File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Lista rappresentanza finito .pdf



Nome del file originale: Lista rappresentanza finito.pdf
Titolo: Microsoft Word - Lista rappresentanza quasi finito.doc

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Word / Mac OS X 10.10.5 Quartz PDFContext, ed è stato inviato su file-pdf.it il 20/10/2015 alle 16:12, dall'indirizzo IP 176.10.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1171 volte.
Dimensione del file: 138 KB (8 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


GIOVANNI  

SOFIA  

 
 

-­‐
 

-­‐
-­‐

 

-­‐

 

MOTTO  

 
 

 

“Ho  potuto  sperimentare  quanto  sia  
limitante  e  oppressivo  sottostare  ad  
un’ideologia  politica  nelle  attività  di  
pubblica  rappresentanza.  Di  
qualsiasi  proposta  o  scelta  si  cerca  
innanzitutto  di  collocarla  
politicamente  per  poter  decidere  se  
valida  o  no,  senza  minimamente  
valutarla  nel  merito.  
In  questo  modo  viene  meno  la  
libertà  di  azione  che  dovrebbe  
essere  invece  una  prerogativa  di  noi  
giovani,  nel  rispetto  degli  altri,  con  
trasparenza  e  onestà.”  
   
TRAGUARDI  RAGGIUNTI  LO  
SCORSO  ANNO  SCOLASTICO  
FORTE  COLLABORAZIONE  
INSTAURATA  CON  IL  COMITATO  
GENITORI    
•  OFFERTA  AL  COMITATO  
RAPPRESENTANTI  DI  CLASSE:  
CARICA  E  RUOLO  

-­‐

“La  nostra  linea  guida  si  basa  su  
idee  e  non  su  ideologie,  così  da  
poter  adempiere  il  compito  per  cui  
ci  stiamo  proponendo:  
rappresentare  tutti  gli  studenti  
(senza  eccezione  alcuna).  
All’interno  della  scuola  non  devono  
esistere  posizioni  ideologiche  che  
impediscano  il  libero  scambio  di  
idee”  
 
 
 
 

 
 
 
 

 
 
 
 

-­‐

 

 
-­‐

 
 

 
SENSIBILIZZAZIONE  ALLA  VITA  
SCOLASTICA  ATTIVA  
 
 
 
 

-­‐

TRASPARENZA,  SEMPRE  E  
COMUNQUE  

-­‐

GRUPPO  STUDENTI  ANIMATORI  

 
-­‐

 
-­‐

-­‐

 
 

 
INIZIATIVE  

 
 

MOTTO  

 
 

-­‐

RAPPORTO  CON  RAPPRESENTANTI  
DI  CLASSE:  
•  DISPONIBILI  ED  ATTIVI,  
DEVONO  DIFFONDERE  
CAPILLARMENTE  LE  
INFORMAZIONI  
 
•  GRUPPI  WHATSAPP  
•  REFERENTI  
 
SCIENZE  E  TECNOLOGIE  
APPLICATE,  ORIENTAMENTO  
 
 
GIORNALINO  
 
 
 
INIZIATIVE  

EVVIVA  LE  IDEE,  EVVIVA  I  RAGAZZI  
 

PER  UNA  SCUOLA  LIBERA,  VIVA  E  CREATIVA  
 

 
Sofia  Meggiolaro  
~  
Giovanni  Chiementin  
 
 
 
 
 

Il   nostro   Motto   “EVVIVA   LE   IDEE,   EVVIVA   I   RAGAZZI”   intende   innanzitutto  
rappresentare  tutti  gli  studenti  all’interno  del  nostro  istituto  senza  distinzioni  o  
contrapposizioni  nella  sola  ottica  della  condivisione  e  collaborazione.  
 
 
 
La  rappresentanza  studentesca  dell’anno  passato  si  era  prefissata  numerosi  
obiettivi,  molti  sono  stati  raggiunti  con  successo,  hanno  portato  a  importanti  
cambiamenti  e  gratificazioni.  
Altri   sono   stati   persi   per   strada   o   non   sono   stati   gestiti   nella   maniera   corretta.  
Comunque  l’esperienza  acquisita  ci  permetterà  di  affrontare,  le  nuove  sfide  con  
maggiore  consapevolezza  e  determinazione.  
 

