File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



1 TavolaWeb .pdf


Nome del file originale: 1_TavolaWeb.pdf
Titolo: 1_TavolaWeb

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Adobe Illustrator CC 2014 (Macintosh) / Adobe PDF library 11.00, ed è stato inviato su file-pdf.it il 06/05/2015 alle 19:45, dall'indirizzo IP 93.47.x.x. La pagina di download del file è stata vista 833 volte.
Dimensione del file: 1.5 MB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II / DIARC_Dipartimento di Architettura c. d. l. in Scienze dell’Architettura
Relatore: Prof. Arch. Alfonso Morone
Tesi di Laurea in Disegno Industriale: MALWAY_Riuso di una tratta ferroviaria urbana dismessa
Candidati: Marcella Camaggio/Matricola: N13/674 _ Alessio Canna/Matricola: N13/735
FERMATE LINEA FERROVIARIA
BENEVENTO-AVELLINO

MALWAY_BN-AV

9
8

Benevento

7

Benevento Arco di Traiano
Benevento Porta Rufina

6

5

Montorsi
Chianche - Ceppaloni

4
3

Altavilla Irpina
Tufo

L’INIZIATIVA DELLO STATO

Nelle stazioni classificate nella categoria bronzee, più piccole, meno frequentate e inserite in ambiti meno
urbanizzati e complessi, l’impegno della Società è orientato, da una parte, verso la “rifunzionalizzazione” e l’ottimale
dimensionamento delle aree destinate alle attività prettamente ferroviarie; dall’altra parte verso la cessione a
Istituzioni del territorio, in comodato d’uso, degli spazi “non strumentali” da destinare a organizzazioni no profit
attive nei diversi settori.
Tali iniziative, oltre ad arricchire la stazione e il territorio di servizi sociali, garantiscono il presenziamento degli edifici
e la loro manutenzione corrente, con positivi effetti anche in termini di qualità e decoro. Questa modalità di riutilizzo
del patrimonio ferroviario non più funzionale all’esercizio, riveste una sempre maggiore importanza per il Gruppo
FSI già da anni impegnato, in collaborazione con le Istituzioni, in azioni di solidarietà sociale così come nel riutilizzo
di asset dismessi, quali ad esempio linee ferroviarie non più in esercizio.

Prata - Pratola
Montefredane

1

LE STRADE FERRATE

Avellino

rete fondamentale
rete complementare
linea a doppio binario elettrificata
linea a semplice binari non elettrificata

CASERTA

2

1

STAZIONE PORTA RUFINA
La stazione di Benevento Porta Rufina è ubicata nella zona bassa di
Benevento dove sono anche presenti diverse attività industriali,
artigianali e commerciali. Testimonianza dello sviluppo di quest'ultimo è
l'ampio scalo merci con diversi binari tronchi.
A metà degli anni novanta la stazione venne resa impresenziata
diventando difatti una semplice fermata.
Dal 9 settembre 2012 il servizio ferroviario è stato sospeso.

4

PIAZZA CASTELLO - CORSO GARIBALDI
Corso Garibaldi inizia da piazza Castello, ed è l'asse del centro storico:
risalendolo vi si incontrano il duomo, palazzo Paolo V fronteggiato da
piazza Papiniano con l'obelisco egizio del tempio di Iside, piazza Roma
con di fronte via Traiano che conduce all'arco di Traiano, la basilica di
San Bartolomeo, il Teatro Comunale Vittorio Emanuele, la chiesa di
Santa Sofia in piazza Matteotti, il palazzo del Governo ed infine la Rocca
dei Rettori.

7

USCITA TUNNEL
Dopo aver attraversato tutto in centro storico della città da sud a nord ad
una quota più bassa rispetto alla quota cittadina, tramite un tunnel di circa
un chilometro che inizia poco prima della villa comunale , la tratta
ferroviaria torna in superficie in prossimità della fermata Arco di traiano,
dopo la quale prosegue il suo percorso fuori terra fino ad attraversare il
fiume Sabato e giunge alla stazione centrale di Benevento, per poi
continuare verso la provincia molisana.

2

ENTRATA TUNNEL
Un parte della tratta ferroviaria presa in considerazione è costituita da un
tunnel sotterraneo di circa un chilometro, che corre al di sotto della città di
Benevento da sud a nord, collegando la stazione Porta Rufina con la
fermata Arco di Traiano
Il tunnel inizia circa trecento metri dopo la stazione Porta Rufina, in
prossimità della Villa Comunale della città per poi percorrere tutto il centro
storico.

