File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Assistenza Contattaci



AY.pdf


Anteprima del file PDF ay.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8

Anteprima testo


Vado vicino e lancio un'occhiata al monitor del computer. Il volo per
Monaco sarebbe ancora in imbarco se mi sentissi incline nel raggiugnerlo
correndo per restituirgli il suo cappotto. Guardo ancora e poi vado verso il
bagno riservato agli uomini.
“Hey. C'è nessuno qui?”
La voce che emerge è soffocata e rivela un piccolo fronte ricoperto di
isteria. Spingo e apro la porta. Il bevitore di scotch è ripiegato verso il
basso,chino sui lavandini,bagnandosi il volto. La sua pelle è bianca come il
gesso.
“Stanno chiamando per il mio volo?”
“Sono appena saliti. Hai probabilmente solo pochi minuti.”
Faccio per andarmene,ma qualcosa mi ferma. L'uomo mi fissa,i suoi occhi
sono due bottoni stretti e piccoli d'ansia. Scuote la sua testa. “Non posso
farlo.” Prende un asciugamano e si da alcune pacche sul viso al fine di
asciugarsi. “Non posso andare sull'aereo.”
Aspetto.
“Stavo per incontrare il mio nuovo capo,e non posso. E non ho il coraggio
di dirgli che sono spaventato dagli aerei.” Scuote la testa. “No
spaventato.Terrorizzato.”
Lascio la porta chiusa dietro di me.
“Qual'è il tuo nuovo lavoro?”
Lui ammicca. “Uh... pezzi di automobili. Sono il nuovo dirigente regionale
di parti-aperta parentesi-di ricambio-chiusa parentesi-per Hunt Motors.”
“Sembra un gran bel lavoro. Insomma hai...le parentesi.”
“Ho lavorato per loro per un grande periodo.” Deglutisce. “Per questo non
voglio morire in una palla di fuoco. Non voglio davvero morire in una
palla aerea di fuoco.”
Sono tentata di dirgli che non potrebbe essere una palla aerea di fuoco,più
rapidamente una che discende,ma ho il sospetto che non sarà d'aiuto.Si
bagna la faccia nuovamente e io gli prendo un altro asciugamano.
“Grazie.” Riversa fuori un altro respiro tremante e si stiracchia,per mettersi
su. “Immagino che non hai mai visto un uomo cresciuto comportarsi come
un idiota,vero?”
“Circa quattro volte al giorno.”
I suoi piccoli occhi si spalancano.
“Circa quattro volte al giorno devo ripescare qualcuno dal bagno degli
uomini. La paura di volare,è la maggior parte delle volte la causa.”
Lui batte le ciglia.
“Ma come tu sai,come mi piace dire a tutti,nessun aereo di questo