File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



TAV MOSTRA 18 05 15 .pdf



Nome del file originale: TAV MOSTRA 18 05 15 .pdf
Titolo: TAV MOSTRA.indd
Autore: Ivan Rebroff

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da PScript5.dll Version 5.2.2 / Acrobat Distiller 10.1.7 (Windows), ed è stato inviato su file-pdf.it il 18/05/2015 alle 19:51, dall'indirizzo IP 131.175.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1161 volte.
Dimensione del file: 10.5 MB (10 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

1

1

#2
#1
2

2

3

3

4

4

#8
5

5

6

6

#6

7

7

4
#7

8

8

#3

#4

#9
9

9

#5

10

10

11

11

12

12

13

13

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

Milano: spazi in abbandono e progetti di riuso e riuso temporaneo, fotografia a Giugno 2015.

RIUSO E RIUSO TEMPORANEO A MILANO
festival SPRE.K.O. | 5-7 giugno 2015, Rocca di Spoleto, Spoleto.
LEGENDA E DATI QUANTITATIVI

TESTO

PROGETTI REALIZZATI DI RIUSO E RIUSO TEMPORANEO DI SPAZI ED IMMOBILI DI PROPRIETÀ DEL
COMUNE DI MILANO.
TOTALE: 110 PROGETTI

PROGETTI REALIZZATI DI RIUSO E RIUSO TEMPORANEO DI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ
ORGANIZZATA.
TOTALE: 150 PROGETTI

PROGETTI REALIZZATI DI GIARDINI COMUNITARI ED ORTI CONDIVISI
TOTALE: 8 PROGETTI

mostra a cura di:

temporiuso.net:
Isabella Inti, Giulia Cantaluppi, Matteo Persichino

per:

M

foto: © Elia Rollier

MADE IN MAGE
riuso temporaneo per design e moda sostenibile | viale Italia 548 SSG (Milano)
Superficie totale:
1.800 mq circa
Proprietà:
COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
MAGAZZINI GENERALI FALCK

Z4

Destinazione d’uso futura:
MUSEO
Progetto di riuso temporaneo:
MADE IN MAGE_ SPAZI PER ATELIER, LABORATORI, CO-WORKING DI DESIGN, MODA, ARCHITETTURA
SOSTENIBILE

39 spazi di Archeologia
Industriale candidati UNESCO

allestimento atelier con
partizioni in tessuto riciclato

Gestione progetto di riuso temporaneo:
ARCI MILANO
Durata:
3 ANNI + RINNOVO (2011/2013)
Contratto:
COMODATO GRATUITO + SPESE DI MANTENIMENTO + TEMPO PER AUTOMANUTENZIONE E SERVIZI ALLA
CITTADINANZA
Infrastrutture e architetture temporanee:
LIVELLO 2_ manutenzione straordinaria da parte della proprietà; automanutenzione ordinaria a cura
dell’ente gestore e usufruttuari + Installazioni interne ed esterne (cartellonistica e segnaletica con
immagine coordinata, arredi comuni, giardino e cortile di comunità)
Assegnazione spazi:
INVITO ALLA CREATIVITA’ MADE IN MAGE a cura di Temporiuso.net in collaborazione con Comune di Sesto
San Giovanni, DiAP Politecnico di Milano, NABA-Nuova Accademia di Belle Arti Milano, esterni, Terre di
Mezzo- Fa’ la cosa giusta!

designer “sostenibili”
stilisti di moda critica

Politiche Pubbliche:
Incarico a Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano e Ass. Temporiuso.net
per “Progettazione e realizzazione dello studio di fattibilità urbanistico e dello start-up di MADE IN MAGE.
Incubatore della moda e del design sostenibile”, Sesto San Giovanni (MI) e studio delle linee guida per
politiche pubbliche di riuso temporaneo degli spazi in abbandono nel Comune di Sesto San Giovanni.
Associazioni Culturali

#1

a cura di:

con il sostegno di:
Infrastrutture primarie

progetto di immagine
coordinata con banner

COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI

COMUNE DI MILANO

26
EN
(29)

R(23)
X

R

Q

I(27)
25
W1

Y
FO
(28)

GP
(30)
H(17)
35

S21
(21)
PV
(20)

LS
(31)
Via
le
Ita
lia

34
32
M
Via

Ma

ni

33

Ita
lia

36

18

MT
(14)

17

13

Via
le

1

(19)
OU1

16

zzi

T(22)
Z

AREA EX FALCK

NU
(15)

LD
G.

