File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Nuovo Documento di Microsoft Word .pdf


Nome del file originale: Nuovo Documento di Microsoft Word.pdf
Autore: Federico Biella

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2013, ed è stato inviato su file-pdf.it il 20/09/2015 alle 00:50, dall'indirizzo IP 87.13.x.x. La pagina di download del file è stata vista 567 volte.
Dimensione del file: 117 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Salve ragazzi, ieri sera sono andato a una fiera con dei miei amici, una di quelle con giostre, bancarelle,
stand e tutto il resto. Io e altri due amici ci siamo un attimo distaccati dal gruppo e mentre passeggiavamo
una signora sulla cinquantina ci ferma e ci fa( testuali parole) "Ragazzi volete provare il tiro alla bottiglia quelli dove si spara con la pistola per far cadere un tot di bottiglie - ; IL PRIMO GIRO LO OFFRO IO, è
GRATIS". Io inizialmente stavo per andarmene ,poi però ho detto "eh dai, proviamo", così ci siamo
avvicinati ci ha dato la pistola e 40 colpi (o così ha detto lei). Finiamo la nostra giocata e la signora ci fa "Ok,
sono 10 € a testa". Noi rimaniamo sbigottiti e le diciamo calmamente "Scusi, ma lei ci ha detto che era
gratis" "No, mi spiace noi non paghiamo". Al che lei fa senza alcuna vergogna "IO NON HO DETTO NIENTE,
FORZA 10 € E BASTA". Noi siamo stati li un po' nel tentativo di spiegare che quello che sta facendo è
sbagliato, che lei ha torto, ma niente! Lei non demorde e tira fuori la classica frase paraculo "SE NON
PAGATE CHIAMO LA POLIZIA (che presenziava alla fiera) E I VOSTRI GENITORI"; come se non bastasse arriva
un'altra ragazza (sua figlia) e le fa da spalla. io ho detto allora "ragazzi, diamo sti soldi e andiamocene
(incazzato nero)": sta di fatto che abbiamo pagato 30€ per 120 colpi (sempre a sua detta). ORA: io non sono
uno dal carattere ribelle e aggressivo, e quindi non riesco (proprio nella mia personalità) a ottenere sempre
ciò che voglio, anche con le cattive. È vero, avrei dovuto contestare apertamente questo "abuso", ma
proprio non riesco, non mi viene naturale come accade ad altri ragazzi. Loro, questo mestiere lo fanno da
anni, sanno come sono i giovani, sanno quelli che ci cascano o meno, sanno come ingannarli, sanno che non
ci sono testimoni, nè prove scritte. ORA VI CHIEDO: noi abbiamo usufruito di un bene( o servizio), giusto?
Quindi la signora ha tutto il diritto di chiedere il pagamento di tale bene ( come funziona nell'economia).
MA SE CIò è STATO FATTO CON L'INGANNO, ESSO è DENUNCIABILE, O MEGLIO, PUNIBILE?? CIOè,
AVEVAMO RAGIONE IO E I MIEI AMICI O LA SIGNORA?? so benissimo che per uno che vive a milano,a roma
piuttosto che a napoli, fatti del genere sono alla portata del giorno e quindi sa evitarli...ripeto; io sono stato
pirla a credere alla signora, ma lei mia ingannato! Poi vabè per 10€ non ne faccio un dramma, ma ciò che mi
brucia è la presa per il culo! Quindi ragazzi, grazie per l'attenzione e se qualcuno ne sa di ste cose, lo prego
di commentare


Anteprima del documento Nuovo Documento di Microsoft Word.pdf - pagina 1/1

Documenti correlati


Documento PDF benvenuto in word prova fc
Documento PDF eda corso informatica office avanzato
Documento PDF eda corso informatica base
Documento PDF cfs2012bancadati
Documento PDF winmagazineluglio2015
Documento PDF programma sinnova2016 2


Parole chiave correlate