File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



MYSTERI ITALIANI RASSEGNA STAMPA.pdf


Anteprima del file PDF mysteri-italiani-rassegna-stampa.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7

Anteprima testo


MYSTERI ITALIANI: RASSEGNA STAMPA (“Book” Mysteri Italiani)
(OP: “Misteri a Firenze” aka “Perché Firenze”)
Autore: A.Castelli – G. Alessandrini
Editore: Sergio Bonelli Editore
Anno di pubblicazione: Luglio 1993
Pagine: 52 versione “rosa”, 48 versione “bianca”(compreso cover).
Tavole: 1 b/n
Formato: 29,7 x 21
Rilegatura: Dorso ad anelli in plastica.
Prezzo di copertina: “Tecnicamente” gratuito, in quanto non commercializzato.
Note: “Book” Mysteri Italiani, praticamente la classica rassegna stampa targata SBE a fini promozionali, costituita da fotocopie di formato
A4 tenute insieme da un dorso ad anelli in plastica. Formalmente riservato solo ai giornalisti, aveva lo scopo di sensibilizzare la
Stampa sulla nuova, imminente, saga destinata a “terremotare” la collana di Martin Mystère, la cui partenza era prevista per il mese
di Aprile del 1993: i “MYSTERI ITALIANI”, il trasferimento cioè a tempo determinato nel Bel Paese del biondo detective, al quale,
ufficialmente per ragioni di lavoro legate al suo celebre magazine televisivo sui misteri dell'archeologia e della storia, era ora
concessa l’occasione di indagare “a tempo pieno” sui molteplici misteri che affollano il nostro territorio, paese sì “del sole”, ma anche
quello degli enigmatici Etruschi, dell’Inquisizione, di Lucrezia Borgia, di Cagliostro, della Sibilla, delle catacombe, dei culti di Mitra…
Il book, non avendo “proprie” finalità commerciali, non ha una data di pubblicazione ben definita. E’ comunque legato alla mostra
itinerante MYSTERI ITALIANI organizzata da Nico Zardo, che non solo toccherà in quegli anni varie città italiane, ma arriverà a
spingersi anche oltre confine, nella svizzera Sierre. Pertanto, avendo la mostra avuto il suo battesimo nell’edizione ottombrina di
Lucca Comics 1992, si potrebbe ipotizzare la comparsa delle prime “copie” fra i gadget promozionali lì distribuiti (fra i quali svettano
la preziosa cartellina-portfolio e i primi poster a sfondo nero). Addirittura si è teorizzato che potessero esistere diverse copie
“personalizzate”, tante quante erano le città toccate dall’evento.
Tuttavia, dal momento che “ad oggi” si ha traccia di solo 2 versioni del “book” (identiche nei contenuti), ed entrambe fanno
riferimento alla “tappa” fiorentina dell’estate ‘93, ci si deve arrendere all’ipotesi che la rassegna stampa nasceva e mirava a
promuovere esclusivamente questo appuntamento toscano (sicuramente il più importante).
Nel dettaglio, la mostra fiorentina – come riportato sulla copertina del book – si è tenuta dal 17 al 31 Luglio 1993 in una galleria in
Via dell'Anguillara 2: quindi proprio presso la dimora italiana del Detective dell'lmpossibile, la cui disponibilità è stata resa possibile
dallo stesso Comune, che per l’occasione ha addirittura affisso la targhetta sul portone a certificazione del “nuovo proprietario”.
Davanti all’ingresso, e per tutta la durata della mostra, una gigantografia di una ONE-PAGER INEDITA, by Castelli/Alessandrini, in
origine senza nome, ma in seguito chiamata: “Misteri a Firenze”.