5

CHIESA DI SANTA SOFIA
La chiesa di Santa Sofia è un antico edificio religioso di Benevento; sorge
nella piazza precedentemente omonima, oggi intitolata a Giacomo
Matteotti. Si tratta di una delle più importanti testimonianze
dell'architettura longobarda nella Langobardia Minor, anche se nel corso
dei secoli è stata più volte rimaneggiata, fino ad acquisire il suo aspetto
attuale. L'insieme fa parte del sito seriale "Longobardi in Italia: i luoghi
del potere".

8

STAZIONE ARCO DI TRAIANO
La fermata di Benevento Arco di Traiano è l'ultima arrivata della linea in
questione, essendo stata inaugurata nel corso del 1999. E' composta da
un marciapiede posto lungo l'unico binario con pensilina per l'attesa dei
viaggiatori. La sua ubicazione è a breve distanza dall'Arco di Traiano e
dal centro di Benevento: nonostante ciò conta su un traffico viaggiatori
appena sufficiente.
Dal 9 settembre 2012 il servizio ferroviario è stato sospeso.

3

VILLA COMUNALE
Lontano da qualsiasi riferimento a forme geometriche e organizzazioni
dello spazio, la Villa Comunale di Benevento si apre a percorsi
apparentemente spontanei. In nome della casualità naturale tanto
spesso messa in disparte per amore del rigore e dell'ordine. Finte rovine
medievali, classiche ed esotiche si confondono nel verde degli scenari
naturalistici. Il progetto fu realizzato ed inaugurato, intorno al 1880, dal
direttore dell'orto botanico di Napoli, il botanico Alfredo Dehnardt.

6

ARCO DI TRAIANO
L'arco di Traiano di Benevento è un arco celebrativo dedicato
all'imperatore Traiano in occasione dell'apertura della via Traiana, una
variante della via Appia che accorciava il cammino tra Benevento e
Brindisi.
Il monumento, giuntoci sostanzialmente integro, compresi i numerosi
rilievi scultorei che ne decorano le superfici, risulta essere l'arco trionfale
romano con rilievi meglio conservato.

9

FIUME SABATO
Il Fiume Sabato costituisce il principale affluente di sinistra del Calore
Irpino. È un classico torrente appenninico con forti escursioni di livello
idrico a seconda delle stagioni.
Dalle sorgenti, per alcuni chilometri, il fiume ha tutte le caratteristiche di
un torrente montano e scorre su terreni calcarei. Dopo alcuni chilometri
cambia volto attraversando terreni alluvionali che, durante l'estate,
riducono di molto la sua portata costringendolo a scorrere in subalveo.

BENEVENTO

AVELLINO

NAPOLI

SALERNO

INQUADRAMENTO DELL’AREA

L’area di interesse è una parte della linea ferroviaria che costituisce la tratta che
collega la città di Benevento con la provincia di Avellino, da qualche anno in
fase di dismissione, e in particolare il tratto che attraversa la città di
Benevento.
La tratta ferroviaria fra Cancello, Avellino e Benevento, dopo essere stata
declassata a semplice ferrovia locale con pochissime stazioni presenziate e
degne di tale nome, è stata parzialmente chiusa da settembre 2012.
La parte di linea di interesse per il progetto è quella che va dalla stazione di
Benevento Porta Rufina e la fermata di Benevento Arco di Traiano e attraversa
da nord a sud la parte principale della città.

STATO ATTUALE DELL’AREA

La stazione di Benevento Porta Rufina è ubicata nella zona bassa di Benevento
dove sono anche presenti diverse attività industriali, artigianali e commerciali.
Nel 1980 il disastroso terremoto che colpì l'Irpinia danneggiò gravemente il
fabbricato della stazione che venne demolito e sostituito da quello attuale e a
metà degli anni novanta la stazione venne resa impresenziata diventando
difatti una semplice fermata.
La fermata di Benevento Arco di Traiano è l'ultima arrivata della linea in
questione ed è composta da un marciapiede posto lungo l'unico binario con
pensilina per l'attesa dei viaggiatori. La sua ubicazione è a breve distanza
dall'Arco di Traiano e dal centro di Benevento.
Tra le due stazioni prese in considerazione la tratta è caratterizzata da due
zone in superficie, tra le quali si sviluppa un tunnel lungo circa un chilometro
che corre al di sotto del centro storico della città di Benevento.

BENEVENTO

AVELLINO


Anteprima del documento 1_TavolaWeb.pdf - pagina 1/1

Documenti correlati


Documento PDF catalogo ricambi mana
Documento PDF disegno tecnico chieregato marco
Documento PDF gioco combinato miss bocce sardegna
Documento PDF regole trascinato
Documento PDF concorso artistico dimensione fumetto bando 2014
Documento PDF varchi comics 16 portfolio


Parole chiave correlate