QW
(24)

12

3
C

2

I
11
8G

6
G1

B

tti

allo

av
ia C

B1

V

Via XXIV

F

CD
(5)

10
H
Maggio

arelli

E7
Via E. M

AREA EX BREDA

MM

Viale Mo

nza

A

9

mappa a cura di Temporiuso.net 2013

ARCHEOBIKETOUR
progetto 16 NON(N)I, Sesto San Giovanni
Promuovere la candidatura di Sesto per l’UNESCO, spiegarla, suggerire il confronto tra il passato e il
presente e raccontare il grande apporto dei cittadini a questo percorso è il nucleo del progetto 16 no(n)
ni per l’UNESCO. Un nome bizzarro per un progetto? Sì, ma anche un nome che fin dal primo momento
è sembrato proprio il suo, gli si è appiccicato addosso e non si è più cancellato. Un nome che suscita
curiosità e scatena l’immaginazione. E i nonni ci sono davvero: sono le generazioni più anziane di Sesto, che
sugli edifici della storia industriale cittadina le sanno proprio tutte e sono pronti a raccontare la vita che
ferveva al loro interno. Il nome allude anche al formato video in 16:9, proprio perché la produzione di video
gioca un ruolo chiave all’interno del percorso. Il progetto ha vinto il bando Cultura e coesione sociale della
Fondazione Comunitaria Nord Milano. Il capofila è il comune di Sesto San Giovanni, settore Relazioni esterne
in collaborazione con i settori Cultura e Servizi educativi. Sono partner di progetto Ovideo associazione,
EUMM Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord, AESS Archivio di Etnografia e Storia Sociale di Regione
Lombardia, Direzione Istruzione, formazione e cultura. Tra le proposte, una mostra, delle visite guidate e
un Archeobiketour a cura dell’associazione culturale Temporiuso.net.

ARCHEOBIKETOUR 2013

A

C(3)
B(4)
B
D(5)
F

G(8)

7 Riparazione locomotive
8 Case per lavoratori Breda

H(10)

9 Fornace Mariani
10 Portineria Vittoria

Q(17b)

17 a/b Vasche Pompei
18 T5

V(20)
Y(21)
Z(22)

L
R(27)
O(28)
N(29)
P(30)

19 Torre piezometrica Concordia
20 Centrale elettrica ex Sondel
21 Casa dei bambini Montessori
22 Scuola elementare Villaggio Faclk
23 Chiesa di San Giorgio alle ferriere
24 Villaggio Attilio Franco
25 Villaggio Falck
26 Portineria Vulcano
Ingresso Area Falck Unione
27 Centrale termoelettrica
28 Capannone Bramme
29 Torre piezometrica Unione
30 T3 Pagoda e depuratore fumi
31 OMEC

S(31)
M(32)

in collaborazione con:
URBAN CENTER, AESS-ARCHIVIO DI ETNOGRAFIA E STORIA SOCIALE, ARCI MILANO, EUMM-ECOMUSEO
URBANO METROPOLITANO MILANO.NORD, MADE IN MAGE, OVIDEO-DOCUMENTARIO E VIDEORICERCA

con il sostegno di:

13 Quartiere giardino Falck
14 Ma.Ge (Made in Mage)
15 Portineria Esedra
16 Cabina controllo vagoni

W(24)

parte del progetto:

11 Trafilerie
12 BLISS

U(15)

U(19)

con il sostegno di:
FONDAZIONE COMUNITARIA NORD MILANO, FALCK RENEWABLES-GRUPPO FALCK

Portineria Breda
(ex Breda Greenhouse)
6 Case operaie Breda

T(14)

parte del progetto:
CITTÀ DI SESTO SAN GIOVANNI, SESTO SAN GIOVANNI PER L’UNESCO

MIL (Archivio Sacchi)
5 Torre dei modelli

E(7)

I(11)

a cura di:
TEMPORIUSO.NET, ASSOCIAZIONE CULTURALE, BIGMAGMA MULTIFACTORY

3 Villa Torretta
4 Carroponte

G(6)

X(23)

a cura di:

