File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Avvocato dei VIP.pdf


Anteprima del file PDF avvocato-dei-vip.pdf

Pagina 1 2 34544

Anteprima testo


PRIMO ATTO

SCENA PRIMA

Si vede una veranda o una finestra, l'avvocato Carlo Delgelso, sta rimirando
controluce e sorseggiando una coppa di cognac, si sentirà in sottofondo l'aria più
nota del barbiere di Siviglia, di Rossini. Dalla finestra, o balaustra, o terrazzo, entra
furtivamente un personaggio in tuta nera attillata, in quel momento l'avvocato si
accorgerà dell'estraneo, quest'ultimo rimarrà impalato e sorpreso.
Carlo: E lei? Chi sarebbe?
Piero: Be... io sarei...
Carlo: Ho capito. Lei è l'omino delle pulizie. Gli pare adesso il momento di venire qua a
pulire?
Piero: Beh, veramente io non volevo...
Carlo: Cosa non volevo? È venuto qua a disturbare un onesto avvocato che sta
recuperando il lavoro arretrato, col sostegno di un po' di cognac, e del maestro Rossini.
Accenna cantando un pezzo dell'aria. Cosa ne sa lei? Questa è cultura! Cultura come
questi dipinti d'inestimabile valore. Come questi vasi cinesi. Come questa spada
appartenuta a un mio nobile antenato. Toglie la spada dal muro e la terra in mano. Caro
i mio omino delle pulizie, sa cos'è quest'aria del maestro? Al massimo lei conosce, e
scommetto che canta, "la bella la va al fosso." Ride della propria battuta. Beh, ha ancora
molto da stare qui a farmi perdere tempo? Se ne vada! Le pulizie le fara domani.
Piero: Va bene ma, io non sono l'uomo delle pulizie.
Carlo: Lei non è l'addetto alle pulizie, ha detto?
Piero: No. E anch'io ho i miei gusti musicali, anche a me piace Rossini.
Carlo: Non credo alle mie orecchie! Ho sentito bene?
Piero: Sì, però io preferisco un'altra sua opera.
Carlo: Sentiamo. Quale sarebbe l'opera che gli piace di piu di Rossini?
Piero mima con le mani il furto e dice: La "Gazza ladra!"
Carlo: La Gazza ladra dice? La gazza ladra... guarda sempre più sospettosamente
l'intruso, punta la spada verso quest'ultimo, il quale si mette sulla difensiva.
Carlo: Adesso capisco chi è lei, si proprio, talmente silenzioso e professionale da non
accorgermi che è entrato in casa.