Alcuni  traguardi:  
• Aggiornamento  del  Regolamento  di  Istituto
 

 
 

Sono  stati  rivisitati  degli  articoli  in  modo  da  garantire  sempre  la  libertà  individuale  dello  studente:    
o D’ora   in   poi   se   le   manifestazioni   sono   riconosciute   ci   sarà   la   possibilità   di   parteciparvi   senza  
dover  cedere  al  compromesso  dell’”assenza  non  giustificata”.  
o È  consentito  l’uso  del  cellulare  A  SCOPO  DIDATTICO  SE  AUTORIZZATI.  

• Forte  collaborazione  instaurata  con  il  Comitato  Genitori
Il  Comitato  Genitori  è  un  organismo  tra  i  più  propositivi  dell’intero  sistema  scolastico.  
Esso   agisce   sempre   per   il   bene   presente   e   futuro   di   noi   studenti.   In   molti   casi   finanzia   laboratori   come   il  
FabLab  (purtroppo  incompiuto  per  insufficienza  dei  fondi  raccolti  lo  scorso  anno  con  le  donazioni),  Mini  
StartUp   e   molte   altre   iniziative.   Organizza   incontri   ed   è   di   sostegno   ai   Rappresentanti   per   la   messa   in  
cantiere  e  gestione  delle  Assemblee  di  Istituto.  
 
Dall’anno   scorso   questa   componente,   in   passato   quasi   sterile   e   sconosciuta,   si   è   messa   in   contatto   con  
noi  studenti  per  iniziare  un  rapporto  di  collaborazione  che  ha  fruttato  moltissimo  e  continua  a  farlo.  
I   Genitori   hanno   spinto   per   la   realizzazione   del   gruppo   del   Giornalino   (per   il   quale   si   cercano  
collaboratori)   acquistando   il   dominio   del   sito,   hanno   messo   in   piedi   un   gruppo   grafico   per   la  
documentazione   dei   vari   incontri   con   relatori   esterni   (ed   altre   iniziative   richiedenti   un   gruppo   di  
supporto  grafico)  e  hanno  conciliato  il  pensiero  delle  tre  componenti  che  prima  si  erano  spesso  trovate  
in  conflitto;  Studenti,  Professori  e  Genitori,  non  perdendo  mai  di  vista  gli  obiettivi  comuni.    
 
La  donazione  di  10€  tramite  bollettino  (consegnato  dalla  scuola  insieme  a  quello  del  contributo  
volontario)  ha  poi  una  ricaduta  diretta  a  beneficio  degli  studenti.  
Il  Comitato,  infatti,  finanzia:  

 

-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐

Fablab  
Robocup  
Gara  di  matematica  
Progetto  lettura  
Teatro  
Concorso  di  letteratura  
Rigenera  Rossi  
Corso  sulle  competenze  trasversali  

-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐

MindLab  
Corsi  di  recupero  
Corsi  estivi  di  Inglese  
Corsi  di  avviamento  alla  scuola  
Giornalino  
Corso  per  la  scrittura  di  cronaca  
Laboratori  
Attività  laboratoriali  

 

• Convenzioni
 

Da  quest’anno  abbiamo  concordato  con  il  bar  “Bocconcino  Caffè”  e  la  gastronomia  “Il  Pranzo  è  Servito”    
dei  prezzi  agevolati  per  gli  studenti  del  nostro  Istituto.  

 

• Mercatino  dei  libri  usati
Dopo  molti  anni  di  assenza  è  tornato  il  mercatino  dei  libri  usati,  un’opportunità  per  tutti  gli  studenti  di  
risparmiare  sull’acquisto  dei  libri  di  testo.  
Organizzato  in  maniera  volontaria  dal  prof.  Silvano  Caveggion,  Giovanni  Chiementin  e  Sofia  Meggiolaro,  
coordinato  dal  Comitato  Genitori  e  gestito  da  Giovanni,  Sofia,  Nicolò  Nicolin,  Mattia  Peruffo,  Francesco  
Caveggion,  Nicolò  Telve,  Isabella  Guglielmi.  

 
 

Un grazie a Luca Stella, senza il quale nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile e che ci
auguriamo possa tornare presto tra noi.

