File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



LNI Sestri Ponente art. 36 Regolamento Interno .pdf


Nome del file originale: LNI Sestri Ponente art. 36 Regolamento Interno.pdf
Titolo: LNI Sestri Ponente art. 36 Regolamento Interno
Autore: CG

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da PDFCreator Version 1.7.3 / GPL Ghostscript 9.10, ed è stato inviato su file-pdf.it il 20/10/2015 alle 13:10, dall'indirizzo IP 93.49.x.x. La pagina di download del file è stata vista 926 volte.
Dimensione del file: 20 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


LEGA NAVALE ITALIANA
Sezione di

GENOVA SESTRI PONENTE
REGOLAMENTOINTERNO
PREMESSA
Il presente Regolamento e’ formulato in base alle delibere assembleari ed al recepimento delle
circolari della Presidenza Nazionale riguardanti gli obblighi statutari ed i cambiamenti apportati al
regolamento allo Statuto. (Art. 22 aggiornato con Delibera Assembleare del 03/10/2004)

Art. 36 – Convenzione fra la Sezione e il Socio titolare di ormeggio
Dal momento dell’avvio dei lavori di realizzazione del nuovo Porto Turistico, la Sezione della Lega Navale
Italiana di Genova Sestri Ponente stipulerà, con il Socio Ordinario iscritto alla Sede Nautica titolare di
ormeggio, una convenzione sotto forma di scrittura privata autenticata, secondo lo schema qui allegato sub
B), al fine di regolamentare i rapporti reciproci inerenti l’assegnazione di un posto barca.
Per tutto quanto non espressamente disciplinato dal presente Regolamento di Sezione, varranno pertanto
esclusivamente le norme e gli accordi accettati dalle parti nella indicata scrittura privata autenticata.
Allegato B) all’Art. 36
SCRITTURA PRIVATA
30.112002
Da valere e da tenersi ad ogni effetto di legge,
TRA
Il Sig………………………………………………………………
Nato in………………………………….il……………………….
e residente in……………………………………………………...
Via…………………………………………………………………
C.F………………………………………………………………...
Che nel proseguo verrà semplicemente definito: Socio mandante
E La lega navale Italiana –
Sezione di Genova Sestri Ponente –
in persona del legale
Rappresentante pro-tempore, con sede in Genova Via Cibrario, C.F………………
che nel proseguo verrà definita: Società mandataria;
PREMESSO
• che il Socio mandante risulta ad ogni effetto ordinario o assimilato della LEGA NAVALE ITALIANA – Sezione di Genova Sestri
Ponente dal………………………….;
• che il Socio mandante risulta/non risulta attualmente titolare di un posto barca assegnatogli dalla Società mandataria;
• che il Socio mandante risulta comproprietario con il Socio Sig………………………………… nella misura del……………
della imbarcazione attualmente posseduta e risultante dagli schedari degli uffici della Società mandataria;
• che il Socio mandante è a diretta conoscenza che la propria Società partecipa al Comitato Marina di Sestri in forza del contratto
preliminare sottoscritto in data 30/11/93 con la PORTO TURISTICO CAMILLO LUGLIO s.r.l.;
• che il Socio mandante riconosce e dà atto di aver precedentemente preso visione del progetto esecutivo – planimetria generale LNI
Tav. 6 datato 20/05/2002 del nuovo Porto Turistico Camillo Luglio s.r.l. e di approvarlo incondizionatamente;
• che il Socio mandante è a diretta conoscenza che le opere di realizzazione e completamento del nuovo porto turistico verranno
finanziate anche attraverso la contribuzione diretta da parte di ciascun Socio interessato all’acquisizione del proprio nuovo posto
barca
Tutto quanto premesso, tra le parti si
CONVIENE E STIPULA
a) La premessa costituisce parte integrante del presente Atto, con la precisazione che nella ipotesi in cui si dovesse raggiungere una
contribuzione sufficiente per la realizzazione del porto turistico, così come l’ipotesi in cui la Porto Turistico Camillo Luglio s.r.l.
rinunci per qualsiasi causa alla stessa realizzazione, la presente scrittura dovrà intendersi priva di giuridica efficacia e non
vincolante tra le parti, ed il Socio mandante avrà diritto alla restituzione, appena possibile, delle somme versate senza
maggiorazione di interessi, di rivalutazione e/o di altre indennità anche risarcitorie;
b) Con la sottoscrizione del presente atto il Sig…………………………………………..…………………conferisce alla LEGA
NAVALE ITALIANA - Sezione di Genova Sestri Ponente il mandato irrevocabile con rappresentanza a porre in essere tutto
quanto ritenuto necessario ed indispensabile perché gli venga assegnato, con i tempi tecnici necessari, nella propria darsena del
nuovo porto turistico nello specchio acqueo adiacente all’Aeroporto “Cristoforo Colombo” di proprietà demaniale, del quale
risulta concessionaria la Autorità Portuale di Genova, un posto barca con le seguenti caratteristiche tecniche: mt………
Lunghezza f.t. per larghezza mt………….in pontile attrezzato, posto barca in area attrezzata;
c) Il Socio mandante conferisce altresì alla Società mandataria la gestione esclusiva del posto barca realizzato, per tutto il tempo in
cui ne manterrà la disponibilità, autorizzandola fin d’ora a compiere tutte quelle operazioni tecniche ed amministrative, necessarie
alla predetta gestione;
d) Le parti espressamente convengono che il presente mandato debba ritenersi stipulato a titolo gratuito;
e) Il Socio mandante dà atto e riconosce che il costo per la realizzazione del posto barca da lui richiesto, inserito nel più ampio
progetto di completamento della prima darsena, ammonta a €……………………..che versa contestualmente alla sottoscrizione
del presente atto, mediante
1. assegno di c/c n°………………………………tratto su
Banca………………………………………………………………...
2. Bonifico bancario a favore della LEGA NAVALE ITALIANA – Sezione di Genova Sestri Ponente sulla banca