MM Sesto Marelli
1 Stadio Breda
2 Magazzino Salvi ditta Muller

Come funziona l’Archeobiketour 2013?
ore 12.45
ritrovo alla fermata MM Sesto Marelli (A) in Viale Monza
ore 13.00
Carroponte (B) in Via Granelli, per pranzo al sacco e visita all’archivio Sacchi - MIL (B1) e alla mostra
“Il futuro mette radici”. Lungo il percorso vedremo Villa Torretta(C), Carroponte, Torre dei modelli (D),
Riparazioni locomotive (E), Portineria Breda (Ex Breda GreenHouse) (F), case per lavoratori Breda (G),
case operaie Breda (G1). Percorso: via del Riccio, via Cavallotti, attraversamento giardini, via XXIV maggio,
viale Italia, via Mazzini. Lungo il percorso vedremo: Portineria Vittoria A (H) , Trafilerie (I).
ore 14.30
ritrovo e firma manleve all’entrata della Falck Unione (L) in via Mazzini. Visita al Vecchio Albergo OperaioVAO (M), Torre piezometrica Unione(N), Capannone bramme (O), T3 Pagoda (P), Vasche Pompei Unione (Q),
Centrale termoelettrica (R), OMEC (S).
ore 16.00
Visita al MAGE (T)in Viale Italia 548, Portineria Esedra (U), Torre piezometrica Concordia (U), Centrale ex
Sondel (V), Villaggio Attilio Franco poi Villaggio Falck(W), Villaggio Falck(W1), Chiesa di San Giorgio alle
Ferriere (X), casa dei bambini Montessori (Y), ex scuola elementare del Villaggio Falck (Z).

#2

MM

32 VAO_ Vecchio Albergo Operaio
33 Teatro del circolo San Clemente
34 Campari
35 Scuole Galli Breda
36 Collegio Savoia soffieria Monti

in collaborazione con:

foto: © HC Elena Mocchetti

P7-P8-CORTILE LIBERTY OSPITALITA’ E SCAMBIO
progetto di riuso temporaneo, Viale Molise 62 | Zona 4, Milano
Superficie totale:
342,00 mq
Proprietà:
SO.GE.M.I. - SOCIETÁ PER L’IMPIANTO E L’ESERCIZIO DEI MERCATI ANNONARI ALL’INGROSSO DI MILANO
Gestione:
SO.GE.M.I. - SOCIETÁ PER L’IMPIANTO E L’ESERCIZIO DEI MERCATI ANNONARI ALL’INGROSSO DI MILANO

Z4

Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
PORTINERIA E RESIDENZA
Destinazione d’uso futura:
//
Progetto di riuso temporaneo:
P7_ PALAZZINA 7 LIBERTY OSPITALITA’ E SCAMBIO | RESIDENZE PER STUDENTI, SPAZI DI AGGREGAZIONE
PER IL QUARTIERE E ZONA 4
Gestione progetto di riuso temporaneo:
TEMPORIUSO.NET, ASSOCIAZIONE CULTURALE
Durata:
1 ANNO + RINNOVO FINO A 3 ANNI (2013/2016)

PIANO PRIMO

Contratto :
COMODATO GRATUITO + SPESE MANTENIMENTO + TEMPO X AUTOMANUTENZIONE E QUARTIERE/ZONA 4
Infrastrutture e acrhitetture temporanee:
LIVELLO 2_ workshop per Automanutenzione ordinaria (idropittura, deumidificazione e stuccatura pareti,
infissi interni ed esterni) + Installazioni interne ed esterne (cartellonistica e segnaletica, arredi comuni,
giardino e cortile di comunità)

studenti Università Pubbliche

P7

Assegnazione spazi:
INVITO ALLA CREATIVITA’ P7 / MANIFESTAZIONE DI INTERESSE CDZ4 PER ASSOCIAZIONI CULTURALI

P7

Politiche Pubbliche:
PROTOCOLLO D’INTESA RIUSO TEMPORANEO 30 MARZO 2012 TRA COMUNE DI MILANO, DIPARTIMENTO DI
ARCHITETTURA E STUDI URBANI DEL POLITECNICO DI MILANO E ASS. TEMPORIUSO.NET