Informazioni  utili:
 
• Rappresentanti  di  Classe  
 

Il  ruolo  del  Rappresentante  di  Classe  è  fondamentale  e,  nonostante  questo,  molte  volte  viene  preso  alla  
leggera  e  snobbato  da  studenti  e  professori.    
Il  Rappresentante  di  Classe  è  di  fatto  un  messaggero:  è  colui  che  si  incarica  di  raccogliere  la  voce  dei  suoi  
compagni   di   classe   e   farla   conoscere   a   chi   di   dovere.   Raccogliendo   così   idee,   proposte   e   lamentele   e  
tendando,  nei  limiti  del  possibile,  di  dare  risposte  o  proporre  soluzioni.  
Il   rapporto   che   c’è   tra   le   due   Rappresentanze   (quella   di   Classe   e   quella   di   Istituto)   consente   una  
ramificazione  efficacissima    e  capillare  dell’informazione.    
Se   l’incarico   del   rappresentante   fosse   svolto   sempre   con   passione   e   senso   del   dovere,   percependone  
l’importanza   si   risolverebbero   i   problemi   di   mancato   recapito   e   cattivo   ricevimento   delle   informative  
scolastiche.  
 
Ricordiamoci  inoltre  che  i  rappresentanti  di  classe  restano  in  carica  fino  alla  successiva  elezione,  quessto  
per  evitare  vuoti  di  rappresentanza  tra  studenti  e  istituto.  

   

• Orientamento  
 

L’orientamento   per   le   classi   seconde   è   un   percorso   lungo   e   complesso   che   intende   aiutare   lo   studente  
nella   scelta   della   specializzazione   e   non   è   come   molti   pensano,   quella   giornata   a   metà   dell’anno  
scolastico  in  cui  ci  si  riunisce  in  aula  magna  dove  vengono  spiegati  in  dettaglio  i  programmi  annuali  delle  
materie  d’indirizzo.  
Questo   percorso   conoscitivo   inizia   sostanzialmente   con   la   prima   lezione   di   Scienze   e   Tecnologie  
Applicate   (S.T.A.).   I   docenti   incaricati   hanno   il   compito   preciso   di   guidare   gli   studenti   nei   diversi  
laboratori   per   una   conoscenza   più   approfondita   delle   attività   svolte   e   non,   come   erroneamente   si   crede,  
di  introdurre  la  classe  alla  specializzazione  scelta.  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 

Quello  che  chiediamo:  
 
• Studenti  attivi  
 

Il  nostro  impegno  per  garantire  un’informazione  trasparente  e  rapida  potrà  realizzarsi  soltanto  quando  
ogni  singolo  Studente  diventerà  parte  attiva  del  sistema,  senza  limitarsi  a  fare  lo  spettatore  passivo.  
C’è  la  necessità  che,  ogni  qual  volta  si  riceva  una  comunicazione  o  circolare  dai  propri  Rappresentanti,  
ognuno  si  metta  a  conoscenza  del  contenuto,  così  da  evitare  buchi  nell’informazione  diramata.  

 

• Rappresentanti  di  Classe  
 

Saranno   creati   anche   quest’anno   cinque   gruppi   Whatsapp,   ognuno   dei   quali   conterrà   tutti   i  
Rappresentanti   degli   Studenti   e   Rappresentanti   di   Classe   per   anno.     Questi   ultimi   nomineranno   una  
terza   persona   da   aggiungere   al   gruppo   come   ulteriore   garanzia   del   rapido   e   corretto   passaggio   di  
informazioni.  
 
Nei  gruppi  non  saranno  tollerate  offese,  spam  e  ogni  altro  tipo  di  cosa  futile.  
Dopo  la  terza  trasgressione,  la  persona  sarà  espulsa  e  rimpiazzata  da  un  compagno  di  classe.  
Sarà  possibile  discutere  di  qualsiasi  cosa  inerente  all’ambito  scolastico.  
 
A   tal   proposito,   le   persone   che   si   candideranno   al   ruolo   di   Rappresentante   di   Classe   dovranno   essere  
disponibili,  attive  ed  oggettive,  per  garantire  uno  scambio  rapido  e  trasparente  delle  informazioni.  
 
 
Referenti:  
Gli   studenti   referenti   (uno   per   anno)   saranno   eletti   da   i   Rappresentanti   di   Classe   tra   i   Rappresentanti   di  
Classe.  
Essi  avranno  l’onere  di  andare  giornalmente  sul  sito  del  Rossi,  scaricare  le  circolari  pertinenti  all’anno  di  
appartenenza  ed  inviarle  al  gruppo  di  Whatsapp  di  cui  fanno  parte.    

