi di digestione
b) in caso di inalazione: - irritazione delle vie respiratorie
- tosse e problemi respiratori
c) in caso di contatto della polvere con la pelle: - irritazione della pelle
- secchezza e prurito
d) in caso di contatto con gli occhi: - forte irritazione e lacrimazione
e) in caso di inalazione del fumo: - forte irritazione della mucosa del tratto respiratorio e tosse
- problemi respiratori sotto sforzo
- tachicardia, nausea
- l’esposizione cronica e prolungata può provocare enfisema
f) in caso di contatto del fumo con gli occhi: - forte irritazione della mucosa oculare e congiuntivite
Effetti specifici o locali: non si conoscono altri effetti
12. Informazioni ecologiche
- nessun dato disponibile riguardo al prodotto
- in merito alla composizione, i rischi ambientali sono dovuti soli all’orto-fenilfenolo
- in polvere, il prodotto porta ad un rischio acuto per l’ambiente e la fauna acquatica
Comportamento dell’orto-fenilfenolo:
Persistenza e degradabilità: - Persistenza: completa eliminazione in due giorni negli impianti di depurazione
- Biodegradabilità: > 75% (metodo della bottiglia chiusa)
Potenziale di bioaccumulo: BCF: 70-100 (metodo QSAR)
Effetti sulla qualità dell’acqua: classe di inquinamento 2 (WGK-Germania)

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
13. Smaltimento
Se il prodotto non viene utilizzato completamente: il prodotto viene considerato come “rifiuto pericoloso” codificato
07 04
13 in accordo con la codifica Euopea
Se il prodotto viene utilizzato completamente (fumigato del tutto): il prodotto viene considerato “rifiuto normale” , cioè
come contenente semplici residui di fumigazione, codificato 15 01 04 in accordo alla codifica Europea.
Capsula sporca vuota (prodotto usato per affumigazione):
Se la capsula non è sciacquata:
- tenere le etichette originali su ogni capsula
- eliminare o riciclare in accordo con le regole nazionali o comunitarie, utilizzando un’azienda specializzata
- classificazione: rifiuto metallico contenente residui di combustione (H.I.W)
- codice: 15 01 04
- trasporto: non soggetto all’ADR
Normative Europee: decsione della Commissione 2002/532/CE del 3 Marzo 2000 concernente lo smaltimento dei
rifiuti

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
14. Informazioni sul trasporto
Classificazione secondo alle Normative internazionali:
Trasporto su strada (ADR/RID)
UN 1479 solido comburente (nitrato d’ammonio)

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

5

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

UN 1479 solido ossidante (nitrato d’ammonio)
. Classe: 5.1
. Packing group: III
. Rischio: n° 50
. Etichetta: 5.1
. Inquinamento marino: nessuno
. FS: F-A; S-Q
. Limiti di quantità trasportabile, inclusa deroga: LQ 12
- All’interno della confezione: 1 kg
- Pacco: 30 kg lordi
Trasporto marittimo (IMDG)
UN 1479 solido comburente (nitrato d’ammonio)
UN 1479 solido ossidante (nitrato d’ammonio)
. Classe: 5.1
. Packing group: III
. Rischio: n° 50
. Etichetta: 5.1
. Inquinamento marino: nessuno
. FS: F-A; S-Q
Trasporto aereo (IATA)
UN 1479 solido ossidante (nitrato d’ammonio)
. Classe: 5.1
. Packing group: III
. Etichetta: 5.1- oxidizer
. cargo per passeggeri: il pacco deve essere conforme alle Istruzioni classe 516- quantità massima netta del pacco:
25 kg
. solo cargo merci: il pacco deve essere conforme alle Istruzioni classe 518—quantità massima netta del pacco: 100
kg