PIANO TERRA

Associazion Culturali

#3

a cura di:

con il sostegno di:
Infrastrutture primarie

PIANO INTERRATO

porta
n°5

Mercato ittico

Artkitchen

Mercato floricolo

porta
n°6

E

Ex mercato delle carni

BIKETOUR
MERCATI GENERALI
19 Ottobre 2013 | ore 11:00-13:00 , Viale Molise 62, Milano
ore 10.30_ Ritrovo nel cortile Palazzina 7 e firma
manleve con Temporiuso.net
ore 11.00_ Partenza in bicicletta fino ad arrivare nel
cortile del Mercato dei Fiori e Ittico

Ex mercato delle carni

Via Lombroso

E

Qui, lasceremo le biciclette -che saranno controllatee proseguiremo a piedi per le visite
Mercato Ittico, visita e aneddoti tra i banchi del pesce
fresco
Mercato Floricolo, visita alll’interno guidati dal Dott.
Losi di SoGeMi e con il racconto di alcuni storici fiorai e
vivaisti
Street Art a cura di Artkitchen, riprese le biciclette si
esce dalla porta n°5 lungo via Lombroso con il racconto degli artisti
Ex Mercato delle Carni, dai cancelli delle strade
interne, con i racconti del Sig. Giacomo potremo
conoscere le storie degli edifici del macello, delle celle
frigorifere, dei depositi, la galleria, le ex stalle e parte
dell’ex mercato del vivo oggi deposito.
ore 13.00_ Ritorno al cortile Palazzina 7 per proseguire con il programma di inaugurazione progetto di
riuso temporaneo “Palazzina 7_Liberty ospitalità e
scambio” e visita alle mostre della collettiva ”Lavori in
corso” a cura di Temporiuso.net.

#4

a cura di:

con il sostegno di:

P7_Palazzina 7

V.le Molise

foto: © HC Maura Tacchinardi

REVOLVE.PRANZI PUBBLICI AL MERCATO
progetto di riuso temporaneo del Mercato Comunale Montegani. Via Montegani 45 | Zona 5, Milano
Superficie totale:
1.100 mq circa
Proprietà:
COMUNE DI MILANO
Gestione mercato:
ASSESSORATO AL COMMERCIO; FIDUCIARIO SIG. PASQUALINO CATALANO

Z5

Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
MERCATO COPERTO
Destinazione d’uso futura:
MERCATO COPERTO
Progetto di riuso temporaneo:
REVOLVE, PRANZI PUBBLICI AL MERCATO COMUNALE
Gestione progetto di riuso temporaneo:
TEMPORIUSO.NET, ASSOCIAZIONE CULTURALE CON COLLABORAZIONE DI HORS COMMERCE E STUDENTI
DASTU POLITECNICO DI MILANO
Durata:
6 MESI + RINNOVO ( 5 PRANZI PUBBLICI : MARZO-LUGLIO 2013)
Contratto:
INCARICO PER RIATTIVAZIONESTALLI VUOTI E TEMPO X AUTOMANUTENZIONE E QUARTIERE/ZONA 5

creativi arte, design, cibo

Infrastrutture e architetture temporanee:
LIVELLO 0_ Manutenzione ordinaria stallo 8 (idropittura, deumidificazione e stuccatura pareti, serrande)
+ Installazioni interne ed esterne (cartellonistica e segnaletica Tempriuso.net, infografica con progetto
artistico Hors Commerce, arredi comuni in autocotruzione studenti DAStU Politecnico di Milano,
Temporiuso.net e supporto laboratorio BRIChECO/ Stecca 3.0) + mostre e comunicazione su nuovi modelli
di mercato
Assegnazione spazi:
INVITI PER EVENTI CULTURALI ED ARTISTICI
Associazion Culturali

Politiche Pubbliche:
PROTOCOLLO D’INTESA RIUSO TEMPORANEO 30 MARZO 2012 TRA COMUNE DI MILANO, DIPARTIMENTO DI
ARCHITETTURA E STUDI URBANI DEL POLITECNICO DI MILANO E ASS. TEMPORIUSO.NET

#5

Infrastrutture primarie

a cura di:

con il sostegno di:

1.

foto: © Girardini in Transito

GIARDINO COMUNITARIO LEA GAROFALO
progetto di riuso temporaneo del giardino di Viale Montello 3, Zona 1 | Milano
Superficie totale:
2.000 mq circa
Proprietà:
COMUNE DI MILANO
Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
GIRDINO DESTINATO A SPAZIO PER CIRCHI

