File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Borgo del Ponte determina 2232 17 luglio 15.pdf


Anteprima del file PDF borgo-del-ponte-determina-2232-17-luglio-15.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6

Anteprima testo


Determina n° 2232 del 17/07/2015
Oggetto: "Progetto di derivazione d'acqua pubblica per impianto micro-idroelettrico sul fiume Frigido, Loc.
Borgo del Ponte, Comune di Massa"- atto conclusivo ai sensi dell'art. 49 LR 10/2010: non
assoggetabilità a V.I.A. dell'opera.

ï‚•vista la posizione del manufatto, si prescrive che i requisiti acustici
passivi delle pareti esterne debbano essere richiesti anche per la
copertura del locale turbine (Rw>35 dB).
 per quanto riguarda gli impatti sulla matrice acqua
- il progetto definitivo deve contenere la documentazione relativa alla
modalità di rilascio del DMV e del DMV modulato.
- Viene prescritto l’obbligo di installare dei misuratori di portata in
posizione e numero sufficienti a misurare nell’arco dell’anno la portata
del fiume a monte della presa e la portata derivata e turbinata.
- nel disciplinare di concessione deve essere introdotta la prescrizione, a
tutela dei corsi d’acqua, di un periodo di fermo impianto di almeno 90
giorni nel periodo estivo, per favorire le derivazioni ad uso idropotabile e
irriguo, nonché come contributo richiesto ai sensi della LR 7/2005 per il
ripopolamento ittico;
 per quanto riguarda gli impatti sul paesaggio dalla Sovrintendenza
Belle Arti e Paesaggio per le Province di Lucca e Massa Carrara:
- per mitigare l’impatto paesaggistico dell’intervento, tutte le strutture
dovranno essere in muratura di pietra o, eventualmente, rivestite in
muratura di pietra locale, spessore minimo 15 cm.
- dovranno essere prese in considerazione le osservazioni o prescrizioni
inviate dalla Soprintendenza per i beni Archeologici della Toscana, in
particolare:
1) deve essere trasmessa una planimetria con il tracciato e
tipologia del collegamento alla rete elettrica e, in caso di scavo
trincee per cavo interrato, venga comunicata alla Soprintendenza
questione la data di inizio dei lavori, affinché sia possibile l’invio
un tecnico per la sorveglianza durante lo scavo.

la
di
in
di

2) qualora durante i lavori di escavazione si verificassero scoperte
archeologiche fortuite, è fatto obbligo, ai sensi della normativa in
materia (art. 90 e ss D.Lgs. 42/2004) deli artt. 822, 823 e
specialmente 826 del CC, nonché dell’art. 733 del CP, di sospendere
i lavori e avvertire entro 24 ore l’ufficio , il Sindaco, o l’Autorità di
Pubblica Sicurezza competente per territorio, e provvedere alla
conservazione temporanea dei beni rinvenuti. L’eventuale
rinvenimento di emergenze archeologiche nell’area dell’intervento,
potrebbe comportare l’imposizione di varianti al progetto in corso di
realizzazione, nonché l’effettuazione di indagini archeologiche
approfondite finalizzate alla documentazione delle eventuali
emergenze antiche ed ai relativi interventi di tutela.
RITENUTO quindi non necessario sottoporre a procedura di Valutazione di
Impatto Ambientale di cui all’art. 49 della LR 10/2010, il “Progetto di
derivazione d’acqua pubblica per impianto micro idroelettrico sul Fiume Frigido,
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi dell’art. 20 D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale
sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa