File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Relazione al Rendiconto di gestione 2014 (D.Lgs.77 95).pdf


Anteprima del file PDF relazione-al-rendiconto-di-gestione-2014-d-lgs-77-95.pdf

Pagina 1...79 80 81

Anteprima testo


Relazione al Rendiconto di gestione 2014 (D.Lgs.77/95)

EVOLUZIONE DELLA GESTIONE
Principi contabili richiamati
173. Sezione dell’ente ed andamento della gestione. In questa sezione devono trattarsi i seguenti argomenti: (..)
i) Evoluzione prevedibile della gestione. Si descrive, in coerenza con i risultati raggiunti e con i documenti di
programmazione in essere, il prevedibile andamento della gestione sia in termini di bilancio che di azioni
intraprese e/o da intraprendere. La descrizione evidenzia fatti di rilievo avvenuti successivamente non riflessi
nel rendiconto e significativi per i destinatari dello stesso documento.
Commento tecnico dell’ente
L'economia nazionale, come per altro verso l'intero scenario mondiale, subisce ormai dei repentini cambiamenti
dovuti all'estremo dinamismo che regola, di fatto, gli scambi commerciali e finanziari tra i diversi paesi. Ne consegue
che anche i singoli governi devono intervenire tempestivamente per modificare con prontezza le decisioni di politica
di bilancio appena delineate nei precedenti atti di programmazione. In sintonia con questo mutamento di regole e
comportamenti, che ha interessato le nazioni ma anche la collettività dell'intera Unione europea, diventa
indispensabile per qualsiasi amministrazione affinare la capacità di essere flessibili nella programmazione degli
interventi, e soprattutto rapidi nelle scelte di azione.
La virtù che premia la moderna amministrazione, infatti, non è tanto - e solo - l'attitudine alla programmazione
ordinata del proprio operato nel breve o medio periodo, quanto una spiccata capacità ad aggiornare le proprie linee
di azione cogliendo le possibilità che man mano si presentano. Diventa pertanto necessario sapersi destreggiare
con precisione tra i vincoli e le opportunità che spesso si presentano in modo inaspettato o repentino. A proposito di
quest'ultimo aspetto è solo il caso di riportare, come semplice esempio, l'effetto dirompente che le regole sul Patto
di stabilità hanno prodotto sui comuni soggetti a tale disciplina, che si è inoltre manifestata in modo così mutevole
nell'arco di ciascun esercizio finanziario.

70