Z1

Destinazione d’uso futura:
GIARDINO COMUNITARIO
Progetto di riuso:
IL GIARDINO COMUNITARIO LEA GAROFALO

pianta, scala 1:500

Gestione progetto di riuso:
GIARDINI IN TRANSITO, ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE
con la collaborazione di:
SHOULASHOU-DIMAOCILAMANO, CENTRO PSICHIATRICO DIURNO DELL’OSPEDALE FATEBENEFRATELLI
COMUNITÀ NUOVA SOCIETÀ COOPERATIVA A&I ONLUS, LIBERA, UEPE DEL MINISTERO DI GIUSTIZIA
Durata:
3 ANNI + 3 ANNI (2012-2015 2016-2018)
Contratto:
AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO GRATUITA
Infrastrutture e architetture temporanee:
LIVELLO 1_ MANUTENZIONE ORDINARIA A CURA DELL’ENTE GESTORE E USUFRUTTUARI + INSTALLAZIONI
(CARTELLONISTICA E SEGNALETICA CON IMMAGINE COORDINATA, ARREDI COMUNI, PERGOLA)
Assegnazione spazi:
CONTRATTI DI CONVENZIONAMENTO TRA COMUNE DI MILANO ED ASSOCIAZIONE GIARDINI IN TRANSITO
Politiche Pubbliche:
DELIBERA DELLA GIUNTA DEL COMUNE DI MILANO N.1143 DEL 25/5/212.
LINEE D’INDIRIZZO PER IL CONVENZIONAMENTO CON ASSOCIAZIONI SENZA SCOPO DI LUCRO PER LA
REALIZZAZIONE DI GIARDINI CONDIVISI SU AREE DI PROPRIETÀ COMUNALE.

#6

a cura di:

con la collaborazione di:

con il sostegno di:

foto: © elita

DIURNO ELITA
progetto di riuso temporaneo ex bagno diurno sotterraneo “Cobianchi”. Piazza Duomo n. 19/a, Zona 1| Milano
Superficie totale:
1.300 mq circa
Proprietà:
COMUNE DI MILANO
Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
BAGNO DIURNO

Z1

Destinazione d’uso futura:
///
Progetto di riuso temporaneo:
EXPO IN CITTÀ LOUNGE/ DIURNO ELITA MILANO 2015_SPAZIO CULTURALE DI COWORKING E DI INTRATTENIMENTO
pianta, scala 1:500

Gestione progetto di riuso temporaneo:
ELITA
Durata:
6 MESI (MAGGIO-OTTOBRE 2015)
Contratto:
AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO ONEROSA
4

Infrastrutture e architetture temporanee:
LIVELLO 0_ MANUTENZIONE STRAORDINARIA DA PARTE DELLA PROPRIETÀ; MANUTENZIONE ORDINARIA A
CURA DELL’ENTE GESTORE + INSTALLAZIONI INTERNI (CARTELLONISTICA E SEGNALETICA CON IMMAGINE
COORDINATA, ARREDI COMUNI, AREA LOUNGE, BARBER SHOP, SPAZI DI COWORKING)
Assegnazione spazi:
GARA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO DI UN’ UNITA’ IMMOBILIARE DENOMINATA ”EX COBIANCHI”,
PER ATTIVITÀ NEL CAMPO TERZIARIO E/O COMMERCIALE
Politiche Pubbliche:
DELIBERA DELLA GIUNTA DEL CUMUNE DI MILANO N. 1978 DEL 28/09/2012.
APPROVAZIONE DEI CRITERI PER L’UTILIZZO E LA CONCESSIONE D’USO DI IMMOBILI DI PROPRIETÀCOMUNALE
AL FINE DI AVVIARE PROGETTI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI ATTIVITÀCULTURALI SOCIALI ED SCONOMICHE

3

5

#7

a cura di:

con il sostegno di:

1. info point e barber shop
2. bar
3. stage
4. lounge area
5. co-working

2

1

FREQUENZEAIMPULSI FACTORY
progetto di riuso di un ex night club confiscato alla criminalità organizzata , Via Jean Jaures 7/9 Zona 2 | Milano
Superficie totale:
60 mq circa
Proprietà:
COMUNE DI MILANO
Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
NIGHT CLUB
Destinazione d’uso futura:
///