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it
SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006
15. Informazioni legislative
Normative europee: il prodotto è classificato pericoloso ai sensi della Direttiva 1999/45/CE
Simboli di rischio: Xi
Frasi di rischio: R36/37/38 (irritante per gli occhi, apparato respiratorio e pelle)
Frasi di prudenza: - S37 (indossare guanti protettivi)
- S23.4 (non respirare i fumi)
- S26 (in caso di contatto con gli occhi, sciacquare subito con abbondante acqua e chiamare un medico
- dopo la fumigazione aerare i locali per 30-60 minuti prima di utilizzarli
Termini specifici: trattare in assenza di animali e uomini
trattare in assenza di alimenti non confezionati
non riutilizzare la capsula
16. Altre informazioni
Frasi di rischio inerenti i costituenti elencati al punto2:
- R36/37/38: irritante per gli occhi, apparato respiratorio e pelle
- R50: molto tossico per la fauna acquatica
Raccomandazioni per l’educazione degli utilizzatori:
- educare alla sicurezza dei biocidi chimici
Condizioni e restrizioni di utilizzo raccomandate:
- Italia: registrato dal Ministero della Salute con n° 19238 per il trattamento battericida e fungicida dei locali per
lo stoccaggio e la preparazione di alimenti di origine animale e vegetale
- Uso professionale
Fonti di documentazione:
- Scheda compilata riportante:
a) schede di sicurezza dei costituenti

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

6

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

b) scheda di sicurezza d’utilizzo INRS ED 8
c) promemoria INRS ND 2098-02/05
ND 2113-176-99
ND 2065-169-97
ND 2190-191-03
Obiettivi dell’aggiornamento: documento redatto in conformità al Regolamento CE 1907/2006
Modifiche importanti apportate ai paragrafi: 3-8-9-14

International pbi S.p.A. – Via Novara, 89 – 20153 Milano
Tel 02 / 48779-1 fax 02 / 40.090.010 E-mail: info@internationalpbi.it

FUMISPORE OPP
fumigante per la disinfezione ambientale
Presidio Medico Chirurgico – Registrazione del Ministero della Salute n. 19238
Composizione: Ortofenilfenolo 20% - Eccipienti fumogeni 80%
La disinfezione è l’azione con cui si eliminano gli agenti inquinanti (muffe, funghi, batteri, virus) presenti sulle superfici degli
oggetti o degli alimenti o presenti nell’aria degli ambienti chiusi.
Il Fumispore opp è un disinfettante fumogeno (brucia senza fiamma generando fumo) e ha un’azione distruttiva nei confronti di
muffe, lieviti e batteri presenti nell’aria e sulle superfici dei locali o siti chiusi.
MODO DI IMPIEGO
** calcolare la cubatura dell’ambiente da trattare e disattivare eventuali rilevatori di fumo
** chiudere le aperture del locale ed arrestare eventuali sistemi di ventilazione
** disporre un numero di capsule di FUMISPORE OPP corrispondenti al volume
** disporre le capsule al suolo (eventualmente su supporti resistenti al calore e lontano da materiali combustibili)
** aprire la capsula ed accendere la miccia (inizia la fumigazione senza alcuna fiamma)
** abbandonare il locale e mantenerlo chiuso per 10-12 ore
** segnalare che è in corso la fumigazione
**** durante il trattamento non devono essere presenti nel locale alimenti, persone, animali ****
EFFICACIA DEL PRODOTTO
Controlli e test sono stati effettuati seguendo le norme AFNOR NF T 72-281
La dose usata di FUMISPORE OPP è quella del trattamento saltuario
tipo di batterio, muffa, lievito riduzione % dei microrganismi dopo il trattamento
staphyloccoccus aureus 99,9999
salmonella enterica ser.Enteritidis 99,999
pseudomonas aeruginosa 99,999
escherichia coli 99,999
lysteria monocytogenes 99,999
absidia corymbifera 99,9999
cladosporium cladosporioides 99,99
aspergillus versicolor var.niger 99,99999
aspergillus niger 99,9999
aspergillus fumigatus 99,9999
botrytis var. blight 99,99
fusarium spp 99.99
legionella spp 99.999
candida albicans 99,99
penicillum chrysogenum 99,999
penicillum cyclopium 99,99
secondo il metodo ufficiale AFNOR un prodotto antimicrobico è efficace se il tasso di riduzione è di almeno il 99,999% per i
batteri e di almeno il 99,99% per le muffe.