CARIGE c/c n°……………………..CAB………………..ABI……………………
f) Il Socio mandante con il versamento della somma sopra indicata, avrà diritto all’uso personale ed esclusivo del posto barca
realizzato per l’intera durata della concessione demaniale come stato stabilito dalla competente Autorità (novant’anni – 90 anni).
Il diritto all’uso esclusivo del posto barca comporta il diritto per il Socio mandante di fruire degli stessi “uti dominus”, con
facoltà di cedere a terzi purchè Soci Ordinari di Sede Nautica o assimilati della Sezione e di concedere in uso – a titolo
oneroso o gratuito – il predetto diritto a tempo determinato e comunque per la durata della concessione demaniale, con il solo
obbligo del rispetto delle condizioni del presente scritto, del regolamento interno della propria Associazione e dei regolamenti che
verranno adottati dalla Società concessionaria della gestione del porto turistico;
g) Il Socio mandante si impegna ed obbliga, nella ipotesi di cessione a terzi – che dovranno previamente ottenere l’ammissione quali
Soci alla Lega Navale – in via provvisoria e pure definitiva, dei diritti acquisiti sul posto barca, a portare a conoscenza con
comunicazione scritta alla società mandataria la volontà di cessione del proprio diritto. In ogni caso dovrà essere specificato il
nominativo del cessionario con il diritto per la società mandataria di manifestare il suo gradimento alla accettazione del nuovo
cessionario secondo le proprie norme statutarie e regolamentari. In ipotesi di diniego di accettazione, la cessione non potrà ritenersi
efficace e validamente opponibile alla Società. In caso di mancata osservanza da parte del Socio mandante delle condizioni sopra
riportate la eventuale cessione a terzi dovrà ritenersi nulla, priva di giuridica efficacia nei confronti della Società mandataria e,
comunque, a questa in opponibile;
h) Le parti convengono inoltre che nella ipotesi in cui il Socio mandante dovesse determinarsi a cedere a terzi in via definitiva il
diritto acquisito al posto barca, è riservata alla Società mandataria la facoltà di rilevarlo, a parità di condizioni del subentrante, con
preferenza rispetto ad altri eventuali terzi cessionari con comunicazione formale da inviarsi a mezzo lettera raccomandata A.R. nel
termine perentorio di giorni 30 (trenta);
i) Le parti convengono che la Società mandataria mantiene la più assoluta autonomia tecnica e giuridica nelle attività dirette alla
realizzazione delle opere necessarie per il completamento della prima darsena del Porto Turistico Camillo Luglio s.r.l., compresa
quella di concordare la modifica del progetto esecutivo e della collocazione dei posti barca, ovvero eventualmenteanche di
decidere il recesso dal Comitato Marina di Sestri qualora non più presentino le condizioni atte a garantire l’oggetto del presente
mandato, con il solo obbligo di tenere aggiornato il mandante di tutte quelle circostanze che dovessero verificarsi in corso d’opera,
idonee a far modificare sostanzialmente i termini del presente accordo;
l) Il Socio mandante riconosce ed espressamente autorizza la gestione ordinaria e straordianria del diritto acquisito del posto barca
esclusivamente alla Società mandataria autorizzandola a compiere tutte le operazioni tecniche, amministrative. Il Socio mandante
corrisponderà annualmente alla Società mandataria le quote di gestione fiscali e patrimoniali necessarie a detta gestione;
m) Il Socio mandante corrisponderà annualmente alla Società mandataria la quota di gestione stabilita perché la stessa provveda alla
amministrazione e conservazione del diritto acquisito e alle sue attività statutarie specifiche;
n) Le parti espressamente convengono che, qualora il Socio mandante non corrisponda la quota ordinaria supplementare gestionale