• Gruppo  Studenti  Animatori  
 

Il   Gruppo   Studenti   Animatori   è   il   gruppo   che   affianca   i   Rappresentanti   di   Istituto   nella   gestione   e  
organizzazione  delle  Assemblee  di  Istituto.  
Anche  qua  ci  sarà  un  gruppo  Whatsapp  dedicato.  
In  questo  caso  più  si  è  meglio  è,  il  ruolo  è  stimolante  ed  è  un’occasione  per  stringere  solide  amicizie.  
Si  terranno  riunioni  settimanali  di  mezz’ora  il  martedì  o  il  giovedì  per  organizzare  le  varie  attività.  

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 

Quello  che  offriamo:  
 
• Uscita  autonoma  
 

In  collaborazione  con  i  Rappresentanti  di  altre  scuola  si  era  pensato  di  organizzare  un’uscita  autogestita  
di  un  giorno  in  data  e  luogo  da  definirsi.  

 

• Ballo  dei  maturandi  
 

Una  festa  a  fine  maggio  alla  quale  potranno  partecipare  tutti  i  ragazzi  di  quinta  del  nostro  Istituto,  
affiancati  da  un  accompagnatore.  
Verrà  fatto  in  collaborazione  con  uno  o  più  altri  istituti  (a  maggioranza  femminile).  

 

• Mercatino  dei  libri  usati  
 

Il  successo  riscosso  dal  mercatino  a  fine  estate  è  stato  elevato.  
Quest’anno,  però,  lo  ripresenteremo  in  chiave  diversa,  spostandolo  online.  
Abbiamo  quindi  bisogno  che  qualcuno  ci  dia  una  mano  nella  creazione  del  sito  e  nella  sua  gestione.  

 

• Giornalino  
 

Riavviato   l’anno   scorso   dal   Comitato   Genitori   insieme   a   un   gruppo   di   studenti,   “The   Rossi   Times”   è  
online  al  sito  www.therossitimes.it  .    
È   ancora   allo   stato   embrionale   e   stiamo   reclutando   dei   ragazzi   che   lo   sviluppino   portandolo   a   diventare  
un  punto  di  riferimento  per  l’intero  Istituto.  
Ai  volontari  il  Comitato  Genitori  offrirà  un  corso  di  preparazione,  completamente  spesato,  tenuto  da  un  
giornalista.    
È  un’ottima  opportunità  per  chi  ha  voglia  di  cimentarsi  in  questo  campo!  

 

• Corsi  pomeridiani    
 

Il  sondaggio  fatto  quest’estate  a  riguardo  dei  corsi  sottoelencati  ha  riscosso  molte  adesioni  alle  varie  
proposte.  
Per  questo,  insieme  al  comitato  genitori,  stiamo  cercando  degli  esperti  che  possano  tenere  queste  serie  
di  incontri  pomeridiani  ad  un  prezzo  simbolico  di  qualche  euro  a  partecipante.  
I  corsi  proposti  sono:    
 
-­‐Grafica    
-­‐Public  speaking  e  comunicazione  efficace  
-­‐Motivazione  e  leadeship  

-­‐Fotografia    
-­‐Sviluppo  del  pensiero  critico  
-­‐Disegno  artistico  

 

• Trasparenza  sempre  e  comunque  
 

Il  nostro  impegno  è  di  offrire  l’opportunità  a  ogni  studente  di  informarsi  in  ogni  momento  a  riguardo  di  
ciò  che  sta  succedendo  sul  piano  organizzativo  e  gestionale  all’interno  del  Rossi.  
L’intenzione  è  di  instaurare  un  continuo  e  intenso  rapporto  con  il  gruppo  del  Giornalino,  così  da  
garantire,  tramite  l’accesso  al  sito,  la  possibilità  di  restare  aggiornati  sulle  attività  svolte  dai  
Rappresentanti  di  Istituto.  

 

• Assemblee  
 

Saranno  organizzate  assemblee  contenenti  diverse  attività.  Ogni  studente  dovrà  aderire  ad  una  di  queste  
e  rimanervi  per  quanto  possibile  fedele  (per  evitare  sovraffollamenti  delle  aule).  

Domande  frequenti:  
 
• Divieto  di  fumare  
 

Art.  51  Comma  1  della  Legge  del  16  gennaio  2003  n.  3  
“È  vietato  fumare  nei  locali  chiusi,  ad  eccezione  di:  
a)  quelli  privati  non  aperti  ad  utenti  o  al  pubblico;  
b)  quelli  riservati  ai  fumatori  e  come  tali  contrassegnati.”  
 
