File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



volantinofs .pdf


Nome del file originale: volantinofs.pdf
Autore: Mark Belli

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / LibreOffice 4.2, ed è stato inviato su file-pdf.it il 19/10/2015 alle 21:26, dall'indirizzo IP 188.218.x.x. La pagina di download del file è stata vista 960 volte.
Dimensione del file: 61 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


I FERROVIERI TORNANO A SCIOPERARE
USB ha indetto un nuovo sciopero perché lo smantellamento del servizio ferroviario come bene
comune di funzione sociale continua ad essere perseguito da una classe politica che intende
favorire le imprese ferroviarie italiane ed estere con lo spacchettamento e la privatizzazione della
più grande azienda italiana: le ferrovie dello stato. Le conseguenze di questo piano realizzato
tramite le gare per l'affidamento del servizio ai privati saranno tariffe sempre più alte e servizi in
costante peggioramento. La creazione di un “mercato” ferroviario con la logica del profitto ha
determinato per i ferrovieri peggioramenti di orario, turni e ritmi di lavoro. Contemporaneamente
le azioni sulle pensioni obbligano a morire di lavoro perché è impensabile che si possa arrivare a
67anni nelle condizioni in cui oggi sono obbligati ad operare i ferrovieri, soprattutto quelli
dell'esercizio.
Il quadro in cui si inserisce la vertenza dei ferrovieri vede anche un attacco a 360° ai lavoratori
italiani condotto dal governo più antioperaio degli ultimi 20 anni, di concerto con Confindustria e
sostenuto anche dalla stampa più vicina alla borghesia imprenditoriale italiana. La proposta di
introdurre un salario minimo orario fissato per legge ha due finalità: una dichiarata, ovvero
elevare ad un livello dignitoso le retribuzioni dei cosiddetti lavoratori poveri, ed una non
dichiarata, cioè assestare il colpo di grazia al contratto collettivo nazionale di lavoro. Forte di
questo Confindustria decide di non rinnovare più i CCNL e rompe con i sindacati complici, quegli
stessi sindacati che negli ultimi 30 anni hanno difeso il riconoscimento del proprio ruolo con
accordi che hanno portato pesanti arretramenti normativi ed economici per i lavoratori. Siamo nel
solco tracciato dalla famigerata lettera al governo italiano dell'agosto 2011.
Il livello dello scontro di classe è altissimo e si registrano ribellioni tra i lavoratori in tutto il mondo,
dalla Francia (Air France) alla Germania (lo sciopero dei macchinisti) agli USA (Chrysler/FCA).
Anche in Italia segnali in tal senso ci sono e la riuscita dello sciopero, sostenuto solo da USB, dei
trasporti a Roma ne è solo uno.
Ovunque la risposta è un attacco al diritto di sciopero: in Spagna il governo vara leggi anti
manifestazioni, in Germania la magistratura ha impedito lo sciopero nella Lufthansa; in Inghilterra il
governo Cameron sta varando una legge sul diritto di sciopero così restrittiva, che un
parlamentare che pure la sostiene l'ha comparata a quelle di un regime fascista; in Italia il solito
Corriere Della Sera ha sponsorizzato la proposta di limitazione dello sciopero di alcuni
parlamentari renziani, che ricalca quella britannica.
USB intende utilizzare tutti gli strumenti di cui dispone per combattere questa battaglia in difesa
dei lavoratori, del diritto di sciopero, di una rappresentanza democratica, della dignità che si
realizza con salari e ritmi di lavoro adeguati. Per fare questo è necessaria la mobilitazione dei
lavoratori con la consapevolezza della posta in gioco e dei ruoli ricoperti da tutti gli attori. Per
tutti questi motivi.
INVITIAMO I FERROVIERI ALLA MASSIMA PARTECIPAZIONE ALLO SCIOPERO

CARGO: dalle 21,00 del 22 alle 20,59 del 23 Ottobre
CIRCOLAZIONE TRENI PASSEGGERI e REGIONALE:
dalle 21,00 del 24 alle 20,59 del 25 Ottobre

USB Lavoro Privato - Comparto Trasporti
Via dell'Aeroporto, 129 – 00175 Roma Telefono 06 59640004 Fax 06 54070448
www.usb.it


Anteprima del documento volantinofs.pdf - pagina 1/1

Parole chiave correlate