Milano spazi in abbandono e progetti di riuso e riuso temporaneo di beni confiscati alla criminalità organizzata.
fuori scala

Progetto di riuso temporaneo:
FREQUENZEAIMPULSI FACTORY_WEB RADIO E SPAZIO POLIVALENTE DI PARTECIPAZIONE, ESPRESSIONE E
CREATIVITÀ GIOVANILE.
Gestione progetto di riuso temporaneo:
FONDAZIONE ARCHÉ ONLUS
Durata:
4 ANNI + 4 ANNI (2009-2012/2013-2016)
Contratto:
PRIMO BANDO DEL COMUNE DI MILANO PER LA CONCESSIONE D’USO A TITOLO GRATUITO DEI BENI
CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA
Infrastrutture e architetture temporanee:
LIVELLO 2_MANUTENZIONE ORDINARIA A CURA DELL’ENTE GESTORE + INSTALLAZIONI INTERNI
(CARTELLONISTICA E SEGNALETICA CON IMMAGINE COORDINATA, ARREDI COMUNI, AREA REGISTRAZIONE,
SALA PROVE)

Politiche Pubbliche:
LEGGE 7 MARZO 1996, N. 109 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI GESTIONE E DESTINAZIONE DI BENI SEQUESTRATI
O CONFISCATI PER RIUTILIZZI A SCOPI SCOCIALI.

a cura di:

A

B

C

con il sostegno di:

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

1

1

2

2

3

3

4

4

FAI FACTORY
5

5

6

6

7

Assegnazione spazi:
ASSEGNAZIONE DIRETTA??

#8

Z2

7

4

8

8

9

9

10

10

11

11

12

12

13

13

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

foto: ©XXXXX

EX ANSALDO
progetto di riuso Ex Stecca delle Acciaierie Ansaldo Via Bergognone 34, Zona 6|Milano
Superficie totale:
6.000 MQ CIRCA
Proprietà:
COMUNE DI MILANO
Destinazione d’uso prima dell’abbandono o sottoutilizzo:
STECCA DELLE ACCIAIERIE ANSALDO

Z6

Destinazione d’uso futura:
xxxxxxxxx
Progetto di riuso:
EX STECCA DELLE ACCIAIERIE ANSALDO_ HUB PER LA PRODUZIONE CULTURALE
Gestione progetto di riuso:
ARCI MILANO RETE DI ASSOCIAZIONI, AVANZI, ESTERNI-IMPRESA CULTURALE, H+ SOCIETÀ DI MARKETING,
MAKE A CUBE3 INCUBATORE DI START UP
Ansaldo_industria pubblica culturale

Durata:
12 ANNI (2015/2027)
Contratto:
AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO
Infrastrutture e architetture temporanee:
LIVELLO 2_ MANUTENZIONE STRAORDINARIA DA PARTE DELLA PROPRIETÀ; MANUTENZIONE ORDINARIA A
CURA DELL’ENTE GESTORE E USUFRUTTUARI + INSTALLAZIONI INTERNE ED ESTERNE (CARTELLONISTICA
E SEGNALETICA CON IMMAGINE COORDINATA, ARREDI COMUNI)
C

Assegnazione spazi:
BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE D’USO DELLA STECCA DELL’EX ACCIAIERIE ANSALDO SITA IN VIA
BERGOGNONE 34,MILANO
Politiche Pubbliche:
DELIBERA DELLA GIUNTA DEL CUMUNE DI MILANO N. 1978 DEL 28/09/2012.
APPROVAZIONE DEI CRITERI PER L’UTILIZZO E LA CONCESSIONE D’USO DI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE
AL FINE DI AVVIARE PROGETTI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI ATTIVITÀ CULTURALI SOCIALI ED SCONOMICHE.

B

Sezione trasversale BB

#9

a cura di:

con il sostegno di:


Documenti correlati


Documento PDF catologoricambixct250 pdf
Documento PDF n 01608 2013 reg ric
Documento PDF elenco residence roma
Documento PDF il clima di lampedusa
Documento PDF la n9na arte
Documento PDF vademecum papa svezia commemorazione 500 anni riforma testo definitivo


Parole chiave correlate