 Art.  4  Comma  1  della  Legge  del  8  novembre  2013  n.  128  
“All'articolo  51  della  legge  16  gennaio  2003,  n.  3,  dopo  il  comma  1  è  inserito  il  seguente:  «1-­‐bis.  Il  divieto  di  cui  al  
comma  1  è  esteso  anche  alle  aree  all'aperto  di  pertinenza  delle  istituzioni»”.  

 

• Carta  igienica  e  sapone  
 

Da  lunedì  19  ottobre  2015  saranno  sempre  presenti  nei  bagni  un  rotolone  di  carta  igienica  e  una  carica  di  sapone.  
Si   sta   inoltre   valutando   l’ipotesi   di   acquistare   dei   dispenser   di   carta   per   asciugarsi   le   mani   (oppure   degli   asciugatori  
elettrici).  
Qualora  si  esaurissero  basterà  segnalarlo  ai  collaboratori  scolastici  del  piano.  
 
SI   RACCOMANDA   A   TUTTI   GLI   STUDENTI   DI   EVITARE   GLI   SPRECHI,   IN   CASO   CONTRARIO   CESSERÀ   QUESTO  
SERVIZIO.  

 

• Pioggia  dentro  scuola  
 

Per  qualsiasi  guasto  strutturale  lo  studente  dovrà  rivolgersi  all’ufficio  tecnico  (o  ufficio  territorio).  Questo  contatterà  
la  Provincia,  la  quale  farà  un  sopralluogo,  indirà  una  gara  d’appalto  e  i  vincitori  completeranno  i  lavori.    

 

• Macchinette  del  caffè  
 

Non  è  possibile  installare  all’ultimo  piano  una  delle  due  macchine  del  caffè  presenti  al  piano  terra  perché  mancano  
gli  allacciamenti  dell’acqua.  

 

• Panini  
 

La  questione  “panini”  non  è  di  facile  soluzione.  
Gli  scorsi  anni  sono  state  innumerevoli  le  critiche,  sia  di  studenti  che  di  professori,  sulla  qualità  del  servizio.  
Cambiare,   nel   corso   di   questo   anno,   la   gestione   della   distribuzione   delle   vivande   all’interno   della   scuola,   richiede  
tempi  lunghi  a  causa  degli  obblighi  di  legge,  con  la  certezza  di  rimanere  alcuni  mesi  senza  questo  servizio.  
Inoltre  un  nuovo  gestore  non  è  detto  che  sia  migliore  di  quello  precedente  e  per  le  norme  igienico  sanitarie  non  si  
potrà  più  tornare  ai  panini  preparati  sul  posto  (tutte  le  ditte  usano  sistemi  di  preparazione  automatici).  

 

• Orario  
 

Il  cambio  di  orario  è  dovuto  a  una  delibera  del  Collegio  Docenti  del  15  maggio  2015.  
Nella  votazione  sulla  “settimana  corta”,  i  professori  si  sono  espressi  con:  71  voti  contrari,    41  voti  favorevoli.  
In  merito  alla  riduzione  oraria  si  riassume  quanto  segue:  la  somma  dei  minuti  di  lezione  e  ricreazione  dava  un  totale  
di   1890   minuti,   ossia   31,5   ore   effettive.   Siccome   il   monte   ore   previsto   era   ed   è   di   32   ore   i   professori   dovevano  
recuperare   quella   mezz’ora   settimanale   in   supplenze   o   sorveglianze.   Nella   conseguente   votazione   sulla   riduzione  
oraria  i  voti  favorevoli  sono  stati  31  contro  i  96  voti  contrari.  
 
Alla  luce  di  tutto  ciò  è  pertanto  impossibile  avere  lo  stesso  orario  dell’anno  scorso.    
Il   preside   ha   chiesto   a   noi   rappresentanti   di   proporre   un   questionario   per   sondare   la   volontà   degli   studenti   a  
cominciare  le  lezioni  alle  7:40,  con  l’intento  di  avere  maggiore  flessibilità  negli  orari  di  uscita.  
Il   sondaggio   era   a   solo   titolo   informativo   e   ad   esso   ha   risposto   solamente   ⅓   degli   studenti   denotando   quindi   scarso  
interesse  sull’argomento.  

 
 

 
 
 

 


Documenti correlati


Documento PDF lista rappresentanza finito
Documento PDF 01 greedy
Documento PDF programma
Documento PDF presentazione del programma ok consegna comune
Documento PDF italicum per la 3 repubblica ecco come
Documento PDF cittadini in comune programma elezioni amministrative civita castellana 2014


Parole chiave correlate