annua come richiesta e quantificata, questi decada da tutti i diritti acquisiti con conseguente revoca automatica del posto barca a
titolo di penale con diritto al rimborso della parte residua della concessione non fruita.
o) Le parti convengono che il recesso del Socio mandante dalla Società mandataria comporta automaticamente l’obbligatorietà della
cessione del diritto acquisito al posto barca secondo le modalità e condizioni tutte di cui alla presente scrittura. Nella ipotesi di
radiazione e/o espulsione dalla propria Società il Socio avrà il diritto al rimborso del valore del capitale originario versato senza
interessi e rivalutazione pari al valore relativo alle annualità non usufruite corrispondenti al costo di realizzazione di cui alla
lettera E), diviso gli anni di durata della concessione demaniale, moltiplicata per le annualità residue. In ipotesi di decesso del
Socio titolare del diritto acquisito al posto barca succederanno a questi i propri eredi, con tutti i diritti ed obblighi relativi di cui
alla presente scrittura e con l’obbligo di iscriversi come Socio ordinario della Sezione, ove non già non lo siano.
p) Le parti convengono che sia condizione necessaria ed indispensabile per la disponibilità del posto barca la qualità di Socio della
Lega Navale Italiana – Sezione di Genova Sestri Ponente e convengono inoltre che, nella ipotesi in cui il Socio mandatario
dovesse determinarsi a cedere a terzi in via definitiva in modo oneroso o gratuito il proprio diritto acquisito al posto barca e nella
ipotesi in cui la Società mandataria decidesse di non avvalersi della facoltà di prelazione, il Socio mandante si impegna nei suoi
confronti delle condizioni tutte pattuite nella presente scrittura e che comunque il diritto al posto barca ceduto continuerà sempre
ad essere gestito dalla Società mandataria;
q) Le parti pattiziamente convengono l’esclusione di qualsivoglia responsabilità in capo alla Società mandataria nella ipotesi di
mancato adempimento delle obbligazioni assunte dalle Ditte appaltatrici terzi contraenti per la esecuzione delle opere inerenti il
presente accordo;
r) Per tutto quanto non espressamente regolamentato dalla presente scrittura, ovvero dal regolamento di Sezione, che il Socio
mandante dichiara di ben conoscere ed accettare incondizionatamente , verranno le corrispondenti norme del Codice Civile;
s) Le controversie che dovessero insorgere tra le parti in dipendenza della validità, interpretazione, esecuzione del presente atto,
saranno deferite alla decisione di un Collegio Arbitrale secondo il Regolamento Arbitrale Interprofessionale di genova. A modalità
di designazione degli Arbitri, che decideranno in via rituale, secondo diritto, nel rispetto delle norme inderogabili del Codice di
Procedura Civile relative all’arbitrato rituale.
Fatto Letto, Approvato e Sottoscritto
Genova, li
Il Socio La Società
………………………….. …………………………..
Le parti espressamente dichiarano di aver preso visione e di approvare specificatamente i punti della scrittura privata sopra redatta di
cui alle
letter: a), b), c), g), h), i), l), m), n), o), p), q), r), e s).
Il Socio La Società
…………………………………. ……………………………..


LNI Sestri Ponente art. 36 Regolamento Interno.pdf - pagina 1/2
LNI Sestri Ponente art. 36 Regolamento Interno.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF regolamento interno lega navale italiana sezione di sestri ponente
Documento PDF lni sestri ponente art 36 regolamento interno
Documento PDF programma costal r
Documento PDF 6096 pieghevole2014 web
Documento PDF articolo chef bruno cantamessa
Documento PDF regolamento polizia urbana bagnara


Parole chiave correlate