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

7

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

FUMISPORE OPP è efficace nella distruzione di tutti i microrganismi sopra citati. GIOMI – Cesena – tel/fax 0547 613570 –
cell 348 5101833 – www.endoterapia.biz – giomi.eu@gmail.com 2

8

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

SCHEDA DI SICUREZZA
Redatta in conformità al Regolamento CE
1907/2006

AZIONE
** diffusione uniforme in tutto l’ambiente, anche in ambienti molto grandi in quanto fumigante secco
** aggregazione e fissaggio delle particelle fumiganti sui microrganismi da neutralizzare
** distruzione dei microrganismi presenti nell’ambiente e sulle superfici
** sedimentazione totale con vera e propria bonifica dell’ambiente
DOSAGGIO
** trattamento saltuario: fare riferimento al volume minimo indicato sulla capsula (dose maggiore)
** trattamento periodico o di mantenimento: fare riferimento al volume massimo indicato sulla capsula (dose minore); deve
essere ripetuto con cadenza almeno settimanale per evitare di perdere il controllo della qualità ambientale (ricontaminazione
dovuta a processi produttivi, flusso di persone, contatto con ambiente esterno, ecc.)
** trattamento decontaminante degli ambienti ove si effettua stoccaggio di alimenti od in cui la contaminazione deve avere
valore 0 (sale parto o sale operatorie): allo svuotamento effettuare n. 3 trattamenti di dose maggiore (intervallo di 12-24 ore uno
dall’altro).
DATI TOSSICOLOGICI
La DL50 del FUMISPORE OPP è superiore a 2900 mg/kg
Classe tossicologica: Xi – irritante
Frasi di rischio: R 36/37/38 – irritante per gli occhi, le vie respiratorie, la pelle
SETTORI DI APPLICAZIONE
Tutti quei settori in cui si renda necessario periodicamente o saltuariamente disinfettare l’ambiente e le superfici
** PUBBLICO e CIVILE: camere e aule di scuole, asili, ospedali, ospizi, caserme, uffici pubblici, hotel, abitazioni; ritrovi di
divertimento (discoteche, sale cinema, sale giochi, sale sport, ecc.),
** ALIMENTARE: stoccaggio di materie prime-imballaggi-prodotti finiti, ambienti di lavorazione, celle frigorifere,
confezionamento, fermentazione, cucine, ecc. di :
Industrie prodotti da forno – Industrie lattiero casearia – Industrie bevande – Industrie conserve
Ristorazione – Industrie e aziende artigianali pasti pronti – Industrie prodotti carnei e salumifici
** TRASPORTO: mezzi pubblici (bus, vagoni ferroviari), mezzi di trasporto alimenti (camion, tir), container
** ZOOTECNICO: allevamenti, incubatoi, sale parto, silos, autotreni di distribuzione mangimi e trasporto animali
** FARMACEUTICO e COSMETICO: produzione, confezionamento, imballaggi, tabulari
** AERAZIONE: impianti e tubazioni di trasporto dell’aria di qualsiasi ambiente.
CONFEZIONI
codice prodotto trattamento trattamento di n. capsule
saltuario o mantenimento x confezione
decontaminante o periodico
F0030 Fumispore opp 15/30 1 caps. x 15 mc. 1 caps. x 30 mc. 40 caps.
F0050 Fumispore opp 25/50 1 caps. x 25 mc. 1 caps. x 50 mc. 40 caps.
F0100 Fumispore opp 50/100 1 caps. x 50 mc. 1 caps. x 100 mc. 30 caps.
F0300 Fumispore opp 150/300 1 caps. x 150 mc. 1 caps. x 300 mc. 10 caps.
F0500 Fumispore opp 250/500 1 caps. x 250 mc. 1 caps. x 500 mc. 10 caps.
F1000 Fumispore opp 500/1000 1 caps. x 500 mc. 1 caps. x 1000 mc. 5 caps.
F2500 Fumispore opp 1250/2500 1 caps. x 1250 mc. 1 caps. x 2500 mc. 4 caps.
NOTE
Dopo la fumigazione e dopo aver arieggiato l’ambiente non persiste alcun pericolo di irritazione o di intossicazione per persone
o animali (può rimanere per qualche ora un caratteristico odore).
I residui della fumigazione non sono tossici; la loro eliminazione si effettua per semplice pulizia o lavaggio.

Serena Ecoservizi di Sonia Santoni - Sede legale Via Papiria 79 – 00175
Uffici: Via U. Maddalena 32/38-00043 Ciampino (RM) - Punto vendita:Via G.Marconi 14/16 – 00043 Ciampino (RM) P. I.
Tel e Fax:06/79312432 - http://www.serenaecoservizi.it/ - info@serenaecoservizi.it

9



Parole chiave correlate