File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



163 Com.+st.+avvisi+bonari+19.10.2015 .pdf


Nome del file originale: 163_Com.+st.+avvisi+bonari+19.10.2015.pdf
Titolo: COMUNICATO STAMPA
Autore: Agenzia delle Entrate

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2010, ed è stato inviato su file-pdf.it il 20/10/2015 alle 10:10, dall'indirizzo IP 95.241.x.x. La pagina di download del file è stata vista 535 volte.
Dimensione del file: 144 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

Il 730 precompilato salva dai controlli
220mila inviti bonari a chi ha dimenticato di presentare la dichiarazione
Grazie alla dichiarazione precompilata e ai dati trasmessi dai datori di lavoro e dagli enti
previdenziali, l’Agenzia delle Entrate è riuscita ad avvisare circa 220mila contribuenti
di possibili anomalie che riguardano la dichiarazione dei redditi, invitandoli a verificare
la propria posizione ed eventualmente a porvi rimedio senza incorrere in controlli. I
destinatari di questa tornata di lettere bonarie sono i contribuenti che non hanno
presentato la dichiarazione pur avendo percepito più redditi da lavoro dipendente o da
pensione da diversi sostituti (datori di lavoro o enti previdenziali) i quali non hanno
effettuato il conguaglio delle imposte. Chi riceve la lettera può presentare il modello
Unico Persone Fisiche entro il 29 dicembre 2015 (entro 90 giorni dalla scadenza
ordinaria del 30 settembre) beneficiando con il ravvedimento operoso di una
significativa riduzione delle sanzioni dovute per la tardiva dichiarazione e per gli
eventuali versamenti.
La lettera salva dai controlli – In questi giorni l’Agenzia delle Entrate sta inviando
delle lettere invitando i contribuenti, che in presenza di più redditi (senza conguaglio)
non hanno presentato la dichiarazione per il periodo d’imposta 2014, a verificare
autonomamente la propria posizione prima che l’Agenzia effettui dei controlli. Queste
anomalie vengono normalmente riscontrate a distanza di anni dalla presentazione della
dichiarazione, con l’applicazione di sanzioni e interessi in misura piena. Ora, grazie alla
precompilata, è possibile individuarle in tempo reale e, ricevendo l’avviso preventivo, il
cittadino può rimediare da solo tramite l’istituto del ravvedimento operoso, senza
imbattersi mai nei controlli.
I numeri dell’assistenza – I contribuenti che vogliono ricevere maggiori informazioni e
assistenza nella compilazione della dichiarazione possono rivolgersi ai nostri uffici
territoriali (sul sito internet dell’Agenzia - nella sezione Contatta l'Agenzia > Assistenza
fiscale > Uffici Entrate) o chiamare il Call center al numero 848.800.444 dal lunedì al
venerdì, dalle 9 alle 17, e il sabato, dalle 9 alle 13, al costo della tariffa urbana a tempo.
Roma, 19 ottobre 2015


Anteprima del documento 163_Com.+st.+avvisi+bonari+19.10.2015.pdf - pagina 1/1

Documenti correlati


Documento PDF 163 com st avvisi bonari 19 10 2015
Documento PDF circolare di aggiornamento mensile 06 03 2017 news
Documento PDF dilazione cartelle pagamento decreto attuativo delega fiscale riforma riscossione nuova riammissione dilazione ruoli dlgs 24 09 2015 n159
Documento PDF 115 com st false email entrate 03 06 2016
Documento PDF 134 com st 730 precompilato e spese sanitarie 03 08 15
Documento PDF agenzia entrate rimborsi detrazioni


Parole chiave correlate